Recensione Huawei Nova 5T: il top da 429€ euro che fa gola

25 Ottobre 2019 395

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Si può definire il Nova 5T un top di gamma? Me lo sono chiesto più volte in questi ultimi giorni, di certo non è la punta di diamante di casa Huawei e siamo ben lontani dai fasti tecnologici del Mate 30 Pro (QUI nella nostra "24 ore"), orfano del Play Store, ma potrebbe diventare una delle soluzioni mobile più golose di questo fine 2019. Di fatto non manca quasi nulla per definirlo tale, l'unico vero limite potrebbe essere la scelta di un display LCD e un SoC dello scorso anno.

A definire il suo appeal c'è una scheda tecnica di ottimo livello e un prezzo di lancio estremamente aggressivo, forse "fin troppo" se guardiamo al listino del suo gemello Honor 20 Pro, offerto a centosettanta euro in più. Nominerò più e più volte quest'ultimo dispositivo, d'altronde Huawei si è davvero limitata a cambiare pochi dettagli e metter su una diversa etichetta, uno sforzo minimo da cui si attendono la massima resa.

COSA CAMBIA TRA NOVA 5T E HONOR 20 PRO

Si fa prima a raccontare le differenze tra questi due terminali, in effetti sono poche e sinceramente non determinanti: ad un occhio poco attento potrebbero perfino sembrare invisibili.

SPESSORE, PESO E BATTERIA

Non mi ero accorto subito di questo dettaglio, ma il Nova 5T vanta un profilo leggermente più esile e pari a 7,87 mm (hanno limato il sistema di fotocamere posteriori, adesso leggermente meno sporgenti), un soffio motivato da una batteria meno capiente da 3.750mAh. Scelta curiosa che determina anche qualche grammo in meno sulla bilancia (174g per Nova 5T rispetto ai 182g del 20 Pro) ma non cambia nella sostanza l'autonomia: avere 250mAh in più sarebbe stato comodo, ovviamente, ma l'ottimo connubio tra hardware e software firmato Huawei riescono a offrire un'esperienza duratura.

Difficile calcolare matematicamente la differenza reale, secondo la mia esperienza si ha un'autonomia soddisfacente che si traduce in circa 5,5h di schermo acceso ed una giornata intera conclusa senza fatica. Non manca poi il caricabatterie SuperCharge da 22,5W in grado di fornire circa il 50% di carica in 30 minuti.

MENO MEMORIA MA... NON SI SENTE

Il Nova 5T è la dimostrazione che, in certi casi, avere 6 o 8 GB di memoria RAM cambia poco o nulla. Potrei citare il punteggio ottenuto da entrambi nel benchmark Antutu, quindi 362K per Nova e 368K per 20 Pro, ma la verità è che non si notano affatto differenze o vantaggi a favore del 20 Pro che ha la migliore dotazione. Certo che avere 256GB di memoria interna farebbe comodo, seppur consideri il taglio da 128GB il più adeguato per la grande maggior parte degli utenti, compreso il sottoscritto.

73.97 x 154.25 x 7.87 mm
6.26 pollici - 2340x1080 px
73.97 x 154.6 x 8.44 mm
6.26 pollici - 2340x1080 px

NON C'È LA FOTOCAMERA TELE E NEANCHE MI MANCA

Cambia leggermente la proposizione rispetto ad Honor 20 Pro, sparisce quindi la terza fotocamera con ottica più spinta 3x ma restano i due pilastri principali: fotocamera da 48MP (solito ottimo Sony IMX586 con apertura f/1.8) e grandangolare da 16MP (f/2.2). Un salto indietro se guardiamo il dato dell'apertura, la controparte Honor ha infatti segnato un nuovo record montando un'ottica luminosissima f/1.4 che ho raccontato in questo confronto.



COSA HANNO IN COMUNE

Al di là delle differenze, su Nova 5T ritroviamo tante delle soluzioni già viste nella nostra recensione di Huawei P30 e, ovviamente, anche sul suo fratello maggiore (qui la recensione del Pro): penso ovviamente al System-on-Chip e al software, ancorato alla EMUI 9.1 basata su Android 9. Peccato, la ciliegina sulla torta sarebbe stata la nuova distribuzione che abbiamo già provato e apprezzato di recente, in beta, su P30 Pro, evidentemente dovremo attendere prima di vederla su questo modello.

IL CHIP KIRIN 980

Definirlo vecchio sarebbe forse troppo, d'altronde è l'ultimo dei chip di casa Huawei effettivamente presenti sul mercato italiano, una soluzione estremamente valida e capace di gestire qualsiasi operazione senza batter ciglio. Conosciamo fin troppo bene il Kirin 980 e non c'è forse bisogno di spendere troppe parole per raccontare le sue capacità, sopra la media e a consumi contenuti. Più che ottima l'esperienza gaming grazie anche alla GPU Mali G-76 a 720 MHz, non ho riscontrato alcun lag giocando con i titoli più impegnativi.



Sul fronte connettività siamo quasi al completo, quindi WiFi ac dual-band a 5GHz, Bluetooth 5.0, USB Type-C (2.0) e supporto ai sistemi di localizzazione GPS, Glonass, BeiDou e Galileo. Insomma tutto il pacchetto completo a cui si aggiunge il chip NFC per tutte le normali operazioni, compresi i pagamenti contactless. Android Auto funziona correttamente.

DISPLAY LCD DA 6,26 POLLICI

Al posto del notch c'è un piccolo forellino posto in alto a sinistra, soluzione che personalmente preferisco rispetto al notch centrale usato sulla famiglia P30. Il pannello è lo stesso identico LCD IPS montato su Honor 20 Pro e le considerazioni non cambiano di certo: buona luminosità e leggibilità all'esterno e buona copertura cromatica, la risoluzione è ovviamente Full HD+ (2340 x 1080 px). Se avesse avuto un buon OLED beh... allora sarebbe diventato un P30.

LETTORE D'IMPRONTE LATERALE

La conferma di questo elemento mi rende felice, oltre alla possibilità di sbloccare il terminale con il volto (e la fotocamera frontale) c'è un classico sensore biometrico posizionato sul lato destro. Facilmente raggiungibile, funge anche da pulsante di On/Off ed è rapidissimo nella risposta.

AUDIO MONO E DUAL-SIM

Manca purtroppo il jack audio, una pecca che si porta dietro dalla base del 20 Pro già citato fin troppe volte, con lui condivide esattamente lo stesso comparto audio: speaker mono posizionato in basso a destra e capsula auricolare ben incastonata tra vetro e chassis in alto. In chiamata si sente molto bene, non ho riscontrato nessuna anomalia, nel corso della mia prova l'ho quasi sempre usato in dual-SIM e sfruttato quindi a pieno lo slot. Buona la ricezione con entrambi gli operatori (Tre e Vodafone).

CONCLUSIONE

Huawei non ha altri smartphone certificati da Google oltre al Nova 5T, o almeno queste sono le nostre informazioni in possesso, ciò significa che questo potrebbe essere l'ultimo modello della casa cinese con tutti i servizi del Play Store perfettamente funzionanti e supportati, oggi e fino al loro ultimo giorno di vita. Non sappiamo cosa succederà in futuro, non sappiamo se presto riusciranno a trovare una soluzione e il ban si dissolverà in una nuvola di fumo, di certo il Nova 5T segna un momento di passaggio.

Ciò che interessa davvero a chi legge è che questo terminale è ottimo, anzi, eccellente per il prezzo a cui è offerto: 429€ di listino nell'unica variante 6/128 GB, con tanto di bundle fino al 15 novembre che permette - a chi lo acquista in store (a Milano) e sullo shop online - di portarsi a casa con 1€ in più anche le FreeBuds Lite ed una felpa della Capsule Collection Nova. La promozione è attiva per le tre colorazioni disponibili (nera, blue e viola).

Chi volesse di meglio può solo aspirare ad una super offerta del P30, che in più ha un display OLED poco più piccolo, 8GB di memoria RAM ed una fotocamera tele 3x.

VOTO 8.2

PRO E CONTRO

CHIP KIRIN 980 E GPU MALI G-76PREZZO DI LANCIO E BUNDLE INIZIALEAUTONOMIA
NO JACK AUDIO
VIDEO

Huawei Nova 5T è disponibile su a 374 euro.
(aggiornamento del 20 novembre 2019, ore 10:46)

395

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
OnlyKekko

Se ho in un qualche modo difeso a spada tratta chi governa questo economicamente e politicamente questo mondo allora me ne dolgo fin d ora: ti assicuro che non era mia intenzione :)
Se poi mi nomini il bibitaro, ti rispondo che probabilmente è un esempio calzante per dimostrare proprio i contrario: competenti non ci si inventa.
Però qua si parla di un'azienda che oggi vende la metà degli smartphone in Cina, che sta facendo numeri impressionanti e che "veramente" ha l'offerta tecnologica per rispondere ai fabbisogni di ogni nazione che dispone del denaro necessario per innovare o costruire le proprie infrastrutture.
Ma a parte questo: continuo a credere fermamente che non si governa né si dirige un'azienda con il buonsenso.
Che poi ci siano casi eclatanti di qualcuno che si inventa il giocattolo per dominare il mondo (Zuck) è secondo me un discorso differente: poi queste aziende devono essere mendate avanti generando fatturati sempre maggiori perché diventate dei colossi.
Il CEO è sempre e comunque tenuto a bada dal CdA degli azionisti, che ovviamente guarda esclusivamente al grano.
Però stiamo andando un pochino OT, non credi? :)

Pinzatrice

Non so, secondo me sopravvaluti un po’ troppo chi sta in alto.

Prenditi Di Maio, che stamattina ha capito che se si allea col Pd perde voti. Wow. L’ha capito ora? Ed è ministro ed ex vice premier. Quindi chi l’aveva capito il giorno dell’accordo era un veggente?

Non sempre chi sta in alto capisce così tanto. Anzi, le aziende, i partiti, le associazioni, sono quasi sempre fallite per colpa delle scelte di chi sta in alto, che spesso si è trovato catapultato li senza competenze specifiche (parliamo delle competenze del signor Zuckerberg, ad esempio?).

Pinzatrice

Proprio no, vai tranquillo.

Shmooze

La notizia vera è che Huawei non ha più cellulari da presentare, ma deve limitarsi a ricilare vecchi modelli con nuovi nomi. La cavolata di vendere tecnologia all'Iran potrebbe costarle molto caro.

Ok su s10 non dovrei tenere niente

Pinzatrice

Cose che succedono solo sugli OLED di fascia infima ormai.

Non vorrei che permanesse qualcosa sul display oled, che la tastiera si fissasse sul display tipo

OnlyKekko

poco ma sicuro :)
proprio per questo leggo troppi geniacci che sono sempre convinti di dire la loro sul prezzo di vendita o sulla progettazione dei terminali.
insomma,. ci sono delle ragioni dietro che né io né te né i geni qua sotto possiamo comprendere.
se io fossi CEO di huawei questa chiuderebbe in circa 26 secondi. facciamo 27 essendo ottimisti.

Pinzatrice

Nessuno dice a Huawei cosa fare, così come nessuno lo ha mai detto ad HTC o ad LG. Pensare che, se esiste un CEO, questo debba essere per forza un essere illuminato è un po’ limitante come cosa. Anzi, scommetto che se tu o io fossimo stati CEO di HTC, la storia al massimo si sarebbe conclusa nello stesso modo, ma sicuramente non peggio..

Pietro

Se ti piace la emui io sceglierei il Mate.. anche lato foto. Unico dubbio non so come stanno messi ad aggiornamenti perché non lo possiedo.

ninuzzo

Tra Mate 20 pro o Oneplus 7?

Pietro

Mate 20 pro?

Lorenzo

Non so cos'hai scritto, non l'ho letto, so soltanto che ho passato circa 30 secondi della mia vita a tirare via un pelo dal mio schermo prima di accorgermi che era la tua immagine del profilo..eheh

PassPar2_

che terminale orribile, dovrebbe costare 50 euro. Perché non ci mettono oled 8k, 16 gb di ram, 1 tera di storage, 10000 mah di batteria in un telefono senza bordi ma sottile 3 mm e che si tiene con una mano. Cosa diavolo hanno in testa quelli di Huawei?

OnlyKekko

Ma ancora non è chiaro che il punto non è quello?
Questo potrà essere un terminale consigliabile magari tra 2 mesi quando starà a 350 se non meno (guarda caso a Natale, secondo me non è un caso).
Ma il punto è il come, non la questione in sè.
È Sacrosanto non essere d’accordo, è puerile cole dire a Huawei cosa fare.

OnlyKekko

Fanboismo è l’esatto contrario di quello che hai scritto tu.
Se non ci arrivi, pazienza.

OnlyKekko

siamo qui a parlare di cellulari o a dare dei venduti agli articolisti?
Non è esattamente la stessa cosa.

Flagship

Sai qual'è il vero problema? Scrivere un commento di una ventina di righe riguardante la presunta stupidità dei commenti altrui, fa precipitare il tuo allo stesso livello. Anzi, forse anche più in basso, dato che siamo qui a commentare cellulari e non a filosofeggiare sulle intenzioni più o meno manifeste degli altrui commenti.

Gabriele

Già adesso da unieuro costa 429 con le cuffie in regalo

andycino

Stiamo cercano l'autore del titolo per impiccarlo!!

andycino

Parole da scolpire!

ninuzzo

tipo?

sailand

Ok, è arrivato il commento da kekko isterico. Come se per avere una opinione bisogna per forza avere un nobel e non basta il buon senso.
La realtà dei fatti smentisce inesorabilmente il titolo è non è un top di gamma, non ha un processore top ma uno dell’anno scorso, non ha memoria, fotocamera, schermo, audio al top e via dicendo. È solo un rimaneggiamento di modelli dell’anno scorso togliendo un po’ per rientrare nella fascia di prezzo. Peccato che allo stesso prezzo ci siano modelli della concorrenza che offrono decisamente di più e quindi non solo non è un top ma neanche entusiasma per il prezzo.
Ma l’articolo sin dal titolo usa termini e toni fuori luogo esageratamente a favore di un oggetto che oggettivamente non merita tale entusiasmo. Cos’altro può pensare la gente? Questo è un business che muove soldi, una realtà delle dimensioni di hdblog non si tiene su per sport o hobby ma serve denaro e fa guadagnare denaro.
Ad essere fuori luogo non sono solo i toni dell’articolo ma anche le tue puerili difese d’ufficio, che siano di hdblog o huawei puzzano tanto di fanboismo e pure altro. Chi ci ha fatto la figura dell’adolescente frustrato da turbe sessuali sei tu e solo tu.

Ciccio

Ho letto sino al quinto rigo,poi ho realizzato che stavo sprecando il mio prezioso tempo è ti ho messo il downvote a questo inutile 'PAPIRO' che hai scritto.

Max

Cercherei qualche offerta su Galaxy S10E.
Se l’autonomia è un fattore, punterei ad un top di gamma dello scorso anno.
Se proprio vuoi un prodotto Huawei, io cercherei un Mate 20 Pro o, in alternativa, un P30 liscio.

OnlyKekko

Devi confrontarlo almeno con lo stesso taglio di ram/memoria, quindi 150

OnlyKekko

E ci mancherebbe.
A me non fa gola nemmeno un po’, ma non sarebbe la prima volta che non mi trovo d’accordo con i recensori.
Solo che trovo la cosa perfettamente normale, non grido alla marchetta, non mi scaldo come se avessero offeso mia madre e di certo non scrivo qui come insegnare a Huawei come vendere telefoni, perché mi coprirei di ridicolo.
Ho come l’impressione che ci siano diversi toni che si possono scegliere per esprimere il proprio dissenso, e qua mi pare si sia varcato un po’ il limite del disagio.

Pinzatrice

Marchetta significa semplicemente che addolciscono la pillala nei confronti degli sponsor. Questo telefono, oggettivamente, è un mediocre esempio di riciclaggio di hardware, nulla di più... ok, non fa pena, ma a definirlo un consigliato ce ne vuole, scusa...

Max

Gabriele invece ti sbagli di brutto.
Tecnicamente sei forse il più preparato, ma credo che tu debba fare quello step ulteriore distaccandoti dal tuo animo fanboy che probabilmente ti permeava in origine.

Max
danicel8

Credo che in realtà gran parte dei commenti sia "non è un top" e "a quel prezzo non fa gola". Ovvero esattamente il contrario di quel che c'è scritto nel titolo. Senza entrare nel merito della qualità intrinseca del telefono (su cui comunque le lacune rispetto a un vero top sono evidenti, ma d'altro canto il prezzo di listino lo posiziona ben al di sotto dei veri smartphone d'altissima gamma), i commenti sono stati scatenati da un titolo su cui, penso tu possa concederlo, è lecito sollevare dei dubbi.

Kaiser Soymilk

Perché non si dovrebbe comprare un Huawei a più di 200 euro?

Scoiattolazzo

È quello che stanno dicendo...un telefono senza senso. Troppo buono per costare poco e troppo scarso riferito ai prezzi on line di telefoni migliori

Gabriele

Questo terminale é appena uscito sul mercato, tra 3 mesi costerà 250 euro se non meno

Gabriele

Sono il primo che possiede le galaxy buds

Davide

Ho scritto "garanzia oneplus", infatti, non " garanzia Italia". Stando a quanto letto su vari gruppi tg e forum, per il primo anno scatta una sorta di garanzia Europa, il prodotto viene spedito in Polonia per le riparazioni.
Inoltre il prodotto lato hardware (bande incluse) è identico a quello che ti rivendono amazon Italia oppure lo store oneplus, va solo installata tramite updater un'altra ROM.

OnlyKekko

Io a definire marchetta un articolo ci andrei con i piedi di piombo. Ma contento tu.

OnlyKekko

Se fai uscire un Kirin 980 adesso a 300 l tra due giorni lo trovi direttamente dentro le patatine. Sappiamo tutti che tra una mese o due, giusto per Natale, sarà già sotto ai 300.
Ed io comunque non lo compro nemmeno a 300, non è il genere di smartphone che mi serve, però suvvia, sappiamo benissimo già ora che i prezzi degli huawei sono crollati e che questo (anche se i servizi Google li supporta, ndr) non farà una fine diversa.

Scoiattolazzo

Hanno ragione . Non puoi fare uscire a questi prezzi dopo la svalutazione dei maggiori marchi. Delle due una o lo fai uscire prima o lo butti fuori direttamente a 300 ....cmq ognuno può dire quello che vuole e tu non sei nessuno , o meglio, sei come tutti...e il tuo commento è uno dei tanti

Pinzatrice

Huawei nell’ultimo anni ha fatto ben poco di buono, soprattutto in quella fascia nella quale poteva tranquillamente dominare, ossia quella media e medo-alta. A fare un top di gamma é ben difficile sbagliare. Solo Google può riuscirci.

Pinzatrice

Mi piace questa capacità di capire chi si scalda attraverso un commento scritto. Saranno capacità sovrumane delle nuove generazioni, evviva!

Comunque ci si scalda quando si leggono fake news. Mi scaldo quando leggo quella sulla politica, quelle sulla salute e, si, anche quelle sull’informatica. Perché io che lavoro nel campo da 10 anni so distinguere una marchetta da un articolo veritiero, mentre l’utenza media di un blog, che cerca una recensione, purtroppo non lo sa fare e, fidandosi, si ritrova a comprare del pattume tipo questo.

