Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Recensione Realme C67, a 160 euro ci ha convinto!

07 Febbraio 2024 57

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo un Realme 11 che non ci aveva per nulla convinto l'azienda cinese torna finalmente con un prodotto competitivo per la fascia bassa del mercato: Realme C67. I due device in realtà hanno molte caratteristiche in comune: come le fotocamere, il form factor e per molti versi il display. Cambia però il posizionamento, che vede questo Realme C67, in versione 4G e 6/128GB, toccare anche i 160€, rispetto ai 299€ richiesti per il Realme 11.

Vi ricordo brevemente alcune caratteristiche fondamentali di questo nuovo device, a partire dalla fotocamera Isocell HM6 da 108mpx, lo Snapdragon 685, la batteria da 5000mAh ed il display LCD FHD+ con refresh rate a 90Hz e 950Nits di luminosità al picco. Riuscirà questo C67 con un prezzo aggressivo sin dal day one a scalzare Motorola G84 5G dal trono di miglior smartphone economico? Scopriamolo subito all'interno di questa recensione completa.

75.4 x 164.6 x 7.59 mm
6.72 pollici - 2400x1080 px
76 x 165.7 x 8.05 mm
6.72 pollici - 2400x1080 px
76 x 165.5 x 8.3 mm
6.72 pollici - 2400x1080 px
76.1 x 165.6 x 8.2 mm
6.72 pollici - 2400x1080 px
INDICE

DESIGN E QUALITÀ COSTRUTTIVA

Realme C67 abbandona i brillantini ed il super effetto glow di Realme 11 a favore di un design più sobrio ed allo stesso tempo, probabilmente per molti, più piacevole. Parliamo ovviamente di tutta plastica ma ad esempio il frame piatto opaco, leggerissimamente scalettato verso i lati, è piu che piacevole al tatto. La back cover ha vari riflessi di colore in questa versione verde pastello, che impreziosiscono un design per il resto abbastanza sobrio. Le fotocamere sporgono abbastanza, facendo traballare il telefono.


Realme C67 è un device piuttosto grande con i suoi 165.7mm di altezza ma anche abbastanza sottile, 7.59mm, e pesa poco con soli 185 grammi. L'ultilizzo ad una mano per brevi sessioni è possibile ed anche dopo lunghe sessioni di utilizzo in mobilità, a due mani, non ho avuto alcun fastidio. Bene tra l'altro che sul frame ci sia l'ingresso per il jack da 3.5mm, il carrellino per Micro SD e due SIM, due microfoni, la type c 2.0 e lo speaker principale. Sì, parlo di speaker principale poiché questo modello ha l'audio stereo a differenza del più costoso Realme 11. Vi menziono il mancato supporto alla eSIM.

DISPLAY E SBLOCCO

Per utilizzare questo Realme C67 possiamo sfruttare lo sblocco tramite il riconoscimento del volto 2D o viceversa affidarci all'ottimo sensore di impronte laterale che funziona decisamente bene. Anche con le dita leggermente umide sono riuscito a sbloccare lo smartphone. Il sensore di impronte è posto all'intero del pulsante di accensione laterale, posizionato sul lato destro.


Una volta sbloccato il telefono ci troviamo di fronte ad un display IPS con risoluzione FHD+ e refresh rate a 90Hz. Rispetto al pannello di Realme 11, qui abbiamo una luminosità di picco che arriva a 950 Nits, rendendolo finalmente godibile anche sotto una luce diretta del sole in queste prime giornate primaverili. Critica al refresh rate che spesso viene drasticamente tagliato a 60Hz anche in semplici operazioni come scorrere post in alcuni canali telegram; tutto questo probabilmente a causa delle prestazioni limitate garantite dallo Snapdragon 685. Bene la questione DRM con i Widevine L1 supportati e ben integrati: Netflix gira in FullHD ma senza ovvio supporto ad HEVC e HDR10+.

SOFTWARE ED AGGIORNAMENTI

Scelta particolare quella di Realme che porta su questo C67 una versione di Realme UI "ibrida". In pratica avremo alcuni menù ed impostazioni tipici della Realme UI 4.0, che ad esempio osserviamo su Realme 11, ma la gran parte delle impostazioni e funzioni del sistema sono ripresi direttamente da Android Stock. La scelta è voluta e mirata a rendere l'esperienza d'uso più piacevole possibile, eliminando eventuali lag causati da una UI grafica troppo pesante per un telefono così economico.

LO STRANO IBRIDO TRA REALME UI ED ANDROID STOCK

Personalmente capisco la scelta e la sostengo, anche perché su un telefono così economico non è necessario avere un carico eccessivo di funzioni extra. Rimangono poi alcune comodità come l'"OReality Audio", una sorta di Dolby Atmos, o la possibilità di personalizzare la schermata di blocco. C'è anche un sottomenù dedicato alla Minicapsula, una finta dynamic island che al momento ci mostra soltanto informazioni con canzoni in riproduzione e informazioni di ricarica. Ci sono in realtà anche altri scenari dove entra in azione, come per mostrarci informazioni meteo, il consumo dei dati mobili e il quantitativo di passi effettuati ma onestamente non la vedrete mai entrare in azione.

LA MINI CAPSULE IN AZIONE

Occhio agli aggiornamenti perché seppur la politica di update sia la classica con due major update e tre anni di patch di sicurezza, Realme è una delle poche aziende che aggiorna regolarmente i propri prodotti di fascia bassa. Sarà molto comune vedere un aggiornamento ogni due mesi con una regolarità inaspettata. I major potrebbero richiedere un po' più di tempo ma anche loro non arrivano con troppo ritardo.

SCHEDA TECNICA
  • display: da 6,72 pollici, risoluzione Full HD+ (1.080 x 2.400 pixel), frequenza di aggiornamento fino a 90 Hz, 950 nit di luminosità di picco
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 685 realizzato a 6 nm, CPU octa core fino a 2,8 GHz, GPU Adreno 610
  • memorie: 8 GB di RAM LPDDR4X, 128 o 256 GB di spazio di archiviazione espandibile di 2 TB ulteriori via microSD
  • fotocamere:
    • posteriore wide: 108 MP f/1.75, zoom senza perdite di qualità fino a 3x, FOV 84°
    • posteriore ausiliaria: 2 MP f/2.4, FOV 80°
    • video fino al 1080p a 30 fps
    • frontale: 8 MP f/2.05
  • connettività: 4G, dual SIM + microSD, Wi-Fi 5 dual band, Bluetooth 5.0, GPS, Beidou, GLONASS, Galileo, QZSS, USB-C, NFC, jack audio da 3,5 mm
  • audio: stereo
  • sblocco: lettore di impronte digitali laterale
  • resistenza IP54
  • interfaccia utente: realme UI 5.0 su base Android 14
  • batteria: 5.000 mAh
  • ricarica: rapida SuperVooc da 33 watt
  • dimensioni e peso: 164,6 x 75,4 x 7,6 mm, 185 grammi
  • colori: Sunny Oasis, Black Rock.

PRESTAZIONI E FUNZIONALITÀ

Realme C67 si basa su uno Snapdragon 685 ed è stato testato da noi in versione 8/256GB. La RAM è LPDDR4x dual channel mentre le memorie sono semplicemente UFS 2.2. Le nostre aspettative erano decisamente basse ma va detto che all'atto pratico la nostra esperienza è stata relativamente soddisfacente. Sarà per l'interfaccia decisamente alleggerita, sarà per le animazioni che sono tagliate fino all'osso, sarà quel che sarà ma l'esperienza social con il Realme C67 è relativamente piacevole. Aprire e chiudere app anche abbastanza di fretta non comporta incertezze evidenti e tutto gira abbastanza bene. C'è qualche noia in più con app più esose di risorse a livello grafico, come può essere una Apple Music, ma con un po' di pazienza anche lì si porta la pagnotta a casa.

RIMANE L'ESPANSIONE DELLA RAM VIRTUALE

Ciò che ovviamente è da considerare come aspetto marginale è il gaming, soprattutto quello basato su titoli 3D impegnativi quali Honkai Star Rail, Black Clover M e via dicendo. La situazione non è tragica come su Honor X8b recensito da poco, ma comunque non è sicuramente una esperienza appagante. E' sicuramente un telefono da utilizzare nel quotidiano con un focus sui social media. Con un uso standard ed in movimento, sotto rete dati 4G, notiamo le temperature della batteria salire fino a 32°C con una media di 22°C nell'arco di 24 ore di utilizzo.

AUTONOMIA E RICARICA

La batteria da 5000mAh, ricaricabile a 33W via cavo, permette di ottenere dei super risultati parlando di ore di schermo. Nella mia giornata più stress con 200km di spostamenti ed Android Auto Wireless, Apple Music, Google Maps più tantissimo uso social e fotografico sono arrivato ad avere 4h e 37min di SOT con ancora il 50% di batteria residua. Sotto WiFi non è impensabile raggiungere addirittura i due giorni e mezzo/tre di utilizzo, con un uso blando.


MICROFONI, VIBRAZIONE E RICEZIONE

La ricezione di Realme C67 è buona seppur la mancanza del 5G in alcune zone di Roma inizia ad essere limitante poiché il 4G è assente o mal funzionante (esempio con TIM in zona castelli romani). Le chiamate risultano essere buone seppur la gestione della nostra voce tramite i microfoni e la cancellazione dei rumori non sia nulla di straordinario. Bene il sensore di prossimità molto reattivo, al contrario di quello della luminosità che in interna tende ad essere troppo conservativo. Il feedback aptico è meglio di quello provato su Realme 11 Pro ma rimane leggermente troppo gommoso. Bene il WiFi 5 ed il Bluetooth 5.0.

DOPPIO SPEAKER

A dispetto del Realme 11 qui abbiamo un audio stereo e tutto sommato la qualità non è neanche così male. Ho visualizzato molti video YouTube su questo Realme C67 e grazie al suo audio di buon livello, non solo lato volume massimo, ho apprezzato l'esperienza d'uso. C'è inoltre il già citato ingresso per il jack da 3.5mm che è sempre una presenza gradita.

LA FOTOCAMERA DA 108MP

Realme C67, proprio come l'11, trascura completamente le fotocamere secondarie e punta tutto sulla principale da 108MP. La secondaria posteriore è una mera fotocamera macro da 2MP decisamente inutile e messa lì giusto a far numero. La principale, come vi dicevo in apertura di articolo, è una Samsung HM6 da 1/1.6" da 108MP ed apertura focale f/1.7, proprio come su Realme 11.

Le foto non sono malissimo, partendo ad esempio da quelle osservate in notturna ed in interna. Le aspettative erano decisamente basse ma i risultati sono stati più che soddisfacenti in ogni ambito di utilizzo e sia in 1X che 3X. Non c'è alcun OIS ad aiutare foto e video catturati da questo Realme, come sul Motorola G84 5G ad esempio, ma i risultati non sono poi male. Nelle due settimane in compagnia di questo Realme C67 ho chiaramente rimpianto in alcune situazioni di non avere un top di gamma in tasca, per delle foto ottimali, ma a conti fatti poteva andare decisamente peggio. Da evitare le modalità ritratto, decisamente artefatte e poco veritiere. I video si fermano al 1080p/30fps in ogni circostanza d'utilizzo. I selfie, da 16mp, sono accettabili ma nulla più.

CONCLUSIONI

Tirando le conclusioni possiamo dire che questo Realme C67 grazie ad un prezzo decisamente aggressivo di 160€ al lancio può risultare più interessante di quanto credessi nei primi giorni di test. Se Realme 11 infatti non mi aveva proprio convinto, con un posizionamento di prezzo sballato, qui siamo più che competitivi. L'unico rivale degno di nota è Motorola G84 5G che si trova ad un prezzo simile e può avere alcune frecce in più al proprio arco come il display AMOLED o l'OIS per la fotocamera (seppur la qualità degli scatti a volte inferiore rispetto al Realme). La versione 8/256GB sale a 199€ che, per essere il prezzo al day one, non è comunque affatto male. Bene quindi questo ritorno di Realme sulla fascia bassa del mercato, in attesa però di un suo gradito ritorno anche nella fascia medio-alta del mercato che manca da ormai troppo tempo.

AUTONOMIA DA 2 GIORNI DI UTILIZZOFOTO DISCRETE ANCHE IN 3XFINALMENTE AUDIO STEREOPREZZO COMPETITIVO DAL DAY ONELEGGERO ED USABILE
DISPLAY LO SNAPDRAGON 685 LIMITA L'ESPERIENZA D'USO

VOTO: 7.5

VIDEO

Realme C67 4G è disponibile online da eBay a 175 euro. Per vedere le altre 29 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 21 febbraio 2024, ore 17:25)

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anty

Ai prezzi delle promo di lancio ci sta.Oltre ci sono altre alternative.

Franz

Ciao Marco, ho letto in rete che il realme c67 in versione 4G ha le memorie emmc.. mi puoi riconfermare che la versione che hai provato monta le memoria ufs?

ddavv

Ciao Marco, se il display sviluppa veramente 950 nits la cosa è passata troppo in sordina sia nel video che nell'articolo.
Senza contare la fascia di prezzo, avevi mai provato LCD con questi valori di luminosità in HBM High Brightness Mode, oppure gli 800 nits typical dichiarati sempre per questo C67?
Se questi valori sono veri e si traducono in una visibilità al sole veramente migliorata rispetto al passato, in un dispositivo da meno di 200€, ci vorrebbe un focus o almeno qualche foto che metta a confronto gli OLED con questo LCD ti prego

SpiritoInquieto

Forse, ma sicuramente morirà con quello. Prendere ora un telefono e sapere di non avere più aggiornamenti... beh...

Chucky

Riceverà comunque android 14

ma come potete consigliare questo smartphone, ma è molto meglio levarsi 160€ per due mesi e comprare uno smartphone da 300€ per dire, questo va bene a mala pena per la nonna

Marco Aliasi
Overview_marcia

Ho risposto sotto del perché non ho trovato il dato... Grazie comunque dell'informazione.

Overview_marcia

No, ho cercato velocemente solo il tipo di memoria nella lista caratteristiche, non trovando scritto il tipo di memoria ho usato CTRL+F ma la ricerca non ha dato risultati...

Overview_marcia

Mea culpa, ho usato CTRL+F ufs ma non ha dato risultati, e ho comunque cercato nelle caratteristiche e non nell'articolo.

fire_RS

Ma davvero a 150€ cerchi pure gli aggiornamenti? Preferisco un telefono che anche dopo 1 anno non lagga piuttosto che uno super aggiornato ma che gira come un polmone.

ZiuZiu

lo fa forse il primo anno..poi ti ritrovi con un cell "morto"

SpiritoInquieto

Telefono ormai morto come supporto.

Theta

È proprio qua il punto, la maggior parte della gente, l’acquirente medio, non sa neanche cosa è uno Snapdragon e dà più importanza alla fotocamera
È una scelta commerciale e funziona

Andredory

Capisco l'economicità del prodotto, ma piuttosto era meglio prendere uno Snapdragon 4 gen 1 che di fatto è collocato in una fascia ancora più bassa rispetto alla serie 600 ma che va comunque di più oltre a supportare il 5G. Intanto il budget da buttare nella solita finta macro da 2 megapixel però ce lo hanno avuto...

franky29

Alla gente che compra smartphone a 150 euro frega c4zzi degli aggiornamenti xD

Stef

Che palle siete. Sempre a cercare il pelo nell'uovo.

Marco Aliasi

Se la recensione del Realme è di oggi 07/02 prende in considerazione i prezzi di oggi riguardo la concorrenza, o come ben dici sarebbero recensioni di dubbia qualità e fatte tanto per. Per il resto credo che tu abbia preso un abbaglio, poiché se ti recuperi la review di 90 lite trovi la ricezione nei pro e la trovi ben spiegata anche nel suo capitolo dedicato. Forse ti stai confondendo con altri blog.

Alessandro De Filippo
Max80hc

Moto G84? Costa adesso fra i 200 e 250 euro (quindi almeno il 25% in più di questo). (*)

Honor 90 Lite? All'uscita costava 250 euro (ovvero più del 50% rispetto a questo), adesso mi risulta essere attorno ai 170. (**)

Per chi cerca uno smartphone economico, c'è una bella differenza fra 160 e 200 euro o addirittura 250.
Mi sono anche riguardato le recensioni di quei device (molto velocemente, perchè assieme a questo sono assolutamente inutili per i miei gusti), e pure l'autonomia riscontrata risultava abbastanza minore di quella di questo Realme.

