Recensione Samsung Galaxy S21: una bella conferma

24 Gennaio 2021 1464

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo aver visto la recensione di Galaxy S21 Ultra, oggi tocca al più piccolo della nuova gamma di smartphone del produttore Coreano. Samsung Galaxy S21 non ha certamente un compito facile in quanto, oltre ad una serie di piccoli minus rispetto al suo predecessore, deve dimostrare la bontà del nuovo Exynos 2100 che, su questo modello, deve fare la differenza per autonomia, temperature e piacevolezza di utilizzo quotidiano. Samsung ci sarà riuscita?

HARDWARE E DIFFERENZE CON S20

Partiamo subito diretti: Galaxy S21 non ha la MicroSD, non ha il caricatore in confezione e non ha il vetro nella parte posteriore della scocca, caratteristiche tutte presenti sul modello 2020. Differenze che sono evidenti ma che possono essere percepite in modo diverso dall'utilizzatore e potenziale acquirente. L'assenza della MicroSD, per esempio, diventa un male minore se guardiamo al modello con 256GB e anche con considerando la variante da 128GB non possiamo non tener conto che la velocità di accesso, lettura e scrittura delle memorie interne è notevolmente maggiore rispetto ad una scheda esterna.

L'assenza dell'alimentatore in confezione è poi mitigata sia da un messaggio green che ci viene venduto dal reparto marketing di queste azienda (su cui non concordo) e dal fatto che Amazon include il caricatore nel pacchetto di acquisto (e che rende quel messaggio inutile). Infine il Glastic, amato e odiato materiale che unisce la fibra di vetro al poliestere e che abbiamo visto anche su Note 20 lo scorso anno e su altri smartphone Samsung. Un materiale che ha i suoi pro se guardiamo alla robustezza generale di S21 che, oltre ad un assemblaggio comunque eccellente, se cade difficilmente vedrà incrinarsi la scocca posteriore essendo questa molto più resistente del vetro classico. Certo è che a fronte di quasi 900€ di listino, lo stesso vetro Victus dei fratelli maggiori non mi sarebbe dispiaciuto.

71.2 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 2400x1080 px
69.1 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 3200x1440 px

In mano S21 e S20 sono molto simili e le differenze qualitative si limitano alla sensazione di "freddo" che da il vetro posteriore e a poco altro. Nella versione Phantom Violet che ho in prova non posso non notare un "doppio bordo" intorno allo schermo, effetto che si crea nel momento in cui la cornice nera, molto sottile, si scontra con il frame metallico di color oro che racchiude il telefono. In nero probabilmente l'effetto sparisce come per S21 Ultra ma è un compromesso da accettare se si preferiscono i bordi piatti rispetto ad una curvatura che ha il vantaggio di rendere la cornice laterale praticamente invisibile.

Tra i dettagli che ho notato c'è sicuramente una grande attenzione agli allineamenti dei fori, griglie, microfoni e antenne. Piccolezze forse da Nerd ma che notano una cura nell'ingegnerizzazione del prodotto tipica di un top di gamma ovviamente. Tanti i "tagli" per le antenne che permettono allo smartphone di essere sempre perfetto nella ricezione dei vari segnali a prescindere dal modo in cui si impugna il prodotto.

Per il resto la scheda tecnica la trovate a seguire e non posso aggiungere nulla in questa parte che non sia quello che potete leggere nella lista.

SCHEDA TECNICA GALAXY S21
  • display: Dynamic AMOLED 2X da 6,2" FHD+ (2400x1080 pixel), Infinity-O, HDR10+, 421 ppi, refresh rate adattivo (48-120Hz), protezione occhi
  • scocca: Gorilla Glass Victus + retro Glastic, frame in metallo AL7s10
  • processore: Exynos 2100 (octa-core), 5nm
  • memoria:
    • 8GB di RAM LPDDR5
    • 128o 256GB di memoria interna
  • audio: speaker stereo AKG, Dolby Atmos
  • resistenza acqua e polvere: certificazione IP68
  • connettività: 5G SA/NSA Sub-6/mmWave, WiFi 6E, Bluetooth 5.0, USB-C, NFC, GPS, Galileo, Glonass, BeiDou - eSIM supportata
  • sensore impronte digitali: ultrasonico, integrato nel display (1,7x volte più grande)
  • batteria: 4.000mAh, ricarica 25W Super Fast Charging, 15W Fast Wireless Charging, Wireless PowerShare
  • fotocamera anteriore: 10MP - Dual Pixel AF, FOV 80°, f/2,2, pixel da 1,22um
  • fotocamere posteriori:
    • 12MP - Dul Pixel AF, FOV 79°, F/1,8, OIS, pixel da 1,8um
    • 12MP ultragrandangolare - FF, FOV 120°, F/2,2, pixel da 1,4um
    • 64MP tele - PDAF, f/2,0, pixel da 0,8um, OIS, zoom ottico ibrido 3x
    • Space Zoom 30x
  • dimensioni e peso: 151,7 x 71,2 x 7,9 mm / 169g
  • colorazioni: Phantom White, Phantom Grey, Phantom Pink, Phantom Violet
  • OS: Android 11
  • resistenza: IP68
Più notizie
EXYNOS 2100, BATTERIA, RICEZIONE e TEMPERATURE

Prima di effettuare il test di S21 ho voluto provare per un paio di settimane S20 con la fortuna di avere a disposizione sia la variante Exynos sia quella Snapdragon, entrambe aggiornate alla One UI 3.0. Come sappiamo le differenze prestazionali ci sono state lo scorso anno e la One UI 3.0 ha migliorato sensibilmente entrambi gli smartphone lasciando però inalterate le discrepanze tra i due prodotti.

Il mio approccio a Galaxy S21 è stato quindi volutamente cauto e nei giorni di test ho fatto particolare attenzione a tutti quegli aspetti che non avevano convinto su S20. Il risultato è quello che in molti speravano anche se in conclusione di questa recensione vi darò un consiglio "diverso".

  • BATTERIA: l'autonomia è finalmente in linea con la tipologia di prodotto. 4000mAh non sono considerabili tanti oggi ma i 169 grammi permettono di avere un prodotto leggero e comodo da usare. La giornata si chiude senza reali problemi con 15 ore di utilizzo medio per 4 ore abbondanti di schermo acceso. In uno normale si fanno le 18 ore con 5 ore di schermo soprattutto se guardate video che permettono allo smartphone di consumare poco ma aumentano sensibilmente le ore di schermo acceso nel contatore. Unico neo la velocità di ricarica che, per quanto non sia lenta, non è comunque rapidissima e per una ricarica completa si passa l'ora e mezzo.
  • TEMPERATURE: il processo produttivo a 5nm dell'Exynos 2100 e il miglioramento della One UI 3.1 hanno eliminato quella spiacevole sensazione di calore. Noi recensori abbiamo una sorta di benchmark iniziale che riguarda la prima ora di utilizzo e configurazione dello smartphone. In questa fase infatti non solo il telefono viene sfruttato al massimo, ma scarica una quantità di dati, contenuti e programmi enorme e viene utilizzato continuativamente senza pausa per poterlo "settare" a nostra immagine e somiglianza. In genere è questo, insieme al gaming prolungato, il momento in cui si raggiungono le temperature maggiori. Su S21, in entrambi i casi, non ho percepito nessun cambio significativo di temperatura e non ho avvertito un calore che possa essere considerato anomalo. Dunque ottimo lavoro finalmente!
  • RICEZIONE: Samsung ci ha sempre abituati bene a livello di connettività e connessioni. S21 riesce a fare ancora meglio del suo predecessore non solo integrando ulteriori step tecnologici per il Wi-Fi e il Bluetooth, ma portando anche in Italia un 5G completo e in grado di supportare tutte le reti che sono previste nel nostro paese da qui ai prossimi 5 anni almeno. Inoltre non viene sacrificato lo slot fisico dual SIM e la possibilità di una eSIM è comunque presente. Nulla da dire su GPS, stabilità segnale di rete, gestione del tethering e di tutte le opzioni possibile, passando dai pagamenti contactless al bluetooth connesso ad Android Auto (provato su 500 elettrica) o altro ancora.
ESPERIENZA QUOTIDIANA

Morbidezza, non c'è altra parola che possa descrivere la piacevolezza di utilizzo di questi nuovi S21. Parlo al plurale proprio perchè tutti i Galaxy S21 danno lo stesso feedback all'utilizzatore e dunque un'esperienza che ogni giorno migliora e rende davvero godibile questa nuova gamma di smartphone Samsung.


I meriti sono vari e sicuramente ci metto anche la nuova One UI 3.1 che porta non solo Android 11, ma una diversa gestione dei processi, della RAM e del sistema in generale. Tutto è davvero super fluido, veloce, reattivo, immediato e non solo nell'apertura della applicazioni, ma anche nella gestione delle stesse, nell'utilizzo del multitasking e nel passaggio tra i 4/5 programmi che utilizziamo quasi sempre quanto prendiamo in mano uno smartphone.


A questo si aggiunge un refresh rate dinamico che passa dai 48Hz ai 120Hz a seconda dell'applicazione e del tipo di contenuto che viene visualizzato. Una caratteristica che permette di risparmiare batteria sfruttando al tempo stesso le nuove animazioni di Android 11 e una rinnovata fluidità di tutto il sistema.

Intendiamoci, in tutto questo non voglio dire che S20 sia un trattore e S21 una Ferrari, l'esperienza su smartphone top di gamma è ormai eccellente da almeno 2 anni e le differenze tra le generazioni sono sempre più limitate, ma sono qui piccoli dettagli e il connubio hardware e software che fanno la differenza.

In tutto questo non possono poi non parlare di Ecosistema e di strategia vincente da parte di Samsung. Avere un approccio alla Apple, prendere il buono che il principale competitor ha realizzato negli anni, farlo proprio e portarlo all'interno di un sistema operativo aperto e molto più personalizzabile è una strategia che non può che essere vincente.


Nell'ultimo anno tra Fold 2, S20, Tablet S7+, cuffie Buds in varie declinazioni e TV che utilizzo in casa, ho potuto toccare con mano il passo in avanti e l'accelerazione che Samsung ha dato al suo ecosistema. Non solo cose "banali" come il Game Pass della mia Xbox che appare sul mio S21, ma una interconnessione tra i prodotti che riesce a superare anche Apple in alcuni aspetti. DeX Wireless in primis, la possibilità di sfruttare i servizi Microsoft e l'accordo con Samsung che permette una maggior integrazione nel sistema e, cosa forse sottovalutata, il Samsung Cloud che con 15GB di piano base gratuito, consente una sincronizzazione davvero eccellente e che ha un potenziale enorme visto il continuo sviluppo evidente che sta avendo cross device dell'azienda.

Insomma, il solito super Android con steroidi che può vantare la migliore personalizzazione sul mercato, una serie di applicazioni proprietarie di livello e un set di personalizzazioni uniche nel settore mobile oltre ad un sistema operativo aperto che permette di avere uno smartphone a propria immagine e somiglianza. Certo, tante cose non le userete mai ma il fatto che ci siano e non diano fastidio e che magari impiegherete mesi prima di conoscerle e scoprirle, non è certamente in male.

DISPLAY, AUDIO e VIBRAZIONE

Siamo abituati a display con tecnologia Oled da anni su smartphone e Samsung da sempre eccelle in questo settore. S21 non fa eccezione e sebbene la risoluzione massima sia comunque FullHD+, il sistema di adattamento automatico del Refresh Rate e la luminosità eccezionale del pannello, rendono Galaxy S21 migliore di S20 anche sotto questo aspetto.

Come detto nel video inoltre, il lettore di impronte sotto al vetro adesso non solo è fisicamente più grande, ma rapidissimo, oserei dire fulmineo e soprattutto non sbaglia mai un colpo. Una manna in questo momento storico dove le mascherine rendono il riconoscimento del volto praticamente inutilizzabile.

Altra ottima cosa del display è il trattamento oleofobico. Sottolineando che abbiamo tolto la pellicola pre-applicata per controllare la qualità del pannello, il vetro non raccoglie praticamente ditate e, qualora ne doveste vedere qualcuna, queste andranno via semplicemente inserendolo in tasca. Bene anche l'assenza dei bordi curve ed eccellente la scorrevolezza al tocco e la risposta del touch screen. Insomma abbiamo un top gamma tra le mani e quello che si si aspetta viene fatto correttamente.


Vibrazione e audio sono poi strettamente collegati al "display". La vibrazione aptica infatti, permette di avere una risposta al tocco molto piacevole con feedback secchi, precisi e modulati a seconda di quello che state facendo. La One UI 3.1 ha migliorato anche lato software questa gestione e il risultato che si ottiene è davvero notevole.

Discorso analogo per l'audio che sfrutta una cassa inferiore classica e la capsula auricolare come rafforzativo. Si tratta di una soluzione non nuova ma Samsung ha ingegnerizzato davvero bene la parte dello schermo superiore e l'audio non solo è alto e pulito anche tramite capsula, ma è davvero difficile attenuarlo coprendo la parte superiore del telefono con un dito o semplicemente appoggiandolo. Discorso che vale sia per il vivavoce stereo sia per i contenuti multimediali.

FOTOCAMERA

Scelta conservativa, la frase più a fuoco per S21 dal punto di vista fotografico. I sensori, o meglio le potenzialità espresse dal numero di megapixel di S21 sono le stesse di S20:

  • fotocamera anteriore: 10MP - Dual Pixel AF, FOV 80°, f/2,2, pixel da 1,22um
  • fotocamere posteriori:
    • 12MP - Dul Pixel AF, FOV 79°, F/1,8, OIS, pixel da 1,8um
    • 12MP ultragrandangolare - FF, FOV 120°, F/2,2, pixel da 1,4um
    • 64MP tele - PDAF, f/2,0, pixel da 0,8um, OIS, zoom ottico ibrido 3x
    • Space Zoom 30x

Quello che cambia è pero la rapidità dell'interfaccia, di scatto, di elaborazione delle foto e dei video e la piacevolezza nell'uso quotidiano di questo reparto. Il punta e scatta è sempre preciso con l'unico limite della zoom che con soggetti in movimento ha un certo effetto scia (cosa che non accade con le altre due ottiche).

La qualità è davvero ottima con una gestione dei colori che, si, tende a saturare un pelo tutta la scena ma la rende anche più ricca a livello cromatico e, personalmente, non la trovo una scelta sbagliata, anzi. Notevole anche la definizione che si ottiene facendo un crop delle foto con tutti i sensori: i dettagli catturati infatti sono notevoli e non si ha un effetto acquerello troppo marcato anche con zoom spinti o in condizioni di illuminazione non eccezionale.

Test Zoom da grandangolare a 30X
Test Zoom da grandangolare a 30X
Test effetto scia con le tre fotocamere

Di notte invece la questione cambia molto. Se da un lato la modalità notturna aiuta e le foto non sembrano scattate comunque in pieno giorno, dall'altro il limite di questi sensori cosi piccoli è sempre presente: effetto acquerello a zoom elevati, gestione delle fonti di luce forti che mette in crisi l'elaborazione e l'AI e in generale una qualità che, pur rimanendo buona in assoluto, non fa miracoli rispetto alla precedente generazione, grandangolare inclusa.


I video sono un altro elemento che convince ma non esprime il massimo potenziale visto ad oggi. Da un lato il 4K a 60fps è molto buono, dall'altro la stabilizzazione permessa in FHD a 60fps è su un livello decisamente superiore. Purtroppo il 4K a 60fps con la cam principale non è stabilizzato elettronicamente, ma con la grandangolare le cose migliorano notevolmente. Non manca l'8K a 24fps e in tutti i casi la qualità dei file e la gamma cromatica sono assolutamente approvati anche in condizioni di luce non semplici.

Rimane veramente buona la cattura della voce e dell'audio ad ogni risoluzione ma per la stabilizzazione si potrebbe fare un passo in più, magari anche lato software senza limitazioni in 4K a 60fps.

CONCLUSIONI

Siamo arrivati alle conclusioni e quest'anno posso tranquillamente dire che S21 può essere uno smartphone da consigliare senza riserve particolari al netto dei dati hardware oggettivi elencati in questa recensione. Samsung vuole differenziare la sua proposta e il Glastic lo posso comprendere su questo modello ma allo stesso tempo devo criticare leggermente la scelta legata al comparto fotografico un po' troppo conservativa. Va però detto che oggi dal punto di vista tecnologico, non si sta muovendo molto in questo campo e l'espressione massima Samsung l'ha inserita su S21 Ultra andando ad accontentare quella fetta di utenti che non vogliono compromessi su foto e video.

71.2 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 2400x1080 px
75.6 x 161.4 x 7.8 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px
74.5 x 159.8 x 8.4 mm
6.5 pollici - 2400x1080 px

Prime di chiudere però un'ultima riflessione che non toglie appeal ad S21: considerando le dimensioni non particolarmente diverse di S21 Plus, ha senso davvero rinunciare a 800mAh di batteria in più per pochi mm e grammi? E ancora, se il portafoglio non vuole essere troppo "minacciato", un Galaxy S20 FE 5G potrebbe o no essere il compromesso quasi perfetto tra S21 ed S21 Plus? A voi le risposte nei commenti.

VOTO 8.8

DISPLAYPROCESSORE FINALMENTE OTTIMOINTERFACCIA ED ECOSISTEMA UNICO SU ANDROIDSUPORTO GARANTITO 3 DISTRIBUZIONI
MANCANZA MICROSDVELOCITA' DI RICARICASTABILIZZAZIONE VIDEO 4K 60FPS CON CAM PRINCIPALE
VIDEO

Samsung Galaxy S21 è disponibile su a 1,042 euro.
(aggiornamento del 26 febbraio 2021, ore 10:29)

1464

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Leonardo

Guarda, se cerchi su Amazon Francia lo trovi a poco più di 700 euro con spedizione in 2-3 giorni. Io ti consiglio di pensarci se sei nel budget, ma altrimenti vai senza dubbi su Oneplus 8 (anche 8T va benissimo) o su Asus 7 (ma anche il 6 è ancora top di gamma secondo me e lo trovi a prezzi ultra accessibili). Sono un po' padelloni ma per me in termini di fluidità e autonomia sono infinitamente meglio dei Samsung.

dave

Peccato che il Sony sia molto difficile da reperire e che la fotocamera non sia al top

Leonardo

Sono uscito anni fa dall'ecosistema iOS perché mi ero stufato soprattutto di quello, ma per quel che riguarda l'hardware non ho dubbi: Samsung è SEMPRE stata una delusione, fatto salvo l'S8. Ma al di là dei gusti non ho mai sopportato la batteria inesistente e la poca funzionalità di telefoni sempre ultracelebrati. Ne ho avuti tantissimi, oggi sono un felice possessore di Xperia 5 ii (consigliatissimo) perché deluso dall'ultimo Pixel 5, ma in generale per me oggi Asus, Sony, Oneplus e Google sono millenni avanti sui top di gamma rispetto a Samsung (e costano a volte anche meno).

dave

Quindi non lo consigli? Indeciso tra questo e iphone 12

dave

Come vi trovate con S21 dopo gli aggiornamemti? Lo consigliate? Qualcuno ha preso S21 con Happy Friday vodafone? È brandizzato?

Stefano Colnaghi

Questo, con il comparto video dell'ultra sarebbe l'ideale...

erik andre

Scusate, per i possessori dell s21 modello base:
Ho notato che la stabilizzazione nei video é assente anche attivandola: io la attivo cosi: ingranaggio in alto a sinistra nel menu video , stabilizzazione video attiva.
In tutte le risoluzioni sia in 8k, 4k, e full hd. I video sono molto tremolanti, identici a come averla disattivata,peròho notato che fa un bel crop dell immagine, fateci caso.... Per avere un minimo di stabilizzazione devo attivare il simbolo della mano (quello in alto con due righe ai lati)che presumo sia una modalità di stabilizzazione extra non ottica ma ma elettronica , in quanto la cam in questa condizione non mette a fuoco i video e sono tutti sgranati.
Qualcuno é nella mia stessa situazione?
Prima di portarlo in assistenza volevo sapere se era un difetto comune a tutti
Grazie per altri pareri

Federico Ferrara

preso con carta di credito oppure con addebito in bolletta?

Diego 1

Sì...e quindi?

Leonardo Alessandrini

Preso S21 con Tim, offerta ottima che mi ha fatto vincere la mia atavica reticenza verso i Samsung.
Che dire, molto deluso: batteria che si scarica in fretta, poca fluidità d'uso, il cellulare è un po' pesante e un po' padellone nonostante le misure più contenute rispetto al solito.
Mi aspettavo qualcosa di eccezionale ma sinceramente mi sembra un telefono nella media, con poche qualità evidenti e con un prezzo inspiegabilmente da top di gamma.

Troverò il modo di venderlo in fretta, dopodiché una grande pietra sopra alla Samsung, ci sono già cascato troppe volte.

Francesco El principe milito

Complimenti per l'ovvietà decontestualizzata che hai appena detto.
S21 lo si può definire un compatto nel panorama smartphone attuale dove la quasi totalità degli smartphone, compresi i base e i medi di gamma vanno dai 6,4 pollici a salire fino a 6,8 e oltre. Nel 2020 sono stati presentati solo pochi smartphone più piccoli dell'attuale S21, ovvero Huawei P40, Pixel 4a, Pixel 5, iPhone SE 2020, iPhone 12 Mini/Liscio/Pro. Ovvio in passato in passato per compatto si intendeva uno smartphone che si aggirava tra i 4 e i 5 pollici. Ma oggi la situazione è radicalmente diversa e nel 2021 vedremmo ancor meno smartphone con dimensioni pari o inferiori a questo S21. Quindi sì dato il mercato attuale si può definire S21 un "compatto".

francisco9751

mi sono fermato al riga dove dici che l's1 è un compatto. 6.2 compatto??mbò

Darkat

Mmm non mi sembra, sono stati in forte sconto anche nelle catene di elettronica senza contare Amazon

frenk

Se la samsung vuole veramente imitare apple,deve dare aggiornamenti di sistema per 5 anni, come appunto garantisce apple

Maverick

Secondo me più che femminile è Tamarro!

Dan77

Anch’io preso ieri in tim il 21 liscio. Il 256gb 20€ x 30 mesi e 49 di anticipo. Non male come offerta. È un cell fantastico!

Nando Mormile

Io ho acquistato ieri il mio s21+ a rate con tim fisso a 33 euro al mese per 24 mesi... totale 792 euro. Considerando che samsung mi regala anche le buds live e il negozio tim mi ha fatto un ulteriore regalo, cioè google nest hub, direi che l'offerta era più che buona.
Contentissimo comunque per il device, è fluidissimo e non scalda mai, l'autonomia è ottima, 7 ore con 120hz adattivi e nessun risparmio energetico, metà giornata in 4g e bluethoot collegato allo smartwatch. E brava samsung.

TITANO

Bah chi dice che è meglio dice solo una vaccata.. la plastica ha l’unico aspetto Postorino che senti cade nn rompi il vetro posteriore stop.. per il resto il vetro è un altro pianeta in termini di bellezza e piacevolezza

Tito73

Ma che domanda è? Perché comunque ha tutto e va bene! È un sito di approfondimento ed allora si valuta, si chiede, eccetera... Marò che pizza oh! Tu che compri? Xiaomo? Apple ? Buon per te! Addio!

Cristian Santori

il confronto piu' adeguato sarebbe s21 exynoss vs s21 snapdragon

Pistacchio
Nuanda

Se giochi da ps4 quelli per ps2 e per ps4 li puoi scaricare, solo quelli per ps3 ci deve giocare in streaming, su pc tutto in streaming

Walter

grazie per la risposta, e mi confermi che si può giocare solo online giusto? non si scaricano

AndreP

"Fortunatamente" è un avverbio che userebbe chi non ha capito.

AndreP

Ah tu devi essere quello del forum con dei ritardi.

Francesco El principe milito

Parliamo di device diversi tra loro. S20 FE lato hardware era già costruito molto più al risparmio di questo S21 (basti vedere i molteplici problemi al touch, Gorilla Glass di vecchia generazione, gli sporadici casi di display verdi riscontrati dai consumatori e il fatto che comunque le fotocamere fossero un gradino sotto gli altri S20) senza contare che quest'ultimo avrà sicuramente un trattamento diverso lato aggiornamenti.
Comunque gli 879 euro per il modello da 128 Gb e i 929 euro per il modello da 256 Gb sono prezzi puramente indicativi tra promo con cuffie in omaggio e sconto di 100 euro, buono compleanno di Samsung e offerte degli operatori telefonici S21 si trova gia a 600-650 euro ad appena 11 giorni dalla data di presentazione.

AndreP

Contento tu a vedere in frantumi lo smartphone con il retro in vetro dopo mezza caduta ahahah Il vetro è uno dei materiali più stupidi da usare su uno smartphone

AndreP

No anche a me. Lo compreranno le ragazze, punto ahahha

Francesco El principe milito

Risposta agli appunti:
1) ecco appunto Samsung ha anch'essa avuto problemi ma ha fatto quanto meno degli interventi lato software per migliorare la situazione. OnePlus alle segnalazioni di display verdi sul Nord (ma potremmo estendere il discorso a 8, 8T e 8 Pro) si è limitata a rispondere così senza intervenire in alcun modo:“OnePlus Nord è dotato di uno schermo AMOLED a 90 Hz di alta qualità. In circostanze specifiche di bassa luminosità, potrebbe verificarsi un leggero scolorimento del display a causa delle proprietà del display AMOLED – questa è una caratteristica di tutti i display OLED e il grado di scolorimento varierà a seconda delle altre proprietà del display. Questo non è un problema di qualità e non influirà sull'uso quotidiano o sulla durata dello schermo. OnePlus continuerà a esaminare le tecnologie di visualizzazione all'avanguardia e ad adoperarsi per offrire la migliore esperienza utente possibile.“. Praticamente è come se avessero detto "Avete un problema? Siete voi che non capite e comunque ve lo tenete così".
2) Ti sei risposto da solo il punto è il software in abbinata all'hardware a variare i consumi, perché le due cose non sono mai slegate. La One UI è una delle interfacce più complete del panorama Android ed anche una di quelle che consumano di più anche quando lo smartphone è in stand by. Tuttavia il paragone con Xz2 non è fattibile in quanto sugli smartphone odierni troviamo cose come 5G e refresh rate elevato su diagonali di display maggiori che fanno sì che si consumi mediamente quel 20% in più rispetto al passato. Prova ne è che il mio S9 Plus che ha avuto da sempre il suo tallone d'Achille nell'autonomia, in tale ambito non aveva prestazioni troppo dissimili da S20 liscio che poteva contare su 500 mah di batteria in più.
3) Che ci siano ipocriti che cambiano idea al cambiar direzione del vento non ci piove, per quel che mi riguarda la back cover in plastica (se piacevole alla vista e al tanto e non rassomigliabile ad orrori tipo Galaxy S5) non la giudico un passo indietro. Per carità bello il touch and feel premium del retro in vetro ma non te lo godi a meno che tu non stia tutto il tempo senza cover e dato che il mercato delle cover mi sembra sempre molto florido e vedo raramente gente non averne una sullo smartphone mi chiedo fino a che punto sia una mancanza. Avrei storto maggiormente naso se mi avessero propinato una versione vecchia del Gorilla Glass su frontale piuttosto che per la back cover. Per è fondamentale la leggerezza e la maneggevolezza dello smartphone motivo per il quale ai tempi non criticavo nemmeno Sony quando sui Compact impiegava la plastica.
4) Fotocamera non clamorosa ma nemmeno indecente come la si vuol far passare, è equilibrata e almeno offre una sensoristica più versatile di altre nel uso punto e scatta. Mi aspettavo qualcosa di più per quanto riguarda la stabilizzazione dei video e le foto con poca luce. In ogni caso c'è da considerare anche il fatto che sicuramente ci sarà da affinare qualcosa lato software dato che parliamo di un prodotto che è stato presentato nemmeno 2 settimane fa. Ripeto nel 2020 si è visto di peggio.
5) Questa direzione il mercato non l'ha certamente presa oggi, i prezzi sono drasticamente aumentati da almeno 3 anni, non per volontà di soli 2-3 produttori ma di tutti gli OEM del settore, che sulla scia di quanto faceva Apple si sono adeguati anche allo scopo di non far sembrare meno premium i loro prodotti e perché a qualsiasi produttore fa comodo incassare di più. Il punto è che dobbiamo anche metterci in testa che l'innovazione nell'ambito smartphone si è esaurita ormai da un bel po' quindi anziché star lì a guardare il processore, il sensore fotografico o se il display è FHD o QHD con tot. refresh rate, dovremmo badare maggiormente al software. E ad oggi sotto quel profilo l'unica con un ecosistema confrontabile a quello Apple è Samsung. Mi lascia più perplesso un top Xiaomi a oltre 1000 euro con MIUI che sembra perennemente in beta, software fotografico nettamente inferiore alla concorrenza e bug al sensore di prossimità, che un S21 che già ora è acquistabile a 600 euro circa per una back cover in plastica e l'assenza del caricabatterie (che comunque non giustifico). Mi preoccuperei più di chi acquista medio gamma ad oltre 600 euro, un iPhone SE 2020 a 499 euro oggi o device da oltre 1200 euro. Senza contare che comunque prima o poi se dovessero tirare troppo la corda togliendo qualità ai prodotti il mercato è sempre in tempo a stroncarli. Basta vedere gli ultimi anni in chiaro-scuro di Intel nel mercato pc.

AndreP

Perchè lo chiami "pseudo top"? Bhe ogni caso se il retro in plastica fosse stato messo per questioni economiche non vedo quale sia il problema: sono samsung, quest'anno esco con 3 s20, uno dei quali lo faccio in plastica per assecondare tutte le richieste. Per quanto mi riguarda se ipoteticamente dovessi scegliere fra due smartphone IDENTICI, uno in vetro e uno in plastica, preferirei il secondo anche con prezzo maggiore.

AndreP

Sono d'accordo in parte. Gli smartphone che costano 300 euro non sono di certo top di gamma e c'è gente che può volere un top che non si distrugga alla prima caduta come potrebbe accadere con il retro in metallo. Ma il retro in vetro è una vaccata che dovrebbero smettere di proporre.

AndreP

Tipo le crepe sul retro in vetro la prima volta che cade.

Aster

allora non è il mio caso!)

TocToc
Il mio miglior amico è gay


Ci crediamo guarda

TocToc

Si (solo a te)

Danilo Frigeri

sì e no.
il prezzo tra le versioni 5G non è così differente, se consideri che S21 ha ovviamente aggiornamenti che FE non ha.
dipende da cosa si cerca ovviamente.

Pegasus

Non è colpa tua, condoglianze per la maestra della prima elementare morta e mai rimpiazzata.

Pegasus

Mai parlato di soldi. I conti in tasca non li ho fatti. Purtroppo non sei stato in grado di capire quello che leggevi e hai deciso di fare questa gran figura di melda....con la r la banna.

Porcellone

Praticamente Samsung si è accorta di averla fatta grossa con il Galaxy S20 FE presentandolo ad un prezzo troppo basso allora l'hanno ribrandizzato come S21 e l'hanno messo al doppio del prezzo xD

Rendiamociconto

eh no, sta il grafico, le ha fatte in 15 ore

Valerio Foglietta
Papa Roach

Di solito consulto sempre phonearena e gsmarena e le loro ottime schede tecniche, per una volta non ho avuto voglia di controllare e sono rimasto fregato

Nukysh

Dipende su che piano vuoi definirlo "migliore / peggiore".
Come hai detto bene tu "dà un'idea di maggiore qualità". Da questo punto di vista può definirsi "migliore". Perché hanno usato il vetro sul Plus e Ultra? La risposta è quella appena data, perché dà un'idea di "premium", irrinunciabile probabilmente chi spende più di 1000 euro.
Analizzando il materiale da un altro punto vista, ad esempio da un punto di vista "meccanico" o "fisico", la plastica (chiamiamola così per semplificazione) regge sicuramente molto meglio gli urti, non si infrange in caso di caduta. Da questo punto di vista può definirsi migliore la plastica.
Per tutto il resto entrano in gioco i gusti e le esigenze personali.
Io ad esempio sono dalla parte della "plastica", visto che prediligo un telefono meno delicato. Io personalmente metto in secondo piano il "touch and feel", che comunque perdo sempre in ogni caso visto che uso cover su tutti i telefoni che ho avuto e che avrò. Altri la pensavo diversamente da me.
Per quanto mi riguarda mi piacerebbe che sui top di gamma ritorni una back cover in plastica rimovibile, con batteria estraibile. Per qualcuno questa mia idea potrebbe sembrare una bestemmia.
Il mondo è bello perché è vario.

Alchimst

Io rispondo in maniera educata a tutti quelli che mi rispondono in maniera educata, ho sempre risposto a tutti i tuoi messaggi e alle tue domande, se poi tu vuoi fare il fenomeno da tastiera, attestando epiteti qui e lì, fai pure, non sarai diversi dai mille sc3mi che frequentano sto blog.
Ad ognuno il suo.
Ciao

ste

So cosa cambia, ma guarda caso gia lo scorso anno molti lamentavano un peggioramento rispetto ad s10( poi non so se con aggiornamenti vari abbiano migliorato). L'ultra fa ben altri scatti rispetto a questo

ste

Probabile ma a vedere gli scatti non è che sia cambiato molto, escluso l'ultra che ha tutt'altro comparto. Tra l'altro gia lo scorso anno sui forum si lamentavano gli scatti di s20 peggiori di s10

TocToc

Perché è stato rimosso proprio poco dopo aver concluso la nostra conversazione. Quindi ho dedotto questo.
Eh sulla frase da te detta se volevi renderla carina c’era modo di farlo. Secondo me lo hai fatto per “offendermi” un po’ anche tu, snobbarmi. Ed ecco perché ho reagito così. Come già spiegato. Ciao

Spottaman

no

il Gorilla con gli Occhiali
Alessandro

no, perchè la maggioranza delle ragazze preferiscono il rosa al blu. non è una norma sociale e non lo ha imposto nessuno, è semplicemente un dato statistico. significa che a una ragazza non può piacere il blu? assolutamente no, è un semplice dato statistico.

Android 12 Developer Preview: tutte le novità nascoste e non annunciate | Video

Oppo X 2021 provato! Il pieghevole che si srotola è quello che vorrei | Video

Recensione Xiaomi Mi 11 5G: difficile chiedere di più

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12