Crisi? Nel Q1 2021 presentati 160 smartphone: 2 al giorno in media!

07 Aprile 2021 142

Non è la prima volta che facciamo un'analisi del mercato smartphone e del numero di prodotti che vengono lanciati dalle varie aziende. Oggi, visto che si è da poco concluso il primo trimestre 2021 (Q1), abbiamo voluto fotografare il mercato mobile mondiale per capire quanti smartphone sono stati presentati e qual è il brand con il maggior numero di nuovi prodotti nel proprio portafoglio.

Un inizio 2021 molto interessante in quanto ci sono tre importantissimi cambiamenti:

Questi tre brand da soli avrebbero garantito almeno altri 20 smartphone nuovi in questo inizio anno che sono invece mancati.

160 SMARTPHONE IN 3 MESI (e senza MWC 2021!)

Sono esattamente 157 i nuovi smartphone presentati a livello globale da gennaio a marzo 2021. Abbiamo arrotondato è vero, ma è altrettanto vero che non parliamo di 3 mesi reali in quanto tra festività, week end e ricorrenze, i giorni utili che abbiamo preso in considerazione sono circa 76 rispetto ai 90 esatti del Q1 2021.

Nota: l'assenza del MWC 2021 ha sicuramente avuto un impatto negativo sul numero di prodotti presentati nel Q1 2021.

Dunque parliamo di una media di ben 2 nuovi smartphone presentati ogni giorno per tre mesi di fila! Un numero enorme se consideriamo quanto detto in apertura articolo e che vede ovviamente i soliti brand protagonisti.

TOP 5 PRODUTTORI Q1 2021

Come vedete dal grafico, Xiaomi domina la classifica con un numero di smartphone presentati che arriva a ben 23, comprese le varianti per il mercato estero che non arriveranno in Italia.

Samsung non è comunque da meno con 18 diversi device nel portafoglio 2021, seguita da Oppo che ha presentato ben 16 prodotti e chiude Motorola con 12 alternative diverse.

Se sommiamo gli smartphone della sola top 5 produttori, sono ben 83 le proposte che, considerando i giorni del Q1 2021, superano la media di 1 nuova presentazione al giorno di media per 3 mesi di fila.

Si tratta di un quantitativo enorme e che è destinato a crescere in modo significativo nel corso dei prossimi mesi. Sebbene la nostra fotografia non sia legata al solo mercato Italiano, considerando la difficoltà di produzione degli ultimi mesi e il contesto in cui siamo causato dalla pandemia, è chiaro che la crisi del settore smartphone è quantomeno limitata.

GUERRA DEI CLONI MA BASTEREBBE POCO...

Non ci riferiamo ovviamente ai Poco di Xiaomi presentati pochi giorni fa, ma alle pochissime differenze che ci sono tra i vari modelli sia a livello estetico, sia a livello di caratteristiche e design.

Sebbene ogni brand abbia ormai una sua personalizzazione e cerchi di differenziarsi dagli altri, le somiglianze estetiche sono spesso notevoli e, anche all'interno di un solo brand, capire le differenze tra i modelli 2021 e addirittura tra il modello precedente e il suo teorico successore non è propriamente facile.

Un vero e proprio caos a cui si aggiunge una necessaria limitazione per alcuni prodotti al fine di poterli inserire nella propria line-up con un senso. Ecco quindi che a fine Q1 2021 troviamo smartphone in versione 4G e lo stesso prodotto in versione 5G (nel 2020 potevamo capirlo ma dopo un anno anche basta! N:D.R), smartphone da 350€ con hardware mediocre e smartphone da 300€ con hardware quasi top di gamma. Incredibile poi vedere che esistono aziende che commercializzano prodotti di ultima generazione, anche 5G ma... senza NFC! (ma come si fa? N.D.R)

SEMPLICITA', CHIAREZZA E POCHI FRONZOLI

Ma siamo davvero sicuri che 20 smartphone nella propria linea di prodotti siano la soluzione migliore? E' giusto immettere sul mercato 10 prodotti con una differenza di 150 euro totale e sovrapporli in modo esagerato senza considerare che i modelli 2020, che hanno bene o male 6 mesi, sono scesi di prezzi e si intersecano con le nuove soluzioni che non sempre sono migliori?

Se da un lato i diversi canali di vendita aiutano a "contenere" gli scaffali dei centri commerciali e catene (perché alcune esclusive sono online, altre per operatore o altre ancora sugli store dei produttori), dall'altra parte il pubblico non chiede nulla di esagerato o assurdo:

  1. Una line-up chiara, semplice e comprensibile fatta di 6/8 prodotti per ogni fascia di prezzo in un intero anno con prezzi corretti e un deprezzamento nel tempo sensato e non "lancio a 400€ di listino ma in promo costa 250€ con mille gadget solo fino a domenica per poi continuare per sempre".
  2. Caratteristiche complete con 5G su tutta la gamma senza differenze, NFC e buon set di fotocamere
  3. OIS sui modelli a partire dai 250€ in su per la cam principale
  4. Display da 90Hz o superiori Oled o IPS a seconda della fascia di prezzo
  5. Batterie dai 4000mAh in su
  6. Una soluzione di fascia media intorno ai 350€ che si differenzi dalle altre proposte della stessa azienda per dimensioni e peso contenute sacrificando in parte batteria e fotocamere strane (un 6,2 pollici sui 170 grammi da 4000mAh con uno Snapdragon 690/750 5G e una fotocamera da 48/64MP con OIS e un display Oled da 90/120Hz potrebbe essere una soluzione efficace).
  7. Aggiornamenti garantiti per 2 major release + altri 2 anni di patch di sicurezza anche trimestrali ma che siano garantite

Sette punti che sembrano banali, ovvi, chiari ma che, nonostante i quasi 160 smartphone in 3 mesi, non trovano una risposta in nessun brand. Da un lato infatti troviamo ottime caratteristiche a prezzi bassi ma con software non ottimizzati e con alcuni sacrifici lato display (Poco X3 pro per esempio), dall'altra troviamo smartphone completi a prezzi di listino sbagliati in attesa di un calo online in un paio di mesi (A52 5G per esempio) e per finire prodotti potenzialmente completi ma senza NFC (Oppo A74).

Se dunque il troppo stroppia, è altrettanto vero che la concorrenza è l'anima del commercio e che senza tanta competizione con ci sarebbe un miglioramento continuo (ammesso che lo sia veramente). Infine si potrebbe obiettare che più scelta c'è per l'utente, meglio è, ma è anche vero che incappare in un prodotto che sembra ottimo ma che in realtà ha delle pecche rispetto ad un altro della stessa fascia di prezzo e magari stessa azienda, è ormai molto facile.

Chiudiamo con un'ultima suggestione: se i produttori hanno le loro "colpe" nel fare decine di smartphone simili, i produttori di chip non sono da meno e Qualcomm con le mille varianti della serie 600, 700 e 800 non aiuta a rendere facile la strategia di un'azienda.

Nota: Il numero di smartphone preso in considerazione, per quanto verificato e corretto, può avere un margine di errore

E VOI COSA NE PENSATE?


142

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Internauta

oh bene allora. riguarderò.

Aristarco

Che cambia scusa? Se ci puoi installare wa, ci puoi mettere pure telegram...

TocToc

esatto, l'unica americana

Internauta

di telegram non ne ho visto. non so. sarebbe fantastico e la soluzione ideale per me.

Matteo Fringuelli

Resta Motorola che è americana... mi sono perso qualcosa?

TocToc

ehm, ripeto, 4 cinesi

Aristarco

guarda che sotto i 100 euro trovi anche smartphone pienamente compatibili con le app di messaggistica istantanea

S8C BLOG

in alto a destra se clicchi "schede tecniche" tale possibilità in parte c'è, anche se potrebbe essere implementata

Matteo Fringuelli

Samsung è coreana.

TocToc

? ma tu hai letto e compreso l'articolo? Si parla di telefoni nuovi ogni anno, per ogni azienda.
Apple ne ha 4 nuovi quest'anno, il resto sono di anni scorsi.

Ettore

Questione di gusti. Io in passato compravo i samsung note proprio perché erano grandi!

TocToc

4 cinesi in classifica... bleah

marcoesse

wuassappp non credo sia più possibile non averlo si è diffuso troppo e si fa' "tutto" su wuassappp, nel mio piccolo:
gruppo agenti,
gruppo distributori,
varie liste broadcast per clienti, in base a cosa devo mandare,
io non ho figli ma mi dicono,
gruppo scuola,
gruppo mamme,
gruppo del paese,
in questi ci puoi stare solo se hai wuassapp
dei miei 582 contatti in google,
322 hanno wuassap,
50 in telegram
ergo mi serve il cell. anche SOLO per wuassap, altrimenti sarei tagliato fuori da tutto :(

Tito.73

l'ambiente ringrazia

trodert

https://uploads.disquscdn.c...

The Doom Slayer

Eh il problema, al di là delle ottimizzazioni, è la memoria lenta del telefono che col passare degli anni si fa sentire

Alberto
Tonifumi

Lo schermo grande ha comunque i suoi vantaggi, concordo, è bello per fruire dei contenuti multimediali, ma resta un 'mobile'. Poi è una questione di abitudine, se tu venivi da uno più grande allora ti troverai bene. Io con XZ1C non me la sento di passare a 160mm da 129mm, farei un salto su Iphone 12 o su Pixel 5 ma entrambi sono fuori quota per il rapporto qualità/prezzo.. sono seriamente in difficoltà per individuare il successore di XZ1C.

Alberto
Alberto

Vero, ma quando ti becchi il modello che mi aggrega le bande LTE e poi a 20 euro in più ci sta un modello quasi identico che lo fa un po' ti girano le palle.

Alberto

Più si va avanti più quella fascia risulta conveniente alla fine...
Riguardo al RN7 mi hai incuriosito, il mio l'ho dato a mio padre quando gli si è rotto il suo vecchio smartphone, dovrei provare a prenderlo in mano per un po' e vedere come va.

Davide10

pienamente d'accordo

Tonifumi

Anch'io intorno ai 300 lo prenderei... se non fosse per le dimensioni. Mi toccherà campare con XZ1 Compact ancora per un po'.

Davide10

Che t'importa tanto su 4 telefoni le differenze sono talmente minime da sembrare tutti uguali. Quindi averne 1 o 4 non è così diverso.

Alberto
Davide10

I marchi cinesi stanno inondando i mercati di immondizia.
E' vero che fanno molta innovazione e tentano strade nuove, ma è anche vero che ormai ci sono quasi solo loro nel mercato.
E in ogni caso, nella fascia 200-400 € andrebbero bene anche un quarto degli smartphone.

Alberto

Io l'ho preso a 332 con sconto studenti + sconto pasquale.
Mi è arrivato ieri quindi devo ancora testarlo per bene ma mi sembra ottimo per il prezzo che l'ho pagato.
Oltretutto a quanto pare riceverà addirittura patch di sicurezza a cadenza mensile.

Internauta

Si certamente si può fare a meno di whatsapp.
Il fatto è che molti miei amici (a dire il vero la maggior parte sono familiari) sono abituati a contattarmi lì.
E' più una questione per loro che per me, a me non frega nulla.
Però penso seguirò il tuo esempio. Un telefono normale per sms e chiamate e basta ce l'avrei anche.
Sto pensando infatti di prendermi un bel surface quando il mio pc smetterà di accendersi (ha 6 anni) e affiancarlo a un piccolissimo cellulare senza però funzionalità da smartphone. Il telefono ce l'ho già, quindi se poi non dovessi trovarmi bene posso sempre prendere uno smartphone di seconda mano. Perchè sinceramente, non ho intenzione di spendere più di 100 euro per un telefono o smartphone che sia. A me serve più che altro un cerca persone, stop.

Mostra 1 nuova risposta

Ripeto, non è vero, siete singoli utenti su una massa di miliardi di persone che la pensano diversamente, quindi non cambia assolutamente nulla...

Internauta

" sanno che la gente compra lo stesso"
che contraddice
" un utente non può fare nulla per cambiare la situazione"
Hai le idee un pò confuse secondo me.
L'utente è la singola persona, più utenti formano la "gente" come la definisci tu.
Ergo se gli utenti non comprano più, logicamente parlando anche la "gente" la "folla" non compra più.
Ed è quello che sta facendo l'utente sopra, tu, io e altri... sempre in numero crescente.

Mostra 1 nuova risposta

A me è capitato solo una volta, avevo dei pantaloni con delle tasche minuscole, per il resto non trovo problemi. Il mio è proprio da 155mm comunque, dimensione ideale secondo me (si potrebbero limare ancora 5mm ma perderebbe usabilità a parità di schermo). Il pixel è carino come dimensioni, ma non tornerei indietro...

Mostra 1 nuova risposta

Le dimensioni sono andate sempre crescendo ovviamente, comunque ho avuto anche telefoni compatti ma non tornerei indietro sinceramente. Certo come lo cambi ti fa un po' effetto ma ci si abitua nel giro di 3 giorni

Prima avevi un telefono come questo ma con schermo da 4 pollici e cornici enormi, tolte le cornici non vedo problemi...

Un tablet da 7 pollici ha uno schermo in cui ci sta poco di più di un telefono senza bordi da 6 eppure è enorme in confronto.

Mostra 1 nuova risposta

Ma no, producono perchè sanno che la gente compra lo stesso, un utente non può fare nulla per cambiare la situazione... Faccio anche io così per la cronaca, non mi piace cambiare oggetti in continuazione

Foo

apple non la scelgo per 2 motivi:
1. il prezzo
2. non mi piace l'ecosistema apple
poi per carita' fa ottimi prodotti, avevo l'ipod, prodotto fantastico, nettamente superiore alla concorrenza sotto tutti i punti di vista, poi ti volevano legare al loro ecosistema con quella chiavica di itunes.
come filosofia, android si avvicina piu' alle mie esigenze.
per ora gli unici smartphone che rispecchiano le mie esigenze sono il pixel 4a, e l'xperia 10III (che deve uscire e ancora non si sa nel dettaglio come sara', quindi e' ancora un'incognita).
un tempo c'erano anche i motorola che mi interessavano molto, ma adesso fanno solo padelle

Moreno

ho eliminato whatsapp da qualche anno e sinceramente non ne sento la mancanza, se l'ho fatto io credo riescano tutti senza tanti disagi.
Mi rivedo nella tua situazione (io peró ho un iphone 6s preso aggratis regalato da una persona che lo cambiava) e ti sconsiglio di comprare un nuovo iphone perché non credo proprio possa durare come i modelli vecchi per 2 motivi:

-estrema fragilitá, soprattutto del vetro posteriore
-ridottissima e costosissima riparabilitá

sto pensando ad un fairphone per il futuro perché costano meno di iphone e sono davvero riparabili, poi per le persone come noi che usano il telefono non come se fosse una playstation credo possa tranquillamente durare un bel po'

Internauta

Sei uno degli esempi da seguire.
Anche io lo cambio ogni circa 5 o anche 6 anni.
Ma c'è un mio amico che ha ancora un lumia che forse ha 7 anni ed è in perfette condizioni. Trattato benissimo.
Purtroppo la gente bisogna che impari a "dare un valore alle cose e agli oggetti che si possiedono".
Io do valore persino ai tovaglioli di carta che acquisto, do un valore a tutto e per questo le mie cose durano davvero tanto.
E poi sul mio conto ho un bel pò di soldi tanto che finalmente mi sono potuto permettere di comprare una casa in un villaggio a 100.000 euro da ristrutturare etc. e renderla a basso impatto ambientale.
Investimento totale? 300.000 euro per rendere un'antica casa un piccolo gioiello ecologico.
Guadagno palate di soldi, ma restano tutti in banca perchè non spendo nulla in elettronica.

Internauta

Invece risolve, perchè non li compra.
Lo fa lui lo fanno altri, vedi come si daranno una calmata.

Internauta

Anche perchè poi lasci a terra chi ha telefoni di 5 anni fama che funzionano benissimo, tipo i miei che durano anche 6 anni senza problemi.

Internauta

Di questo passo penso che andranno drasticamente in perdita.
E lo spero per il bene di tutti, pianeta compreso.
Ma, come sempre, il futuro lo decidiamo noi, comprando.

Alfonso

Il problema è che c'è ancora gente che li compra, pensando di risparmiare qualche spicciolo.

Internauta

E dare un valore alle cose e agli oggetti che si possiedono.

Internauta

Apple? Che ne pensi?
Io sono passato nella mia vita da quando esistono gli smartphone a 1 lumia e un iphone 5 dal 2010. Fine.
Ora sto pensando se prendermi un feature phone con whatsapp dentro oppure un altro iphone mini. Ma da qui a comprarne uno nuovo ci passerà minimo un altro anno se non due.
Ho anche voglia di un cellulare base, che chiami e mandi messaggi.
Il resto tanto lo faccio da pc.
Peccato per whatsapp, servizio che odio davvero tanto per il fatto che su pc non funziona se il cellulare non è connesso a internet. Vorrei eliminarlo e tenermi solo telegram.

Internauta

Ma di cosa stai parlando?
L'effetto padella è proprio la grossezza del prodotto.
Non hai un tablet in mano, non hai 10 pollici.
Comodo in tasca? Stai scherzando spero, hai mai avuto tra le mani un dispositivo tascabile con la T maiuscola?
Impossibile tornare indietro? E cosa sei un robot? Certo se ti sei abituato a stare incollato su uno smartphone da 6 pollici... ma è solo abitudine.

Tonifumi

@Niccolò Roli, quale sarebbe il prezzo perfetto per il Samsung A52?
Concordo sulla disamina, sono uno di quelli che vuole anche 4 anni di aggiornamenti di sicurezza. Unico neo dell' A52G la grandezza.. Nessuna casa ha ancora tirato fuori il coniglio dal cilindro, ci sarebbe riuscita Apple con il 12 normale se il prezzo fosse stato intorno ai 500EUR

NickDrake117

eh sì lato dimensioni anche lui è perfetto. Prezzo ancora altino (vabbè, è nuovo e ci sta, ne riparliamo tra 6 mesi circa ma tanto gli S non scendono mai troppo, ahimé). Quando e se mai scenderà sotto i 550 lo prenderò davvero in considerazione!

Raiden

Non concordo, sopra 15,5 per me è e resta scomodo, infatti son tornato indietro

Fabrizio

Ci sono anche quelli che fanno così che però non pongono tanta attenzione, io mi riferivo ad utenti Android che invece un minimo iniziano ad interessarsi di più.

The Doom Slayer

Però ho notato che a livello di batteria, e costruttivo, hanno raggiunto una durata che può arrivare tranquillamente i 4 anni. Sarebbe bello avere il giusto numero di modelli con un software aggiornato con senno. Il mio muletto, RN7, con la MIUI12 è diventato un morto: si parla di un secondo di lag della gesture per andare nella home su app pesanti (instagram).
Con uno SNAP660 mi rifiuto di credere che non ci sia abbastanza potenza di calcolo. Vediamo se le memorie veloci che montano ora sui mediogamma aiuteranno in questo senso.

Il mercato siamo noi.
La risposta è comprare quello che serve.
;)

Alberto

Magari fossero "centrati", e magari offrissero di più.

Curiosità

Lo streaming video inquina: cosa fare per ridurre l'impatto

Tecnologia

SpaceX, l'evoluzione aerospaziale dal 2002 ad oggi | Speciale Falcon 1

Android

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Android

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?