(*) nella recensione viene elogiata la ricezione e qualità chiamate, addirittura a livello di top di gamma, ma questa cosa non è finita nell'elenco dei PRO, c'è invece nei CONTRO la fotocamera "limitata".

(**) tra l'altro nella recensione si dice che la ricezione e la qualità delle chiamate fa schifo, ma non si cita questa cosa nei CONTRO,

Le 2 postille sono fra le cose che mi fanno dubitare seriamente delle qualità delle recensioni di questo sito. Si recensiscono TELEFONI tirando conclusioni in base a caratteristiche che non hanno nulla a che fare con la telefonia; alla stregua di quelli che danno dei buoni voti alle auto in base alla qualità dell'infotainment o alla dimensione del tabled appiccicato sul cruscotto. Consiglio di fare le recensioni in 2 versioni: versione per chi col telefono ci lavora e ci telefona e versione per i bimbiminkia che devono condividere sui social la foto dela pizza gourmet da 40 euro appena ordinata, e 1 ora dopo quella dello scontrino per lamentarsi del prezzo troppo caro.

Willie

Samsung A14 5g. Magari non ha 8gb di RAM, ma ha un processore almeno decente

El merendeiro

Motorola non aggiorna

Chucky

MOTO G54

Chucky

Poteva andare peggio, tipo con i Cortex A7 oppure i Krait 300

Tiwi

a 160 euro difficile avere di meglio

Nuanda

Com un schermo 18:9 non potrà mai essere una macchina decente.....per il retro gaming già i 16:9 vanno così così

Chucky

€67

franky29

Gokachu

piervittorio

Il SoC è un big.LITTLE con un cluster quad Cortex A73, di otto anni fa, abbinato ad ud un cluster quad A53, di dodici anni fa!
Beh, almeno il Mediatek G99, che è il suo competitor diretto, utilizza dei più moderni A76 ed A55...

Alessandro De Filippo
Alessandro De Filippo
Ratchet

RAEE

Stef

Ci metto l'emulatore della ps1 sopra per 150 euro e 2 pad laterali. Diventa una console retro decente.

Marco Aliasi

Moto G84 costa lo stesso e ti offre un SOC più prestante (695). Honor 90 Lite idem ha un SOC più prestante. Anche un G54 overall, seppur di poco. A questo prezzo, quindi, è possibile avere di più ed è giusto sottolinearlo.

Anche X8b ha una super autonomia ma addirittura lì scendiamo a un 680 ed il discorso è lo stesso (lì saliamo anche a quasi 300€ e quindi non si è criticato solo il contorno ma anche le prestazioni nude e crude).

micpar97

Tutto quello che volete, ma sono delle padelle

Max80hc

Io obietto solo che si mettano nei pro e nei contro delle caratterische che si annullano.

Se nei PRO mi metti il prezzo basso e l'autonomia, non pioi mettermi nei CONTRO delle cose necessarie ad ottenere quei PRO; tra l'altro.. l'esperienza d'uso è una cosa soggettiva in base all'utilizzo che uno ne fa del device.

Poi.. sia PRO che CONTRO secondo me dovrebbero essere anche relativi al target d'utenza; Es. se si trattasse di un senior phone metterei come CONTRO la mancanza del tasto fisico "SOS".

Chi compra un device da 160 euro non ci farà mai del gaming (al massimo del casual spiccio) o chissà cosa che richieda prestazioni esagerate, poi, nell'esperienza di utilizzo, gran parte la fa l'ottimizzazione SW più dell'HW nudo e crudo. (chi ha avuto dei Sony o degli ASUS sa di cosa parlo).

OT. Secondo mio modesto parere le recensioni impaginate con tutte queste immagini enormi in mezzo al testo sono decisamente illeggibili. Preferisco di gran lunga quelle divise in più pagine/sezioni che quelle in unica pagina infinita.

aggiungo fosse più piccolo e meno vassoio sarebbe ideale.....ma che ci devono fare con un 6.7 pollici....

PRO:
- "AUTONOMIA DA 2 GIORNI DI UTILIZZO"
- "PREZZO COMPETITIVO DAL DAY ONE"

per me un smartphone da comprare tutta la vita...

Raiden

Grazie per il chiarimento Marco!

Marco Aliasi

Ti invito ad osservare le recensioni dei "fratelli" CE 3 Lite, Realme 11, Oppo A98 5G e troverai dei voti che effettivamente seguono molto l'andamento del prezzo, poiché essenziale nella valutazione delle specifiche offerte (escludendo in questo caso l'esperienza d'uso).

Marco Aliasi

C'è scritto LPPDR4X dual channel (probabilmente 16 bit), e UFS 2.2. Sta proprio nelle prime due righe delle prestazioni e uso

Marco Aliasi

Le foto in interna hanno iso tra i 100 e i 300 tipo al ristorante thai, perfettamente in linea con i dettagli che ci sarebbero fuori! Comunque risultati provati tra questo, ce 3 lite e realme 11 e 98 5g. Realme è l'unico che con l'isp mtk offre risultati nettamente migliori. Questo identico a CE 3 Lite quindi puoi anche far fede a queste img in esterna luce naturale: https://www.hdblog.it/smart...

Marco Aliasi

Non ci vedo nulla di sbagliato onestamente. Il SOC limita l'esperienza, come ad esempio avendo un ISP che "ferma" i video al 1080/30 ecc ecc. Ciò non toglie che nell'uso social, come raccontato sia decente. Idem che in gaming non vai a mille, hai le animazioni tagliate ecc ecc ma l'autonomia è più che ottima.

Pro- autonomia ma per quella super autonomia ti becchi qualche contro, ci sta.

Il prezzo è competitivo, vero. Parliamo di 100 euro in meno di g84 5g (che però ha più storage) possibili. Ci lamentiamo anche di un prezzo degno al day one? Critichiamo ciò che è giusto criticare, tipo il realme 11 che è stato lanciato completamente a casaccio.

Ti faccio un esempio concreto per le tue ultime righe: ho dato un telefono economico a mio padre che ha trovato buono per la sua esperienza quotidiana per le prestazioni ma si lamentava delle foto/video. Con uno con fotocamere pressoché identiche per MPX e dimensioni non si è lamentato poiché il SOC migliore garantiva più dettaglio e video nettamente migliori. Idem memorie più veloci, modem più veloce ecc ecc. Quanto si parla di Snapdragon non parliamo solo di cpu e gpu ma si porta dietro tutto un contorno! Potresti avere la stessa fluidità d'uso ma tutto il resto che migliora.

Spero di essermi spiegato meglio, fammi sapere cosa ne pensi.

olè

bè però non è sbagliato metterlo nei contro, il punto però è ci sono soc migliori in questa fascia di prezzo?

Raiden94

Sono d'accordo. Bisognerebbe tarare le recensioni anche in base alla fascia prezzo cui ci si rivolge.

Max80hc

PRO:
- "AUTONOMIA DA 2 GIORNI DI UTILIZZO"
- "PREZZO COMPETITIVO DAL DAY ONE"

CONTRO:
- "LO SNAPDRAGON 685 LIMITA L'ESPERIENZA D'USO"

Ammiro la coerenza di chi ha scritto queste cose.. Dalle mie parti si dice "volere la botte piena e la moglie ubriaca".
Poi.. vorrei proprio vedere chi sceglio un onesto device dal prezzo contenuto, che requisiti di mega ultra potenza abbia e come si senta "limitato".

T. P.

era con questo che avevi sbagliato a postare un commento qualche giorno fa? ;)

T. P.

titolo alternativo:

Recensione Realme C67, a 160 euro è colpito e affondato!

losteagle

Per una manciata di euro in più non sarebbe da preferire Motorola G84 5G ?

berserksgangr

Marco Aliasi certo che sei stato cattivello nei test fotografici :) nemmeno una foto di giorno con cielo sereno facilefacile?

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione OnePlus 12R: un top di gamma? Sì, ma dello scorso anno | VIDEO

Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G, mai stato così completo!

Recensione Honor X8b, punta tutto sull'estetica, basterà? | VIDEO