Recensione Samsung Galaxy S22 Ultra: il ritorno dei Note in grande stile

14 Febbraio 2022 421

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

E' arrivato il momento della recensione completa di Samsung Galaxy S22 Ultra, il top di gamma Samsung che riporta sul mercato il concetto di Note, ma con un nome diverso preso in prestito dai Galaxy S. Un Note che si è mangiato un S21 Ultra, un mix tra le due storiche famiglie di smartphone coreani che sa tanto di successo annunciato.

Della nuova proposizione di Samsung parleremo nelle conclusioni, ma ci aspetta anche una lunga analisi tecnica di Galaxy S22 Ultra, dal momento che lo smartphone ci propone diversi temi interessanti, tra nuovo SoC, fotocamere e funzionalità software.

INDICE

DESIGN ED ERGONOMIA: UN NOTE FATTO E FINITO

Samsung Galaxy S22 Ultra ripropone il design dell'ultimo Samsung Galaxy Note arrivato sul mercato, era il 2020 e si trattava di Galaxy Note 20 Ultra, agosto 2020. Fin dal primo impatto si intuisce come il nuovo Galaxy S abbia poco a che fare con la famiglia "S" e molto di più con quella dei Note.

Questa considerazione è confermata fin da subito dalla presenza dello slot per ospitare la S Pen, integrata e ancora migliorata rispetto al passato. Ed è proprio la presenza della S Pen integrata, che obbliga in qualche modo a passare per un design "da Note", probabilmente il più efficace considerando le esigenze di spazio su cui poter scrivere, l'ingombro del pennino e la necessità di trovare spazio per una batteria adeguata.

77.2 x 164.8 x 8.1 mm
6.9 pollici - 3088x1440 px
77.9 x 163.3 x 8.9 mm
6.8 pollici - 3080x1440 px
75.6 x 165.1 x 8.9 mm
6.8 pollici - 3200x1440 px
78.1 x 160.8 x 7.65 mm
6.7 pollici - 2778x1284 px

A livello di ergonomia bisogna fare i conti con un prodotto importante, più scomodo rispetto al predecessore a causa di una larghezza superiore di oltre 2 mm e un peso che si fa sentire. La particolare forma di S22 Ultra non facilita l'impugnatura andando a competere con il mastodontico iPhone 13 Pro Max, rispetto al quale comunque riesce a conservare un leggero vantaggio.


La qualità costruttiva è elevatissima, non manca la certificazione IP68 contro acqua e polvere, che si trasferisce anche alla S Pen, capace di resistere senza problemi alle immersioni (nostro malgrado l'abbiamo sperimentato). Gorilla Glass Victus+ fronte e retro, trattamento oleofobico perfetto su entrambe le facce, con la back cover satinata che aiuta ulteriormente nell'evitare la permanenza di ditate.

La disposizione delle fotocamere posteriori è già diventata iconica per Galaxy S22 Ultra: addio "mattonella" e obiettivi che si stagliano singolarmente dalla "pianura". Le colorazioni disponibili sono 4, il modello in test è il rosso Burgundy, ci sono poi il Phantom Black, Phantom White e Green, ognuna ha il frame metallico lucido in tinta con la cover posteriore satinata.

Ai 4 colori principali si aggiungono 3 edizioni speciali ordinabili dallo store Samsung, con tempi di consegna che arrivano a 6 settimane. Sono la Red, Blue e Graphite, tutte con frame metallico opaco di colore nero, molto belle.

DISPLAY DA CAPOGIRO, AUDIO SENZA LODE

Il display di Samsung Galaxy S22 Ultra è uno degli elementi che valgono il prezzo del biglietto, ha una diagonale da 6,8" con una risoluzione di 1440 x 3088 pixel (QHD+), tecnologia OLED LTPO (1-120 Hz di refresh rate), Dynamic AMOLED 2X con supporto HDR10+ e una luminosità di picco in HDR che arriva a 1.750 nit.

Non è una rivoluzione dal già stupendo display di S21 Ultra ma è migliorato in alcuni aspetti decisamente importanti come la copertura dello spazio colore sRGB e DCI-P3, al 100% entrambi e in un Delta E sui grigi che si attesta sotto i 3 punti in modalità "colori naturali" e luminosità al 100%.

Abbiamo misurato anche la luminosità di picco in HDR ed effettivamente arriva a sfiorare i 1.750 nit, ovviamente in un singolo punto e in riproduzione di un pattern bianco in HDR.

Analisi del display, l'ultimo screen su scala dei grigi è relativo a Galaxy S21 Ultra

La calibrazione non è male anche con "colori vividi", tutto a vantaggio della riproduzione di contenuti multimediali che, specialmente in HDR, hanno una precisione invidiabile. In generale però, quel che più colpisce è la leggibilità all'aperto, dovuta ad uno straordinario picco di luminosità.

Nelle impostazioni è anche possibile attivare una modalità "luminosità extra" che rende lo schermo quasi fastidioso per gli occhi se non ci si trova all'aperto. E' davvero impressionante.

La regolazione della luminosità automatica funziona bene, così come è accurata la temperatura del bianco automatica, che cambia il valore in base alle ore del giorno, un "true tone" che si trova quasi nascosto sotto la voce "protezione occhi".


SPEAKER STEREO

Per un display di grandissima qualità troviamo invece un comparto audio un po' sottotono, considerate le dimensioni importanti dello smartphone ci saremmo aspettati una migliore profondità e corposità dell'audio. Il volume è elevato, ma il suono non è pulitissimo ad alti livelli, leggermente inferiore rispetto a Galaxy S21 Ultra, che già non brillava al cospetto di alcuni diretti rivali, tra tutti gli iPhone 13 Pro e Pro Max.

In vivavoce vengono usati entrambi gli speaker, nelle impostazioni audio è possibile attivare gli effetti surround di Dolby Atmos che però non vanno ad incidere in modo significativo sul suono percepito.

S PEN: LATENZA ANCORA PIU' BASSA

Su Samsung Galaxy S22 Ultra è stata equipaggiata una nuova S Pen con latenza ancora migliorata, si passa da 9 a 2,8 ms e ciò si traduce in un'esperienza di scrittura naturale e una precisione ineccepibile.

Fisicamente l'unica differenza con il passato è data da una finitura in gomma, comoda per il grip ma un po' più difficile da estrarre per il maggior attrito che crea con le pareti. Rimane il modulo Bluetooth LE integrato per poter sfruttare le Air Gesture e controllare lo smartphone a distanza, la ricarica avviene direttamente per induzione una volta riposta nello slot dello smartphone.

A livello di funzionalità non ci sono introduzioni particolari, le possibilità offerte dallo stilo erano e rimangono moltissime. Si va dalla scrittura di note completissima, con riconoscimento di testo e forme, allegati di immagini, audio, screenshot, disegni; alla realizzazione di screenshot precisi su cui è possibile scrivere, firma di documenti, esportazione in PDF, appunti rapidi senza dover sbloccare lo smartphone; passando da funzione lente di ingrandimento, funzione di traduzione, scrittura su schermo, messaggi live, disegno in realtà aumentata, scrittura sul calendario, diverse funzioni legate al multitasking.

Con questa S Pen ci sono poi le Air Gesture, ovvero gesture che si possono eseguire a distanza per controllare lo smartphone, ad esempio per far scorrere le slide di una presentazione, oppure scattare una foto.

NUOVO SOC E PRESTAZIONI

Dicevamo che i motivi di interesse tecnico su Samsung Galaxy S22 Ultra sono molteplici, uno di questi è il nuovo SoC Exynos 2200, il cuore pulsante attorno al quale è costruita una scheda tecnica da primo della classe, vediamola:

Non manca nulla, dalla connettività alla dotazione di memoria, con solo quella che potremmo definire una "caduta di stile" per la versione 8/128 GB, con RAM e archiviazione che mal si sposano con le ambizioni di un prodotto nato per la fascia premium.

Il SoC Exynos 2200 a 4 nm porta anche al debutto la prima GPU realizzata in collaborazione con AMD realizzata con architettura RDNA2. Si chiama XClipse 920 ed è capace di gestire l'accelerazione hardware per il ray tracing e il variable rate shading.

La CPU ha un'architettura octa-core suddivisi in tre cluster: 1 core Arm Cortex-X2, 3 core Arm Cortex-A710 e 4 core Arm Cortex A510 ad alta efficienza. Equipaggiata anche una nuova NPU dual core e un rinnovato sistema ISP per l'elaborazione delle immagini, un occhio di riguardo anche per la sicurezza grazie ad un modulo iSE (integrated secure element) per la conservazione di chiavi crittografiche private.

Tutto ciò si traduce virtualmente in prestazioni ancora migliorate rispetto allo scorso anno, capacità di calcolo raddoppiate per la GPU e consumi energetici diminuiti. Nella realtà abbiamo sperimentato un Galaxy S22 Ultra che ha ancora bisogno di qualche sgrossamento, non tanto nei punteggi dei banchmark che sono positivi, quanto piuttosto nelle normali attività di tutti i giorni, in cui si palesa qualche lag di troppo, sporadici rallentamenti di tutta l'interfaccia e un minimo di surriscaldamento nelle situazioni di stress.

Specifichiamo che il modello in nostro possesso è un pre-produzione, non è definitivo nel software e potrebbe avere qualche imperfezione nell'hardware. Abbiamo effettuato diversi benchmark e abbiamo avuto l'opportunità di confrontarli con un modello 12/512 GB acquistato in negozio, in tutti i casi il modello definitivo, quello che anche voi troverete sugli scaffali, si è dimostrato superiore. Attenzione anche alla velocità della memoria, superiore soprattutto nella scrittura sul taglio di archiviazione maggiore.

I risultati evidenziano in generale un buon miglioramento rispetto allo scorso anno, nessuna rivoluzione ma grandi potenzialità di crescita. Sulla GPU il discorso è ulteriormente complesso, non esistono infatti benchmark o giochi che possano realmente verificare le prestazioni del chip grafico. Alcuni titoli, per esempio COD Mobile, addirittura non riconoscono la GPU e non permettono di impostare il gioco con dettagli grafici elevati. Abbiamo anche incontrato saltuari glitch grafici, schermata del browser che improvvisamente diventa nera (nelle pagine con contenuti multimediali) e interpretazioni sbagliate dei colori nei video, segno che c'è qualcosa che non va nei driver.

Per il momento comunque risulta superfluo soffermarci ad approfondire ulteriormente il tema della GPU AMD, come è anche complicato stabilire con esattezza le potenzialità del pacchetto SoC completo. Ritorneremo certamente su Galaxy S22 Ultra dopo i primi aggiornamenti software, sperando anche di avere a disposizione qualche strumento in più per mettere sotto torchio la XClipse 920 e soprattutto di avere a disposizione un firmware più efficace.

AUTONOMIA: BENINO, MA PUO' MIGLIORARE

La batteria di Samsung Galaxy S22 Ultra è da 5.000 mAh, esattamente come sul precedente modello, ma con un nuovo SoC a 4 nm che dovrebbe abbassare notevolmente i consumi.

Di fatto per il momento non ci discostiamo da Galaxy S21 Ultra, con circa 6 ore di display attivo spalmate su una giornata piena di utilizzo. E' impossibile completare i due giorni, ma c'è margine per riuscire ad ottenere la sicurezza di una giornata stress chiusa senza patemi. Ci riferiamo ad una situazione di utilizzo mista, sotto rete WiFi e dati, con telefonate, social, qualche minuto di gaming e produttività, con display impostato a 120 Hz e risoluzione WQHD.

Precisiamo che la reale autonomia di Galaxy S21 Ultra emerge solo dopo diversi giorni di utilizzo, almeno 4 o 5, poiché come tutti gli smartphone moderni, il sistema di ML impara dallo stile di utilizzo dell'utente e regola di conseguenza la gestione energetica e le risorse.

Aggiungiamo infine che similmente a quanto detto per le prestazioni, arriveranno aggiornamenti che potranno ulteriormente limare un po' sui consumi, vi terremo aggiornati.

USABILITÀ QUOTIDIANA E SOFTWARE

Nelle operazioni quotidiane Samsung Galaxy S22 Ultra si comporta bene, è uno smartphone in cui è possibile sperimentare in ogni momento la grande qualità dei componenti e del software, fatta da tante piccole cose che alla lunga fanno la differenza.

In chiamata l'audio è pulito e forte, sia in capsula che in vivavoce, sempre buona la ricezione del segnale, con il grande plus di potersi affidare a due SIM fisiche e ad una eSIM (solamente due attive in conteporanea, due fisiche o una fisica + eSIM), chiaramente coperte completamente le reti 5G SA, NSA e mmWave. Il modem può addirittura arrivare ad aggregare rete 4G e 5G per raggiungere virtualmente i 10 Gbps in download.

Sul WiFi abbiamo riscontrato un po' di instabilità, in particolare con reti WiFi 6, è probabile che ci sia qualche bug da risolvere, tutto ok invece con WiFI AC, è supportata anche la Ultra Wide Band. Bene il resto delle connessioni e il funzionamento dei sensori, GPS, Bluetooth, sensore di prossimità, non abbiamo incontrato alcuna imperfezione.

Vale la pena menzionare il sensore di impronte digitali ultrasonico, che è ulteriormente migliorato rispetto a S21 Ultra, diventando più veloce e preciso, oltre che più sicuro rispetto ai lettori ottici.

A proposito di software la prima grande notizia è che Samsung Galaxy S22 Ultra è arrivato con Android 12 (OneUI 4.1) e riceverà ulteriori 4 generazioni della OneUI, dunque all'incirca 3 o 4 versioni del robottino verde, per un supporto che si estende a 5 anni per le patch di sicurezza. L'esperienza d'uso complessiva rimane grossomodo la stessa della 4.0, ma con alcune piccole aggiunte e miglioramenti. Tutta la personalizzazione con temi è stata arricchita, nella fotocamera è possibile utilizzare la modalità Pro su tutti i sensori, la fotocamera di sistema dovrebbe funzionare anche nelle app social (per il momento non è così), migliorata ulteriormente l'interazione con Windows.

Arriverà poi anche un Wallet integrato in Samsung Pay (non abbiamo a disposizione una tempistica precisa per l'Italia) che dovrebbe poter contenere carte di pagamento, documenti personali come carta di identità, patente, certificati (verosimilmente anche Green Pass, certificati di vaccinazione vari ed eventuali) carte fedeltà, ma anche crypto valute.


In generale la OneUI rimane sempre molto completa e ricca di possibilità per l'utente, sui top di gamma poi non manca alcuna funzione tra personalizzazione, automatismi e funzionalità di multitasking. A tutto ciò si aggiungono alcune app preinstallate di ottima qualità, come Samsung Health o Samsung Notes, senza contare le ulteriori potenzialità racchiuse nel Samsung Good Lock.

COMPARTO FOTOGRAFICO

Samsung Galaxy S22 Ultra propone un comparto fotografico speculare a quello del suo predecessore, in modo del tutto atipico Samsung non ha spinto sull'acceleratore per l'hardware fotografico, concentrandosi più su altri aspetti. D'altra parte l'ultimo "Ultra" è stato ed era tutt'ora un riferimento per la qualità e versatilità in questo comparto, basta il nuovo ISP integrato nell' Exynos 2200 per dare quel piccolo boost aggiuntivo alle potenzialità della nuova generazione.

Riportiamo le specifiche complete del gruppo fotocamere:

  • 108 MP, f/1.8, 24mm (wide), 1/1.33", 0.8µm, PDAF, Laser AF, OIS
  • 10 MP, f/4.9, 230mm (teleobiettivo periscopico), 1/3.52", 1,12µm, dual pixel PDAF, OIS, 10x zoom ottico
  • 10 MP, f/2.4, 70mm (teleobiettivo), 1/3.52", 1,12µm, dual pixel PDAF, OIS, 3x zoom ottico
  • 12 MP, f/2.2, 13mm, 120˚ (ultrawide), 1/2.55", 1,4µm, dual pixel PDAF
  • Frontale 40 MP, f/2.2, 26mm (wide), 1/2.82", 0,7µm, PDAF

Complessivamente non ci sono grandi sorprese sul rendimento delle fotocamere, il livello è quello di Galaxy S21 Ultra nella maggior parte delle situazioni, con leggere differenze nell'interpretazione dei colori e nella gestione del rumore che a volte sembrano avvantaggiare lo smartphone più vecchio, altre il nuovo arrivato. S22 Ultra ha un vantaggio nella ricostruzione delle immagini con AI, frangente che si verifica in particolare spingendo con lo zoom digitale fino al 100X, oppure di notte nelle condizioni di bassissima luminosità.

La qualità delle foto è sempre elevata in tutte le situazioni, come già verificato in più occasioni questo comparto foto è un giusto mix tra versatilità, costanza di rendimento e performance. Benissimo anche la fotocamera frontale, probabilmente la migliore in assoluto sul mercato, grazie soprattutto al sistema AF che ne migliora la resa in foto, in video e anche nelle video chiamate.

In video la qualità è migliorata in notturna e con poca luce, merito certamente del nuovo ISP, miglioramenti anche sulla qualità della cattura dell'audio stereo. In generale S22 Ultra è un ottimo smartphone per registrare video, arriva fino alla risoluzione 8K a 24 fps e può contare su un solido UHD a 60 fps, con stabilizzazione ottica e digitale attiva.

Non ci addentriamo ulteriormente nell'analisi di foto e video perché di fatto rimangono valide tutte le considerazioni fatte lo scorso anno per Galaxy S21 Ultra.

IN CONCLUSIONE

I prezzi di listino di Samsung Galaxy S22 Ultra partono da 1.279 euro per la versione base 8/128 GB, salgono a 1.379 euro per quella 12/256 GB, 1.489 euro per la 12/512 GB, 1.689 euro per la 12/1TB (venduta in esclusiva su shop Samsung).

Acquistando online e sullo shop Samsung entro il 10 marzo e registrando il prodotto entro 30 giorni su Samsung Members, si ha diritto a 2 anni di Samsung Care Plus (che copre anche i danni accidentali) e ad un paio cuffiette TWS Samsung Buds Pro (recensione) oltre ad uno sconto del 30% sui Wearable e del 50% sull'alimentatore (non incluso in confezione). A ciò si aggiunge un programma di supervalutazione dell'usato (smartphone, pc, tablet, Macbook, iPhone e altro) fino a 750 euro, più 100 euro di sconto ulteriore.

Facendo un esempio di acquisto con supervalutazione di un Galaxy S21(128 GB), si possono ottenere 450 euro + 100 euro di sconto immediato, le cuffiette TWS Buds Pro (179 euro di street price attualmente) e Care + (149 euro di listino), insomma, fino al 10 marzo c'è un bel pacchetto di sconti.


GIUDIZIO FINALE

In conclusione il nostro giudizio non può che essere positivo, Galaxy S22 Ultra incorpora semplicemente tutto il possibile a livello tecnologico nel mondo smartphone, è dotato del pennino che può essere tanto un valore aggiunto quanto una caratteristica fondamentale a seconda delle esigenze. Ha ancora margini di miglioramento importanti, in particolare nello sfruttare a dovere e rendere più stabile tutto ciò che riguarda la GPU, sicuramente il tempo e gli aggiornamenti sono dalla sua parte.

L'unica critica che ci sentiamo di fare riguarda la proposizione sul mercato della famiglia S22. E' un peccato che la vittima sacrificale dell'unione tra S e Note sia stato il vero successore di S21 Ultra, che a questo punto non vedremo mai. La rinuncia nei fatti al capitolo S-Ultra non è poi stata accompagnata da una revisione di ciò che sono i Galaxy S22, soprattutto il Plus che avrebbe potuto ereditare almeno parte delle caratteristiche del modello superiore. Allo stato attuale, se un utente vuole il massimo per il suo nuovo smartphone Samsung (escludendo i pieghevoli) è obbligato ad andare sul Galaxy S22 Ultra Note 22 Ultra, con tutto ciò che ne consegue, in primis un formato grande e scomodo a causa dell'alloggiamento per la S-Pen integrato, del quale probabilmente farebbe volentieri a meno.

S-PEN INTEGRATADISPLAY ECCELLENTESPECIFICHE TECNICHE SENZA RINUNCE
SOFTWARE ANCORA DA AFFINARELA GPU NON VIENE SFRUTTATAAUDIO STEREO NON AL TOP

VOTO FINALE: 9.3

VIDEO

Samsung Galaxy S22 Ultra 5G è disponibile su a 1,249 euro.
(aggiornamento del 28 febbraio 2022, ore 09:32)

421

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
andrea zhou

Possego note 10 plus da 2 anni, mi conviene passare a note 20 ultra o a s22 ultra?

TheAlabek

Onestamente non saprei...secondo me è sempre stato il brand poco "spinto"

Gianni Alberto Passante

vedremo, credo che il fatto di essere di nicchia sia dovuto alle dimensioni francamente troppo grandi per le esigenze comuni. un pò come il 13 pro max, fantastico, batteria infinita ma troppo, troppo grande

TheAlabek

Onestamente lo possiedo da una settimana e si...lo ricomprerei...premesso che non gioco cono smartphone e non mi serve la massimissima risoluzione...batteria mi sta soddisfacendo, autonomia ottima, prestazioni inarrivabili...

TheAlabek

Non hai capito, come note è di nicchia, come membro della serie S diventa il top...e quindi esce dalla nicchia e ne vendono a palate di più

andrews90

Per chi lo possiede. Siete soddisfatti? Lo ricomprereste?

andrews90
Gianni Alberto Passante

possono chiamarlo anche giuseppe ma con quelle dimensioni rimane un device per pochissimi

Frankbel

Ecco perché
https://www.xda-developers. com/samsung-galaxy-s22-ultra-snapdragon-vs-exynos/

facce

Per le cuffie hai tempo fino al 30 aprile (l'ordine deve essere fatto entro il 10 marzo) per registrare il telefono alla promo.

facce

L'anno scorso ho aderito a Samsung Value per acquistare S21 dando dentro un S8, mi è stato espressamente richiesto di consegnare il vecchio telefono enro e non oltre 15 giorni dalla ricezione del telefono nuovo

Undertaker, always banned

Quelli che non sono i più....

TheAlabek

Adesso le battute si spiegano anche?

TheAlabek

Infatti lo hanno chiamato ultra!

TheAlabek

E chi sarebbero i meno?

TheAlabek

Una cagata...mi arriva una modulistica via mail, dallo smartphone l'ho aperta, letta, firmata e rimandata a destinazione nel giro di 20 minuti...

TheAlabek

Idem con patate

TheAlabek

Indipendentemente da quello, spenderesti praticamente uguale per avere 2 dispositivi da portarti dietro...una gran scomodità

Su amazon da la consegna entro 1/2 mesi. Ma davvero bisogna aspettare così tanto? O una settimana e arriva comunque?

Mar

Si, direi che è un upgrade di s21 su sostanzialmente tutti gli aspetti con parità di autonimia se facciamo una proporzione dimensioni/mAh

tommaso

quindi mi pare di capire che siamo su un buon prodotto molto simile per caratteristiche al S21! mi confermi che il comparto batteria soffre un po' quindi, come nel suo predecessore. Grazie Mar, tutto chiarissimo...

Mar

Ciao, scusa avevo risposto a Giorgio in un altro post. Ti copio le mie osservazioni:

Confermo un po tutto.
Aspetti positivi: manegevolezza, leggerezza, fulmineo in ogni operazione. Le foto sono meno sovra-saturate del passato, più naturali (il verde di un prato è meno "fluo", il rosso è meno "fuoco") lo zoom mi ha sopreso in positivo. La cam frontale è nettamente migliorata rispetto a S21 (ma comunque un filo dietro iphone 13). Il display è davvero splendido, anche sotto la luce esterna del sole faccio fatica a mettere luminosità al massimo perchè molto alta.
Aspetti negativi: la ricezione è molto migliorata rispetto S21, ma in generale un po' dietro rispetto a Huawei che ho avuto molti anni (aspetto che, leggendo nella community, è intrinseca a Samsung, non imputabile al singolo modello), ma migliore di S21 che ho avuto in prova a dicembre. Per l'autonomiua si confermano le 4 ore,4 e mezza circa di schermo acceso con AOD, refresh rate, gps, bluethoot attivi. Per le mie giornate tipo il massimo che riesco a fare sono 3 ore di schermo acceso quindi arrivo a sera con un 25% circa di residuo. Domenica sono stato tutto il giorno fuori casa a far foto, un po di maps, un po di spotify e non ho avuto problemi a chiudere la giornata. Aggiungo poi che la batteria fatica più che altro sotto rete mobile, mentre sotto WiFi si assesta un bel po'. Ma ripeto, io non ho difficoltà alcuna per il mio utilizzo. Certo, se fossi un gamer e stessi molto sui social potrei avere l'ansia della carica, ma credo che un gamer mezzo influenzer sia interessato più a dispositivi Plus e Max del caso con 5000mAh e non al compatto.

tommaso

Giorgio confermi?

tommaso

we Mar stiamo aspettando feedback

Leonardo Cozza

si possono disinstallare tutte le app samsung? grazie

Michele Montecchio

Mi riferisco al confronto con una macchina fotografica vera, compatta, top di gamma.

niccolò

mmmmm dipende?
nel senso qua hai tutta una possibilità hardware che attualmente nessun altro smartphone offre, certo è che costa il doppio della cifre di cui parli

mauro

Però si parlava di Note, quindi la tua foto non c'entra nulla. I modelli citati nel reply erano tutti Note, 4, 9 e 10+

Phabio

L'articolo era su Galaxy, io parlavo di quel 10 plus

mauro

quindi in negozio allora se ne possono usare di più. Bene

Tiwi

eccolo, è scritto qui: "

In caso di utilizzo dei Buoni Sconto sul sito nostro sito è previsto il limite massimo di 4 buoni per ogni ordine."

Tiwi

quando fecero la promo per s22 era cosi, non so se ora hanno cambiato

mauro

questo non lo sapevo, mi sembrava di aver letto il regolamento e che non facesse distinzione tra online e negozio fisico

Tiwi

solo online, in negozio paghi come vuoi

mauro

va precisato che i buoni vanno spesi massimo 4 alla volta, quindi in acquisti diversi. Non puoi comprare un oggetto da 300€ e pagare con 260€ in buoni + 40€

mauro

questo non è un Note 10+

mauro

il note 7 non è quello ritirato dal mercato nel 2016? ci credo che rimane una bomba, quello esplodeva proprio.

FioM7

allora puoi prenderti un cinese da 150 euro che risparmi i soldi. tanto se non lo usi a fare nulla, prendine uno giusto per chiamate e messaggi. se poi uno vuole gettare i soldi è liberissimo di farlo :D

mauro

Comprando dal sito samsung con l'opzione "cambia con Galaxy" se il telefono arriva dopo due o tre settimane la richiesta di restituzione di quello vecchio arriva dopo il nuovo telefono o arriva subito? Perché pare invece che acquistando da altri siti come Mediaworld o Unieuro la possibilità di restituzione è a scelta del cliente quindi, anche dopo l'arrivo del telefono nuovo.
Consigli?

andrews90
Andry

No a quanto ho sentito

andrews90

Per chi l'ha ricevuto: arriva con pellicola già applicata sopra?

TheAlabek

Bisogna vedere se utilizzano le api di camera X

Michele Montecchio

Domandona: ma tra questo Telefono e una macchina fotografica compatta di livello, diciamo sui 500/600 euro, chi fa foto migliori?

TheAlabek

Ti sei informato male, altrimenti il problema ci sarebbe solo su Samsung, ma non è così

Niker

No! È Pippo Franco!

Francesca Atzori

Impossibile. Ho tutto illimitato a 10 euro al mese sulla sim. XD

Davide Nobili

Il fatto che lo dimentichi però non vuol dire che non esista :D
L'importante è che ti ricordi di non cambiare operatore con la Sim prima dei 30 mesi

Francesca Atzori

Guarda noi abbiamo tim per tutto a casa, e lavorando in smart working non abbiamo nessuna intenzione di cambiare perché la stabilità della linea per noi è tutto. Quindi mi conviene proprio tanto nonostante i 30 mesi di abbonamento. Poi su carta di credito te lo dimentichi proprio il pagamento

Google Pixel 6 Pro dopo tanto tempo è tutto un altro smartphone | Video

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

La politica dei prezzi barrati non ci fa bene | Video

Stai acquistando uno smartphone economico? Ecco gli errori da non fare