Quindi si, per una questione di principio, sta roba la vaporizzerei. Non tanto il prodotto in se, tanto quanto chi ne tesse le lodi pur sapendo benissimo le infime qualità dello stesso.

Definire questo oggetto un best buy a oltre 400 euro è un po’ come consigliare di comprare un j5 2016 a 300 euro.

OnlyKekko

Ma perché lo ripeti?
Credi che mi interessi?
Io huawei non la compro, manco un francobollo della huawei.
Non mi interessa della huawei, ne di Samsung ne di Apple ne di chiunque altro.
Trovo assolutamente comico scaldarsi - come stai facendo ancora - per una recensione di un terminale che (sulla carta, ndr) non incontra i tuoi favori.
Quindi si, ti sto trovando abbastanza comico, mi spiace.

Pietro

P30 pro non lo definirei "pattume", Anzi...

OnlyKekko

Ma chi di ha commentato l’ha provato?
Voglio dire: si può fare una somma dell’hardware che lo compone, non si può certo valutare il device in sé, se non lo si ha nemmeno mai visto.
Scaldarsi tanto per un titolo mi pare una cosa comica.
Per dire: andiamoci a rileggere le varie accuse quando è uscito il Samsung s10 ad esempio. O l’ultimo Sony.
Per non parlare di Apple: i recensori devono persino fare dei distinguo banali perché sanno di scatenare gente che litiga per dire quale smartphone è migliore.
Lo ripeto perché fa già ridere così: litigano per dire quale smartphone è migliore.
Se i recensori del blog fossero pagato da tutti quelli di cui sono stati accusati di essere foraggiati, a quest’ora l’ufficio lo avrebbero alle Bahamas e berrebbero drink con l’ombrellone anche per colazione.

Mr. G

Boh, listino poco mi frega onestamente. Costa 389 di street price. A 220 prendi il Mi8 superiore in tutto, fotocamera stabilizzata, OLED.. tanto per dirne uno ma nella fascia 200-300 ce ne sono a bizzeffe di scelte migliori

Pinzatrice

Guerra tra brand? LoL. Ho così tanti brand in casa che dovrei picchiarmi da solo. Senza contare che Huawei sta sfornando pattume, che a me piaccia o no il marchio. Sta roba, onestamente, manco a 100 euro. Preferisco 400 investiti in qualcosa che l’invale davvero, già solo per quell’orrore della EMUI.

Gabriele

Dai non scherziamo gli smartphone di 200 euro di prezzo lo listino, si perché di listino stiamo parlando hanno caratteristiche ben lontane da questo huawei.

Pinzatrice

Siamo d’accordo, ma penso che del jack se ne possa fare a meno, visto che ormai un paio di cuffie bluetooth costano una 50ina di euro e durano diversi anni..

OnlyKekko

E chi lo dice che sono d’accordo?
Sei talmente attanagliato dalla tua guerra tra brand (immagino che il tuo ti paghi, visto l’acrimonia) da non riuscire a leggere che del terminale in questione me mi interessa meno di zero: non è certo tra i migliori ma tra 3 mesi lo troverai a prezzi talmente bassi da chiederti se preferisci mangiarti una pizza o comprarti questo nuovo smartphone.
Le mie sono considerazioni sulle banalità da 12enni del 90% dei commentatori.
Dal classico e inflazionato “huawei DEVE farlo pagare 100 euro, non li vale tutte questi soldi!”.
Ma stic4zz1? Credete forse che per decidere il prezzo di un qualunque device si tiri la monetine o si spari a caso? Ma vi rileggete?
Non parlo come si mangia perché fortunatamente amo la lingua italiana e la sua musicalità, la sua perfezione.
Se

Gabriele

Io rispondevo all'utente, comunque sia anche smartphone certificati ip68 con jack cuffie ci sono, il problema é l'alimentatore che entra umidità con acqua e bisogna attendere una volta immersi e farli asciugare

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente