Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Oscar 2022, è di Apple il primo Miglior film di un servizio streaming

28 Marzo 2022 213

Apple entra nella storia degli Oscar: grazie al suo film CODA, diventa il primo servizio di streaming a portarsi a casa la statuetta più ambita di tutte, quella per il miglior film. Un'impresa non è mai riuscita nemmeno a Netflix, veterana e pioniera della rivoluzione streaming, nonostante abbia ricevuto almeno una nomination in quella categoria ogni anno. TV+ è arrivato sul mercato a 2019 inoltrato ed è il primo anno in cui un suo film viene nominato; CODA ha peraltro vinto in altre due categorie, convertendo quindi tutte le sue nomination in vittorie, e registra un altro record - primo Oscar a un attore sordo nella categoria Miglior attore non protagonista.

Nel complesso, Netflix ha morso poco. Il suo Il Potere del Cane aveva ricevuto ben 12 nomination, ma in ultimo ha portato a casa una sola statuetta, per quanto molto importante (Miglior regia). Disney vince qualcosa grazie a Encanto e Crudelia, Amazon rimane invece a bocca asciutta. Per Dune, infine, è stato un grande successo: ben sei le vittorie, tra cui montaggio, scenografia e colonna sonora. Di seguito l'elenco completo per categoria; i vincitori sono evidenziati in rosso e grassetto.

OSCAR 2022: TUTTI I VINCITORI

MIGLIOR FILM

  • Belfast
  • CODA
  • Don't Look Up
  • Drive My Car
  • Dune
  • Una famiglia vincente - King Richard
  • Licorice Pizza
  • La fiera delle illusioni - Nightmare Alley
  • Il potere del cane
  • West Side Story

MIGLIOR REGIA

  • Kenneth Branagh per Belfast
  • Ryusuke Hamaguchi per Drive My Car
  • Paul Thomas Anderson per Licorice Pizza
  • Jane Campion per Il potere del cane
  • Steven Spielberg per West Side Story

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

  • Jessica Chastain per Gli occhi di Tammy Faye
  • Olivia Colman per The Lost Daughter
  • Penelope Cruz per Madres Paralelas
  • Nicole Kidman per Being the Ricardos
  • Kirsten Stewart per Spencer

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

  • Javier Bardem per Being the Ricardos
  • Benedict Cumberbatch per Il potere del cane
  • Andrew Garfield per Tick, Tick... Boom
  • Will Smith per Una famiglia vincente - King Richard
  • Denzel Washington per The Tragedy of Macbeth

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Ciaran Hinds per Belfast
  • Troy Kotsur per CODA
  • Jesse Plemons per Il potere del cane
  • J.K. Simmons per Being the Ricardos
  • Kodi Smit-McPhee per Il potere del cane

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Jesse Buckley in La figlia oscura
  • Ariana DeBose in West Side Story
  • Jusy Dench in Belfast
  • Kirsten Dusnet in Il potere del cane
  • Aunjanue Ellis in Una Famiglia vincente - King Richard

MIGLIOR SCENEGGIATURA

  • Belfast
  • Don't Look Up
  • Una famiglia vincente - King Richard
  • Licorice Pizza
  • La persona peggiore del mondo

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

  • CODA
  • Drive My Car
  • Dune
  • La figlia oscura
  • Il potere del cane

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

  • Drive My Car
  • Flee
  • È stata la mano di Dio
  • Lunana: a Yak in the Classroom
  • La persona peggiore del mondo

MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE

  • Encanto
  • Flee
  • Luca
  • I Mitchell contro le macchine
  • Raya e l'ultimo drago

MIGLIOR CORTO D'ANIMAZIONE

  • Affairs of the art
  • The Windshield Wiper
  • Bestia
  • Boxballet
  • Robin Robin

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

  • Dune
  • Free Guy – Un eroe per gioco
  • No time to die
  • Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli
  • Spider-Man: No Way Home

MIGLIORI COSTUMI

  • Crudelia
  • Cyrano
  • Dune
  • La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
  • West Side Story

MIGLIOR CORTO LIVE ACTION

  • Ala Kachuu-Take and Run
  • The Dress
  • The Long Goodbye
  • On My Mind
  • Please Hold

MIGLIOR COLONNA SONORA

  • Don’t look up
  • Madres Paralela
  • Dune
  • Encanto
  • Il potere del cane

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

  • Be Alive per King Richard
  • Dos Oruguitas per Encanto
  • Down to Joy per Belfast
  • No time to Die
  • Some How you Do per Four Good Days

MIGLIOR SONORO

  • Belfast
  • No time to die
  • Il potere del cane
  • Dune
  • West Side Story

MIGLIOR SCENOGRAFIA

  • Dune
  • La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
  • Il potere del cane
  • Macbeth
  • West Side Story

MIGLIOR DOCUMENTARIO

  • Ascension
  • Attica
  • Flee
  • Summer of Soul
  • Writing With Fire

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO

  • Audible
  • Lead me home
  • The queen of basketball
  • Three songs for Benazir
  • When we were bullies

MIGLIOR MONTAGGIO

  • Don't Look Up
  • Dune
  • Una famiglia vincente - King Richard
  • Il Potere del Cane
  • Tick, Tick... Boom!

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA

  • Cruella
  • House of Gucci
  • Coming 2 America
  • Il principe cerca figlio
  • Gli occhi di Tammy Faye

213

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emanuele676

Per volere dei produttori, certo, non di Apple.

Alfonso

Esatto, ma non per loro volere, non gli è stato concesso. Perché i diritti erano collegati al film precedente ( la famiglia belier ), Apple ha provato in tutti i modi, ma per questioni “ ideologiche “ non gli sono stati concessi.

Emanuele676

E quindi non hanno comprato nemmeno una distribuzione esclusiva :D

Alfonso

Hanno comprato i diritti ovunque gli fosse concesso, solo dove non glieli hanno voluto vendere non sono riusciti, appunto, ad acquistarli. Ad esempio in Inghilterra è presente su TV+, ripeto si parla di 3-4 paesi in cui non è presente

Emanuele676

Il punto è che hanno comprato solo i diritti di distribuzione dopo la prima al Sundance, se non erro, e non ha comprato nemmeno i diritti globali.

Alfonso

Non solo negli usa, se non erro sono solo 3 o 4 gli stati in cui non è presente su TV+, tra cui l’Italia!

Emanuele676

Peccato che abbiano solo i diritti di distribuzione negli USA...

Emanuele676

Indovina cosa vota questo utente :D

Emanuele676

Aspetta, tu credi che Ricky Gervais stesse improvvisando sul palco e non fosse tutto nel copione, e gli organizzatori non sapevano quello che stava dicendo? Genio, lo hanno pagato proprio per dire quelle cose, sapevano tutto quello che ha detto, svegliati!

Alfonso

Prima di mostrare quel video durante l’evento Tim Cook dice “ ecco un video di alcuni film presenti ed in arrivo su Apple TV+ “ , CODA fa parte dei film già presenti. CODA è comunque in esclusiva apple, infatti nel trailer esce scritto. All’inizio esce anche “ apple original “ però quello esce per tutti i film, magari potrebbero essere più chiari tra esclusive ed originali, ma questo fa parte del marketing.

DangerNet

Ma che disinformazione?? Apple lo pubblicizza ovunque come film suo, addirittura nell'ultimo keynote lo ha inserito nel reel delle prossime uscite (a questo punto in US e in altri mercati). Poi, quante volte Netflix o Prime non hanno prodotto direttamente ma hanno acquistato i film e spacciati per loro? Miliardi di volte.

Ecco, quindi quello che fa disinformazione non sono io ma il marketing dei servizi streaming. Dato che se me lo pubblicizzi ovunque come "tuo prodotto o prodotto da te", io come utente mi aspetto che sia disponibile sulla tua piattaforma.

Andrearocca

ormai sono lontani i tempi dei mitici film colossal fatti negli anni 80-90 adesso solo paccotaglia insulsa che ti fa addormentare. Gli unici che si salvano ancora solo quelli di Clint Eastwood

Matrumbdl

Benvenuto al mondo. Il Wrestling americano è uno degli eventi più spettacolari americani, con mosse studiate per essere sceniche e fomentare il pubblico. Molto figo da vedere dal vivo. Comunque tra lanci e cadute si fanno male veramente.

Alfonso
Alfonso

Che pena cosa? La tua disinformazione! Apple ha acquistato i diritti mondiali con la consapevolezza che erano presenti alcuni stati in cui i diritti erano già stati acquistati, ovviamente essendo Apple erano sicuri che avrebbero ti acquistati i diritti ( dato che dispongono di budget illimitato ), tuttavia i possessori dei diritti in questi determinati stati si sono rifiutati di vendere i diritti per questione di principio. Secondo me a noi utenti avrebbe fatto più comodo avere questo film su una piattaforma in abbonamento a 4,99€ che pagarlo 10€ per comprarlo…

Alfonso

10 milioni budget del film, 25 milioni costo acquisto ( non l’ha soffiato a nessuno ha semplicemente offerto di più sia di Netflix che di Amazon ), e 10 milioni di campagna per gli oscar, ad Apple è costato 35 milioni. Tolto il fatto che anche i film presentati da Netflix erano acquistati, anche perché un film originale Netflix agli oscar lo vedremo nel duemilamai data la qualità dei prodotti Netflix

Andrej Peribar

Il problema è proprio credere che l'intento ironico/comico etc sia a prescindere fare ironia o comicità.

L'intento non è un lascia passare, proprio perché non vale il "era una battuta"

Se una battuta è "di m 3 r da" potevi anche avere tutto l'intento che vuoi, sempre inopportuna resta.

Fare ironia, comicità e sarcasmo è esattamente lo stare in equilibrio su quella fune fra il farti divertire con intelletto rispetto all'avere vergogna per chi fa quelle battute.

Altrimenti anche i cinepanettoni del "mamma mia comme sto" o "buciodeculo" è comicità.

Detto questo, che secondo me è il punto interessante del dibattito, ossia far capire perché alcuni (come Gervais citato dall'altro utente) possono permettersi di dire tutto ed altri no, parimenti inopportuna è la reazione farsa di WillSmith

Meandmyself

La loro famiglia? Ti sbagli con quella di Totti è quella della Hunziker forse

Antsm90

Ma ne è comunque valsa la pena

Antsm90

Fare stand up comedy senza urtare nessuno? Auguri

Antsm90

Ora però voglio sapere che film è

Babi

Ho appena visto Coda, davvero carino, lo consiglio!

Migliorate Apple music

All'accademy non interessa na fava, al massimo a chi distribuisce il prodotto e lo spinge per gli oscar interessa far si che ci sia scritto di fianco "original di pinco pallino"

kanna mustafa

Moglie che ti ha messo le corna numerevoli volte e ha reso la tua famiglia la barzelletta di Hollywood..........

kanna mustafa

Ricky Gervais penso sia permabannato da Oscar , golden globes e quant'altro dopo il capolavoro del Golden globes 2020

LucaS888

All’academy interessa la distribuzione in usa mica in italia.

HeiSiri

Da reddit: https://uploads.disquscdn.c...

asdlalla3

Quindi, bisogna sapere se la persona X ha una qualche malattia E, anche in loro assenza, valutare eventuali offendibilità per apparenza fisica

"Quello c'ha l'alopecia (sintomo di numerossissime malattie) ma le battute le puoi fa che nun s'offende. Quello c'ha la panza che è sintomo de niente magari ma attento che s'offende. Quello fisicamente è un nano puoi fa battute tranquillo che è questione de genetica e se s'offende sticazz1 poteva nasce alto"

asdlalla3

Battuta a cui tu stesso hai riso (vedi che smith inizialmente ride.. e parrebbe anche divertito). Passi per ridicolo e rischi una denuncia per il presunto onore di tua moglie (che, ripeto, nemmeno ti interessava inizialmente)

Andrej Peribar
Se per quella battuta Chris Rock si è preso un pugno allora non oso immaginare cosa faranno a Ricky Gervais.

Il discorso è sempre lo stesso, c'è chi sa fare ironia, comicità, sarcasmo, satira e chi invece no e poi quando dice ca§§ate si nasconde dicendo "ero ironico, era una battuta, ero satirico, ero sarcastico"

LordRed

Comunque dal botto che si sente nel video pare che gli abbia dato una bella pizza, ma dalle immagini pare invece non lo abbia manco toccato

massimo mondelli

Meglio mi sento

Felix
senza urtare la sensibilità di qualcuno

È proprio l'urtare la sensibilità altrui la cosa divertente... è così che le persone adulte scherzano, cosa doveva fare sennò, raccontare un barzelletta come un ragazzino di 12 anni?

Mai visto uno spettacolo di stand-up comedy? Da sempre il comico sfonda la quarta parete attingendo alle caratteristiche del pubblico, prendendo di mira uno o più individui da mettere alla berlina, e non c'è assolutamente niente di offensivo di tutto questo, niente di quel che dicono ha un qualcosa di personale, niente viene detto con cattiveria, sono solo delle semplici battute, oppure vedi ad esempio, restando sul simil Oscars, Ricky Gervais ai Golden Globe 2020.

Squak9000

dipende dall'aria che tira e da quanto stai sulle pxlle ai giornalisti... poi puoi passare per vittima o per carnefice

Dryblow

È già uno schiaffo di troppo.

Ikaro

Persona fragile deche? l'attrice ha più volte detto di accettare questa sua condizione... inoltre se sai di essere sensibile su questa tematica avvisi chi gestisce l'evento, non prendi a sganascioni una persona messa lì proprio per fare battute sugli ospiti

Felix

La ricerca della felicità? No, solo una candidatura.

Goose

Se lo scherzetto lo fai ad un tuo amico che conosci bene e che sa reggere la battuta con una sensibilità forte (e magari riderci su) è un conto. Fare una battuta contro una persona fragile, con una sensibilità diversa, di certo non le farà piacere, la feriresti solamente.

E di certo se vieni chiamato a fare il "comico", devi essere talmente bravo da far ridere tutti, senza urtare la sensibilità di qualcuno. Magari avrebbe potuto dire "Ciao Will! Sei un figlio di put***na!", altri si sarebbero messi a ridere, magari Will no e si sarebbe sentito offeso.

Tyt000

Non l'aveva vinto con quel film dove faceva il papà di quel ragazzino.
Ora non ricordo il titolo.

Tyt000

Quando ho scritto il post non avevo ancora visto la scena.
Hai ragione è stato assurdamente violento.
E' inaccettabile.

franky29

Mi spiace veramente speriamo che quando si risveglia, da la a los Angeles a mente lucida, capisca cosa ha fatto e chieda scusa anche a Cris rock ( che ha fatto una battuta pessima ma senza cattiveria).

piervittorio

Non mi riferivo ovviamente a Smith, che non sarà perseguito perché Chris Rock non ha sporto denuncia.
Mi riferisco al considerare accettabile o persino giusto passare alla violenza fisica per una battuta, per quanto infelice, perché "è la moglie / fidanzata / sorella".
Un approccio alla vita da machismo patriarcale / paternalistico troglodita, con tanto di visione distorta dell'onore, roba da Suburra.
O da Harlem, per l'appunto.

undab

oddio, questo film Apple ha pagato per distribuirlo (soffiandolo all'ultimo ad Amazon, si dice, per 25 milioni), mica lo ha prodotto...

undab

Da quello che leggevo in giro sembrerebbero una "coppia aperta"

undab

E come si fa a sapere se un difetto fisico deriva da una malattia o per genetica? E poi quelli che hanno difetti genetici perché dovrebbero essere "diversi" da chi é malato (malato non significa sempre stare in un letto)? Anche io trovo di cattivo gusto prendere per i fondelli per l'aspetto fisico (poi in USA, patria del "politically correct") e non ci trovo niente di diverso se uno e malato o no

fire_RS

O anche il contrario certo.. via di Black lives matter e roba del genere...

Felix
ci sono condizioni di salute che ti forzano in condizioni psicologicamente difficili

Talmente difficili che ne parli pubblicamente e non la nascondi... fosse stato un problema avrebbe avuto una parrucca e non la testa rasata, evidentemente quindi è una condizione di si che accetta.

Anche i bulli a scuola pensano di fare ridere

Chris Rock non pensa di far ridere, Chris Rock fa ridere, tant'è che era lì pagato proprio per far quello. Non c'era niente, a differenza di quello che fa un bullo, di personale in quello che ha detto, niente di volutamente cattivo, ma si trattava di una semplice battuta.

Tu andresti a scherzare su una persona diventata paraplegica dicendo che ora può girare un film sulle paraolimpiadi? O che può dire addio alla sua candidatura per Forrest Gump?

Personalmente? Si... sono persone come me, quindi possono essere prese in giro esattamente come me, non le ritengo inferiori al punto da dover essere trattate diversamente, si può scherzare, che non ha niente a che fare con l'offendere, su tutto e tutti.

Ikaro

Anche si, si chiama alopecia androgenetica e la stessa attrice non ha mai detto di soffrire di questa forma di alopecia o dell'altra (alopecia areata) a cui ti riferisci... son solo nostre supposizioni

Nuanda

Tecnicamente anche no, caso mai l’effetto fisico visivo è lo stesso, il confuso sei te ma non lo capisci…

Ikaro

Alopecia senza sapere cosa c'è dietro significa tutto o nulla, penso che se la coppia avesse avvisato gli organizzatori sulla situazione sensibile non ci sarebbe stato bisogno di questo teatrino

Tecnologia

Recensione Eureka NER E10s: aspirazione ciclonica e senza sacchetto | VIDEO

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 4 esclusive in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO