Recensione Oppo Find X5 Lite: buona resa e poca grinta

05 Maggio 2022 59

Non c'è due senza tre, recita il proverbio. Così, dopo aver visto all'opera il Pro e il modello base ci concentriamo oggi sul più economico, il Find X5 Lite. Cambia la piattaforma hardware e si passa da Qualcomm a MediaTek, e cambiano anche le dimensioni complessive, seppur di poco: diagonale da poco più di 6,4 pollici e caratteristiche da medio gamma purosangue.

Le differenze con gli altri due ci sono eccome, diciamolo subito, ma il posizionamento è ben diverso. Si tratta ovviamente del più economico dei tre e qualche compromesso lo si mette in conto, bisogna così mettere sulla bilancia ciò che c'è di buono e i suoi eventuali limiti. Una cosa è certa e la voglio dire subito: la distanza dal suo predecessore Find X3 Lite è piuttosto breve.

DISPLAY E MATERIALI

La strada intrapresa è la medesima, il "Lite" è infatti un po' più piccolo e leggero dei suoi fratelli ma comunque curato nei dettagli, a fronte di materiali meno ricercati come ad esempio il frame in policarbonato e non in metallo. Cornici visibili frontalmente, foro spostato in alto a sinistra come di consueto per la casa cinese e un retro "scintillante", con striature oblique ed una texture piacevole al tatto che non trattiene le impronte.

Sfumature che cambiano a seconda dell'angolazione e un modulo delle fotocamere che cambia rispetto allo scorso anno: dal classico semaforo verticale si passa infatti ad una piccola "mattonella" trasparente che mette bene in mostra le due fotocamere principali. Lo trovo gradevole e ben equilibrato, con soli 173g che lo rendono anche uno dei modelli più leggeri tra gli ultimi arrivi. Si sente tuttavia il frame in plastica, bombato e un po' scivoloso; visto il posizionamento mi sarei aspettato un po' più attenzione.

Il pannello è lo stesso Amoled da 6,43 pollici con risoluzione FHD+ dello scorso anno, non sembra esser cambiato molto se non la protezione del vetro che adesso è affidata ad uno strato di Gorilla Glass 5 (prima era GG3). La frequenza è poi impostabile fino ai 90Hz e frequenza di campionamento a 180Hz, esattamente come su Find X3 Lite.

72.1 x 156.8 x 7.8 mm
6.43 pollici - 2400x1080 px
72.6 x 160.3 x 8.7 mm
6.55 pollici - 2220x1080 px
73.9 x 163.7 x 8.5 mm
6.7 pollici - 3216x1440 px
PRESTAZIONI

Cambia la piattaforma ma non la reattività, Oppo sbaglia davvero poco ormai e anche la scelta fatta a questa tornata lascia spazio ad una doppia interpretazione. Da un lato c'è il chip Dimensity 900, potente ma non il più ricercato per la fascia media e capace comunque di far girare correttamente tutto ciò che deve, dall'altro un software aggiornato ma non con l'ultimissima distribuzione. Stranamente a bordo troviamo infatti la ColorOS 12 basata ancora su Android 11, un curioso connubio arrivati quasi a metà 2022.

Nell'esperienza di tutti i giorni non emergono particolari criticità, lo smartphone fila liscio e rapido, l'interfaccia non accenna a rallentare neanche se si esagera con il multitasking. Ottimo il comparto connettività con il supporto alle reti 5G e anche il WiFi 6E di ultimissima generazione (2,4/5,1/5,8GHz), oltre ai soliti Bluetooth 5.2, NFC, USB-C e jack audio da 3,5mm (sempre benvenuto).

SCHEDA TECNICA
  • display: AMOLED da 6,43 pollici 2.400 x 1.080 pixel, frequenza di aggiornamento 90Hz, protezione in Gorilla Glass 5
  • chip: MediaTek Dimensity 900
  • memoria: 8+256GB non espandibile
  • connettività: 5G dual SIM, Wi-FI 6E, Bluetooth 5.2, NFC, GPS, Glonass, Beidou, Galileo
  • lettore di impronte: in display
  • audio: speaker mono, ingresso per il jack da 3,5 mm
  • OS: ColorOS 12 basata su Android 11
  • fotocamere:
    • anteriore: 32 MP f/2,4 Sony IMX615
    • posteriori:
      • 64 MP principale, f/1,7, FOV 80,5°
      • 8 MP ultra grandangolare, f/2,25, FOV 118,9°
      • 2 MP macro, f/2,4, FOV 88,8°, fuoco fisso
  • batteria: 4.500 mAh con ricarica fino 65 W
  • impermeabilità: certificata IP54
  • dimensioni e peso: 160,6 x 73,2 x 7,81 mm per 173 g

Esperienza gaming buona, la GPU Mali-G68 MC4 regge qualsiasi titolo e il display risponde bene, peccato che ci sia un solo speaker e l'esperienza sonora sia limitata da questo fattore. Buona la vibrazione e la ricezione, si tratta di un dual-SIM che ho sempre utilizzato con entrambi gli slot occupati nelle settimane di utilizzo.

AUTONOMIA E RICARICA

Doppia batteria da 2.250 mAh per un totale di 4.500 mAh, leggermente più dell'anno scorso e stessa rapidità di ricarica a 65W con adattatore in confezione. Di certo uno dei punti di forza dell'intera line-up Oppo, che sia la serie Find o Reno, in più si è guadagnato qualche milliampere rispetto al modello precedente (4.300mAh). Per portarlo dallo zero percento al massimo bastano poco più di 30 minuti, con un boost iniziale a cui è difficile rinunciare una volta provato.

L'autonomia è adeguata alle risorse, il chip riesce infatti a garantire la giusta fluidità senza esagerare nei consumi complessivi. Sono riuscito quindi a terminare le mie giornate senza troppa difficoltà, arrivando a sera con ancora un cuscinetto di sicurezza a disposizione.

FOTO E VIDEO

Fotocamera principale da 64MP che non mostra particolari miglioramenti rispetto allo scorso anno: Oppo è stata molto conservativa sotto questo fronte, mantenendo di fatto invariato il comparto. Buona la messa a fuoco, abbastanza precisa e rapida, manca invece una stabilizzazione più curata che forse mi sarei atteso visto che non stiamo parlando di uno smartphone particolarmente economico.

Lo si nota per lo più nei video in 4K che, al massimo, possono essere registrati a questa risoluzione a 30fps. Per avere un supporto ai tremolii bisogna scendere al FHD 60/30fps, non consiglio poi di passare sulla grandangolare a meno di una condizione di luminosità eccellente.

Discreta di giorno e solo sufficiente di notte, quella a fianco è una fotocamera standard con ottica grandangolare da cui mi attendevo esattamente quanto dimostrato. Non chiedetele troppo e il livello di dettaglio risulta limitato, basta effettuare uno zoom per rendersene conto.


Sparisce il sensore monocromatico e resta la frontale da 32MP, certamente in grado di portare a termine il lavoro ma senza eccellere. Rimpiango un po' la fotocamera dei "vecchi" Oppo (vedi il Reno 2 giusto per citarne uno) che riuscivano già tanto tempo fa a portare sul mercato una anteriore super stabilizzata e precisa. Sarà che il modulo a "pinna" o popup faceva la differenza?

CONCLUSIONI

Questo Find X5 Lite svolge il compitino senza troppe sbavature ma risulta fin troppo ancorato alla scheda tecnica dello scorso anno e porge il fianco - visto il listino di 499 euro - alla diretta concorrenza che vanta un'artiglieria più fornita. Non è solo una gara di specifiche, intendiamoci, ma dopo averlo provato mi chiedo davvero perché mai preferirlo al Find X3 Lite del 2021 che online si trova quasi alla metà del prezzo.

Differenze risicate, nuova piattaforma hardware che non sfigura ma neanche fa segnare un deciso salto in avanti (anche perché parlar male di Snapdragon 765G viene difficile). L'upgrade di memoria che passa da 128GB (UFS 2.1) a 256GB (UFS 2.2 da 1020 MB/s in lettura e 850 MB/s in scrittura) non basta a mio avviso a renderlo così desiderabile come spererebbe la casa di Shenzhen che, a dirla tutta, deve anche pensare ad un veloce aggiornamento per portare sul Find X5 Lite almeno Android 12.

PRO E CONTRO
PRESTAZIONI GENERALI RICARICA RAPIDA A 65WCONNETTIVITA' COMPLETA
FOTOCAMERE (QUASI) IDENTICHE ALLO SCORSO ANNOPREZZO DI LANCIO ALTOAUDIO MONOANDROID 11 (SU COLOROS 12)

VOTO 6,9


59

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LungaPace& Prosperità

Pixel 6a tutta la vita

sucaloro
Davide Zhang

Mi sembra un pò costoso, giusto l'altro ieri ho preso un find x3 neo a 379€ da regalare a mia sorella minore, e devo dire che è stato un prezzaccio...

Lo volevo prendere anch'io 6 mesi fà ma costava oltre 600€ e alla fine mi ero preso un a52s...

MacheteKowalski

Il problema non è tanto la macro da 2 MP, il problema è tutto il resto. Versione android di 2 gen fa ormai, comparto fotocamere complessivamente mediocre, processore non sufficientemente performante, speaker mono.. A 500 euro.

Dome Nico

Si trova il realme GT2 ad un prezzo simile (sempre in sconto sotto i 450 euro) e per me è molto più valido come dispositivo

Roberto

Sembra quasi una difesa stile Honor

Roberto

Infatti il modello precedente ORA hanun prezzo in linea con le specifiche, maggiorato della "tassa" oppo per il posizionamento superiore rispetto ai suoi sub-brand

Roberto

Sei soddisfatto dell'acquisto, bene

Stefano Bortoletto

Chiedilo ai nostri amici a Roma che vivono con 12.000 euro al mese e continuano a fare misure ridicole come l’ultima manovra dell’Irpef che ha dato 80 euro in più al mese a chi sta a 50/60.000 euro di reddito non dando nulla invece a chi sta a 20/25.000

sailand
ZiuZiu

considerando anche il fatto che Oneplus ha una quota di mercato pari al meno zero in italia!! e poi sparano prezzi folli

Marco Facchini

Come fai a parlare di mediocrità, il processore e al livello dello snapdr. 778 circa, 8+256 espandibile, un bel monitor, gran batteria, leggero, bilanciato, costruito benissimo,5 g, ottima fotocamera,in giro c'è un sacco di roba a poco meno di 400 che non e neanche 5g,ma lo sai di cosa parli o no? Ma vai in casa samsung o xiaomi a vedeee un 8 256 5g a vedere cosa lo paghi. Io all'unieuro l'ho pagato 469,e secondo me e molto in linea

Roberto

Non sto negando la maggior cura dei prodotti Oppo, sto semplicemente criticando il posizionamento di mercato di un prodotto mediocre che si perde nell'infinità di cloni già presenti sul mercato.

Marco Facchini

Si ma dai non facciamo sella retorica, oppo fa dei gran prodotti, molto meglio delka media degli altri, io cambio ogni due mesi e lo confermo.

pollopopo

Fosse solo quello il difetto lato foto è imbarazzante.

pollopopo

In effetti lato foto l'oppo reno 2 era migliore e non di poco.

Roberto

Infatti anche lui sta benissimo sullo scaffale. Fermo restando che a livello di supporto software e assistenza sul territorio samsung è decisamente messa meglio.

Marco Facchini

E chiaro che e una espansione virtuale, ma c'è e funziona, ma il punto non e questo, e che in generale noto che discutete senza obbiettivita e senza conoscere i prodotti, oppo attualmente e un leader del mercato, affidabile e fatto bene, e con queste caratteristiche cioe del lite la maggior parte forse costerebbero anche di piu, vedi xiaomi e samsung, il mi note 11 pro, costa uguale e anche lui monta ancora l' 11, con la loro interfaccia aggiornata, addirittura il 12 di xiaomi xhe costa 700 ha l'11,evidentemente dietro ci saranno dei motivi, parlate in generale senza sapere una mazza, come si fa a dire che e meglio il samsung FE che scalda xhe sembra un forno, io per la cronaca cambio un cell al mese, ne provo circa 8 all'anno, e se mi trovate un cell 8 256 a meno di 450?!!

sailand

Vacci tu a scuola che la ram virtuale (ovverosia lo swapping o paginazione della memoria è una tecnica vecchia di molti decenni e che nulla ha a che vedere con l’espansione di memoria che invece è una modifica hardware.
Oppo non esisteva neanche nella fantasia a quei tempi, non ha inventato proprio nulla.
La rom poi (read only memory cioè memoria di sola lettura non si espande ne avrebbe senso farlo visto che è la parte che contiene solo l’immutabile firmware di base. Non l‘intero sistema operativo.
La rom è molto piccola, non arriva alle necessità e quantità della ram e men che mai alla ben più enorme memoria di massa (su cui si effettua lo swapping) e non serve a nulla espanderla.
In un PC la rom contiene il solo bios o meglio quello non aggiornabile (altrimenti è su eprom anche se imprecisamente si parla comunque di rom).
Oltretutto devi tornare a scuola persino per i troppi errori grammaticali che commetti

TheRockO

Ormai gli smartphone sono di una noia unica e totale. Sempre le stesse specifiche, innovazione zero, design sempre che neanche i tamarri dello zoo di 105 riuscirebbero a partorire.

Noia, noia, noia.

Marco Facchini

Forse non tene intendi abbastanza oppo e stata forse la prima ad inserire sta roba della ram, 8+5, la rom e la memoria di archiviazione, torna a scola

Marco Facchini

Guarda che anche il modello precedente aveva una cpu media, e costava cosi, ma cosa centra la cpu media, se il telefono e ottimizzato bene ed e veloce, anche honor 50, ha una cpu media e costa sui 500, adesso sui 500 si compra la fascia medio alta, che e fatta anche du compromessi, perche il samsung che mota exinos cosà una cpu da top?

sailand

Ram espandibile?!? Ma che credi di avere a che fare con un PC, magari da tavolo?
Non parliamo nemmeno della castroneria assurda della rom espandibile che forse confondi la rom con la memoria di massa.
Esperienza?!? Qui mancano proprio le basi dell’informatica!!!

Alessandro De Filippo

Ho da poco aggiornato il mio Oppo ad Android 12 con ColorOs all ultima versione.l ho acquistato solo 8 mesi ..e tempo addietro avevo letto un articolo in cui dicevano (se non ricordo male) settembre..eh

Scemo 4.0

Perché ci sono

Gold

Mica sono onesti come i produttori di smartphone Italiani

Dario Perotti

Ma come mai questi cinesi pensano che ci siano così tanti polli in giro?
Mi sto preoccupando.

Paul'S

stesso prodotto riprezzato ... in caso di caduta tra GG3 e GG5 non cambia nulla, il resto prestazioni identiche

Paul'S

mah... allo stesso prezzo prendi X3 neo o S21 FE che sono tutt'altra cosa

Superstar never dies

Io spero che falliscano per prenderein giro la gente comune

Paul'S

oppo X3 neo (nettamente superiore a questo) si trova facilmente a 400 € mentre x3 lite (praticamente identico a x5 lite) tra i 250-300 €
addirittura allo stesso prezzo ormai c'è anche S21 FE (amoled 120hz, ip68, ricarica wireless, snap 888, android 12, camere migliori, ecc...)

stanno piazzando prodotti (quasi) identici al 2021 con prezzi maggiorati, il settore così non può tirare avanti tanto, si spera nei pieghevoli di nuova generazione

sucaloro

Si, ma vuoi mettere questo splendido coso con un banale Z flip 3 ? Hai una bellissima fotocamera da 2 mpixel ? Mi viene da piangere :'(

sucaloro

Per soli 500€

Damiano

Audio mono , cam non stabilizzata e cpu media per un telefono così caro...perché preferirlo ad un a52s o ad un nord 2 ? Entrambi sono migliori di questa roba qua

Bestmark 3.0

5 é quasi sufficienza, facciamo pure 4. Abbiamo a 500€ di listino un telefono con hw da 250, 300€ ad essere buoni. Ha audio mono, una sola cam utilizzabile peraltro non stabilizzata e con un solo bellissimo major update reale. Non scordiamo anche la costruzione, presenti dei bei cornicioni in compagnia del solito frame in plastica. Uniche note positive il jack e la memoria da 256gb

Alex

L'ennesimo con l'ennesima da 2 megapixel

Marco Facchini

Le critiche per essere fondate devono avere un senso, samsung propone telefoni tipo l'a72 con 6 gb di ram. A 450 circa, quindi di cosa si parla!??

Aristarco

Con 500 euro presi l's8, quindi si lo compravi, ora alla stessa cifra ho preso z flip 3...

Marco Facchini

Il discorso e che bisogna sapere di cosa si parla, inranto android 11 non significa una mazza perche e identico al 12,che tralaltro ha rallentato la maggior parte dei telefoni. Il mediatek adesso e forse meglio dello snapdragon, il telefono e bello e molto maneggevole, il monitor e ottimo e anche le fotocamere, gran batteria, e 8 gb di ram espandibili con 256 di rom espandibili, forese 500 sono tantini, ma 450, vanno benissimo visto le ciofeche che esibiscono altri brand, senza far nomi!! Esperienza!!, con 256 di memoria si trova poca roba sotto i 400.

IlMaggioreCet

Che deriva brutta che ha preso sto settore, prezzi di listino lontani dal valore reale.

Tiwi

uno fra tanti

asd555

Voto regalato, 'sto accrocchio non vale più di 200 €.
Se proprio si vuole restare in casa BBK a molto meno si compra il OnePlus 8T che monta SoC Qualcomm.

Santoro

5 anni fa con 500 non ti compravi un top di gamma ma poco ci mancava, e parlo di prezzi di listino eh. Ora invece ti prendi un medio/bassa gamma come questo che esce pure con Android 11 a ridosso dell'uscita di Android 13. E pensare che mi lamentavo dei 379 euro del p20 lite

One-Punch Mar

Commento per upvote

FedFer

"A bordo troviamo infatti la ColorOS 12 basata ancora su Android 11, un curioso connubio arrivati quasi a metà 2022"
Curioso? Io direi semplicemente imbarazzante.
Altro che 6.9, meritava un 5 massimo.

sailand

Vedo la prima foto sul davanti con quel cornicione in basso e senza leggere niente penso che costi meno di 200 euro, poi iniziò a leggere e mono, Android 11, mediatek e ne sono sempre più convinto.
Ma poi leggo 499! …ma si sono impazziti?!?

niccolò

io non ho nemmeno iniziato

niccolò

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

La politica dei prezzi barrati non ci fa bene | Video

Stai acquistando uno smartphone economico? Ecco gli errori da non fare

Cambiate il modo in cui utilizzate smartphone con Niagara Launcher | Video