Fake news e pandemia: l'analisi di 100 milioni di tweet prova a scovarne le origini

29 Luglio 2021 60

La pandemia è stata accompagnata dalla diffusione di tantissime fake news che hanno avvelenato il dialogo attorno a temi cruciali, come l'efficacia dei vaccini e la reale natura del virus. Nel corso dei mesi, diverse teorie del complotto hanno trovato spazio all'interno del dibattito pubblico, andando a creare una pericolosa cappa di disinformazione che ha dato sin troppo spazio e rilevanza a opinioni e teorie spesso basate sul nulla, se non addirittura orchestrate proprio per orientare l'opinione pubblica in determinate direzioni, spesso prontamente smontate da un'accurata azione di fact-checking.

Ma da dove ha avuto origine questo flusso di notizie false? Uno studio dell'Università di Cincinnati ha provato a scoprirlo ricorrendo all'analisi di oltre 100 milioni di tweet pubblicati nelle fasi iniziali della pandemia. Lo studio è stato finanziato con i fondi della Fondazione Andrew W. Mellon e da quelli messi a disposizione dal UC Office of Research Digital Futures Initiative e si è svolto tenendo in considerazione sia i messaggi in sé che le interazioni ad essi collegati, come like e retweet.

Un esempio di fake news presa in esame riguarda quella che aveva portato l’idrossiclorochina - farmaco antimalarico - al centro dell'attenzione mediatica. In molti - incluso Trump - hanno sostenuto che il suo utilizzo potesse rappresentare una valida cura contro il virus, salvo poi dover fare marcia in dietro in quanto potenzialmente in grado di aggravare le condizioni dei pazienti.

Secondo quanto emerso dallo studio, il caso dell’idrossiclorochina ha visto politica e scienza combattersi a vicenda, portando gli scienziati a dover controbattere a teorie del tutto sbagliate. Proprio l'ex Presidente degli Stati Uniti, secondo lo studio, ha avuto un ruolo estremamente attivo nella diffusione delle fake news, pur non essendo il diretto autore delle informazioni fasulle; semplicemente la sua cassa di risonanza ha amplificato la circolazione di notizie completamente inventate.

Gli autori dello studio avvertono anche dal rischio di dare troppo peso agli argomenti che diventano di tendenza; solo perché lo sono, non vuol dire che si tratti di informazioni corrette e che molte delle personalità attive sui social media non sono necessariamente credibili. Oltre a ciò, lo studio ha anche evidenziato altri fenomeni curiosi, come ad esempio il fatto che spesso il focus della verifica dei fatti sia completamente sbagliato, in quanto si prova a smontare il contenuto del singolo messaggio, invece che andare a verificare l'affidabilità delle fonti originali che lo hanno trasmesso.


60

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
uncletoma

soprattutto verso se stessi :)

Maicol.Mar

Verissimo, confermo che capita di scoprire cose date per assodato (a volte piccole, a volte grandi) per cui ci si resta un po' male.
Bisogna ricordarsi sempre di avere spirito critico anche verso se stessi.

BlackLagoon

Quindi per te se critico salveene sono automaticamente dell’altra sponda? Quanta pochezza

Roberto Giuffrè
Alex

Parla con Zingaretti o Speranza o Sala. #milanononsiferma patetici comunisti da 4 soldi

Alex

Twitter: il social delle bufale

xAlien95

Gesù?

Zimidibidubilu

Per esempio...?

Zimidibidubilu

Bè i testi che citi descrivono alla perfezione i meccaismi psicologici che portano le masse a credere anche a questioni dell'ambito scientifico, per esempio che "solo con i vaccini se ne uscirà", che è una affermazione che non ha al momento nessuna base scìientifica eppure lo si ripete da mesi, oppure che "bisogna raggiungere l'immunità di gregge", che è solo una teoria mai dimostrata.
Consiglio anche io a tutti i testi citati, molto formativi per lo spirito critico.

Zimidibidubilu

Interessante che non si citi l'articolo bufala sull'idrossiclorochina pubblicato da quella che viene considerata la più prestigiosa rivista scientica del mondo, The Lancet, che ha dovuto ritirare l'articolo in fretta e furia dopo che dei giornalisti hanno scopreto che era solo carta igenica sporca.

Il resto è la solita megaultrasuper fallacia dell'autorità, che significa tutto e niente, insomma ci ricordano che mammina ci vuole bene e veglia su di noi.

Andrej Peribar

13 con Giuffrè

giuseppe millotti

mannaggia ma perch`e non si informano pure loro sui canali telegram dico io, cosi non fanno dispiacere a dragatoresullaluna e a tutti quelli che la sanno troppo lunga

giuseppe millotti

eh si, se ci sono novax e rintronati che si infognano su radioradio la colpa ora `e dell aperitivo a chinatown
mica dei due pagliacci che tanto piacciono agli studiati di internet

sisi

dragatoresullaluna

Non che i media "ufficiali" siano da meno..sulle principali tv italiane c'è una disinformazione pazzesca, terrorismo, notizie deviate mal dettagliate o mal dette, in alcuni casi per incompetenza, in altri per volontà.

Molte volte a spargere le fake news sono le stesse "star" da isola dei famosi: i virologi, onnipresenti a qualsiasi ora.

uncletoma

e dopo una o una e

tranquillo, basterebbe leggere non Goebbles bensì Psicologia delle folle di Gustave le Bon per capire che la popolazione è composta da chi crede alla qualunque e chi no. Ma, attenzione, nella prima fetta prima o poi rischiamo di caderci tutti. Magari non è per i vaccini o questioni scientifiche, ma per questioni totalmente diverse (per esempio per investimenti finanziari).
Il libro "I volenterosi carnefici di Hitler" dovrebbe divenire lettura obbligatoria nelle scuole superiori. E lo stesso vale per il tomo di le Bon (o libri simili).
Basterebbe L'uomo che corruppe Hadleyburg di Mark Twain per capire che tutti, tutti possiamo cadere preda del prossimo.

Scanato Khan

Giuffrè?

Nyles

Ma dai è solo questione di periodo, ora sono loro, a inizio pandemia mi ricordo "Abbraccia un Cinese per allontanare l'odio", "Aperitivo a Chinatown" e "#milanononsiferma"...

Nyles

Diciamo che il periodo storico non ha aiutato, ricordo trasmissioni che presentavano il primario del san raffaele, con un opinione moderata sul covid e altre trasmissioni che gli davano del ciarlatano.
Burioni che diventa unico diffusore di notizie sul covid e poi si scopre che ha meno pubblicazioni di qualunque primario italiano e pur essendo virologo è a capo del reparto di igiene dentale.
OMS che da notizie e 10 giorni dopo vengono smentite dall'ISS e dall'EMA.
USA, Europa e UK con 3 strategie vaccinali completamente differenti e ricerche che hanno portato a risultati molte volte contrastanti (vedi su AstraZeneca).

Non aiuta a rendere le fonti autorevoli credibili a tutti. Se avessero approfondito un filo di più al posto che fare la corsa all'intervista magari ora gli crederebbero più persone.

Maicol.Mar

Vero: è certamente falso!

Ansem The Seeker Of Lossless

L'unica certezza è che la torta è una menzogna

Come tutti gli 'accatastatori'. ;)

Maicol.Mar

Anche la tua risposta è un falso (ben fatto però) essendo falso il tuo accont, come falso è affermare che il tuo account sia falso... https://media1.giphy.com/me...

Maicol.Mar

Se gli dava del voi però ignorante perchè si direbbe: "voi siete ossessionato da..."

Maicol.Mar

https://media1.giphy.com/me...

Massimo

zimi?

Gigiobis

Perzone falze in arrivo, preparate la denunzia!

Gigiobis

falZo.

Gigiobis

Ti da del "voi" o ti include in una categoria da lui definita autonomamente ed irrevocabilmente?

XD

Gigiobis
Maicol.Mar

Qualcosa del genere, adesso mi sfugge...
Però ricordo che con quella massima per molti anni ha convinto più di un popolo a fare quello che voleva il suo datore di lavoro.

Ansem The Seeker Of Lossless

Possibile anche quello, magari le stesse aziende farmaceutiche che non vendono vaccini e che vendono terapie intensive.
Nel momento in cui entri nel loop delle ipotesi puoi andare a ritroso all'infinito.
Io mi sono limitato a riportare l'articolo.

Just.In.Time

Ormai , viste le fake news rilasciate dai media principali e dal govero oltre a quelle di siti sconosciuti , non è quasi più individuabile la verità dalle bugie.

Gigio....Topo Gigio.
:P

uncletoma

e poi veniva una o

Maicol.Mar

Spesso i politici sono talmente stupidi da non rendersi conto che stanno fomentando il fenomeno delle fake news. E' un po' il caso di Trump con l'idrossiclorochina...

Maicol.Mar

Come era il nome di quel tale, che faceva propaganda per quell'altro simpaticone, e che sosteneva più o meno che: "Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità."
Iniziava con la G...

Tsaeb

Spesso servono solo ad aumentare il traffico sui siti, per incrementare i ricavi pubblicitari. I politici al massimo le sfruttano per avere qualche voto in più da disadattati e paranoici che prestano attenzione a certe bufale.

momentarybliss

Dall'alto vengono calate anche le fake news, c'è un ordine di scuderia e tutti i bravi soldatini le rilanciano sui social

momentarybliss

Il problema ormai assodato è la strategia dei diffusori di fake news, che da anni ormai cercano di trasformare i fatti incontenstabili in opinioni in modo che far credere a chi legge che i commenti dei cugggini di Facebook (ovvero quelli che rilanciano le fake news) abbiano lo stesso valore di quelle degli esperti

Non sono ossessionato da nessuno.
:|

Come di certe persone che si fanno selfie dove si fanno vedere che hanno in bocca sigarette 'arrotolate' e poi quando gli chiedi che roba è, si vergognano e sparano cavolate, arrabbiandosi pure.
Ma allora o non ti fotografi in certe circostanze imbarazzanti o non fumi!
:(

Maicol.Mar

"voi" e "loro"!

Stefano T.

Tutti voi ossessionati da certi personaggi politici

Stefano T.

Per capire da dove arrivano le notizie false devi prima stabilire cosa è falso e cosa è vero. Se questa scelta è puramente politica puoi fare tutti gli studi che vuoi ma non hanno nessuna valenza

Stefano T.

Ah invece voi non assumete che il marcio venga solo da una parte no?

Ansem The Seeker Of Lossless

Mi piace come assumiate che solo da una parte girino i soldi e dall'altra no.

Non svegliare il re rosso.
;)

Per la tua foto profilo, sto pensando a una parola 'leggermente' diversa da fake.
:D

BlackLagoon

Premio speciale per Salvini e Meloni per essersi distinti ed essere risultati tra i politici che hanno contribuito maggiormente a diffondere fake news. E forse proprio per questo la gente li apprezza. Sai che c'è? Ve li meritate.

Android

HyperCharge 120 W, la ricarica ultrarapida di Xiaomi che cambia tutto | Video

Curiosità

Disney+, tutte le novità in arrivo a novembre 2021

HDMotori.it

Crisi dei chip e ritardi consegne auto nuove in Italia | Risultati sondaggio

Alta definizione

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video