Avatar 4 e 5, James Cameron rivela che potrebbe non dirigere i film

06 Luglio 2022 15

Il film dei record, quello che ha fatto segnare gli incassi più alti nella storia del cinema (col sorpasso ad Avengers: Endgame datato 2021 grazie allo sbarco in Cina), sta per ricevere un sequel. Anzi, quattro. Avatar, uscito nel lontano 2009, sta per tornare, e dopo 13 anni di latitanza l'interesse del pubblico sembrerebbe non essere scemato, col primo trailer del sequel "La via dell'acqua" (la cui uscita nelle sale è prevista per il 14 dicembre 2022) che in appena un giorno ha totalizzato 150 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo.

Ma come detto il prossimo film è solo il primo tassello di un progetto ambizioso e già delineato che si dipana fino al 2028. E se Avatar 2 è vicino al debutto e le riprese di Avatar 3 sono già terminate sempre con James Cameron in cabina di regia, per il quarto e il quinto capitolo le cose potrebbero andare diversamente.

PARLA JAMES CAMERON

In occasione di un'intervista rilasciata a The Empire, infatti, Cameron ha lasciato intendere che potrebbe non occuparsi di tutti i prossimi film:

I film di Avatar assorbono molto. Ho altre cose che sto sviluppando che sono molto eccitanti. Penso che eventualmente col tempo, non so se dopo il terzo o il quarto capitolo, passerò il testimone a un regista di cui mi fido, così che possa dedicarmi ad altre cose che mi interessano. Oppure no, non lo so ancora.

Nessuna certezza, quindi: ma Cameron ci sta pensando. Da una parte c'è la voglia di concludere un'opera imponene che gli apparterrebbe integralmente, dall'altra invece c'è la preoccupazione di doversi dedicare per troppi anni solamente ad un solo progetto, per quanto importante.

James Cameron durante le riprese del primo Avatar, uscito nel 2009.

Cameron ha anche spiegato che Avatar per lui non è solo un progetto commerciale, ma un'occasione per esprimersi sui temi che più lo appassionano:

Tutto quello che ho bisogno di dire su famiglia, sostenibilità, clima, natura, i temi che per me sono importanti nella vita reale, posso comunicarlo sfruttando questa tela. Sono diventato sempre più entusiasta lungo il percorso.

Infine il regista ha confessato che Avatar 4 è il capitolo che lo preoccupa di più, quello che sulla carta presenta maggiori difficoltà. e che quindi non sa se ci sarà ancora lui dietro la macchina da presa. La sua speranza, comunque, resta quella di riuscire “a fare il quarto e il quinto perché, alla fine, è un’unica grande storia”.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bless TheQueer

Alita è un progetto di Rodriguez.

peyotefree

alla fast and furious.. saw l enigmista ?
ecc ecc..
gran minkiate

xpy

Si ma 2 e 3 sono stati girati insieme quindi è normale che se si parla di futuro della serie si parli del 4

Boots Boot

ma il cinema 3d che fine ha fatto?

Luis

Sono d'accordo con te sull'effetto wow del 3D, che ormai non credo ci sia più.
Io comunque lo aspetto da 10 anni perché il primo non l'ho visto al cinema e me ne sono sempre pentito.
Inoltre, sono davvero curioso di vedere se sono riusciti davvero ad eliminare gli occhiali 3D come si dice.

R4nd0mH3r0

che è un peccato che abbia floppato

Migliorate Apple music

Ma cosa centra scusa?

R4nd0mH3r0

io ho visto prima il film e poi l'anime e devo dire che la versione in carne ed ossa è abbastanza attinente alla versione cartoon e non l'hanno stravolta

Migliorate Apple music

Alita fu un flop

stefanoc

Ah ok.

Pip

Cameron, torna a produrre qualcosa di decente e fai il seguito di Alita piuttosto che continuare con Pocahontas...

Frost Lox

Ovvio, il 4 che è quello che sicuramente avrà più difficoltà sia di critica che di botteghino lo vuole far fare a qualcun altro. Basta vedere con terminator 6, cameron ha fatto enormi pressioni sul regista per far fare il film come aveva in mente lui ma non ha messo la sua firma sul film...

Brogli

My brother in christ, deve ancora uscire il 2

T. P.

speriamo bene! :)

MartinTech

come si dice in america
"a day late and a dollar short".
All'epoca poteva essere un film innovativo per la tecnica, il budget e quant'altro ma oggi non avrebbe più lo stesso effetto...senza contare che il 3D, su cui puntò molto il primo, oggi è quasi (e fortunatamente) scomparso del tutto. Fregherebbe nulla della storia (che già faceva c4g4r3 nel primo) e degli effetti (effetto wow già ormai raggiunto e superato dai millemila film marvel, harry potter e quant'altro).
Pass!

Apple

Da Android ad iOS: perché lo amerete, perché lo odierete | Recensione iPhone 14 Pro

Accessori

Recensione Kobo Clara 2E: funzionale, completo ed ecologico

Video recensione

Xiaomi Smart Band 7 Pro, le nostre prime impressioni | VIDEO

HDMotori.it

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in