Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

11 Ottobre 2021 621

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Foto e video sono ormai il campo di scontro principale tra i vari produttori di smartphone sulla fascia alta o, per meglio dire, fascia premium. Gli ultimi iPhone spingono forte sull'acceleratore ma nel corso dell'anno si sono susseguiti diversi smartphone eccezionali sotto il profilo fotografico.

Oggi mettiamo a confronto i 4 attualmente migliori: Samsung Galaxy S21 Ultra, Xiaomi Mi 11 Ultra, OPPO Find X3 Pro e l'ultimo arrivato iPhone 13 Pro. Abbiamo realizzato foto e video in diverse condizioni, vi proponiamo tutti gli scatti con alcune considerazioni: che vinca il migliore!

INDICE

LE FOTOCAMERE DEI 4 TOP

Prima di passare alle prove sul campo ci soffermiamo sul comparto hardware proposto dai diversi smarphone, è interessante perché vede 4 soluzioni tecnicamente molto diverse, seppur, come vedremo, i risultati finali saranno simili.

SAMSUNG GALAXY S21 ULTRA

  • Fotocamera principale:108 MP, f/1.8, 24mm, 1/1,33", 0,8µm, PDAF, Laser AF, OIS
  • Fotocamera ultrawide: 12 MP, f/2.2, 13mm, 1/2,55", 1,4µm, dual pixel PDAF
  • Teleobiettivo periscopico: 10 MP, f/4.9, 240mm, 1/3,24", 1,22µm, dual pixel PDAF, OIS, 10x zoom ottico
  • Teleobiettivo: 10 MP, f/2.4, 72mm, 1/3,24", 1,22µm, dual pixel PDAF, OIS, 3x zoom ottico
  • Frontale: 40 MP, f/2.2, 26mm, 1/2,8", 0,7µm, PDAF

Per il secondo anno consecutivo Samsung ha puntato su un sensore da 108 MP, aggiustando i risultati "così così" di S20 Ultra. Ora il sensore è dotato di un AF molto sofisticato e praticamente infallibile, le dimensioni del sensore (Isocell HM3) sono però sempre le stesse, non così grandi rispetto alla risoluzione. E' una precisa scelta di Samsung che preferisce mettere a disposizione dell'utente una definizione elevatissima, con possibilità di scattare a 108 MP, con il software che in realtà lavora in automatico considerando i pixel in gruppi di 3x3, per foto risultati a 12 MP.

Una delle novità del 2021 è stata l'introduzione di una fotocamera ultrawide con AF e sensore Sony IMX563 da 12 MP. Conferma anche per la frontale da 40 MP con AF, l'unica di tutti i protagonisti del confronto dotata di questa caratteristica.

Un'ulteriore unicità di S21 Ultra è la presenza di un doppio teleobiettivo con ingrandimenti diversi per foto ritrattistiche e foto a soggetti lontani.

OPPO FIND X3 PRO

  • Fotocamera principale: 50 MP, f/1.8, 26mm, 1/1,56", 1,0µm, PDAF, OIS
  • Fotocamera ultrawide: 50 MP, f/2.2, 16mm, 110˚, 1/1,56", 1,0µm, PDAF
  • Teleobiettivo: 13 MP, f/2.4, 52mm, PDAF, zoom ottico 2x
  • Microscopio: 3 MP, f/3.0, AF, ring flash, 60x ingrandimento
  • Frontale: 32 MP, f/2.4, 26mm, 1/2,8", 0,8µm

OPPO ha abbandonato il teleobiettivo periscopico della precedente generazione per lasciare posto ad una singolare fotocamera super macro con ingrandimento 60X, dotata di flash ring dedicato per illuminare i soggetti, si tratta di una vera e propria lente di ingrandimento per foto da microscopio.

Il teleobiettivo 2x è forse la fotocamera meno interessante del lotto, mentre principale e ultrawide condividono lo stesso sensore Sony IMX767 da 50 MP che promette grandi cose, pur non spiccando per particolari caratteristiche tecniche rispetto alla concorrenza (non è né il più definito, né il più grande, né quello con pixel più grandi).

XIAOMI MI 11 ULTRA

  • Fotocamera principale: 50 MP, f/2.0, 24mm, 1/1,12", 1,4µm, Dual Pixel PDAF, Laser AF, OIS
  • Fotocamera ultrawide: 48 MP, f/2.2, 12mm, 128˚, 1/2,0", 0,8µm, PDAF
  • Teleobiettivo periscopico: 48 MP, f/4.1, 120mm, 1/2,0", 0,8µm, PDAF, OIS, 5x zoom ottico
  • Frontale: 20 MP, f/2.2, 27mm, 1/3,4", 0,8µm

Il pezzo forte di Mi 11 Ultra è il suo sensore principale ISOCELL GN2, letteralmente il più grande sensore mai inserito in uno smartphone, capace di giocarsela con alcune macchine fotografiche compatte di fascia alta, la diagonale sfiora infatti la lunghezza di 1 pollice. Rispetto ai diretti rivali siamo su un area tra il 30 e il 60% superiore.

Xiaomi ha poi adottato il Sony IMX586 per ultrawide e teleobiettivo periscopico, una scelta non entusiasmante soprattutto per la grandangolare, mentre sul tele periscopico riesce ad essere interessante in virtù di un hardware sempre un po' trascurato per gli altri smartphone.

APPLE IPHONE 13 PRO/13 PRO MAX

  • Fotocamera principale: 12 MP, f/1.5, 26mm, 1/1,66", 1,9µm, dual pixel PDAF, OIS su sensore
  • Fotocamera ultrawide: 12 MP, f/1.8, 13mm, 120˚, PDAF
  • Teleobiettivo: 12 MP, f/2.8, 77mm, PDAF, OIS, 3x zoom ottico
  • Frontale: 12 MP, f/2.2, 23mm, 1/3,6"

Apple si è aggiunta alla fine in questa corsa con un hardware molto interessante e una filosofia un po' diversa dagli altri brand: 3 fotocamere, tutte 3 da 12 MP che puntano sulla qualità con poca luce e sui video. Rispetto allo scorso anno ci sono novità su tutti gli elementi, a partire dalla stabilizzazione sul sensore, un obiettivo F/1.5, per la prima volta l'AF sulla grandangolare e un teleobiettivo che si spinge allo zoom ottico 3X.

PERCHÈ PARLIAMO SOLO DI QUALITÀ

In questo pezzo ci concentreremo sulla qualità di foto e video. Lasciamo da parte le funzioni "fancy" che più o meno tutti hanno integrato sul proprio smartphone, i video "Pro" di S21 Ultra, o la modalità "regista", i video simpatici di Xiaomi Mi 11 Ultra con decine di effetti creativi perfetti per i social, i video "cinematici" di iPhone 13 Pro con refocus in post produzione e gli "stili fotografici", o anche la modalità "microscopio" di OPPO Find X3 Pro per foto macro spinte all'estremo.

Sono tutte funzioni belle da avere ma impossibili da paragonare le une con le altre, tutte sono simpatiche ma nessuna è fondamentale e capace realmente di spostare l'ago della bilancia, senza contare che molte delle funzionalità si possono ottenere anche con app di terze parti.

Con una foto e un video di qualità ci sarà sempre spazio per aggiungere effetti creativi, partiamo e rimaniamo quindi sulle basi.

Le foto che si vedono nelle gallerie a seguire sono state necessariamente compresse, vi consigliamo di scaricare le immagini originali dal link in basso per valutare più correttamente le prestazioni dei 4 smartphone.

FOTOCAMERA PRINCIPALE

Partiamo con una foto realizzata di giorno nel cortile interno del plesso in cui si trova il nostro ufficio. Non è una foto "bella" ma è significativa perché presenta elementi molto diversi tra loro, il cielo nuvoloso, il porfido che costituisce una trama, gli alberi verde scuro in ombra, il giallo della facciata sullo sfondo che non è un colore semplice da riprodurre.

Tutti se la sono cavata bene, ma ci sono alcune differenze importanti.

FOTO 1

Con uno sguardo alla globalità dell'immagine si vede come iPhone e S21 Ultra siano quelli più fedeli alla realtà nella riproduzione dei colori, tra i due c'è una certa differenza nella tonalità del cielo, entrambi non sono corretti mentre Mi11 Ultra è quello che è riuscito a catturare meglio quella porzione. Il velo di magenta che si nota su iPhone è corretto e deriva dal riflesso delle pareti rosa che solo lui è riuscito a riprodurre fedelmente.

La foto di Find X3 Pro è troppo enfatizzata sulla saturazione ed ha appiattito completamente le ombre (vedi il colore degli alberi), la foto è gradevole ma innaturale. Una via di mezzo lo Xiaomi che ha gestito abbastanza bene tutti i parametri anche se l'HDR poteva essere un po' migliore (va detto comunque che in post produzione la foto si recupera agevolmente).

FOTO 1 CROP


Il crop mostra ulteriori dettagli sulla foto. Possiamo dire che complessivamente iPhone è riuscito ad avere qualcosa in più degli altri, seguito a ruota da Galaxy S21 Ultra. Lo Xiaomi si difende ed evidenzia ottime potenzialità, ma l'algoritmo di elaborazione agisce in modo leggermente troppo aggressivo sul rumore, compromettendo il dettaglio, la foto di Find X3 Pro si conferma molto lavorata ma nel complesso apprezzabile.

FOTO 2

In questa foto, più semplice da gestire, tutti hanno svolto un ottimo lavoro. Si può notare come solo iPhone 13 Pro e Galaxy S21 Ultra siano riusciti a cogliere i riflessi generati dalle leggere increspature dell'acqua, mentre sia Mi 11 Ultra che Find X3 si sono persi per strada.

Si confermano qui le tendenze già evidenziate con la prima immagine, in particolare lo Xiaomi lavora molto sul rumore andando a sacrificare il dettaglio, al contrario Find X3 Pro aggiunge troppa nitidezza, mentre S21 Ultra e iPhone 13 risultano globalmente i migliori. Ancora una volta però vince lo smartphone di Apple perché sulla foto scattata con il Samsung si può notare un angolo molto rumoroso in alto a sinistra.

FOTO 3

Foto difficilissima, l'ambiente è estremamente buio per cui il software deve "ricreare" la scena con una disponibilità di luce bassa. iPhone e S21 Ultra sono i due migliori seppur entrambi non perfetti. Il Samsung si è perso un po' i colori e in alto il cielo è molto rumoroso, iPhone ha evidentemente caricato troppo il colore vinaccia dei palazzi. Lo Xiaomi non ha lavorato bene, OPPO è una buona via di mezzo globalmente ha restituito una buona foto considerando il contesto di illuminazione ma la qualità è inferiore ad iPhone e Galaxy.

FOTO 4

In questa foto ricca di particolari ci sono molte considerazioni da poter fare. Partiamo dallo Xiaomi che ha sbagliato il bilanciamento del bianco, succede quasi in tutte le foto notturne con illuminazione artificiale, l'immagine sarebbe ottima, forse la migliore, ma quel parametro è da sistemare. OPPO si piazza nuovamente a metà strada tra l'interpretazione Apple e quella Samsung, che sia la scelta giusta? La foto è buona, ma non eccelle in nulla, vien da pensare che l'algoritmo sia ok, l'hardware un po' meno.

Tra iPhone e Galaxy c'è un abisso, il Samsung ha illuminato molto la scena, cercando di preservare il dettaglio anche nelle zone in ombra, sacrificando appena l'intensità dei colori. Apple ha invece preservato (e caricato fin troppo) i colori ma si è persa nel dettaglio delle zone in ombra, scurendole eccessivamente. Qui dipende dai gusti, la verità (cioè quello che vedono i nostri occhi) sta esattamente nel mezzo, diciamo che si avvicina molto alla foto di Find X3 Pro.

Considerando che stiamo scattando con uno smartphone e che quindi non si ricerca la fedeltà estrema ma la piacevolezza, tendiamo a premiare maggiormente S21 Ultra.

FOTO 4 CROP


Il crop conferma i valori in campo, si nota un po' di bruciatura dello Xiaomi e zone evidentemente troppo scure su iPhone, confermiamo che S21 Ultra vince questa volta e che OPPO ci sa fare ma sembra proprio che catturi meno luce rispetto agli altri, dovendo compensare con il software.

FOTO 5

Foto più semplice che conferma i valori in campo, qui però, essendoci più luce, OPPO Find X3 Pro riesce a cavarsela meglio che altrove, nonostante l'immagini risulti un po' troppo carica. Troppo fredda ma impeccabile nella gestione delle luci quella del Galaxy, corretta come bilanciamento quella di iPhone e ricca di dettaglio, senza rumore, ma sulla sinistra è buio pesto. Xiaomi ancora una volta bene ma non benissimo, dettaglio fine che si perde nella gestione troppo aggressiva del rumore. Tutti buoni, tutti migliorabili.

FOTOCAMERA ULTRAWIDE

Analizziamo ora le foto realizzate con la fotocamera ultrawide, per tutti dotata di AF e quindi spendibile anche per le macro.

FOTO 6

Buon hardware non mente, OPPO Find X3 Pro è quello tecnicamente superiore e la prova sul campo lo certifica. Non ci sono differenze abissali rispetto ai competitor ma sulla fascia alta ci si scontra proprio sui dettagli. Come era prevedibile paga dazio Xiaomi, iPhone 13 Pro e Galaxy S21 Ultra sono fondamentalmente alla pari, il primo preserva maggiormente il dettaglio sacrificando la pulizia, il secondo "smarmella" per avere una foto senza rumore ma si perde un po' di dettagli.


Ecco il crop che aiuta a capire meglio le differenze sulla grandangolare per i quattro top di gamma.

FOTO 7 - 8

Foto notturna scattata con la fotocamera ultrawide, in questa condizione tutti vengono messi in difficoltà, a spuntarla sono Galaxy S21 Ultra e OPPO Find X3 Pro, nettamente superiori agli altri due. iPhone e Xiaomi giocano al ribasso in questo caso, da migliorare.

Nella seconda immagine i valori vengono confermati, OPPO ha una marcia in più, il Samsung illumina un po' troppo la scena (è coerente con la stessa foto realizzata con la fotocamera principale), male sia iPhone che Mi 11 Ultra.

FOTO 9 - 10

Un paio di foto macro realizzate con la fotocamera grandangolare con ottimi risultati per tutti, in generale Mi 11 Ultra ha bei colori, caldi, anche se non troppo reali, la foto è stata realizzata con AF e i risultati potevano essere migliori, gli altri sono più o meno allo stesso livello con alcune differenze nella gestione cromatica, quello che più si è avvicinato alla realtà è OPPO Find X3 Pro, eccezion fatta per il cielo che è stato reinventato azzurro in modo ben diverso dalla realtà del momento.

TELEOBIETTIVO

Il teleobiettivo non è così significativo perché una lente usata più raramente. In questo scenario però si distingue negativamente OPPO Find X3 Pro con un ingrandimento poco utile (2X), iPhone è una buona via di mezzo ma è meglio sfruttabile più per i ritratti che per l'ingrandimento, Xiaomi punta su un 5X ottico periscopico di buona qualità, Samsung addirittura su due obiettivi, uno per i ritratti e uno con ingrandimento ottico addirittura 10x dimostrandosi una spanna sopra alla concorrenza.

FOTO 11

RITRATTI

Analizziamo ora i ritratti con effetto bokeh simulato, una modalità di scatto imprescindibile per gli smartphone di fascia alta.

FOTO 12

Se la cavano tutti piuttosto bene, iPhone e Galaxy S21 Ultra hanno un effetto bokeh più realistico che si avvicina meglio a quello ottico, mentre sia OPPO che Xiaomi rendono lo sfondo morbido ma non così realistico. Il ritaglio è impeccabile su tutti.

A proposito di skin tone siamo molto vicini, iPhone però aggiunge un po' di "trucco" sugli zigomi della nostra Greta ed è una costante su tutti i soggetti. Può piacere, ma anche no. Per tutti si può scattare con la fotocamera standard o quella tele, su iPhone e Xiaomi anche lo scatto standard ha un certo ingrandimento per simulare una composizione ritrattistica.

FOTO 13

In questa seconda immagine è stato utilizzato il teleobiettivo senza effetto bokeh simulato, per riuscire ad ottenere un ritratto ottico gradevole. Emerge qui l'utilità del doppio tele di Galaxy S21 Ultra, bene anche gli altri ma il 5X dello Xiaomi schiaccia un po' troppo la prospettiva, mentre il 2X di OPPO forse non è abbastanza. Bene iPhone, l'immagine è naturale ma si ripete lo sbilanciamento verso il magenta sulla pelle.

SELFIE

Ecco invece come realizzano i selfie i nostri 4 contendenti, tra tutti sulla carta ha una marcia in più Galaxy S21 Ultra grazie all'autofocus, una caratteristica che comunque dovrebbe avvantaggiarlo maggiormente in video (e anche nelle videochiamate).

FOTO 14

Disastroso OPPO Find X3 Pro, discreto iPhone, il migliore in questa immagine, Mi 11 Ultra ha sbagliato completamente l'esposizione ma di per sé l'immagine non è male, il Galaxy evidenzia qui lo svantaggio di avere un AF, il sottoscritto è ritratto sulla destra ed è a fuoco, i colleghi leggermente più indietro sono sfocati.

E i selfie di giorno?

Ci scusiamo ma abbiamo cancellato per errore un paio di foto utili per il confronto da uno degli smartphone. Aggiorneremo l'articolo tra qualche giorno, appena avremo di nuovo tutti e 4 gli smartphone insieme per scattare qualche nuova immagine comparativa.

VIDEO COMPARATIVO

Il video comparativo è in 8K, vi consigliamo di visualizzarlo su un PC o TV se vi è possibile, purtroppo per riuscire ad affiancare 4 video in 4K senza ridimensionamento abbiamo dovuto necessariamente ricorrere a tale soluzione.

Considerate che ogni video è stato inserito in una timeline di Adobe Premiere ed esportato in un'unica clip insieme agli altri sample con una profondità di 100 Mbps, c'è quindi stata una prima elaborazione, poi con l'upload su YouTube avviene una seconda rielaborazione che è diversa per ogni risoluzione che permette di impostare il player di YouTube.

Tutto ciò per dirvi che la qualità che riscontrate in questa comparativa potrebbe essere più bassa di quella reale, vi consigliamo pertanto di scaricare tutti i video in formato originale per farvi un'idea più concreta delle capacità di ognuno.

Mettere a confronto i video richiederebbe uno speciale a parte (se vi può interessare lasciatelo nei commenti) perché ogni smartphone si comporta in modo diverso a seconda della situazione, in base alla luce e ai soggetti. In linea generale possiamo dire che iPhone ha qualcosa in più, sicuramente nella stabilizzazione che è impeccabile fino al 4K a 60 fps, è il migliore anche nella gestione HDR e nei video con poca luce.

Al secondo posto viene Xiaomi Mi 11 Ultra, che, specialmente con soggetti vicini, riesce a far valere la profondità di campo ridotta portata dalle dimensioni generose del sensore, che creano uno sfocato naturale che non si ritrova in nessuno degli altri dispositivi. Talvolta manifesta qualche difficoltà nell'autofocus.

Galaxy S21 Ultra è invece il più completo a livello di modalità di registrazione, la qualità dell'immagine è sempre buona dal FullHD fino al 8K, con qualunque fotocamera si registri.

E infine viene OPPO Find X3 Pro, che comunque fa ottimi video ed è forse il migliore per la cattura dell'audio, ma la qualità dell'immagine è leggermente sotto agli altri.

IN CONCLUSIONE

Proviamo a stilare le ultime considerazioni, fermo restando che la valutazione su una foto o su un video può sempre essere soggettiva e orientata dal gusto personale, specialmente nei casi in cui le differenze tra uno smartphone e l'altro sono sottili.

Globalmente ci sentiamo di premiare iPhone 13 Pro, che per qualità delle foto in diurna, con luce intermedia e nei video è quello più costante nel tirar fuori ottime cose. Non è comunque perfetto, specialmente nelle scene molto buie in cui tende a sottoesporre le zone scure per evitare il rumore di luminanza tipico degli alti ISO, il risultato spesso è deludente.

Samsung Galaxy S21 Ultra è sempre lì, difficilmente sbaglia completamente una foto sia di giorno che di notte ma quasi mai riesce ad essere il migliore in assoluto. Idem per i video, è ottimo ma spesso iPhone è superiore. E' però lo smartphone più completo tecnicamente, capace di dare sempre all'utente la soluzione giusta per quel determinato scatto. Un punto di merito per la fotocamera anteriore con AF, la qualità non è sempre perfetta ma nei video è fantastico.

Xiaomi Mi 11 Ultra e OPPO Find X3 Pro li mettiamo alla pari, entrambi hanno punti forti e punti deboli in egual misura. Lo Xiaomi ha molte potenzialità inespresse, è quello con il sensore di gran lunga migliore ma non riesce a sfruttarlo a dovere, i limiti escono fuori specialmente nelle zone d'ombra, dove l'algoritmo di elaborazione dei dati tende ad appiattire tutti i dettagli sia di giorno che di notte. Spesso viene sbagliato il bilanciamento del bianco ed è un errore grave per uno smartphone di fascia alta. Si riscatta nei video che sono praticamente a livello di iPhone 13 Pro e nelle foto a soggetti ravvicinati in cui il sensore più grande e la ridotta profondità di campo permettono di ottenere immagini molto belle (vedere confronto diretto con Galaxy S21 Ultra)

OPPO Find X3 Pro fa tutto abbastanza bene ma gli avversari semplicemente hanno qualcosa in più a livello hardware e software. Immagini spesso troppo elaborate e poca sensibilità alla luce di notte, selfie così così e video non sempre all'altezza. C'è margine di miglioramento anche per OPPO.

VIDEO

(aggiornamento del 25 ottobre 2021, ore 13:37)

621

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
macosx

Frega un caxxo dele recensioni online… uso i miei occhi e fanno cag4re le foto dello xiaomi millennial megapixel non servono a nulla ma continuate a credere alle recensioni lol

Marco

è quello che fa foto migliori, ci sono le recensioni online

NandoOrda

Per la stragrande maggior parte delle persone va bene anche la fotocamera del Redmi Note di turno, i top sono per gli appassionati.

LastSnake

Entra in everything leaks chat su telegram

ITACA ULISSE

è stata persa la seppur conoscenza di base della definizione , abberazione ottica e cromatica , contrasto e infine la miniutarizzazione dei sensori non ha la qualità fotografica appunto di un fuoco 8 tipo helios..... sono dei disonauri ignoranti......

Gabriele

Da appassionato dilettante di fotografia, il mio poco F1 con gcam 8.2 fa foto di paesaggi, notturne e ritratti non molto dissimili da questi nuovi top da mille e passa €. E non sto trollando

efremis

Vero anche se dday aveva bocciato Mi 11 Ultra già all'uscita.

Darkat
Passeggero Oscuro

Questa freddura è spassosa :), ha dato un senso alla fin'ora noiosa lettura di commenti tritura balle su chi ce l'ha più lungo.

Marvelous

La cosa simpatica è che guardando il cielo nelle foto scattate dai 4 smartphone abbiamo 4 condizioni metereologiche diverse ......sereno, poco nuvoloso ,nuvoloso e a breve pioggia ahahahhha

Antonio

Ma quando mai... L'ho avuto e a parità di lunghezza focale la fotocamera del cellulare gli era superiore sia in diurna che in notturna, in una maniera quasi imbarazzante. Era solo simpatico sfruttare lo zoom ottico
in un momento storico in cui nessun cellulare ne aveva uno. Lo resi dopo una settimana per disperazione, per quanto fossi un "fanboy" Motorola quel progetto aveva più svantaggi che usi pratici effettivi.

Mr. Robot

Secondo me, con sti telefoni, il problema delle foto "brutte" è da ricercare in chi le scatta e non negli smartphone ahahaha

macosx

Ma anche no ma vabbè

Vincenzo Vicinanza

@ Matteo Virgilio
Avete implementato su Xiaomi 11 ultra la versione Enhacend Edition prima di effettuare il test?
Perché diversamente la comparativa fatta sarebbe assolutamente penalizzante per lo Xiaomi 11 ultra e non veritiera.
Attendiamo vostre

NandoOrda

Delusione totale allora.
Io possiedo un S20 FE 5G e me lo tengo stretto mi sa, le fotocamere sono piu' che discrete ed ha un buon rapporto qualita' - prezzo.

Fenzi Mattia

Non sapevo che iPhone 13 facesse anche il fiorista

niccolò

No no questo è vero ma dipende anche dalle esigenze per me 25 watt sono più che sufficienti, huawei già dal mate 20 pro (che ho avuto la fortuna di usare 2 anni) aveva introdotto il super charge ma io sinceramente lo usato 2-3 volte, però sapere che all occorrenza hai la possibilità di rifare in maniera super veloce è comodo

Vincenzo Vicinanza

Io vengo da un P40 PRO PLUS a questo punto erroneamente restituito e reso.
Il Samsung S21 ULTRA è inferiore in tutto..parte video esclusa.
La cosa nel quotidiano che più mi fa dannare è la lentezza della ricarica.
Na cosa allucinante se lo usi intensamente e sei costretto a ricaricare.
Uno smartphone di tale cifra nel 2021 a 25watt di ricarica quando nel 2019 il P30 Pro Mi fece dimenticare cosa significava stare lì sempre a caricare e soprattutto i suoi 40watt
La concorrenza nel 2021 è salita a 66..67 watt e sto Cesso (perdonami lo sfogo) sta ancora a 25w.

niccolò
Vincenzo Vicinanza

Lo farò anche io e senza ironia.
Delusione pura.
Il problema è che con questa crisi di chip di xiaomi 11 ultra , Honor magic 3 pro plus e P50 pro ...non se ne vedono nel mercato europeo

Vincenzo Vicinanza

Appunto sembra..
Io ti scrivo da un S21 Ultra nel taglio 16gb-512gb
Comparto fotografico per me penoso:
1) non appena la luce "scade un po"
2) con modalità ottimizzazione scena...lentezza nel punto e scatta evidentissimo
3) cam ultra grandangolare incomparabile con la concorrenza.
E senza paragonarla agli altri e sempre con luce un pelino calante emergono tutti i limiti di una Cam oggettivamente economica se rapportata al tipo di smartphone dove è stata implementata
4) solo lo zoom a 3x e 10x rendono degli scatti buoni se si prende come parametro unico di riferimento la destinazione d'uso di questo tipo di scatto è mi fa tanto ricordare il P40 PRO PLUS.
5) Parte video ottima

Vincenzo Vicinanza

Con quale firmware avete testato e comparato lo Xiaomi 11 Ultra?
Non vorrei fosse stata fatta la stessa errata scelta di campo fatta da vostri colleghi nel recensirlo a maggio con il firmware nativo.
Dire che il Samsung non eccelle ( nel comparto fotografico) in nulla è CORRETTISSIMO.
Io lo metterei alla pari se non sotto ad Oppo.
Per me una profonda delusione 3x e 10x esclusi che mi fanno ricordare il p40 pro plus

Vincenzo Vicinanza

Non viene detto a monte con che versione firmware è stato testato lo Xiaomi 11 ultra.
Questo farebbe una grande differenza nel caso dello Xiaomi visto il firmware di partenza rispetto a quello attuale.

Vincenzo Vicinanza

Strano perché il P30 Pro ricarica a 40watt rispetto alla ciofeca di S21 Ultra da cui sto scrivendo a 25watt.
Preistoria ed obsolescenza forse da Samsung nel 2021...

Massimiliano

sì ma di fatto recensire un prodotto che ormai interessa quasi a nessuno non ha senso. Di fatto hai visto recensioni italiane del prodotto? No, non ha senso né recensirlo né confrontarlo con altri

Euforia

Ecco, Quelli che di foto capiscono meno che qui

Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
Euforia

La cosa buffa è che un Moto Z con modulo Hasselblad fa foto che si avvicinano molto a queste

NandoOrda

Ma quella pagliacciata di sito di DxOmark come fa a dare un punteggio cosi' basso al Galaxy S21 Ultra ed elogiare quella patacca orripilante del Mi 11 Ultra?
Questi tizi reputano l'S21 Ultra addirittura peggio del modello precedente, quando a me sembra in alcuni scatti addirittura superiore al nuovo iPhone, nonostante sia uscito molto tempo prima.
Sito poco credibile.

Su YT evosmart e mobileadvisor

Bobo

Hanno già confermato che invece lo prenderanno in diversi in redazione.

Valoroso Guerriero

Penso che non lo toccheranno nemmeno il pixel 6

Valoroso Guerriero

Ebbasta con sta storia della reflex che fa da riferimento.

1. La reflex non riporta la realtà in maniera oggettiva
2. A meno che tu non debba scattare per National geographic, le foto degli smartphone puoi benissimo valutarle senza stare a vedere quale si avvicina di più alla realtà fotografata

Jacopo Di Giuli

Infatti :D Più che altro... ad un prezzo alto ma sensato per l'hardware!

Cristian Bona

Davvero? Linkami gentilmente....

Marco

hai preso uno dei 3 migliori telefoni sul mercato cosa vuoi di più?

niccolò

Okkkk

Marco

in realtà è l'esatto opposto, è quello che fa le foto migliori

Everything Leaks

2.5/4/8x sono zoom che dxO prova per tutti

max76

Redazione, ci voleva una reflex come termine di paragone!
Al netto di questo direi che la 12mpxl di iPhone dimostra che fa foto migliori di MilleMila pixel binning!
(E io sono notoriamente un anti-apple)

Poi "il samsung ha un effetto bokeh più realistico".....ma dove???????
Mi sembra il più artificioso di tutti!

max76

Io sono un anti-apple ma obiettivamente il bouquet di Apple (e le foto in generale) mi sembrano le migliori

niccolò

Si e no nella prova di s21 ultra viene usato con lo zoom 2,5 quando è dotato di uno zoom ottico 5x....

Leonardo Massai

Esatto, ma il 99% della gente qui urla solo mazzette.

Everything Leaks

la cosa divertente della storia di dxO sono due, realmente tutti pagano per farsi testare i telefoni, come è giusto che sia. Quando poi usi i telefoni realmente per fare foto un pò più tecniche la classifica di dxO si dimostra veritiera.

daniele

Esatto, nn è questione di ottimizzare, è questione che forse nn possono permettersi pesi elevati

Zioe91

Beh Google ha un soc fatto in casa con una NPU dedicata agli scatti fotografici e soprattutto ai video. Quindi non è inferiore. Senza contare che solo col software sono avanti di brutto in casa Google, figuriamoci ora che hanno hardware fotografico combinato con hardware dedicato e software. Vivo non ha il sensore migliore sul mercato eh, ci sono sensori migliori, a partire da quello di Huawei montato dai p40 addirittura, fino ad arrivare a quello di mi11 ultra e lo Sharp aquos R6 che ha il sensore da 1" a 20mpx che ad oggi rappresenta il sensore più evoluto. quindi vivo poteva fare di meglio

Gioppe

Non vedo l'ora di vedere i video 8K del mio "non-iphone" sulla mia TV 8K invisibile https://uploads.disquscdn.c...

BerlusconiFica

HDblog 2

Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: Google punta al top | Prezzi e VIDEO

Xiaomi 11T: scopriamolo in diretta insieme a Xiaomi Italia | Replay

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?