Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale

28 Maggio 2021 108

Il lungo trailer di gameplay di Horizon Forbidden West ci ha permesso di vedere in azione uno dei titoli Sony più attesi del momento. Dopo un breve trailer mostrato quasi un anno fa, in occasione della presentazione di PlayStation 5, Guerrilla Games ha avuto l’occasione di avere tutti i riflettori puntati su di sé per un’intera serata (anticipata da un conto alla rovescia di ben 5 ore!), durante cui ha sviscerato tantissimi dettagli sulla sua nuova creazione.

Horizon Forbidden West ci ha colpito sin dai primi istanti per l’elevata qualità del comparto tecnico in azione su PlayStation 5 (e non abbiamo dubbi che anche la versione PS4 sarà spettacolare, considerata la qualità delle ultime uscite di fine generazione) e di una direzione artistica particolarmente ispirata. La San Francisco del futuro - ormai completamente assimilata dall’ecosistema naturale che ha riaffermato il suo dominio - è una location incredibilmente suggestiva e appagante, ricca di dettagli e scorci che già dai pochi minuti di gameplay ci fanno venir voglia di esplorarla in ogni suo antro più segreto.

La nuova verticalità del titolo, unita alla possibilità di immergersi e esplorare i fondali - anche qui coloratissimi e ricchi di dettagli, paragonabili alle aree in superficie - ci fanno capire come Guerrilla abbia spinto notevolmente sull’acceleratore con questo secondo capitolo, ampliando ulteriormente la scala del gioco e completando quindi la già coinvolgente esperienza che ci veniva proposta con il primo capitolo. A questo possiamo aggiungere la grande diversificazione dei biomi che ci è stata mostrata durante il conto alla rovescia, quando le telecamere virtuali del mondo di Horizon ci hanno permesso di dare uno sguardo in anteprima alle ambientazioni che ci aspettano.


C’è tanto per cui restare entusiasti, ma c’è anche qualcosa che non ci ha pienamente convinto, o meglio, che ci ha lasciato l’amaro in bocca. Il titolo dell’articolo riassume in poche parole questa sensazione: nonostante Horizon Forbidden West sia senza dubbio una finestra affacciata sul futuro, le sue basi sembrano essere molto ancorate nel passato, almeno per quanto riguarda l’interazione di Aloy con il mondo che la circonda.

Probabilmente Forbidden West non potrà essere un araldo della nuova generazione al 100%, proprio per via del fatto che si tratta di un titolo cross gen, quindi non in grado di prendere le caratteristiche uniche di PlayStation 5 e impiantarle nel suo DNA. Sotto questo aspetto abbiamo visto che l’imminente Ratchet & Clank: Rift Apart riesce a fare di meglio, anche solo per il modo ingegnoso e innovativo di sfruttare la presenza di un SSD per far cambiare istantaneamente il mondo di gioco attorno al giocatore.

Horizon Forbidden West non può ovviamente incentrare le sue caratteristiche attorno a peculiarità che non possono essere riprodotte su PlayStation 4, tuttavia ci saremmo aspettati di vedere qualcosa di più, ma cosa? Beh, possiamo cominciare con gli scontri contro i nemici umani, che non sembrano mostrare chissà quale evoluzione rispetto al passato. In particolare, la scena in cui Aloy colpisce il suo avversario con una freccia - e questo rimane imbambolato mentre si riposiziona in maniera del tutto passiva - ci ha dato subito l’impressione di trovarci davanti a qualcosa di vecchio alle radici.

Preludio ad una scena vista un miliardo di volte

Anche lo smorzamento della verticalità - aspetto su cui aveva puntato molto il primo trailer - dato dal fatto di avere delle aree predefinite in cui arrampicarsi (ci saremmo aspettati maggior libertà sotto questo aspetto) o la percezione che il percorso sia sin troppo guidato (ovviamente la demo doveva seguire una strada ben definita, ma la prima impressione è che ci troviamo comunque davanti al classico spostamento progressivo da A a B) ci portano a pensare che forse vedremo più idee fresche proprio su Ratchet & Clank, rispetto a Horizon.

Naturalmente siamo ancora lontani dal lancio e vogliamo farci un’opinione completa e definitiva pad alla mano. Ad oggi possiamo parlare solo di quello che Sony e Guerrilla hanno scelto di mostrarci. Horizon Forbidden West sarà certamente un titolo di alto profilo della libreria PS4 e PS5, ma probabilmente non sarà un titolo perfetto. Aspettiamo con ansia di essere smentiti.

PRESENTAZIONE INTEGRALE

CANALE TWITCH HDBLOG

108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gennaro Di Sarno

Hey grazie per la risposta, è molto completa e si vede che ti è piacuto molto. Credo che il futuro degli sparatutto stia proprio nel rendere i nemici molto più intelligenti e mentalmente impegnativi. Per esempio odio i souls perché i nemici ti uccidono con uno o due colpi e l'unico modo per batterli non è quello di usare l'astuzia ma solo di imparare a memoria i loro pattern ed essere fortunati.

uncletoma

noiosamente carino

ste

Mi spiace ma il combat system di zelda fa pietà, 2 animazioni in croce per 2 categorie di armi.
Se mi parli di sfruttamento della fisica quello non fa propriamente parte del combat system, altrimenti pure un far cry è innovativo con l'attirare gli animali negli accampamenti o il dargli fuoco.
Non c'è proprio paragone su varietà di nemici e combat system tra hzd e zelda, come non c'è per la fisica ma a parti invertite. In hzd comunque eslporando si trovano file audio o di testo che trovo più interessanti di 200 mila korogu. Molti sacrari di zelda gli ho adorati, ma tolti quelli il gioco rimane un mondo vuoto se non i soliti inutili collezionabili alla far cry che non aggiungono niente alla trama o alla lore.
Per me rimangono 2 giochi poco paragonabili, hzd punta tutto su combattimenti, trama ed estetica, zelda sui puzzle.

Monakois 94
Link

Il fascino del tema Vichinghi è innegabile. Gran titolo anche per me!

boosook

Allora, problemi tecnici a parte che sono dovuti all'hw che è quello che è e comunque sono fastidiosi solo in pochi punti (il 99% del gioco gira bene), il combat system di Zelda non fa assolutamente pietà, anzi! Solo che è basato anche quello sulla fisica. Hai mai ucciso un gruppo di mostri attirandoci sopra un fulmine durante un temporale? Aspettato che andassero a dormire per rubargli le armi strisciando in silenzio? Semmai la critica che gli si può fare è che il gioco è un po' facile quindi dopo che sei un po' potenziato uccidi tutti tranquillamente, quindi non hai bisogno di pensare troppo alle tattiche, alla fine diventa noioso per quello.
Ma c'è un'altra cosa da dire. Io in Zelda combatto molto poco, solo se sono costretto. Eppure sto a 120 ore di gioco e non ho ancora finito i colossi perché è pieno di posti da esplorare e cose da fare. Le side quest sono tutte diverse, spesso sono un'enigma a sé, per non parlare delle sfide dei sacrari. E poi magari scopri la grotta dietro la cascata, vedi una luce in lontananza e scopri il covo dell'unicorno, la fattoria con i cavalli scheletro, i labirinti, l'isola dove perdi tutti gli oggetti e devi cavartela da zero, capire come arrivare al bosco dei Korogu attraverso la nebbia, capire come muovere i carrelli da miniera sul vulcano, è pieno di cose che nel gioco sono uniche, nel senso che stanno solo lì e costituiscono quasi un mini gioco.
Ogni villaggio è diverso e presenta diverse sfide in relazione alle condizioni climatiche del mondo dove è. C'è una varietà pazzesca che non ho mai visto in nessun open world, che tipicamente è una ripetizione delle stesse meccaniche, e allora ovvio che ti serve una storia forte da seguire. Qui non è necessaria.
In HZD, esplora quanto vuoi e cosa trovi? Niente. Non c'è niente, a parte delle ambientazioni da vedere. Che tu sia nel deserto o nella neve, che sia giorno o notte, non cambia niente. Non c'è niente da trovare e con cui interagire. Se non segui la storia, se non stai facendo una quest che invariabilmente prevede di trovare un nemico e ucciderlo, non c'è niente da fare in giro. E questo attenzione vale per tutti gli OW, eh. Sono stati così the witcher, i final fantasy eccetera.
Zelda è il primo OW dove io posso girare liberamente in un mondo immenso, evitando di seguire una storia fatta di tappe predefinite, evitando persino di combattere, e ancora avere decine di cose da fare e da scoprire e con cui interagire. Chissene se i nemici sono sempre gli stessi (che poi, dopo un po', è vero anche in HZD, eh...), la quantità di cose da fare che hanno implementato è assurda.
Chiudo dicendo che non è proprio vero neanche che non ci sia una storia... solo che è anch'essa "distribuita"... avevano bisogno di fare questo per poter lasciare la libertà di affrontare il gioco nella sequenza che preferisci. E allora la storia la devi scoprire a pezzi, andando per esempio a ritrovare i 12 luoghi della memoria, o parlando piano piano con tutti i popoli. Certo, non si tratta di una roba alla Final Fantasy o HZD o Uncharted in cui stai seguendo un film, è molto diverso. Amo i giochi story based, quando la storia è buona. In Zelda la trovo meno necessaria.

boosook

E' così anche sul primo. Guarda, uno dei migliori combat system che abbia mai visto se non il migliore, al pari solo con Zelda (che però si bassa su concetti completamente differenti ed è sorprendente per il fatto che puoi usare la fisica, ma non è così appagante). Combinazione di stealth, melee (scarso, questo è uno dei difetti), armi da distanza, tattica perché hai diversi tipi di trappole e esplosivi da piazzare e con certi mostri o accampamenti di banditi devi prepararti il campo di battaglia oppure non ce la farai mai. Se vai in giro a fare click click con la spada e basta è sicuro che duri poco. Ogni nemico ha un comportamento ben definito e devi capirlo e capire i punti deboli da attaccare, c'è una macchina dove, per farla fuori in fretta, devi prima distruggere uno sportellino che espone il cuore e poi se riesci a tirare qualche freccia ben assestata lì dentro è fatta, ma comunque ci sono sempre diverse strategie che puoi utilizzare. Fantastico il fatto che ogni parte della macchina ha una sua funzione, se colpisci e distruggi una parte la macchina perde determinate capacità. Certi scontri sono veramente epici e devi sfinire la macchina piano piano togliendogli le parti importanti. Veramente fatto bene.

boosook

Beh perché, come detto, dopo Zelda BOTW gli open world non possono più essere come sono stati fino a adesso, ovvero giochi dove segui una storia ma, a parte combattere e fare quest secondarie che consistono comunque nell'andare a uccidere altri mostri, non puoi fare altro. Chi non ha giocato Zelda non può rendersi conto di come abbia cambiato le aspettative per i giochi di questo genere. Detto questo, ho amato HZD e farò anche questo. Chiaramente però, per i futuri rpg open world, ho delle aspettative che vanno un po' oltre adesso....

boosook

Fallo, non te ne pentirai.

Watta

Spero di essere bannato sinceramente

Bruce Wayne

Halo,Forza Horizon,Starfield,The Medium, Age Of Empires,Hellblade 2 più altri giochi più piccoli.

Sparda

A me sembrano della gran rosicate da parte vostra, specialmente quando microsoft propone fumo negli occhi

Sparda

Embè the elder of scroll è una cosa nuova invece XD dai ti interessa più serie x e devi schivare per forza le esclusive ps5, quando poi returnal è già una ventata di aria fresca nel panorama sony

Monakois 94

Immagino che dovrò recuperarlo perché dire che batte Ezio e Altair è una dichiarazione moolto forte.

Watta

tutti tranne black flag

Monakois 94
Ibenfeldan

https://uploads.disquscdn.c...

Bruce Wayne

se spendi 40€ all'anno di Plus hai 20 giochi inclusi di un certo spessore

Questa è una fake news

Bruce Wayne

"Sony inoltre ha letteralmente regalato dei giochi"

Per piacere dai.

80€ a gioco e grazie che regale qualche cosa di 5 anni fa.

L'altro lato abbiamo il gamepass che giochi a quello che vuoi praticamente a 10€

Bruce Wayne

Mi riferivo a quella palla di Horizon

Bruce Wayne

1 I souls sono un genere di nicchia. Vedi le vendite
2 Dillo a chi ha fatto Isaac o Hades se è possibile mettere dei salvataggi su un rouge like
3 R&C e non provare a negere.

4 Voglio solo dire che al momento di giochi veri non escono da dicembre e che quindi la gen deve iniziare sia per microsoft che per sony

Emiliano Frangella

Il primo ....per me è peggio di Assassin's origins con meccaniche vecchiotte e limitate

Frazzngarth

Beh però prova ad andare a vedere i titoli dei video/articoli di tutti gli altri...

Mikel

A me è venuta voglia di spararmi il primo su pc ultra pompano, dopo averlo ammirato per poco su ps4, faccio un po’ di ricerche.

Unit-01

Quindi?

Monakois 94
Monakois 94

1. Demon's Souls é fatto molto bene e che nessuno ci gioca lo dici solo tu.
2. Returnal é stata la prima IP coraggiosa di Sony é che non ha i salvataggi,sono scelte degli sviluppatori che possono piacere o meno ma é un gioco molto divertente per la sua nicchia
3. Quale sarebbe il giochino per bambini?

Monakois 94
Monakois 94

Immagino tu abbia giocato solo gli ultimi 3 per dire questo XD.

Monakois 94

Per fare un gioco alla Zelda BOTW,oltre a tutto quello che hai detto,occorre NON avere la grafica di Horizon perché altrimenti il gioco non girerebbe mai su PS4.
Forse su PS5,se non pompano troppo la grafica,potranno fare uscire un gioco con la fisica di Zelda altrimenti verrá difficile da gestire.

Monakois 94
Andredory

Gravity Rush probabilmente, è un gioco troppo particolare per la massa.

Andredory

Anche su PlayStation stanno per arrivare altri giochi ed altri sono già arrivati... Da tempo.
Almeno in Sony hanno uno standard qualitativo decente al contrario di Microsoft che voleva buttare fuori un Halo che a confronto la grafica di Nintendo Swich era fatta meglio.
Sony inoltre ha letteralmente regalato dei giochi e con PS5 se spendi 40€ all'anno di Plus hai 20 giochi inclusi di un certo spessore oltre al fatto che gli ultimi giochi del Plus sono veramente ottimi da quando hanno lanciato PS5.
Su Xbox con 40€ ti fai 4 mesi di Pass base e basta.

Andredory

https://uploads.disquscdn.c...

Bruce Wayne

Che il tuo gioco preferito è uno che per ammissione di mezzo mondo fa cascare le palle dopo 2h

Bruce Wayne

Abbiamo il nulla da ambo i lati
Però almeno hai il gamepass dall'altro lato.
Già stanno per arrivare 2 giochi belli adesso

Andredory

Con Xbox invece abbiamo... Beh... Abbiamo la console.

Andredory

Frase tagliata volutamente a proprio favore che è tipico per gli utenti di questo blog?

Nickever Professional™

Una è più luminosa mentre nell'altra c'è più oscurità, la nitidezza quella è

Bruce Wayne
. Horizon è il mio gioco preferito


Si iniziano a capire adesso tanti dei problemi

Bruce Wayne

Abbiamo il remake di un gioco ps3 che nessuno si incula
Abbiamo un gioco che non ha i salvataggi
Abbiamo un giochino per bambini.

Ecco il grande i inizio di ps5

deepdark

Troppo poco per valutare la qualsiasi ma lo scontro è e sempre (spero) sarà contro le macchine.

Watta

lo considero il piu bel AC dal punto di vista della sceneggiatura. l'ho completato al 100% e l'ho vissuto come una bella serie TV. l'unica cosa che non ho apprezzato e stata la progressione delle abilità e delle armi-armature.. preferivo i perk come in odyssey

Watta

intanto complimenti per l'articolo a prescindere del contenuto.
dire che sei new by non e assolutamente un insulto e dimostra quanto sia acerba la tua esperienza nel campo del gaming.
in ogni caso tu la prenda ti chiedo scusa e ti auguro un buon pro con il team di hdblog

Salvatore Provino

Recensione?

Migliorate Apple music

Vedo soltanto una differenza di contrasto dell’immagine.

Luca

È pur sempre il primo seguito di una nuova IP che ha pochissimi anni, troppo presto per stravolgere il gameplay...un sequel rinnovato completamente avrebbe richiesto molti più anni di lavoro e sinceramente non credo che in molti sarebbero stati felici di aspettare 10 anni per continuare la storia di Aloy.
Un rinnovamento completo me lo aspetterei più da saghe storiche con capitoli a sé stanti (come i GTA) o che abbiano già concluso la storia principale (vedi God of war del 2018 che di fatto ha ben poco in comune con i precedenti gow).

Emiliano Frangella

Valhalla un po moscio.....

ste

Io ho adorato zelda, ma nonostante abbiano qualche meccanica simile sono estremamente diversi. In zelda la fisica è si curata, ma il combat system fa pietà, ci sono 3 nemici rispammati 200 volte con colori diversi l'intelligenza artificiale è inesistente e ha dei problemi tecnici da brividi, come la foresta korogu che va a 12 fps o animali e nemici che spariscono di colpo.

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Recensione Resident Evil Village: un ritorno in grande stile

Legion Phone Duel 2 vs ROG Phone 5 vs RedMagic 6: sfida tra gaming phone

Recensione Monitor MSI OPTIX MAG274QRF-QD: gaming al top e non solo