Scarlett Johansson fa causa a Disney per la distribuzione di Black Widow

30 Luglio 2021 228

Scarlett Johansson ha fatto causa a Disney: il motivo del contendere è l'uscita di Black Widow, pellicola che si colloca all'interno del Marvel Cinematic Universe e che il colosso dell'intrattenimento americano ha rilasciato in contemporanea nelle sale ma anche su Disney Plus, attraverso il così detto Accesso Vip. Il servizio prevede un costo aggiuntivo (21,99 euro per ciascun film, ad oggi) rispetto a quello dell'abbonamento e dà modo di vedere a casa in streaming le pellicole prodotte da Disney in contemporanea con la loro release cinematografica, prima che finiscano a catalogo per tutti, cosa che nel caso di Black Widow accadrà il 6 ottobre prossimo.

IL CONTENDERE È LA VERSIONE IN STREAMING

Secondo quanto depositato dagli avvocati della Johansson, l'accordo con Marvel Entertainment prevedeva una vasta distribuzione nelle sale cinematografiche e che questo, nell'ambiente, esclude automaticamente l'uscita contemporanea della versione in streaming. Se avete provato a indovinare come mai l'attrice tenga così tanto a questo dettaglio a avete pensato che il suo compenso sia in parte calcolato sul box office, beh ci avete preso. E non si parla nemmeno di pochi soldi dato che, stando a quanto riporta il The Wall Street Journal, il mancato introito potrebbe ammontare a un massimo di 50 milioni di dollari.

Stando a quanto detto dai legali della Johansson,

"Disney sapeva che la cannibalizzazione del box office in favore di Disney Plus avrebbe risparmiato a Marvel (e quindi a Disney) una gran quantità di soldi che sarebbero altrimenti andati lei. Disney ha intenzionalmente spinto Marvel a rompere il nostro accordo senza alcuna giustificazione, così da impedire alla Johansson di trarre pieno beneficio dal suo contratto".

Nel testo, depositato presso la Los Angeles Superior Court, viene scritto che il film sarebbe stato messo su Disney Plus anche per aumentare gli abbonamenti e far crescere il valore del titolo dell'azienda.

Sempre tra le carte viene descritto un contesto in cui sembrerebbe che Disney fosse consapevole che un eventuale cambio nelle modalità di rilascio avrebbero danneggiato l'attrice. A un manager di Marvel, David Galluzzi, viene attribuita una frase del 2019 in cui dice:

"capiamo che se i piani dovessero cambiare, dovremmo discuterne con te [ovvero con la Johansson] e trovare un accordo visto che il nostro patto si basa su una serie di bonus molto importanti legati al box office".

LA DIFESA DI DISNEY

Dal canto suo Disney per ora si è limitata a un commento ufficiale che spiega che

"la causa è molto triste e angosciante nella sua cinica non cura degli effetti della pandemia globale di COVID-19. Disney ha rispettato appieno gli obblighi con la Johansson e, inoltre, il rilascio di Black Widows su Disney Plus attraverso l'Accesso Vip ha aumentato significativamente la possibilità che ottenga dei bonus, in aggiunta ai 20 milioni di dollari di compenso già ricevuti".

Vedremo come si evolverà la vicenda. Al momento in cui scriviamo Black Widow ha sia una buona media su Metacritic, con 67, sia su IMDB, con 6.9. Sarà con ogni probabilità l'ultimo film che vedremo con protagonista Scarlett Johansson prodotto da una delle aziende controllate da Disney. Giusto un paio di giorni fa vi abbiamo invece raccontato quali saranno le uscite su Disney Plus ad agosto.


228

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SpiritoInquieto

Ogni volta che leggo di Scarlett penso al suo leggero ed armonioso pelo visto in "Under the skin".

Papa Roach

Esatto, e lo faccio anche adesso.

Francesco

E fattela una risata

Chevlan

Non sta scritto da nessuna parte che dovevi controreplicare, eppure lo hai fatto

pako8x

Ma ancora esiste Marvel? Che palle ancora co' sti super eroi, poi arriva un Lillo qualsiasi e ti tira fuori il migliore di tutti!
Ma a lui i milioni non glieli danno!

pako8x

Discorso fantozziano, senza dignità. Quando nella vita hai un minimo di ambizione e firmi un contratto convinto di valerlo, se qualcuno non rispetta i patti ti sta mettendo i piedi in testa.
Ma chi vive la vita nella mediocrità non può capirlo!

pako8x

Se vuoi non cascarci più, basta leggere se c'è il simbolino Marvel, da sempre è la garanzia che non ne vale la pena!

pako8x

Ma che discorsi sono? Qua si parla di contratti e incassi, cosa c'entra la menata sul personaggio, il mondo Marvel e altre fesserie del genere?
Tutti i film Marvel sono sotto molti punti di vista dei prodotti mediocri da sempre, un genere fatto per sfondare i record dei botteghini e fare passare due ore di svago (per chi li sopporta).
Non è che per questo motivo io pretendo che gli attori guadagnino 1 milione al massimo di ingaggio.
Sono prodotti per le masse dove spesso anche grandi attori svendono la propria immagine per battere cassa, e poi ovviamente pretendono che i contratti vengano rispettati.

Uno dei peggiori film Marvel che abbia mai visto sia per quanto riguarda la trama (banale, improbabile anche nel contesto in cui è inserita ed a tratti noiosa/scontata) che la recitazione della protagonista, visibilmente invecchiata e priva di quella sensualità a cui ci aveva abituato in passato.
Il personaggio stesso di Black Widow è sempre stato superfluo nel mondo degli Avengers ed ancora di più lo è in un film incentrato sulla sua storia, della quale avremmo fatto volentieri a meno. Per farla breve: 20 milioni netti di ingaggio per una produzione di questo genere sono già uno sproposito.

Papa Roach

Non sta scritto da nessuna parte che devi rispondere al mio commento, però l'hai fatto lo stesso.

devilko

Che schifo la Disney rovina tutto.

devilko

Bravissimo, trama scontatissima, altrettanto scontato il finale. Un film che non mi ha lasciato niente, sinceramente sono un po stufo sicuramente più godibile di Wonder Woman 1984 una noia mortale due ore e mezza di manifestazione femminista. Dove sono quelli del politically correct quando servono? E ora con black widow la solita solfa, un pazzo che senza alcuna ragione recluta bambine abbandonate per farle diventare Vedove. Scusa ma perché solo donne? Bho! Aggiungo che la johansson non mi trascina al cinema se pensate all’evoluzione del suo personaggio del MCU una differenza che andata sempre più a marcarsi durante i vari episodi, insomma sei un super eroe o non lo sei? Bha. Al contrario mi avrebbe trascinato al cinema Zoe saldana che figo se facessero un film su Gamora. PS sono andato a vedere al cinema Dwayne Johnson il film Jungle Cruise, anche questo delusione totale.
Penso che il cinema sia finito e sono tutti lì a spremere le ultime briciole.

Protodeux

I soldi in beneficienza in USA le grosse aziende li danno a prescindere per farsi belle agli occhi della gente. Perché? Molto semplice: quei soldi gli vengono detratti dalle tasse che devono allo stato.

soxxoz

Poveretto

RavishedBoy

Però potrebbe esserlo, almeno nella fiction.
Ma black neanche nella storia di fantasia potrebbe starci.

Ikaro

Ma sì, ma che siete i suoi avvocati?Era un messaggio di sorpresa,non immaginavo i guadagni dei soli attori fossero COSÌ alti.
Una roba che fa rivalutare il milione a puntata degli attori di The big bang theory.
Mi sembrano compensi fuori mercato, troppo sbilanciati.
Sarà per questo che Hollywood fa film discutibili ormai, pensano a fare film solo per far straguadagnare gli attori, non per raccontare storie in un certo modo

Ma sì, ma che siete i suoi avvocati?Era un messaggio di sorpresa,non immaginavo i guadagni dei soli attori fossero COSÌ alti.
Una roba che fa rivalutare il milione a puntata degli attori di The big bang theory.
Mi sembrano compensi fuori mercato, troppo sbilanciati.
Sarà per questo che Hollywood fa film discutibili ormai, pensano a fare film solo per far straguadagnare gli attori, non per raccontare storie in un certo modo.

Ikaro

Morale della favola: Gli accordi si rispettano sia che prendi un euro che un milione

Ikaro
"la causa è molto triste e angosciante nella sua cinica non cura degli effetti della pandemia globale di COVID-19.


Immagino che con affermazioni del genere i soldi risparmiati vadano poi in beneficienza

Ikaro

Si ma è quello che hanno contattato e contrattato, se non gli stava bene glielo dicevano prima "Quanto???? Ma che cavolo, manco fosse l'unica ad averla." :D

Ikaro

Se è per questo non penso sia neanche vedova...

Bastia Javi

Sono quasi tutti "peggiori" lato trama, si apprezzano giusto per le riprese e effetti speciali dove sono imbattibili

Bastia Javi

Di più direi

Alfredo

Tranquillo il reddito te lo danno…

jose manu

Puoi anche piangere già che ci sei

RavishedBoy

Black widow e non è neanche black.

uncletoma

Ma lo stesso vale per le pellicole di intrattenimento. c'è Grease e c'è Spiderman

Anders Ge (f.k.a."usagisan")

Si sì, certo, ma questo non c’entra con il discorso sull’intrattenimento.

uncletoma

Ma dalle pellicole Marvel mica puoi aspettarti chissà cosa.
Un conto, per esempio, sono i Batman di Burton e di Nolan (ma è il personaggio di Batman a prestarsi a introspezioni maggiori rispetto ad altri), un altro pellicole più recenti su pipistrello. Poi la Marvel/Disney sta cercando di allargare il target all'infinito, puntando sia all'appassionato che al ragazzino, con tutte le variazioni di grigio in mezzo.
E passa dal fare incredibili cavolate a pellicole appena potabili, con qualche raro caso che si eleva sopra la mediocritas che le contraddistingue.
Black Widow non fa eccezione, è appena potabile, ma ho visto di moto peggio sfornato dalla Marvel/Disney.

Stefano Emilio Marcon

Dunque se si infrangono regole contrattuali e giusto che si venga risarciti. Fatto sta' che il cinema come struttura deve cambiare visto che i tempi cambiano e o ci si adegua o si fa' la fine dei dinosauri, giusto o sbagliato che sia. Un saluto a tutti

Anders Ge (f.k.a."usagisan")

Per carità, ma non è che lo fanno tutti in modo uguale: c'è intrattenimento e intrattenimento.
Che poi possa piacere qualsiasi cosa ci sta, ma non limitiamoci a dire che non ci sono differenza (di target, di contenuti, di genere, ecc. ecc.).

A te pare troppo ma chi sei tu per dirlo? Ricopri qualche carica di revisione conti a Hollywood?

Fare i conti in tasca agli altri è triste. L'attore da solo non rende buono film ma in questo caso è fondamentale dal momento che tutta l'attenzione ricevuta dal suo personaggio era relativa solo a quanto fosse fregna l'attrice, vuoi negare l'ovvio?

Se le società alle quali ti riferisci sono perennemente in rosso perché mantengono i soliti stipendi? O forse sanno di poter contare in una classe politica che non le farà mai fallire? In tal caso sarà un sistema poco sano ma comunque funzionale.

RomanRex

oh no! non potrò più mangiare dopo questo errore

Vran

Infatti nessuno ha parlato di soldi

Omotransfobico

Tu credi che sia stata veramente una casualità le immagini delle poppe uscite? Da quel momento è stato un crescendo.

Luca Lindholm

“La guerra dei Roses”, film bellissimo e si vede che è stato fatto prima degli anni ‘90.

Gne gne.
Se il budget stimato è di 200 milioni e 1/4 va solo per un'attrice sinceramente a me pare davvero troppo, l'attore certamente conta, ma è solo una parte dell'ingranaggio e di certo non la più importante (che è il regista).
I calciatori ugualmente guadagnano troppo, infatti le società sono perennemente in rosso e il sistema calcio tutto è fuorché sano.
Normalmente sarebbero tutte fallite da tempo.
Non dico certo che devono guadagnare 1000€ al mese, ma stipendi adeguati al fatturato e ai ricavi, altrimenti siamo completamente fuori scala e lo sono.
Non si può non invidiare certi personaggi, ma non provo alcuna invidia rancorosa.
In ogni epoca ci sono gli aristocratici che fanno cose superflue che però la società ritiene fondamentali per vari motivi.
Per noi oggi sono i calciatori e gli attori, passerà anche questa

Kamgusta

Dichiarazioni di Disney al limite del ridicolo, prima da la colpa al COVID ("ci ha costretti a metterlo in digital streaming per pompare gli abbonamenti LOL"), poi snocciola i 20 milioni di compenso all'attrice (come a dire "ne hai già presi abbastanza).
Spero la Scarlett gliene tiri via non 50, ma 100.

MatitaNera

Spazzatura, come al solito. E i fessi accorrono.

S8C BLOG

Purtroppo a volte è un attimo a diventare tossici cogliendo dei pretesti e magari andando fuori tema...si può scegliere di prendersela a male o cercare di ignorare quando certe persone partono per la tangente... io nel mio piccolo preferisco la seconda. Spesso è faticoso, ma confido che spenga un pò di più gli animi

Simone

Bello fare clausole sulla base delle vendite nei cinema consapevoli di come verrà distribuito il prodotto.
Diciamo che è un po' uno scam

Alfredo

Il mio è un evidente errore di battitura, il tuo “la” al posto di “l’ha” direi proprio di no.

musodatopo

Lei può fare tutto quello che vuole

C'è-chi-dice-No!

...e comunque se ne parla di questo film che.....fa defecare. I miei figli mi hanno spendere i 21 e fischia euro e se lo sono visto. Io ci ho provato ma dopo 15 minuti ho mollato.

C'è-chi-dice-No!

Hahahhahah commento davvero Top!

TalpaGamer99

Essendo Johnson ha più interesse che le persone si vaccinino con il vaccino creato dalla sua azienda di famiglia e vadano al cinema. Ovviamente con la pandemia preferisco guardarmi i film dal divano di casa con i pop corn.

Ci marcia?
La conosci?
Sai come la vive?
Lo ha detto pubblicamente?
Sulla Leotta mi sa che parti in quarta anche tu.

Trhistan

Secondo me non è neanche tanto manza

majortom

Mi sembra di aver letto che la vasta distribuzione fosse quantificata nel contratto come "in almeno 1500 cinema per un periodo compreso tra i 90 e i 120 giorni"

HDMotori.it

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Tecnologia

Inspiration4, tutti gli aggiornamenti sulla missione civile orbitale | Video

Alta definizione

Recensione GoPro Hero 10 Black, nuovo processore e stabilizzazione TOP!

Android

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video