Sony pensa ad un controller con tracciamento delle dita per la VR next gen

04 Maggio 2020 9

La realtà virtuale continua a rappresentare un aspetto importante della strategia videoludica di Sony e del suo brand PlayStation. PS4 è al momento l'unica console in grado di offrire il supporto completo a questo mondo e ci si aspetta che con la prossima generazione la casa Giapponese rincari la dose presentando un PlayStation VR 2 molto più performante e in grado di superare i limiti dell'attuale versione.

Uno di questi è sicuramente rappresentato del sistema, di controllo, visto che ad ora è possibile interagire nell'ambiente virtuale utilizzando esclusivamente il controller Dualshock 4 o i PlayStation Move. Quest'ultima periferica offre sicuramente un maggior grado di immersività, ma parliamo pur sempre di un sistema di controllo nato su PlayStation 3 e ideato per rappresentare un'alternativa al Wiimote di Nintendo e non per essere impiegato in ambienti VR.

Sembra però che Sony stia sperimentando delle nuove tecnologie in grado di permetterle di effettuare il tanto atteso salto generazionale, stando a quanto emerso da un nuovo documento di ricerca prodotto da Hideki Mori e Kazuyuki Arimatsu di SIE. Il documento in questione mostra un sistema controllo incredibilmente preciso e in grado di effettuare il tracciamento delle dita in maniera quasi perfetta, anche se esistono ancora degli ambiti in cui questo può perdere qualche colpo. Ma dete un'occhiata voi stessi consultando il seguente video:

Il prototipo in questione non sfrutta alcun sistema di tracciamento esterno - come invece accade con i controller Oculus Touch, i quali devono essere rilevati dalle fotocamere del Rift S o da quelle ambientali del Rift - ed è comunque in grado di identificare il movimento di ogni singolo dito e la posizione delle mani nello spazio.

Al momento è ancora presto per dire se questa tecnologia sarà alla base del sistema di controllo che verrà affiancato al PlayStation VR di seconda generazione, ma, onestamente, non ci aspettiamo nulla di meno rispetto a quanto mostrato.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mattia Alesi
Ciccioli

Ha preso un valve index e chiamato nuovo controller Sony?

Nuanda

Anche no, diciamo che il modello di tracciamento della PsVr attuale è il più arcaico e impreciso che esiste, il guanto va bene ma con una soluzione alla Oculus, con più cam direttamente sul visore.

StadiaReborn

Secondo me l'unica speranza di qualcosa di davvero nuovo è Reverb G2 di HP in collaborazione con Microsoft e Valve. Purtroppo Sony è sempre mediocre quando si tratta di periferiche, e pure la qualità costruttiva lascia a desiderare...

eddyMLS

Ma che è sta pagliacciata? Ahah, no no, alla frutta proprio! Ahah!

Maurizio Mugelli

credo che la suite di sensori completa integrati la abbiano solo i controlli del valve index al momento, per gli altri servono tracking esterni

V4N0
Pito

Stessa cosa di oculus?

Cristiano M.

Ma un paio di guanti con led sulle punte delle dita per tracciarle con la ps camera come fa con i move e lo stesso visore?

Allora, Choomba, sapete tutto su DLSS e Ray Tracing? | Speciale Cyberpunk 2077

Cyberpunk: storia e opere essenziali

Destiny 2: Oltre la Luce, la nostra prova

CD Projekt: la software house polacca che coccola i suoi clienti | Speciale