Twitter: Elon Musk concede l'amnistia a quasi tutti gli account sospesi

25 Novembre 2022 47

Come era ampiamente prevedibile, l'ultimo sondaggio proposto da Elon Musk ha avuto un esito ampiamente positivo, quindi ancora una volta è la voce del popolo a guidare le politiche future di Twitter. Per chi si fosse perso di cosa stiamo parlando, ci riferiamo al sondaggio con il quale Musk ha chiesto agli utenti se fosse giusto riabilitare tutti gli account che sono stati precedentemente sospesi dalla piattaforma, a patto che questi non siano stati allontanati per motivazioni legate all'infrazione della legge o per essere noti come spammer conclamati.

Al sondaggio hanno risposto poco più di 3 milioni di utenti, meno del 3% dei follower totali di Musk, e non è possibile stabilire quanti di questi siano reali o bot, dato che l'account del nuovo proprietario di Twitter è noto per annoverare tra i suoi seguaci un sostanzioso numero di utenti fasulli.

Il messaggio a chiusura del sondaggio annuncia che l'amnistia entrerà in vigore dalla prossima settimana, quindi da quel momento saranno riabilitati tantissimi account legati a personaggi controversi che Twitter aveva in passato considerato come dannosi per la comunità, predisponendone il ban indefinito.

La politica di gestione populista della piattaforma da parte di Musk era diventata estremamente palese già da qualche tempo e aveva trovato nella riammissione di Donald Trump uno dei suoi momenti più significativi. La questione aveva acquisito notevole rilevanza in quanto - anche in questo caso - era stato un semplice sondaggio sulla pagina del nuovo CEO a decidere le sorti dell'account dell'ex Presidente degli Stati Uniti, quando lo stesso Musk aveva confermato che nessuna azione di questo tipo sarebbe stata intrapresa senza prima passare per la decisione di un concilio.

Musk si è poi rimangiato la parola, additando la colpa di questa decisione alla presunta rottura di un accordo avvenuta da parte di attivisti politici e sociali, i quali - secondo le dichiarazioni di Musk che non trovano al momento alcun riscontro - avrebbero promesso di non osteggiare Twitter mettendo in atto campagne di abbandono di massa (principalmente da parte degli inserzionisti) e cos' via. La rottura di questo patto - che, ripetiamo, non è stato confermato da nessun attore coinvolto - avrebbe portato Musk alla decisione di annullare l'idea del concilio e di dare il via a questi sondaggi controversi.

Al momento non è chiaro quanti e quali account verranno riabilitati dalla prossima settimana, visto che l'annuncio è piuttosto vago, ma è certo che con questa mossa verrà cancellato lo sforzo fatto da Twitter negli ultimi anni per provare a rendere più civile e meno tossico il dibattito sulla piattaforma. Molti degli elementi allontanati, infatti, sono legati al mondo delle teorie del complotto e rappresentano importanti canali di disinformazione, come nel caso del noto Alex Jones, il quale sembra essere uno degli ex utenti della piattaforma più acclamato dai votanti.


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sarcasmo distratto
Anty

Mentre questo tizio miliardario giocherella a come recuperare la cifra abnorme che ha speso per comprarsi sto social inutile,gli altri si accapigliano con questi presunti/finti sondaggi su cose altrettanto inutili.

TheRealTommy

menomale, era stato bannato anche Michele Boldrin senza nessun senso

danieleg1

Ma adesso i bot hanno smesso di essere un problema?

eueuropean

È evidente che Musk sta riammettendo tutti gli utenti precedentemente esclusi solo per tutelare la libertà di espressione. Non ha nessuna intenzione di aumentare i click, le visualizzazioni e quindi i suoi soldi. Viva Musk che ha abolito il pensiero unico, adesso i poteri forti sono fregati.

Giorgio Rossi

Avevo dei dubbi su musk adesso ho una certezza è solo uno str××zo

Jotaro

Tutto è UNO

Aniene

Per completezza di informazione, gli account riammessi sono solo quelli che non avevano violato le policy sulle regole riguardanti l'hate speech. Quindi tutti account unilateralmente bloccati e sospesi da solerti moderatori che non erano d'accordo con la visione politica o le idee di questi account.

Jotaro

Il mio pensiero Unico è ciò che si dice il numero neutro, come per il numero uno.

Andrej Peribar

Vox populi , Vox dei

Andrej Peribar

Il pensiero unico è sempre quello "dell'altro"

Aniene

Mettete i neuroni che vi girano in testa d'accordo:
- Quando prima di acquistare twitter diceva che i bot erano superiori al 5% mentre l'ex CEO dichiarava meno del 5% Musk era un caxxaro.
- Adesso che sta cancellando gli account fake & bot al ritmo di migliaia di account al giorno ve ne uscite che quelli che votano i poll sono tutti bot.
Siete irrecuperabili.

silviano creduloni

missione compiuta

Jotaro

Dell'altro, adesso c'è il mio.

Giorgio

L'errore grande di Musk come del resto di quasi tutti è essere ingordi a dismisura.

FraM

la percentuale e' enorme, e i report sono stati pubblicati in lungo e in largo anche da informatici italiani. basta googlare!

Andrej Peribar

Abbiamo abolito il pensiero unico

Fatemi dire che questa è la direzione giusta, d'altronde Twitter stava diventando una noia piena di messaggi perbenisti, le persone acclamate che hanno un seguito richiamano sempre utenti indipendentemente da quello che dicono, anzi è giusto apprezzare chi esce dal pensiero comune, d'altronde molti complotti si sono dimostrati reali.

Ginomoscerino
LaVeraVerità

Rientra comunque nel caso 1 (vedi parentesi)

Fade

semplicemente musk sarà anche un genio ma non è un avvocato, le offerte per le società quotate sono vincolanti e non puoi cambiare idea o fare inversioni ad u quando ti fa comodo

LaVeraVerità
che nemmeno voleva

Mica gliel'ha ordinato il medico di comprarla. I casi sono due:

1) E' un idi0ta che non è in grado di valutare la coerenza delle valutazioni di una società prima di comprarla (vale anche se si è affidato ad una società di revisori composta da idi0ti)
2) Non sa nemmeno lui cosa catzo vuole

Aniene

Quindi io che ho votato sarei un bot? Allora per me tu sei un troll.

Aniene
Johnny

"Ormai"? Ha sempre scritto solo le stesse quattro cose.

LaVeraVerità
Elon Musk concede l'amnistia

Ooooccheii... e va bene che ormai queste aziende hanno assunto le dimensioni e l'influenza di stati sovrani ma l'amnistia mi pare sia ancora competenza della magistratura in tutti gli ordinamenti giuridici.

https://uploads.disquscdn.c...

Ocram

OT: Mado raga ho aperto hdblog su un pc senza adbl0ck ed è inguardabile ed ingestibile, pubblicità ogni 5secondi. Siete pazzi.

asd555

Certo che detto da uno che non sa dove vanno le "H" fa ridere...

FraM

la coerenza: prima non voleva Twitter perche' piena di bot, ora fa i sondaggi facendo votare gli utenti, aka bot.
sara' un genio ma in quanto a mancanze sta messo alla grande.

Giangiacomo

Come si sospettava insomma

Fade

ma abbi pietà...si è ritrovato a comprare un società per 44 miliardi che nemmeno voleva e sta cercando un modo per riportare l'attenzione sul social

Superdio

beh ma letame porta letame, alla fine servono numeri ovvero nuovi iscritti. Tanto con tutta la buona volontà, ma te hai mai visto trumpiani, putiniani o novax rispondere con dati oggettivi o argomentando? Alla fine se non la pensi come loro sei un "sinistro" o "soyboy" che fa parte di big pharma o deep state. Guarda il commento del pagliaccio più sopra e ne avrai la conferma. Meno confronto e più insulti, è così che funziona con loro.

Maurizio

Ormai mi sono registrato a Mastodon

ErCipolla

Non sono veri sondaggi, Musk sa benissimo l'esito, è per darsi una patina di "democraticità".

Sarcasmo distratto

Il pagliaccio già conosceva l'esito del sondaggio, in questo modo a potuto fare dietro front, senza rimetterci la faccia

Giangiacomo

Dovresti spiegare però come mai ha bannato account che non la pensano come il nuovo CEO, visto che lui è aperto a tutti e alla libertà di pensiero.

Giangiacomo

Chiamatelo in Cina e non fatelo più uscire. Così avete un altro numero uno oltre al vostro presidente dittatore Xi Jinping.

Giangiacomo

Certo che questi “sondaggi” con una miriade di troll ed altro (contestati persino da Musk prima dell’acquisizione), presenti sulla piattaforma, hanno una credibilità “elevata”.

Superdio

beh ma in situazioni disperate si fanno mosse disperate: si riaprono tutti gli account più controversi, così la gente si viene a leggere quello che scrivono, e si cerca di far venire sulla piattaforma un'audience "nuova". L'errore grosso, anzi grossissimo, che sta commenttendo Musk è sottovalutare il fatto che l'audience novax, pro trump, pro putin, normalmente è meno avvezza a spendere online o comunque ha disponibilità economiche minori per acquisti, e questo comporta una diffidenza da parte degli inserzionisti.
D'altronde te spenderesti i tuoi soldi per pubblicizzare su una piattaforma che si riempie di scimmie urlatrici che si esprimono ad insulti e "soyboy"?

ErCipolla
ErCipolla
asd555

Però hanno bannato l'account di Cyanide and Happiness. Complimentoni lol.

https://www.reddit.com/r/MarchAgainstNazis/comments/z3ukhg/the_creator_of_cyanide_happiness_banned_from/

Superdio

Ormai sei un disco rotto.
Inoltre non hai scritto "soyboy" nel tuo commento, ti senti bene?

J0k3r_IT

quindi fegatini spappolati di rosiconi sinistri pure oggi (qui).. lol

Patrocinante in Cassazione

Nel mondo è lui il numero uno!

Elon io posso anche capire il reintegro di tutto il letame complottista, farsi qualche risata male non fa, ma almeno togli la possibilità di consentire il contraddittorio nei tweet soltanto a chi vogliono loro...
Sennò diventa soltanto un comizio dove possono rispondermi soltanto i miei adepti.

Giorgio

Che paraculo del kazzo

Articolo

Artemis I: Orion raggiunge la massima distanza dalla Terra | Aggiornamenti

Articolo

Netflix, tutte le novità in arrivo a dicembre 2022

Android

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Amazon

Cyber Monday 2022: tutte le offerte, sconti e promozioni in diretta da non perdere