Honor 70 disponibile in Italia: specifiche, prezzo e anteprima | VIDEO

02 Settembre 2022 129

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

In occasione di IFA 2022 Honor ha ufficialmente lanciato anche sul mercato europeo, Italia ovviamente compresa, il suo nuovo Honor 70, una soluzione di fascia medio alta. Si tratta di un prodotto che si inserisce in un segmento estremamente affollato del mercato, all'interno del quale riuscire ad emergere è una sfida non da poco. Per riuscire nell'impresa l'azienda cinese punta anzitutto su due elementi: il design e le fotocamere. Dopo averlo provato per qualche ora vi raccontiamo quali sono le nostre prime impressioni.

73.3 x 161.4 x 7.91 mm
6.67 pollici - 2400x1080 px
73.3 x 161.4 x 8 mm
6.67 pollici - 2400x1080 px
73.8 x 160 x 7.8 mm
6.57 pollici - 2340x1080 px
DESIGN E MATERIALI DA TOP

Sin dal momento nel quale lo si toglie per la prima volta dalla scatola Honor 70 si dimostra uno smartphone davvero ben costruito e dotato di un design assolutamente curato e sobrio, almeno nella versione a nostra disposizione (Emerald Green). La finitura opaca del vetro che riveste la parte posteriore dello smartphone rende praticamente impossibile lasciare delle impronte sulla scocca, sintomo di un trattamento oleofobico sicuramente efficace.

Le dimensioni non sono certo contenuto, d'altra parte il display è molto ampio ed era quindi impossibile ridurre ulteriormente l'ingombro. Resta comunque uno smartphone abbastanza sottile (7,9 mm) e, considerando le dimensioni generose, nemmeno troppo pesante; si parla di meno di 180 grammi. Non c'è certificazione IP che ne attesti la resistenza alle infiltrazioni di acqua o polvere.

Nella parte frontale troviamo un display da 6,67 pollici con i lati lunghi leggermente curvi, può piacere o no ma è un espediente indubbiamente efficace nel far apparire le cornici ancora più sottili di quanto non lo siano realmente. Un pannello ottimo anche per quello che riguarda la resa delle immagini, dotato di una luminosità massima di circa 1000 nit e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Parliamo di un pannello OLED ma non trattandosi di un LTPO la frequenza di aggiornamento può essere regolata solo su 60 o 120 Hz, con l'apposita voce nelle impostazioni che consente di regolare il parametro su tre diversi livelli: 60Hz, 120Hz oppure dinamico. Ad un primo sguardo sembrerebbe un display di buona qualità ma ci riserviamo ovviamente di darvi un giudizio più completo in fase di recensione.


La cornice del prodotto è realizzata interamente in materiale metallico e lungo la stessa troviamo distribuiti il tasto di accensione, il bilanciere del volume, la USB-C, la feritoia dello speaker e il carrellino per la doppia nano-SIM. Non c'è ovviamente il jack audio mentre l'audio è mono .

Parlando poi di ergonomia posso dirvi che nonostante le dimensioni e la finitura satinata non si tratta di uno smartphone eccessivamente scivoloso, merito forse anche delle cornici laterali sottili che offrono maggior grip. In confezione comunque troviamo una classica cover in silicone trasparente che non rovina il design ma garantisce una discreta protezione.

SCHEDA TECNICA
  • soc: Qualcomm Snapdragon 778G Plus, octa-core (1 Cortex-A78 2,5 GHz + 3 Cortex-A78 2,4 GHz + 4 Cortex-A55 1,8 GHz), gpu Adreno 642L
  • display: 6,67", FHD+ (2400 x 1080 pixel), OLED, 120Hz
  • configurazioni di memoria:
    • 8GB di RAM + 128GB di storage
    • 8GB di RAM + 256GB di storage
  • fotocamera posteriore:
    • principale con sensore Sony IMX800 da 54MP, ottica con apertura f/1.9
    • ultra grandangolare con sensore da 50MP, ottica con apertura f/2.2
    • sensore da 2MP con ottica f/2.4 per il rilevamento della profondità di campo
  • fotocamera anteriore: 32MP, ottica con apertura f/2.4
  • connettività: 5G, Dual SIM WiFi a/b/g/n/ac/ax dual band, Bluetooth 5.2, GPS/Glonass/Agps/Beidou, NFC
  • sicurezza: sensore impronte integrato nello schermo
  • batteria: 4800 mAh supporto alla ricarica rapida 66W
  • dimensioni: 161,4 x 73,3 x 7,91
  • peso: 178 grammi
  • sistema operativo: interfaccia Magic UI 6.1 basata su Android 12
SNAPDRAGON 778 E NUOVO SENSORE SONY IMX800

Veniamo però al sodo, sotto la scocca di questo Honor 70 troviamo un processore Qualcomm, per la precisione uno Snapdragon 778G+, una versione leggermente rivista e ottimizzata del 778G "standard", nonchè, a mio modo di vedere, un SoC che offre il giusto connubio tra prestazioni e consumi. Sin dai primi istanti di utilizzo ci si trova di fronte ad uno smartphone reattivo e in grado di gestire senza alcun problema l'interfaccia, l'apertura delle applicazioni e il loro utilizzo.

Ad affiancare il SoC Qualcomm troviamo poi 8 GB di memoria RAM e 128 o 256 GB di storage a seconda della versione scelta. Non c'è la possibilità di espandere la memoria ma visto il taglio di partenza non dovrebbe essere un grosso problema. Per quello che riguarda la connettività abbiamo poi il WiFi 6, Bluetooth 5.2, NFC, GPS e ovviamente non manca la compatibilità con le reti 5G grazie al modem integrato.

La batteria è un'altro degli elementi che differenziano questo Honor 70 da Honor 50. Si passa infatti da 4400 mAh a 4800 mAh, un incremento importante che dovrebbe garantire un'ottima autonomia anche in virtù di un SoC non eccessivamente energivoro. C'è ovviamente la ricarica rapida, con il caricatore in confezione che può erogare fino a 66W di potenza. Non c'è invece la ricarica Wireless e quindi nemmeno quella inversa.


Dicevamo in apertura che una delle caratteristiche su cui punta Honor per far breccia nella fascia medio alta del mercato è la fotocamera e effettivamente, almeno sulla carta, questo Honor 70 offre specifiche che dovrebbero garantire ottimi risultati in ambito fotografico. A partire dalla fotocamera principale che offre il nuovo sensore Sony IMX800 da 54 megapixel accompagnato da una lente con apertura f/1.9, purtroppo manca la stabilizzazione ottica ma dai primi scatti questo modulo non sembra soffrirne in modo particolare.

Ad affiancare la cam principale abbiamo poi un secondo sensore da 50 megapixel con lente grandangolare e una terza fotocamera da 2 megapixel messa lì per raccogliere informazioni sulla profondità di campo. E, sempre dalle prime immagini catturate, sembra che la modalità ritratto sia in grado di sfornare ottimi scatti, caratterizzati soprattutto da un effetto bokeh molto naturale.

Frontalmente abbiamo poi il classico foro al centro del display sotto al quale si cela la selfie cam con un sensore da 32 megapixel. Con la fotocamera principale, così come con quella frontale, è poi possibile girare video con una risoluzione massima di 4K a 30 fps.

PREZZO E DISPONIBILITA'

HONOR 70 sarà presto disponibile in Italia sulle seguenti piattaforme:

  • Hihonor.com: HONOR 70 sarà disponibile in preorder dal 2 al 9 settembre nei colori verde, nero e silver ad un prezzo di 549,90 euro per la versione 8+128 GB e 599,90 euro per la versione 8-256 GB. Per gli appassionati il sito presenterà un’area riservata con diverse offerte esclusive e un coupon di €50,00 di sconto. Sarà inoltre possibile approfittare del vantaggioso bundle per acquistare HONOR 70 insieme a HONOR Earbuds 3 Pro e a una cover speciale. Scopri di più a questo link.
  • Amazon: HONOR 70 sarà disponibile su Amazon al prezzo di €549,90 a questo nelle versioni verde e nero.

HONOR 70 sarà acquistabile anche nei punti vendita offline: a partire dal 2 settembre nei principali punti vendita specializzati e presso gli operatori Vodafone e Wind3.

VIDEO

Honor 70 è disponibile online da Amazon Marketplace a 491 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 17 modelli migliori. Per vedere le altre 14 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 24 settembre 2022, ore 17:55)

129

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Sei per caso stipendiato honor o non vedente ?

AndreA

Forse materiali e assemblaggio, ma prima che diventasse autonomo, ora materiali e assemblaggio al pari. Per quanto riguarda le feature forse honor sempre un po' leggermente in ritardo rispetto a huawei per ovvie ragioni, ma mi risulta che in definitiva fino alla separazione abbiano sempre usato lo stesso software...

AndreA

Ha senso solo se si vuole a tutti i costi trovare difetti... L'unico vero difetto a mio avviso sono le dimensioni esagerate, a me piacciono compatti.

AndreA

Secondo me tantissimi concorrenti fanno anche peggio... Oggi ne honor ne huawei offrono compatti di fascia medio alta, altrimenti non avrei nessun dubbio, l'esperienza d'uso di entrambi i brand per me impareggiabile, ad oggi non cambierei il mio P40 5g neanche con Samsung, Ifhone e tantomeno con Pixel

AndreA
AndreA

Se lo dici tu? Motorola io neanche li guardo figuriamoci se posso prenderli in considerazione. A mio avviso neanche da paragonare, ne a livello tecnico ne di design.

Papa Roach

Fastidi: vedere foto e video deformate ai lati e vetro temperato che non copre tutto il display.
Non mi puoi poi parlare di migliore esperienza di intrattenimento, proprio perché se guardi un video lo vedi deformato, al massimo puoi dirmi che fa più scena quando lo fai vedere agli amici, quello si.

Antonio Rocchi
fire_RS

non lo fai tu forse...se sono a casa non uso le cuffie

daniele

In cosa sarebbe meglio? Negli 8mp? Assenza ricarica wireless? Assenza certificazione ip? Costo maggiore? Audio mono?

fire_RS

ho come il sospetto che tutti sti account mai visti o siete dipendenti o venditori di honor..........

fire_RS

se spendo 600€ per me è un aspetto importante. Se fosse costato 200 no.

fire_RS

se guardi un video su youtube (e spesso li guardo dal cell quando ho 10 minuti liberi) la differenza si sente

BadBlooddd

non ero sicuro di ricordare bene

berserksgangr

Ok, compralo

Chucky

Con 600€ si trovano tanti smartphone con processori Top, hanno sicuramente altre lacune, ma lato processore sono gli stessi dei smartphone di 900-1000€ che presumo tu intenda come "top".

Pier della vigna

invece è proprio bello, ma stai a dire?

Pier della vigna

il jack non lo ha più nessuno. che senso ha questo commento?

Pier della vigna

certo, è Huawei che ha questo problema

Pier della vigna

veramente è proprio figo, sottile e leggero. ma che stai a dire?

Pier della vigna

Hai proprio ragione.... veramente sensato basare la scelta di uno smartphone su questo aspetto. dubito che uno debba deve venire su questo sito per vedere dei troll che spammano

Pier della vigna

Non mi sembra proprio che i competitor facciano di meglio.

T. P.

per alcuni non lo è! :)

Starnat

Tutto bello, quando ho letto snapdragon 778+ mi sono cadute le braccia

La mia opinione

Raga costa come Nothing 1.... ma è meglio in tutto il resto. Non capisco le critiche al prezzo. Poi ovviamente la somma è la solita: Meglio Pixel 6

Marcus

è stereo, uscita sotto + capsula

Gabriele

Ma adesso per quel prodotto non é così, il magic 4 pro probabilmente é il miglior smartphone a livello hardware attualmente in commercio.

Ma i prezzi Honor non sono mai stati uguali ai modelli Huawei che avevano materiali, assemblaggi e feature qualitativamente migliori suvvia erano dei Huawei economici così come i realme sono Oppo più economici. Dire il contrario vuol dire non averli mai affiancati.

Gabriele

Honor magic 4 pro a 1099 euro di listino é in linea con il prezzo di mate 20 pro, veniva sempre 1099 euro nel 2018, é un netto miglioramento, e ancora oggi il mate é buono..

Gabriele

Certo

pol206

Il 256 è già in promo a 549 con cover e Earbuds pro 3 in omaggio, dicono del valore si 199 euro. A 499 il 128gb.

Alexornot

Come mi mancano i Kirin....

della honor di un tempo qui non so quanto ci sia rimasto, quelli erano telefoni onesti dal buon rapporto prestazioni/prezzo.
Oggi ti piazzano a 550 un coso con audio mono, senza OIS e con SoC da telefoni da 300 euro.

MarioMario

Il modello base: 8+128 GB viene venduto a 399$ nel mercato asiatico, e a quel prezzo ci può anche stare! Ma pagarlo 550€ in Italia non conviene proprio.

BadBlooddd

ma honor supporta i servizi google?

Gli sarà almeno rimasta la modalità desktop dei vecchi Huawei?

Michela Belmonte

Idem io.
Purtroppo gli Honor ultimamente costano il doppio del loro valore, ma appena ne esce uno a prezzo normale è mio

fire_RS

Audio mono e CPU da medio di gamma a quasi 600€...non serve aggiungere altro...tanto vale prendere Honor 50 che costa la metà.

fire_RS

Audio mono a quasi 600€...non serve aggiungere altro.

in realta'la chiamano emerald green in effetti, ma di verde, onestamente, io ci vedo ben poco se non in alcuni momenti di luce. Ma e bella :)

Daniele

Meglio Huawei P30 dopo 3 anni...
Foto ancora bellissime, modalità notturna ottima,
vero zoom 3x e una buona grandangolare.
Pagato 450 €
Oggi vorrei cambiare, ma nn c'è niente o quasi di meglio senza dover rinunciare a qualcosa o spendere una cifra.
Mi piace Reno 8 pro esteticamente, ma sarebbe un passo indietro sotto certi aspetti e poi a 799 non esiste.

berserksgangr

Che brutto.
Ma ha anche altri difetti...

Gabriele

Questione di gusti, io sceglierei honor in quanto dal 2014 al 2020 mi sono trovato benissimo con huawei.

Gabriele

A 300 euro giorni fa c era honor 50

se uno ha un minimo di senno non sgancia più di 300euro per uno smartphone con snap778

reno 8 fa cagher, meglio reno6pro5g a 400€

Meglio un Moto edge 30 e 200€ in tasca

Joker

Ma non vale neanche la pena pensarci. Visto il penoso supporto di Honor si prende un pixel 6a/6 tutta la vita

Riscatta Sta Stagione

credo sia Emerald Green, infatti ha anche lo sfondo verde. (ad esempio nel link amazon, la versione nera ha il wallpaper di un altro colore)

Recensione Honor 70, fascia media a chi?

Realme GT 2 Explorer Master: la summa dei Realme 2022 | Video

In vacanza con lo Xiaomi 12S Ultra: che smartphone e che foto! Video

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO