E3 2021: Xbox e Nintendo ci sono, Sony no

07 Aprile 2021 16

Dopo l'annullamento della scorsa edizione a causa della pandemia, attorno al futuro dell'E3 cominciavano ad addensarsi dubbi e perplessità. Ci si chiedeva se avesse ancora senso, se l'apertura di una nuova era di eventi digitali non avrebbe permesso non solo a Sony, Microsoft e Nintendo, ma anche alla software house di organizzarsi autonomamente, in maniera del tutto indipendente da quello storico contenitore.

Ora sappiamo che almeno per quest'anno non sarà così: l'E3 2021 si terrà in forma completamente digitale dal 12 al 15 giugno, e pochi giorni fa è arrivata la smentita riguardo la possibilità che potessero esserci alcuni contenuti accessibili solo a pagamento. L'evento sarà invece completamente gratuito, e non vediamo l'ora di seguirlo e commentarlo assieme a voi sulle pagine e sul canale Twitch di HDBlog.

La buona notizia non è solo che l'E3 tornerà, ma che è pronto a riprendersi il centro della scena videoludica: hanno infatti confermato la loro partecipazione Nintendo, Xbox, Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two Interactive, Warner Bors. Games, Koch Media e altri che verranno svelati successivamente.

La scaletta, insomma, è quella delle grandi occasioni, con un'assenza però importante, quella di Sony. Se fosse confermata, non si tratterebbe comunque di una novità: il colosso giapponese già dal 2019 si era sganciato dalla manifestazione.

Per il resto, si potrebbe osservare come paradossalmente questo nuovo scenario, che vede l'assenza della fiera fisica, abbia quasi rafforzato la posizione dell'E3. Prendiamo il caso di Nintendo: agli ultimi E3 ha partecipato con spazi espositivi interni alla fiera e la programmazione della Treehouse in cui mostrava gameplay dei titoli in arrivo, ma è stata proprio la casa di Kyoto ad inaugurare il format dei Direct, eventi gestiti in maniera diretta e slegati dal contesto dell'E3, anche se quello più importante tradizionalmente cadeva comunque in date limitrofe alla fiera di Los Angeles.

Non è chiaro se la partecipazione di Nintendo si configurerà con un Direct inserito nel contenitore dell'E3, o se ancora replicherà le scelte degli anni passati offrendo contenuti in stile Treehouse: di sicuro però il fatto che nonostante la strada di una possibile e completa indipendenza dall'E3 quest'anno fosse più percorribile che mai, il valore simbolico di quella sigla ha ancora il peso necessario per coinvolgere i grandi nomi del settore. Anche la presenza di Take-Two non era scontata, mentre invece erano prevedibili le assenze: oltre a quella di Sony, ci sono anche quelle di di EA, Activision Blizzard, Sega, Square Enix e Bandai Namco.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Link

Sony alla frutta

Fandandi

Sta nel fatto che la guardo volentieri perche' e' una presentazione fatta infinitamente meglio di quello che fa Nintendo e sono sicuro che continuera' a fare di meglio anche con format come i Direct

Mew

L’intrattenimento nelle presentazioni di Xbox sta nel? Comunque tranquillo che tra 2 o 3 anni massimo passeranno tutti al format dei Direct che sono diretti e più fruibili per la massa, come al solito :D

Fandandi

A me non me ne frega nulla di chi vince, tanto non ci guadagno niente e non ho neanche tempo di giocare quindi se non escono giochi mi interessa ancora meno, ma mi interessa passarmi qualche ora la sera con un pochino di intrattenimento e so che MS lo fara', al contrario di Nintendo.

Mew

In tutto ciò con un solo fotogramma di BOTW 2 la concorrenza verrà annichilita come al solito. Altroché il tuo spettacolo con tanti trailer e roba varia...

Alebrasa
Raffael

Mah speriamo per quanto riguarda Zelda 2

570gt

Severo ma giusto

Fandandi

Almeno MS fa una specie di spettacolo che seguo volentieri con tanti trailer e roba varia...nintendo oltre a fare conferenze inguardabili fa vedere o 200 titoli asiatici che sembrano l'uno un reskin dell'altro o il mario/zelda di turno uguale al predecessore con momenti di gameplay in cui il personaggio corre nel ricco mondo di gioco formato da campi verdi senza dettagli con 2 alberi e un cespuglio di bacche sfuocate...

slashdot

il comunicato ufficiale riporta così. partecipa la divisione xbox di Microsoft, e Microsoft stessa ci tiene a comunicarsi in questo modo evidentemente

ErmenegildoBranduardi

Microsoft farà la sua conferenza di 90 minuti sparando finte bombe a manetta di cui non frega niente a nessuno, Nintendo in pochi minuti farà vedere il Gameplay di Zelda 2 e BAM.

macosx
Scoiattolazzo

cioè?

Me.Tano

hanno infatti confermato la loro partecipazione Nintendo, Xbox, Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two Interactive, Warner Bors. Games, Koch Media e altri ...

Ma perché Xbox anziché Microsoft?

devono prima trova le xbox per fare la presentazione.

NaXter24R

MS c'è per forza, pare si siano presi BF6 praticamente

Recensione Monitor MSI OPTIX MAG274QRF-QD: gaming al top e non solo

Twitch: storie di ban ambigui, streamer in "rivolta" e regolamenti poco chiari | Video

Super Mario 3D World + Bowser's Fury: prove tecniche di Open World | Recensione

Anteprima Bravely Default II: la nuova casa dei fan di Final Fantasy