Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Le incredibili foto a 200 MP di Motorola Edge 30 Ultra | Video

03 Ottobre 2022 218

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Che Motorola Edge 30 Ultra sia uno smartphone valido non ci sono dubbi, basta guardare la scheda tecnica per capire che la casa alata si è spinta oltre i suoi standard, verso la fascia alta e verso una completezza e qualità che ormai da qualche anno non si vedeva.

Di tutto l'hardware la cosa che colpisce immediatamente è la fotocamera principale da 200 MP, duecento! Racchiusi in un sensore 1/1.22", grandicello per il mondo smartphone ma certamente minuscolo rispetto alle macchine fotografiche. Come è possibile? Come verranno le foto? Poche volte in questo 2022 sono stato così tanto curioso di scoprirlo.

UN SENSORE SUPER AVANZATO

Si chiama Samsung HP1 ed è stato presentato sul finire del 2021. Dicevamo che le dimensioni sono di 1/1,22", per una densità di 200 MP e di conseguenza ogni pixel con dimensione di 0,64 μm. Vedrete che le foto a 200 MP sono davvero notevoli e altrettanto pesanti (circa 50-70 MB), chiaramente però lo scopo principale per cui creare un sensore così definito va un po' oltre il mero dato numerico.

La risposta sta nella tecnologia che Samsung chiama ChameleonCell, ovvero un pixel binning a 16 pixel (4x4), che formano un'unica immagine da 12,5 MP con super pixel di 2,56 μm.


Con il pixel binning l'obiettivo è riuscire ad ottenere foto migliori con poca luce o nelle condizioni intermedie, più precisamente non si tratta di migliorare la quantità di dettaglio ma la pulizia, la fedeltà cromatica, il rumore di disturbo.

Questo sensore porta in dote altre tecnologie interessanti: HRD staggered, cioè un tipo di acquisizione delle immagini simultaneo a 3 esposizioni diverse, non vengono scattate 3 diverse foto ma nello stesso istante il sensore segmenta i pixel per tempi di posa diversi. Questo permette di avere HDR più rapidi e precisi anche con soggetti in movimento.

Smart-ISO Pro invece permette di scattare foto a 12 bit create dall'unione di due frame contemporanei acquisiti ad ISO differenti, tutto merito della velocità di lettura, supportata ovviamente dal triplo ISP Spectra di Snapdragon 8+ Gen 1.

Infine è supportato il Double Super PDAF, ovvero un autofocus con il doppio di pixel dedicati al rilevamento di fase, supportati da micro lenti per migliorare la lettura.

LE FOTO A 200 MP

Ecco qui alcuni scatti realizzati a 200 MP, vi consigliamo di scaricare la versione originale da QUI, sono immagini pesanti ma vale la pena farsi un'idea realistica della qualità, potete immaginare che per poterle caricare nella galleria abbiamo dovuto comprimerle un bel po'. Ogni immagine ha una dimensione effettiva di 16384 x 12288 pixel.

200 MP
200 MP crop

GALLERIA 200 MP

Ecco invece a seguire un ventaglio di immagini di confronto con il crop a 200 MP e il crop sulla stessa scena scattata a 12,5 MP, chiaramente quindi stesse condizioni di scatto.




Aggiungiamo qui una seconda galleria con le stesse immagini realizzate a 12,5 MP, si può notare un'ottima qualità generale e un intervento più invasivo del software nel potenziare nitidezza e contrasto, rispetto a quanto avviene nelle immagini a 200 MP.

GALLERIA 12,5 MP

VANTAGGI E LIMITI DEI 200 MP

I vantaggi sono più che evidenti dalle foto, no? La definizione è altissima e di conseguenza il livello di dettaglio raggiunto da Motorola Edge 30 Ultra semplicemente non ha eguali per nessun altro smartphone attualmente sul mercato. Attenzione, non parlo della qualità complessiva della foto, in alcuni casi addirittura migliore per le immagini a 12MP, ma della definizione, un dato oggettivo.

La considerazione che ne possiamo trarre è in primis quella di un buon lavoro da parte di Motorola, perché non è affatto scontato tirar fuori immagini equilibrate, pulite e ben processate con questa mole di dati. Non per niente negli ultimi giorni è arrivato un aggiornamento che ha dato una svolta importantissima all'output fotografico, migliorando proprio l'elaborazione dei dati a 200 MP.

L'altra considerazione, che ha una spiegazione fisica piuttosto semplice, è che la qualità delle foto a massima risoluzione è direttamente proporzionale alla quantità di luce disponibile, molto più rispetto al solito. Tantissimi minuscoli pixel hanno bisogno di molta luce per ricevere dati puliti e permettere al processore di elaborare informazioni corrette. Si può notare in alcune delle immagini la presenza di rumore nelle zone scure, è del tutto normale e significa che siamo al limite superiore per poter scattare a piena risoluzione.

In realtà, questo "limite" è più che altro un compromesso normalissimo che fa parte dell'ingegnerizzazione del sensore, progettato per passare agli scatti a 12,5 MP non appena la disponibilità di luce scende. E in questi frangenti entra in gioco il pixel binning che per la conformazione 4x4 garantisce grande flessibilità.

LE FOTO A 12,5 MP

Dicevamo del processo di pixel binning 4x4 che permette di ottenere grandi risultati. Scattando a 12 MP possono essere sfruttate anche le capacità di gestione HDR e ISO avanzati, oltre ad un autofocus doppio dual pixel. Ecco qualche immagine in condizioni difficili.

Messo volutamente in difficoltà nelle foto in notturna Motorola Edge 30 Ultra ha sempre risposto bene, in particolare questo quadro emerge nelle foto al parchetto, con fogliame ed altri elementi fini di colore verde (già di per sé complesso nella resa al buio). Nell'ultima foto, quella del gatto, notate il fuoco perfetto sul soggetto nonostante il movimento.

GALLERIA SELFIE, MACRO, RITRATTO, ULTRAWIDE

Nella galleria sopra un paio di macro, una foto ritrattistica realizzata con la 2X, un paio di ultrawide e un selfie. Motorola Edge 30 Ultra, oltre alla principale da 200 MP, ha altre fotocamere interessanti:

  • posteriore wide principale: 200 MP con sensore da 1/1,22 pollici, apertura f/1.9, pixel da 0,64 μm (2,56 μm con pixel binning), stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS)
  • posteriore ultra wide + macro: 50 MP, FoV 114°, f/2.2, pixel da 0,64 μm (1,28 μm con pixel binning)
  • posteriore tele: 12 MP, zoom 2x ottico, ibrido 16x, f/1.6, pixel da 1,22 μm
  • anteriore: 60 MP, f/2.2, pixel da 0,61 μm (1,22 μm con pixel binning), video in 4K a 30 fps

Come vedete lo smartphone non se la cava male anche in queste situazioni di scatto, in particolare le macro sono notevoli, ma è convincente anche il ritratto in cui tutto il bokeh è ottico senza intervento software.

VIDEO IN 8K

Infine, grazie ad un sensore con così tanti pixel, è stato possibile ottenere un video in 8K (7680x4320 pixel) a 30 fps. Per poterlo davvero apprezzare bisognerebbe disporre di una TV 8k, nonostante la compressione di YouTube, tuttavia, anche con un monitor 4K o dallo schermo dello smartphone emerge un livello di dettaglio esagerato.

IN CONCLUSIONE

Motorola Edge 30 Ultra in questa prova si è confermato uno smartphone solidissimo sul fronte fotografico e questo sensore così tanto definito ha superato le aspettative. Non era facile dati alla mano, anzi, a rigor di logica ci aspettavamo qualche difficoltà in più con poca luce e risultati a piena risoluzione meno incisivi, la storia recente della fotografia, infatti, è costellata di tentativi maldestri di rincorsa al numero maggiore di mega pixel.

Evidentemente però i tempi sono diventati maturi per una gestione accurata di tale mole di dati, merito senza alcun dubbio dei nuovi processori di immagine, degli algoritmi di pixel binning che riescono a tirar fuori il meglio da sensori forzatamente minuscoli e, da oggi, soprendentemente densi di pixel.

VIDEO

Motorola Edge 30 Ultra è disponibile online da Amazon a 669 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 7 modelli migliori. Per vedere le altre 5 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 29 febbraio 2024, ore 09:20)

218

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

Il fusion che mi attira parecchio quando lo recensite?

max76

Quello è vero, però è altrettanto vero che iphone fa foto competitive solo da due generazioni a questa parte (i video invece sono stati sempre top)

max76

Fidati che se potessero mettere sensori più grandi sugli smartphone, non assisteremmo a questa corsa ai megapixel ormai in corso da 3 anni

max76

Ah beh, se lo dice Apple e non i fotografi professionisti siamo appppoostooooooo

Gatsu

No, userà un sensore simile per risoluzione, ma il sensore è cmq diverso (dalle indiscrezioni)

Tornato in offerta a 813€ su Amazon

The Undertaker

Certo, tutti nessuno escluso.

delpinsky

Eh sì, Samsung ha dimostrato che lo zoom periscopico 10X (ottico) è un ottimo compromesso. Fosse per me, proverei a rifare un cameraphone stile vecchio Lumia o K-Zoom, andando a inspessire solo la parte fotografica. Io credo che facendolo come si deve, non sarebbe affatto un flop a livello di vendite.

delpinsky

Al 100% della risoluzione, il dettaglio va a farsi benedire e tutto diventa impastato, ma già al 50% dei 200MP, secondo me la foto è accettabile, considerando che è uno smartphone. Zoomando 16% (doppio click di default con Foto su Windows), scatto perfetto e dettagliato. Poi secondo me, se si scattasse in RAW, si potrebbe forse tirar fuori ancora qualcosa in più, ma è ovvio che difficilmente la gente userà il RAW negli scatti con lo smartphone. Solo marketing? Più sì che no. Però bisogna vedere come evolve la cosa dal punto di vista della fotografia computazionale e con i miglioramenti del sensore/ISP nei prossimi anni. Ovviamente fisicamente più di tanto non puoi fare, se non vuoi creare uno spessore importante (io sarei favorevole). Si può innanzitutto lavorare sulle lenti e poi sul miglioramento degli algoritmi. Avere delle lenti di qualità superiore come le Zeiss, aiuterebbe non poco. Per me, qualsiasi sperimentazione in ambito fotografico è la ben benvenuta. L'S23 Ultra avrà la versione nuova del sensore da 200MP, quindi vediamo come si comporta Samsung.

Gianni Alberto Passante

È esattamente il discorso che ho fatto infatti. La top di gamma Fuji come dici tu non è una normale camera ma una medio formato. Cioè un camera con un sensore molto più grande di una full frame

fabrynet

Hai colto nel segno.

Fede

Mi piace questo motorola, se dovessi mai cambiare il op 8pro. All'epoca, mi innamorai del primo Defy e lo presi al volo, mi stava morendo l'hd2 a giocarci con le rom.

Copyr

no male no, non dico siano inutili ma non certo importanti come vogliono far credere, diciamo che l'ideale forse sarebbe avere modo di attivarli solo in certe condizioni quando servono

NULL
Copyr

dipende, xk appunto la pubblicità fa molto, se io compro questo e lo tengo 4 anni ok, se uno prende con già l'idea di rivenderlo tra magari 2 anni e comprarsi il nuovo motorola o altro purtroppo questo motorola sarà molto difficile rivenderlo a differenza di un iphone che si vende da solo

Pistacchio
Pistacchio
Matteo

Allora parliamo di smartphone, per cui va bene un paragone con un'altro smartphone

Policarpo

No, pixel più grossi = più luce, "qualità" è un termine vago che si può intendere in mille modi diversi. La top di gamma di Fuji ha 100Mpx, non mi pare faccia schifo.

Su un telefono se vuoi zoomare o implementi l'ottica periscopica, cosa a quanto pare non banale se no lo farebbero tutti, o metti il sensorone fatto da qualcun'altro e vai di crop (strada facile).

E K

Giustamente se lo dice apple significa che la tecnologia non é abbastanza matura.

xoryzont

Beh dai, se ti da 200 "mega" "pixel" XD fino a quando non terminano gli aggiornamenti a qualcuno potrebbe interessare

xoryzont

Spendaccione XD ... Va boh, Sveniamoci :)

Fabrizio

Ah ok, quindi magari A70 e suvcessivi

CepuzPro

Vero io ho 3 moto e22i aziendali, android 12 go va anche bene ma il mediatek G37 fa laggare pure l'app contatti Google

iclaudio

ma infatti per ottenere dei risultati validi dovrebbero concentrarsi sullo zoom ottico ,ma capisco che la voce 200mpx attira le vendite

boosook

Dunque, quelli che voi avete fatto nella galleria 200mp sono in realtà sempre dei resize a 12mp, solo che li hanno ridimensionati loro anziché il telefono... questo anche se si seleziona "scarica originale". Per capire veramente come performa il sensore è necessario andare a scaricare dal link su Smash e scegliere una delle immagini a 200mp (attenzione perché non tutte lo sono).
Una volta fatto, succede quello che ci si aspetta... le immagini a risoluzione piena sono una pena... una totale assenza di dettaglio (metto dei crop veri qui sotto perché i crop non si fanno ridimensionando il 200mp a 12... apriteli al 100% in una nuova finestra https://uploads.disquscdn.c... ).
Alla fine, la cosa da chiedersi sarebbe: visto che l'output è sempre a 12mp, c'è davvero un miglioramento fra un output a 12mp generato dagli attuali sensori da 48mp e quello generato da questi a 200? Io dico di no sinceramente. E' tutto marketing, e mettere 200mp su un sensore così piccolo per contro ha degli svantaggi.
https://uploads.disquscdn.c...

NULL
Gianni Alberto Passante

quelle linee non le risolve nemmeno un summilux F1.8 da 15mila euro

Gianni Alberto Passante

pensa che sony con a7 IV una macchina che vende a professionisti è arrivata dopo 12 anni a 33MP, che scandalo

Kodak

Se vai sul forum Samsung insieme a quelli di altri milioni,troverai le mie scannate. Imbarazzante. S22 invece si sta comportando bene, non è al livello de l’iPhone assolutamente ma mi piace e lo tengo volentieri come secondo telefono

Kodak
gigi
Gianni Alberto Passante

no, perchè chi fa fotocamere sa che meno megapixel si mettono su un sensore più la foto avrà maggiore qualità

Gianni Alberto Passante

se bastano per tutte le fotocamere professionali in commercio e per tutti i professionisti che lavorano con le foto credo bastino pure per fare le foto dei gatti a casa

Darioxx96
Fabrizio

Ma anche solo 3/4x, dal 5 in su gli scenari di utilizzo sono già molto meno comuni e lo si utilizzerebbe poco.
Un 3x stabilizzato e con un buon sensore sarebbe una manna dal cielo per poter fare delle composizioni creative e non banali anche a soggetti relativamente vicini, il problema è che negli zoom dei top gamma ci mettono sensori dell'anteguerra

Fabrizio

Per scattare ad ISO 102mila senza rumore

Darioxx96
eturmmcic

Non è una questione di nome. È una questione supporto software, assistenza, rivendibilità ed affidabilità nel tempo.
Samsung ed apple hanno dimostrato con gli anni di essere su un altro livello.
Se motorola continuerà a produrre buoni smartphone e a supportarli a lungo benvenga, ma ne riparliamo fra qualche anno.
Ad oggi, se devo spendere 1000€, ci penso bene prima di comprare un motorola.

Massimo Trentin

Un Dimensity a caso o anche un non più nuovo G90t vanno alla grande.
E fatti da TSMC.

Gef

no, a52 no

AndreA

Addirittura, top di gamma di Samsung?

Deepak Murthy

Da vecchio fan di Motorola, mi fa piacere che sia tornata in carreggiata. Questo 30 Ultra sembra un degno competitor ai Pixel. Brava Moto!

Bat13

Finalmente si potranno fare delle brutte foto, ma molto definite

NULL

Se Apple dice che 48Mpx sono il massimo attuale per un telefono, non ha senso andare oltre.

Quando sono stati annunciati e su quali modelli di motorola? Servono statement ufficiali.

Kodak

Perché era una ciofeca, manco una chiamata a momenti mi riusciva

Da blitz

lo dici perche' non hai mai provato un s21 s22 ultra...

AndreA

Perché tolto per disperazione?

Paolo Campi

Di fascia più alta che Mediatek hanno? Poi c'è anche la questione della velocità memorie interne

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad S6 Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI