Recensione Motorola Edge 30 Neo: il prototipo dello smartphone pop

22 Ottobre 2022 160

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Motorola ultimamente ha ingranato una nuova marcia, ho provato Edge 30 Ultra, ho qui sulla scrivania Edge 30 Fusion e il protagonista di questa recensione è Edge 30 Neo, sono tutti prodotti che hanno molto da dire, per svariati motivi diversi. Il Neo è sufficientemente compatto, è molto bello, ha un display OLED a 120 Hz, audio stereo, ricarica veloce e alcuni compromessi nascosti sotto il cofano che però permettono di contenere il listino.

Sono piuttosto sicuro nei prossimi mesi sono sicuro entrerà nelle tasche di molti, ora proverò a spiegarvi il perché.

INDICE

DESIGN E QUALITA' COSTRUTTIVA

Alcuni smartphone mi stanno simpatici fin dal primo sguardo e Motorola Edge 30 Neo è uno di questi, abbastanza compatto, leggerissimo (155 grammi), sottile, quasi simmetrico nelle cornici frontali e molto modaiolo nella colorazione Very Peri, cioè il colore dell'anno individuato da Pantone. Proprio l'azienda americana ci ha anche messo la firma con la classica scheda colore sulla scocca posteriore. Le colorazioni disponibili sono quattro, oltre al Very Peri c'è un verdino acqua molto fresco, nero opaco e grigio argento.

71.2 x 152.9 x 7.75 mm
6.3 pollici - 2400x1080 px
74.8 x 159.6 x 8.1 mm
6.5 pollici - 2400x1080 px
73.2 x 159.1 x 8.2 mm
6.43 pollici - 2400x1080 px
73.7 x 159.3 x 7.3 mm
6.55 pollici - 2400x1080 px

E' in plastica sia nel frame che nella back cover ma le finiture sono deliziosamente curate, con il giusto mix di satinato e lucido e gli angoli smussati ma non troppo, per non tradire il family feeling degli ultimi Edge 30. Non c'è certificazione IP ma lo smartphone viene comunque dato come resistente agli spruzzi e alla polvere.


Vi segnalo con in confezione troverete una cover in plastica rigida, molto elegante rispetto alle solite in TPU morbido. Non c'è invece una pellicola preinstallata, il trattamento oleofobico però è ottimo. Per la cronaca oltre alla cover troverete anche l'alimentatore da 68 Watt, cavetto Type-C e un paio di cuffiette cablate.

DISPLAY

Il display di Motorola Edge 30 Neo è un P-OLED da 6,3 pollici in 20:9 a 120 Hz con risoluzione 2400 x 1080, uno schermo molto luminoso e ben leggibile anche all'aperto grazie ad un picco di luminosità che sfiora i 1000 nits, l'accuratezza cromatica non è perfetta, con una certa tendenza al verde sui grigi, ma complessivamente in riferimento alla fascia di prezzo siamo di fronte ad una delle migliori soluzioni, di certo per la luminanza.

Il refresh rate viene gestito automaticamente oppure in modo forzato a 60 o 120 Hz. La regolazione automatica non è sempre perfetta, in particolare rimane spesso incantata sui 90 Hz anche quando potrebbe scendere almeno a 60 Hz, in AOD invece si comporta correttamente, magari con un aggiornamento software Motorola potrà calibrare il tutto in modo definitivo.


MULTIMEDIA E AUDIO

L'audio è stereo ed è stupefacente considerando le dimensioni (e il prezzo) dello smartphone, i due speaker sono potenti corposi e ben bilanciati tra destro e sinistro. Ci sono anche diverse impostazioni di equalizzazione Dolby Atmos, che è pienamente supportato. Il Bluetooth è in versione 5.1 e non ho riscontrato particolari problemi.

La parte multimediale conta ovviamente anche sul display, come abbiamo detto la luminanza è elevata ma la calibrazione specialmente sui grigi non è troppo accurata, inoltre manca completamente il supporto ai video HDR, il ché è un po' penalizzante.

SOFTWARE

Motorola Edge 30 Neo arriva con Android 12 e patch di sicurezza del 1 settembre 2022, l'azienda prevede due major update di Android e 3 anni di patch di sicurezza per questo modello.

La personalizzazione di Motorola è sempre molto efficace a mio avviso, tutte le funzionalità aggiuntive rispetto alla versione pura di Android sono rintracciabili all'interno dell'app Moto, si va dalle gesture alla personalizzazione, passando per il bellissimo Moto Display (un always on avanzato e comodissimo).

Con sorpresa ho trovato anche la modalità Ready For disponibile in questo caso solo via wireless, non essendo supportata l'uscita video sulla porta Type-C.

SCHEDA TECNICA
  • display: pOLED da 6,28 pollici, 20:9, Full HD+ (419 ppi) a 120 Hz
  • chip: Snapdragon 695, octa core con processo produttivo a 6 nanometri, 2,2 GHz di frequenza massima
  • memorie: 8 GB di RAM, 128 o 256 GB di spazio di archiviazione
  • fotocamere:
    • posteriore wide principale: 64 MP, apertura f/1.8, stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS)
    • posteriore ultra wide + macro: 13 MP, FoV 120°, f/2.2
    • video: Full HD a 60 fps, slowmo in Full HD a 120 fps
    • anteriore: 32 MP, f/2.4, video in Full HD a 60 fps
  • connettività: Dual SIM (5G + 5G), 5G, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.1, GPS, AGPS, LTEPP, SUPL, Glonass, Galileo, USB-C 3.1, NFC
  • audio: stereo, tuning by Dolby Atmos, 3 microfoni
  • batteria: 4.020 mAh
  • ricarica: TurboPower da 68 watt (in dotazione), wireless a 5 watt
  • impermeabilità: IP52
  • interfaccia: My UX su base Android 12
  • dimensioni: 152,9 x 71,2 x 7,75 mm
  • peso: 155 grammi
71.2 x 152.9 x 7.75 mm
6.3 pollici - 2400x1080 px
71.9 x 158.5 x 7.45 mm
6.6 pollici - 2400x1080 px
73.5 x 161.76 x 8.39 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px

ESPERIENZA D'USO

Ribadisco qui il discorso fatto con Motorola Edge 30 Ultra, cioè che con quest'ultima infornata di smartphone, la casa alata è stata ben attenta a bilanciare nel miglior modo possibile le specifiche, evitando di sacrificare i punti chiave come autonomia, ricarica, display, audio, design e qualità costruttiva. Guardando alle specifiche si dovrebbe aggiungere anche il reparto fotocamere (OIS, niente cam inutili, AF sulla ultrawide), vedremo però che le performance fotografiche non sono proprio il top e in parte credo che il problema sia da ricercare nel vero compromesso per Motorola Edge 30 Neo, il SoC.

Questo Snapdragon 695 l'abbiamo già incontrato in passato e già non mi aveva fatto una grande impressione. Qui vado a confermarlo, è un processore relativamente moderno ma sulla parte grafica fatica, le performance non sono eccellenti e soprattutto lato ISP lascia a desiderare andando ad incidere negativamente sul quello che in realtà sarebbe un hardware fotografico di tutto rispetto.

Le due foto in basso sono state realizzate con Edge 30 Neo e Edge 30 Fusion, stesso sensore sulla ultrawide, diverso SoC.

Credo ci sia spazio per un miglioramento delle prestazioni, che non sono di per sé malaccio, ma spesso lo smartphone è un po' indeciso, poco reattivo agli imput, come se fosse tarato in maniera conservativa. Le cose migliorano attivando l'espansione della RAM di 2 GB, ma un aggiornamento potrà dargli quel boost che serve. Certamente una parte di questa sensazione di trascinamento è dovuta alle memorie che non sono velocissime, UFS 2.1 che ci stanno sicuramente per il listino, ma costituiscono verosimilmente un collo di bottiglia.

Attenzione, con questo non sto dicendo che sia impossibile ad esempio giocare, o che necessariamente lo troverete impacciato, tutto dipende dalle vostre esigenze e aspettative.

PARTE TELEFONICA E CONNETTIVITA'

Prende bene, gestisce in modo minuzioso le due nanoSIM, permettendo anche di impostare profili di lavoro o privati o di far scegliere automaticamente allo smartphone la SIM migliore in base alla cronologia delle chiamate per i vari contatti.

Nessun problema sul WiFi, che purtroppo non supporta lo standard 6 e 6e, ok anche GPS e NFC.


SENSORI E FEEDBACK APTICO

Il lettore di impronte digitali è perfetto, molto veloce e preciso, bene anche sensore di luminosità e prossimità che sono efficaci nel loro compito, solo ho notato una luminosità minima non così bassa, tanto che sono spesso dovuto ricorrere alla funzione "oscuramento display" di Android 12, che però obbliga ad una attivazione manuale.

Il feedback aptico non è proprio al top, ma d'altra parte siamo su una fascia di prezzo dove è impossibile trovare prodotti che si distinguano positivamente in questo particolare elemento, tolto forse solamente Google Pixel 6a.


AUTONOMIA E RICARICA

Il modulo batteria è da 4020 mAh che non sono tantissimi in senso assoluto, ma ci stanno considerando dimensioni e peso di Motorola Edge 30 Neo. La verità però è che l'autonomia è forse ciò che mi ha stupito di più dello smartphone, si arriva a sera tranquillamente con almeno 5 ore di display attivo, e si va anche oltre in realtà con un po' di attenzione.

Vi ricordo il modo con cui Motorola ha impostato la gestione automatica del refresh rate e probabilmente qualche parametro del SoC: gli ingegneri sono ben consci di non avere grande margine in termini di capacità energetica e quindi hanno limato dove era possibile. Obiettivo raggiunto.

Ricarica a 68 Watt, non si può chiedere di meglio visto che l'alimentatore è fornito in confezione e c'è anche la ricarica wireless a 5 Watt, molto lenta ma c'è.

FOTOCAMERE

La fotocamera principale di Motorola Edge 30 Ultra ha un sensore da 64 MP che dovrebbe essere un Samsung Isocell GW3, il condizionale è d'obbligo ma si può dedurre dalle specifiche rilasciate dalla casa, accompagnato da un obiettivo stabilizzato otticamente. La ultrawide invece è da 13 MP con autofocus e FOV di 120 gradi.

La scelta dell'hardware è un po' strana, sensore di fascia bassa ma impreziosito da stabilizzazione ottica e ultrawide con AF, che molti prodotti che costano più del doppio non hanno.

I risultati sono così così, di giorno tutto sommato non ci si può lamentare anche se potete notare qualche difficoltà nelle alte luci, di notte la qualità scende rapidamente anche attivando la modalità notturna. Non è quindi uno smartphone che spicca per qualità delle foto, pur considerandolo all'interno della sua fascia di riferimento. Detto ciò non è sicuramente inadeguato e sono convinto che la maggior parte dei suoi acquirenti rimarrà soddisfatta, d'altra parte attorno ai 300 Euro, che è il prezzo a cui ve lo consiglio, non si possono pretendere magie. I selfie non vengono benissimo ma sono nella media per la fascia di prezzo.

Non ho avuto il tempo di scrutare il database di Gcam per trovare una versione pienamente compatibile, ma penso che qualche versione funzionante esista e possa anche darvi belle soddisfazioni.

La qualità video è davvero molto bassa, sia in termini di resa dell'immagine che a livello di stabilizzazione. Purtroppo qui il processore ci mette lo zampino, si arriva al massimo al FullHD a 60 fps ma in ogni caso la risoluzione non è il problema principale.

IN CONCLUSIONE

Motorola Edge 30 Neo è uno smartphone che mi è piaciuto quasi in tutto e quel quasi fa comunque parte del gioco se acquistato al giusto prezzo. In estrema sintesi ho trovato moltissimi aspetti positivi e solo due sacrifici, il SoC che porta a prestazioni non esaltanti e il comparto foto, che di nuovo poteva essere migliore, nonostante sulla carta fosse piuttosto interessante.

Con uno Snapdragon 778G+ e un sensore diverso sulla principale sarebbe stato uno smartphone da consigliare ad occhi chiusi, anche a cifre più alte. Purtroppo invece questi due aspetti lo limitano un po' e più che altro obbligano a qualche considerazione in più sul prezzo.

Dubito che ci resterà a lungo, ma al suo prezzo di listino di 429 Euro ci sono prodotti più carrozzati, Pixel 6a su tutti, ma attorno ai 300 invece diventa un prodotto praticamente perfetto per la maggior parte delle persone, un vero smartphone pop. E lo dico per esperienza, perché in questo Motorola Edge 30 Neo ci sono tutte quelle caratteristiche che puntualmente le persone si aspettano quando mi viene richiesto un consiglio.

PS: date un occhio al box prezzi, non a caso dicevo che sarebbe rimasto poco al prezzo di listino.

7.9 Hardware
8.9 Qualità Prezzo

Motorola Edge 30 Neo

Compara Avviso di prezzo

VOTO, PRO E CONTRO
Dimensioni e designDisplay molto luminosoAutonomiaRicarica e dotazione in confezione
Comparto foto non esaltantePrestazioni mediocri

VOTO FINALE: 7.5

VIDEO

Motorola Edge 30 Neo è disponibile online da Unieuro a 299 euro. Il rapporto qualità prezzo è ottimo. Ci sono 7 modelli migliori. Per vedere le altre 40 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 09 dicembre 2022, ore 21:20)

160

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giacobbe

Si ci sta come idea se non fosse che viene utilizzato da una 65 enne con il vizio dei video chilometrici...finchè c'era google foto free facevo festa e la vita era una gioia ora è un incubo al contrasto contro la memoria esaurita.
Resta ad ogni modo il telefono più bilanciato sia dimensionalmente rispetto ad un Mi A1 che anche a livello di spessore e durata batteria.
Peccato la memoria...
Se dovessi trovare qualche offerta imperdibile e avessi voglia di avvisare non esitare a segnalarmelo.
Ti ringrazio gentilissimo

Santo

credo proprio che non esista. Se vai sul sito ufficiale c'è solo la versione 128gb e in giro non ho mai letto dell'esistenza della versione da 256gb. Come medio di gamma credo che l'edge 30 non abbia rivali. Se arriva a 300 euro, la versione da 128gb è da comprare, alla fine quando comicia a riempirsi la memoria salvi le foto/video sul pc

Giacobbe

Ohhhh meno male un altro umano come me, con la stessa percezione della realtà!
Non so cosa dirti Santo...trovassi un EDGE 30 da 256gb mi interesserebbe ma come hai notato, inizio a pensare non esista per davvero

Santo

io ho girato il web in lunog e largo e della versione da 256gb non c'è nemmeno l'ombra, a differenza del precedente Edge 20 che si trova in 3 versioni: 6gb ram/128gb rom; 8/128; 8/256 quest'ultimo si trova sulla baia a 249 euro, ma avendo un S20FE non me ne faccio nulla di quel moto

Giacobbe

Ma la versione 256gb è fantasia o si trova per davvero?

al3xb3rg

Edge 30 sempre Motorola

Dany

Non per la categoria che ho descritto (e io sono uno di loro)

Gian Dei Brughi

Ho fatto bene allora a scegliere un 750g a questo 695 ormai presente su tutti i medi medi/base

Marcus

troppo limitante

Dany

Si ma quelli che vogliono il compatto é perché nn vivono davanti al PC o perché per certi contenuti preferiscono o il laptop o la TV.
Quindi chissene

Lupo1

Guarda che alla massa non interessa più di tanto..

Lupo1

Guarda che alla massa non interessa più di tanto

Fade

si ma se ti interessa il supporto software comprare un device dell'anno scorso vuol dire giocarsi metà del supporto

Lupo1

E allora? ma che mi frega della svalutazione, mica lo devo rivendere!

Lupo1

A occhi chiusi edge 20 in telefono anche senza mu, sono pippe mentali...

Giacobbe

Ma magari!! Unica e sola eccezione di quelle dimensioni in attesa di ciò che qualche settimana fa hanno rumoreggiato possa essere un Google Pixel compatto..

Giacobbe

Ciao mi consigliate qualcosa di simile a questo EDGE 30 NEO sempre in casa motorola? Devo sostituire il Mi A1 a mia madre..
Cerco qualcosa di sottile, dimensioni e autonomia come Mi A1 leggerezza e fluidità di Google One. È abituata a Motorola e simili avendo avuto prima di A1 un moto g prima generazione che ha amato!

Slayer

OT: A breve vorrei cambiare il mio Galaxy s20Fe. Sto cercando qualcosa sui 400 Euri che sia un passo avanti. Consigli? (no Xiami)

raxin

io avrei preso l'edge 30 liscio se non fosse per il fatto che la ricarica è solo a 33 watt

raxin

ce l'ho io, ci mette una vita a ricaricarsi (70 minuti anche con caricabatterie da 25 watt), questo credo che in 30 minuti sia carico, il samsung pesa 190 grammi e questo 155 ed è più compatto, col samsung sto sempre a chiudere app e riaprirle perché si impallano (non credo questo faccia peggio con un android quasi stock), poi per me basta samsung viste tutte le cose inutili installate che personalmente non utilizzo.

Lupo1

Ma sarà, ma io prenderei edge 20 e risparmio, punti di vista, svalutazione non mi frega, è sempre un telefono nuovo! Con 778g...

Anty

Ma infatti ovunque è montato sto 695 non brilla certo per velocità,persino sui Motorola dove il software è quasi stock.Il paragone è proprio fuori luogo.

Body123

Mi aspettavo prezzo di listino 249 o al massimo 299€ LOL

429euro per queste foto da schifo

Marcus

è il minore dei problemi, metti gcam e risolvi

Marcus

poi ce vole la lente di ingrandimento per una piacevole fruizione di contenuti

matteventu

Mi spiace ma non puoi comparare un processore top gamma di 4 anni fa con un medio gamma attuale, *specialmente* usando software di benchmark.

Neptune

Solo la gpu, in single core va meglio e in multi core sta un filo sotto

matteventu

Assolutamente no.

Più efficiente a livello batteria sì, per tutto il resto lo Snapdragon 845 è ancora migliore.

matteventu

Assolutamente no, ma proprio no.

845 se lo mangia a colazione il 695.

Marco

Non è che vadano meglio a caso: per i prezzi d'allora (considerando anche inflazione e co.) avevano roba che ora se non ne metti €>=100 in più non vedi neanche col binocolo. Ok lo shortage, ma ormai han iniziato a marciarci su da un bel pezzo

Valeriano

Il fatto che i compatti siano castrati ci sta, tu sei un appassionato o esperto di tecnologia e sai quel che compri perché sei in grado di capire una scheda tecnica di uno smartphone, così come tante persone.
Il problema è il resto della platea dei consumatori, credo che siano ormai attratti per le maggiore sull'acquisto dei padelloni, perché questo ha imposto il mercato.
A parte rare eccezioni, mi vengono in mente alcuni compatti sotto i 6,5 pollici con schede tecniche di tutto rispetto, alcuni Xperia della Sony o gli ultimi Zenfone di Asus, il resto dei produttori se si azzarda a commercializzare qualche modello un po' compatto, lo fanno con la stessa metodologia dei padelloni di media/bassa gamma, ci metto un plus di qua e un minus di là!

Roundup

I compatti non tirano perchè li castrano sempre, passi che non ci stia tutto per via delle dimensioni ma ad esempio a questo 30 neo già mettere uno snapdragon 778 sarebbe stato un altro telefono

Roundup

Concordo, ormai che i vari loghi di esperti di lenti sono finiti (nel senso che se li sono già presi tutti) iniziano loghi a caso, tipo questo del colore

Daniele Lanza

Eh si, sarebbe stato il giusto compromesso il 778

Fabrizio

Sarebbe comunque un ottimo smartphone perché reso molto equilibrato, finalmente un display non enorme da riuscire a tenerlo con una mano, ma poi leggo che hanno messo ANCORA lo snap 695 per contenere i costi, una fotocamera di basso livello per contenere i costi, batteria da 4000mAh (che va quasi bene, ma qualcosa in più ci stava, era più a fuoco) e poi il listino è di 429€??? Fino a 2 anni fa un modello con Snapdragon serie 6xx difficilmente superava i 300€ di listino e questo rientra in quella categoria, ed anche al suo prezzo migliore online costa ancora troppo. Dovrebbe trovarsi a non più di 250€ per avere senso. Soprattutto con una fotocamera di basso livello ed un processore vecchio, ad alzare il prezzo sono solo il display amoled ed il perfetto audio stereo.

Fabrizio

Confermo. Ho un medio gamma entrato sul mercato a marzo 2020 con prezzo di listino di 300€ e le foto sono decisamente superiori. Sarebbe comunque un ottimo smartphone perché reso molto equilibrato, ma poi leggo che hanno messo ANCORA lo snap 695 per contenere i costi, una fotocamera di basso livello per contenere i costi, batteria da 4000mAh e poi il listino è di 429€??? Fino a 2 anni fa un modello con Snapdragon serie 6xx difficilmente superava i 300€ di listino e questo rientra in quella categoria, ed anche al suo prezzo migliore online costa ancora troppo. Dovrebbe trovarsi a non più di 250€ per avere senso. Soprattutto con una fotocamera di basso livello ed un processore vecchio, ad alzare il prezzo sono solo il display amoled ed il perfetto audio stereo.

Roundup

Solo per le dimensioni contenute, per il resto vince sicuramente l'edge 30 liscio

Roundup

Forse sulla carta ma a livello pratico l'845 (con il suo sw dell'epoca ovvio) a confronto con il 695 è un petardo

Roundup

Ad ogni modo metterci ad esempio il 778+ dell'edge 30 normale ne avrebbero venduti molti e si sa che ad alcuni produttori non vogliono vendere tanto sennò poi devono pagare molte tasse

Castoremmi

300/400 euro prestazioni mediocri.
Ma stiamo tornando al 2015?

Fade

quello non esce dal giappone, poi se vuoi pagare dogana e spedizione per uno snap 400 gg

Neptune

Il soc è ok, il concetto di quello che volevo dire è quello aldilà della qualità prezzo

Shane Falco

a livello display e ricarica rapida meglio questo però...

Chucky

153x71 per me non è affatto compatto è solo un pò meno padella degli altri.

Diversi rumors parlano di un nuovo Sony Xperia Ace IV (forse sarà global con il nome Xperia 10 V) che avrà un display FHD+ 21:9 Oled 5.5" con SD 4 gen 1
Misurando circa 140x62
Se fosse confermato, aspetto lui per sostituire il mio S10E

Venom

Ma che paragone è, il software si è evoluto nel tempo, altrimenti staremo tutti con le stesse cpu. A quel prezzo altri smartphone montano soC migliori e memorie ufs 2.2 o meglio...siamo consumatori, non facciamo i tifosi che contro ci torna poi.

Chucky

Si... ed è anche più efficiente 6nm contro i 10nm del 845

BadBlooddd

davvero come l'845?

Valeriano

Per chi mastica conoscenze di telefonia o tecnologia in generale, ovvio che non lo prende in considerazione perché allo stesso prezzo c'è di meglio, d'altronde se i produttori sfornano centomila modelli di smartphone all' anno,e tale sistema funziona, un motivo ci sarà, ovvero distrarre il consumatore medio che non ha propri sistemi di comparazione.

STAFF

Aquos R6. Leitz Phone 1.

Alex'99

Nel senso che è lentissimo. Questo modello magari con un altro SoC sarebbe stato molto più appetibile.

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video

Recensione Motorola Razr 2022: finalmente moderno, non per nostalgici