Samsung Galaxy S21, S21 Plus e Ultra: tutti 5G, nuovi colori e c'è la S Pen | Video

14 Gennaio 2021 732

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Complice la situazione e la poca attenzione che sta ovviamente suscitando il CES 2021, Samsung anticipa tutti e presenta immediatamente la sua linea di punta, la famiglia Galaxy S21. Le novità sono diverse e tutte puntano verso un'esperienza d'uso ancora più soddisfacente, grazie ad alcuni dei componenti chiave che sono stati rinnovati, il tutto partendo da un look decisamente più aggressivo rispetto a quello visto lo scorso anno.

Non ci sono grandi stravolgimenti ma, avendo avuto la fortuna di toccarli con mano, posso confermare la percezione di una famiglia di smartphone flagship ben ottimizzata e pronta a tutto. Ci siamo poi liberati delle innumerevoli varianti viste nel 2020, anno di passaggio dal 4G al 5G, con una line-up certamente più chiara che vede in gioco tre modelli: Galaxy S21, il piccolo ma potente della famiglia, Galaxy S21 Plus, la "giusta" via di mezzo, e Galaxy S21 Ultra, l'innovatore.

75.6 x 165.1 x 8.9 mm
6.8 pollici - 3200x1440 px
75.6 x 161.4 x 7.8 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px
71.2 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 2400x1080 px
INDICE

TANTI NUOVI COLORI, SPARISCE LA FINITURA LUCIDA

Cambio di rotta sotto questo profilo per la famiglia "Galaxy S" che punta da subito su più varianti di colore e abbandona le finiture lucide in favore di una texture opaca, matte, con un iconico inserto metallico che esalta le fotocamere posteriori e rende tutta la famiglia ben riconoscibile in mezzo alla folla.

Praticamente impossibile lasciare impronte evidenti, almeno da quello che ho notato nella mia breve esperienza in loro compagnia, questo tipo di trattamento migliora poi il grip per una presa ancora più decisa. A proteggere la famiglia Galaxy S21 sia davanti che dietro ci pensa Gorilla Glass Victus, il vetro più resistente tra quelli disponibili sul mercato mobile, con l'eccezione della back cover del più piccolo Galaxy S21 rinforzata invece in "Glastic". Termine coniato da Samsung che ha realizzato un mix di elementi in policarbonato che al tatto dei più inesperti potrebbe sembrare assimilabile al vetro dei fratelli maggiori.

COSA CAMBIA DAVVERO RISPETTO AI GALAXY S20

Prima di scoprire le differenze tra i Galaxy S21 vorrei analizzare con voi il passaggio generazionale, evidenziando i punti salienti di questa nuova famiglia. In tanti si staranno infatti chiedendo: conviene passare al nuovo? Cosa cambia davvero? Iniziamo con alcune delle cose comuni, tuttavia ci sono piccole ma importanti variazioni che riguardano i singoli modelli e potrete scoprire leggendo i capitoli dedicati.

75.6 x 161.4 x 7.8 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px
73.7 x 161.9 x 7.8 mm
6.7 pollici - 3200x1440 px
71.2 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 2400x1080 px
69.1 x 151.7 x 7.9 mm
6.2 pollici - 3200x1440 px

EXYNOS IS BACK

Recita così lo slogan con cui Samsung ha lanciato la sua nuova piattaforma hardware, ovvero l'Exynos 2100 presentato proprio qualche giorno fa per anticipare un po' delle potenzialità legate proprio a questi Galaxy S21. Il "ritorno" di Exynos lascia pensare ad un'assenza passata, in realtà le loro soluzioni non sono mai mancate ma a farsi sentire negli anni scorsi è stata la distanza prestazionale con gli ultimi System-on-Chip della controparte Qualcomm. Il gap, apparentemente, sarebbe adesso colmato.

CARATTERISTICHE TECNICHE EXYNOS 2100

  • Processo produttivo: EUV a 5nm
  • Struttura: tri-cluster con 1x ARM Cortex-X1 a 2,9GHz + 3x Cortex-A78 a 2,8GHz + 4x Cortex-A55 a 2,2 GHz
  • Confronto con Exynos 990: prestazioni +10%, consumi -20%
  • GPU: ARM Mali-G78
  • Memorie: RAM LPDDR5 e storage fino UFS 3.1
  • Connettività: modem 5G integrato, SA/NSA, sub6GHz (fino a 5,1 Gbps in download) /mmWave (fino a 7,53 Gbps in download)
  • ISP: supporto fino a 6 fotocamere e 200MP / Video 8K a 30fps registrazione e 8K a 60fps in playback
  • Display: supporto fino a 4K a 120Hz e QHD+ a 144Hz

Non è certo questo il momento di dare giudizi, Exynos 2100 cambia infatti volto, se riuscirà davvero a dimostrarsi all'altezza del potentissimo e inedito Snapdragon 888 (qui il confronto delle specifiche tecniche) lo sapremo presto. Le premesse ci fanno tuttavia ben sperare e Samsung ha il grande merito di essere una multinazionale che ascolta, ammette a volte gli errori e poi vi pone rimedio.

Cambiano leggermente anche i tagli di memoria RAM, a questo giro i Galaxy S21 e Galaxy S21 Plus godranno solo e solamente di 8GB di memoria LPDDR5, ritenuti evidentemente adeguati, mentre saranno 12GB o 16GB quelli a disposizione del Galaxy S20 Ultra. Tutti possono poi contare sulla nuova distribuzione software con la One UI 3.1, sempre basata su Android 11 e con qualche impercettibile aggiustamento rispetto alla 3.0 che ha debuttato da poco sui migliori Galaxy di tutto il mondo.


DISPLAY A 120HZ, MENO PIXEL (PER QUALCUNO) E MENO RESTRIZIONI

Da Samsung ci si aspetta sempre il meglio quando si parla di display, possiamo tranquillamente dire che essendo uno dei principali produttori riserva per sé le migliori soluzioni e su questo le serie flagship hanno sempre mantenuto le aspettative. Tutti e tre contano infatti su pannelli Dynamic AMOLED 2X (di diversa diagonale) capaci di spingersi fino a 120Hz ma alla solita risoluzione FHD+, e soltanto il Galaxy S21 Ultra può infatti garantire tale refresh rate anche in WQHD+. Un cambio importante per Samsung; la gara all'ultimo pixel è infatti terminata da tempo, optando così per una risoluzione massima più bassa che contiene evidentemente i consumi.

Nessuno scandalo a mio avviso, dal vivo mi sono sembrati gli eccellenti display a cui Samsung ci ha già abituati negli anni, ulteriormente migliorati e al top della categoria. C'è poi un dettaglio tecnico che eleva ulteriormente l'offerta, ovvero il range di frequenza di aggiornamento di questi display: S21 ed S21+ possono infatti variare da 48 a 120Hz - come il Galaxy Note 20 Ultra - mentre S21 Ultra potrà addirittura spaziare tra gli 11Hz e i 120Hz. Questa maggior libertà permette di adattare le frequenze a seconda delle necessità, abbassando così drasticamente il refresh rate in caso di immagini statiche e riducendo così la quantità di energia richiesta.

75.6 x 165.1 x 8.9 mm
6.8 pollici - 3200x1440 px
76 x 166.9 x 8.8 mm
6.9 pollici - 3200x1440 px

Importante il nuovo "scudo" che protegge i nostri occhi visto che passiamo sempre più tempo davanti a questi display; si chiama Eye Comfort Shield, è presente su tutta la nuova serie e regola automaticamente i livelli di luce blu per ridurre l'affaticamento degli occhi. Un sistema più intelligente rispetto al semplice "attiva/disattiva" del filtro Luce blu presente sulla passata generazione.


NIENTE CARICABATTERIE E CUFFIE IN CONFEZIONE

Dopo Apple e Xiaomi segue anche Samsung con la nuova politica "minimalista" e dice così addio a caricabatterie e cuffiette in confezione, che sia per "salvaguardare l'ambiente" o per un semplice risparmio non è ancora dato saperlo, conta il risultato finale. Vedremo se questa scelta sarà effettivamente sensata, tuttavia la mossa lascia presagire quanto temuto in precedenza, ovvero che rispetto allo scorso anno non cambino le velocità di ricarica "rapida" che restano infatti incollate ai 25W.

Samsung è nota per essere una multinazionale innovatrice ma su questo punto è sembrata fin troppo cauta negli ultimi anni, come se la vicenda dei Galaxy Note 7 abbia in un certo senso messo le strozzature alle sperimentazioni più ardite in campo di batterie e ricariche. Vedremo quali saranno i tempi di reazione dei terminali, tuttavia è evidente che siamo un passo indietro rispetto a parte della concorrenza che ormai parte contando su adattatori da 30W, 40W, 50W o 60W e dimezzato i tempi.

GALAXY S21

Si tratta del più piccino in casa Samsung, con un display da "soli" 6,2 pollici rappresenta ad oggi un minimo sotto il quale è davvero difficile andare, seppur parte dei più nostalgici ancora ci sperino. Dimensioni e peso contenute, il giusto compromesso che farà gola a tanti vista la potenza assicurata e la completezza raggiunta con questa generazione.

La speranza è poi di un sistema che sia realmente più efficiente e in grado quindi di trattare con più cura la batteria da 4.000mAh, adeguata per un taglio del genere ma in leggera difficoltà lo scorso anno con il chip Exynos 990 al confronto con la variante internazionale (con Snapdragon 865).

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • ​Display: Dynamic AMOLED 2X 6,2" FHD+ Infinity-O, HDR10+, refresh rate 48-120Hz, Gorilla Glass Victus
  • System-on-Chip: Exynos 2100 octa-core (5nm)
  • Memoria:
    • 128GB o 256GB di memoria interna
    • 8GB di RAM LPDDR5
  • ​​Batteria: 4.000mAh con ricarica a 25W, 15W Fast Wireless Charging, Wireless PowerShare
  • Connettività: 5G SA/NSA Sub-6/mmWave, WiFi 6, Bluetooth 5.0, USB-C, NFC, GPS, Galileo, Glonass, BeiDou, eSIM supportata, slot dual-SIM
  • Sensore delle impronte digitali: ultrasonico, integrato nel display (1,7x volte più grande)
  • Audio: speaker stereo AKG, Dolby Atmos
  • Fotocamera anteriore:
    • 10MP - Dual Pixel AF, FOV 80°, f/2,2
  • Fotocamere posteriori:
    • 12MP - FOV 79°, F/1,8
    • 12MP ultragrandangolare - FOV 120°, F/2,2
    • 64MP tele - FOV 76°, f/2,0
  • Dimensioni e peso: 151,7 x 71,2 x 7,9 mm / 172g
  • Colorazioni: Phantom White, Phantom Grey, Phantom Pink, Phantom Violet

PREZZI E CONFIGURAZIONI

Galaxy S21 sarà decisamente più economico del suo predecessore (nella variante 5G il listino al day-one era di 1029€) e come tutti i nuovi arrivati compatibile con le reti di quinta generazione, disponibile in quattro colorazioni e due tagli di memoria differenti, in nessuno dei casi espandibile:

  • Galaxy S21 - 8/128GB a 879€
  • Galaxy S21 - 8/256GB a 929€
Più notizie

GALAXY S21 PLUS

Come al solito il mediano che mette d'accordo un po' tutti, equiparato in quasi tutto al precedente modello tranne che per display -da ben 6,7 pollici - e batteria, unica nel trio a riceve un piccolo upgrade fino a 4.800mAh. Aumento di peso quindi giustificato anche da questo dettaglio, su Galaxy S21 Plus si potrebbe quindi contare sul doppio fattore (SoC e batteria) per godere di un'autonomia ancora più convincente.

Una bellissima combinazione di vetro e metallo che mi ha colpito positivamente, fra tutti e tre è infatti proprio questo il mio preferito nella colorazione Silver, con un delicato gioco di gradienti e riflessi e dimensioni al limite. Se dovessi scegliere è su di lui che punterei.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • ​Display: Dynamic AMOLED 2X 6,7" FHD+ Infinity-O, HDR10+, refresh rate 48-120Hz, Gorilla Glass Victus (anche retro)
  • System-on-Chip: Exynos 2100 octa-core (5nm)
  • Memoria:
    • 128GB o 256GB di memoria interna
    • 8GB di RAM LPDDR5
  • ​​Batteria: 4.800mAh con ricarica a 25W, 15W Fast Wireless Charging, Wireless PowerShare
  • Connettività: 5G SA/NSA Sub6/mmWave, WiFi 6, Bluetooth 5.0, USB-C, NFC, GPS, Galileo, Glonass, BeiDou - eSIM supportata, slot dual-SIM
  • Sensore delle impronte digitali: ultrasonico, integrato nel display (1,7x volte più grande)
  • Audio: speaker stereo AKG, Dolby Atmos
  • Fotocamera anteriore:
    • 10MP - Dual Pixel AF, FOV 80°, f/2,2
  • Fotocamere posteriori:
    • 12MP - FOV 79°, F/1,8
    • 12MP ultragrandangolare - FOV 120°, F/2,2
    • 64MP tele - FOV 76°, f/2,0
  • Dimensioni e peso: 161,5 x 75,6 x 7,8 mm / 200g
  • Colorazioni: Phantom Violet, Phantom Silver, Phantom Black

PREZZI E CONFIGURAZIONI

Galaxy S21 Plus sarà leggermente più economico dello scorso anno, 50 euro in meno rispetto al Galaxy S20+ 5G (8/128GB); disponibile in tre colorazioni e due tagli di memoria differenti (sempre non espandibile), torna infatti il taglio da 256GB che lo scorso anno era scomparso:

  • Galaxy S21 Plus - 8/128GB a 1079€
  • Galaxy S21 Plus - 8/256GB a 1129€
Più notizie

GALAXY S21 ULTRA

Di certo si nota lo stacco tra S21 Ultra e i due fratelli minori, Samsung ha infatti ampliato volutamente il gap creando un flagship senza compromessi di alcun genere, in tutti i sensi. Oltre ad avere il miglior display (un 6,8 pollici da ben 1500nits) di tutti, concorrenza compresa, a questo giro si è deciso di far convergere in parte il know-how ricavato dalla serie Galaxy Note con il supporto alla S Pen e digitalizzatore integrato (4096 livelli di pressione).

L'esperienza è quindi del tutto simile ma non uguale, perché la S Pen venduta separatamente a 40€ è molto diversa da quella esile integrata con i Galaxy Note di ultima generazione; innanzitutto non ha connessione Bluetooth e non può quindi avviare Air Actions o scatti a distanza, ma sono le dimensioni che cambiano completamente. Visto che non deve stare dentro lo chassis dello smartphone è più grande e la cosa facilita di certo la presa e la scrittura.

Per chi volesse è un accessorio che si può aggiungere, non si deve certo farlo necessariamente, ma per coloro che si lasceranno incuriosire da tale apertura consiglio vivamente l'acquisto della combo S Pen (nuova) e cover dedicata in gomma morbida, che sulla destra ha un alloggiamento dedicato. Il prezzo di entrambe sarà di 70€.

Stessa piattaforma hardware, display magnifico e comparto fotocamere certamente più curato, con il sensore d'immagine frontale che sale a 40MP ed un sistema posteriore ancora più elaborato. A fianco della "solita" ultra grandangolare da 12MP trovano infatti posto due fotocamere tele da 10MP ed una principale che vede come protagonista il nuovo sensore d'immagine da 108MP. Non conosciamo a fondo i dettagli tecnici, di certo sarà argomento di approfondimento non appena lo avremo a disposizione.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • ​Display: Dynamic AMOLED 2X 6,8" WQHD+ Infinity-O, HDR10+, refresh rate 11-120Hz, Gorilla Glass Victus (anche retro)
  • System-on-Chip: Exynos 2100 octa-core (5nm)
  • Memoria:
    • 128GB, 256GB o 512GB di memoria interna
    • 12 o 16 GB di RAM LPDDR5
  • ​​Batteria: 5.000mAh con ricarica fino a 45W, 15W Fast Wireless Charging, Wireless PowerShare
  • Connettività: 5G SA/NSA Sub-6/mmWave, WiFi 6E, Bluetooth 5.0, USB-C, NFC, GPS, Galileo, Glonass, BeiDou - eSIM supportata, slot dual-SIM
  • Sensore delle impronte digitali: ultrasonico, integrato nel display (1,7x volte più grande)
  • Audio: speaker stereo AKG Dolby Atmos
  • Fotocamera anteriore:
    • 40MP - Dual Pixel AF, FOV 80°, f/2,2
  • Fotocamere posteriori:
    • 10MP tele - f/4,9
    • 10MP tele - f/2,4
    • 12MP ultragrandangolare - FOV 120°, F/2,2
    • 108MP principale - FOV 76°, f/1,8
    • Laser AF ToF
  • Dimensioni e peso: 165,1 x 75,6 x 8,9 mm / 227g

PREZZI E CONFIGURAZIONI

Parte un po' più in basso anche il Galaxy S21 Ultra, disponibile in due colorazioni e tre tagli di memoria differenti, in nessuno dei casi espandibile:

  • Galaxy S21 Ultra - 12/128GB a 1279€
  • Galaxy S21 Ultra - 12/256GB a 1329€
  • Galaxy S21 Ultra - 16/512GB a 1459€
Più notizie

BUNDLE E VENDITA IMMEDIATA

Samsung ha fretta e per tutti noi è una buona notizia, chi vorrà potrà infatti acquistare immediatamente i tre Galaxy S21 e per premiare i fedelissimi che lo faranno la casa coreana ha previsto dei regali fino al 28 gennaio. Chi acquisterà infatti un Galaxy S21 o un Galaxy S21 Plus in questo lasso di tempo riceverà in budle, gratuitamente, anche le Galaxy Buds Live (qui la recensione) e lo Smart Tag.

Tutti coloro che invece punteranno sul pezzo più pregiato, ovvero il Galaxy S20 Ultra, si porteranno a casa oltre allo Smart Tag le nuovissime cuffie true wireless Galaxy Buds Pro, che da sole vengono vendute a 229€.

VIDEO


732

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mail9000it

beh! lo schermo vrr sembra interessante. Se effettivamente permette di ridurre i consumi senza ridurre le prestazioni quanto di serve. Ne guadagna l'autonomia.
Aspetto che lo portino sulla fascia media.

mail9000it

Francamente l'unificazione del connettore di ricarica avevo lo scopo di ridurre la vendita degli alimentatori. Ho la casa piena di alimentatori usb. Basta
Toglieteli dalle confezioni dei cellulari, tablet e notebook, cosí é possibile comprare separatamente un alimentatore da 60W per il notebook che funziona per tutto e puó alimentare tutto anche contemporaneamente.

Snelfo

Ah non sembrava, forse perché la plastica è di ottima qualità

androidev

Ho iPhone 11 Pro Max e Note 10, che dire due ottimi smartphone, io pure ho Mac book pro 16 e iPad, ma non ho Apple Watch ma Samsung active, a me dell’integrazione non frega una beata mazza, ho tutto su google, contatti drive e calendar, per il resto me ne frego, non uso il cloud di Apple, però come macchina di lavoro uso il Mac book e come tablet iPad, insomma prendo quello che mi piace perché ormai l’integrazione lascia il tempo che trova, almeno per me, altri la penseranno diversamente, ma non voglio fossilizzarmi solo con Apple .

Saverio

Il plus e ultra hanno il retro in vetro, solo s21 normale è in glastic

Snelfo

Visti ieri da mediaworld...non hanno un effetto wow quando li vedi o li usi per la prima volta, plastica sul retro di qualità molto alta (sembra quasi vetro satinato) però esteticamente non hanno un effetto da "premium".
Gruppo fotocamere orrendo, foro imperdonabile su un display così bello.
Reattività e velocità generale impressionante...
non mettere caricatore nella confezione è da considerarsi un crimine
Per la prima volta ho messo le mani su fold 2 e devo dire...tanta tanta sostanza...

Davide

Ahaha

il Gorilla con gli Occhiali

Questo è un colpo di scena, S Pen. Wow!

Croitoru Dorin Dumitru

Forse 1279 su amazon o ai usato buono da 100 euro. Grazie

Davide

Ahahahah ciro terrun

Davide Nobili

Avevo un P30 Pro, perso di recente, comprato un Redmi Note 9S in attesa di S21

Chiè?

Semplice curiosità..dov'è il problema?

Davide Nobili
Chiè?

Ma ora che telefono avevi?

Chiè?

La promo è finita, s21 è rimasto solo Pink e Grey (grigio topo penso)

Chiè?

Silver cioè bianco? Quest'anno hanno fatto un macello con questi colori però, non si capisce quanti, quali e per chi sono

Davide Nobili

Ma l'ultra non c'è rame e il colore che mi piaceva c'era solo sul sito Samsung. Alla fine l'ho preso Silver su Amazon con 100€ di sconto e caricatore incluso.

Chiè?

A me piace molto il color rame.
Che telefono hai ora?

Jared Vennett

Non sono aggiornate

"Ok, 6 anni di supporto, con i problemi di rallentamento a cui abbiamo assistito"
Solo in caso in cui la batteria aveva problema
Cambio batteria 30€

"Fake news perchè? Sei uno di quelli che crede a qualsiasi cosa dice Apple?"
Tu invece gli dai contro per partito preso

Ciroterrone

Posso assumerti a lavare le scale se vuoi, al massimo, se poi hai un diploma posso metterti sul furgone con le consegne

The_Th

Ripeto, la sostituzione costa dai 55 ai 75€, guarda qui
https://support.apple.com/it-it/iphone/repair/service/battery-power
Se parli di centri non ufficiali ok, ma allora lo stesso discorso vale per qualsiasi telefono, addirittura se me lo facessi a casa spendo meno

Ok, 6 anni di supporto, con i problemi di rallentamento a cui abbiamo assistito. In ogni caso è vero, iPhone hanno un ciclo di vita più lungo, vorrei vedere quanti hanno lo stesso telefono da 6 anni.
1000€ come indicativo, sappiamo tutti che iPhone è sempre stato costoso, quindi molti che lo comprano fanno un sacrificio, e quindi poi lo tengono a lungo, più di quanto terrebbero un altro telefono.

Fake news perchè? Sei uno di quelli che crede a qualsiasi cosa dice Apple?

Maverick

Sssssi, certo
Buona giornata

Michpi

Lo capisci che non è considerato un grosso problema visto tutto il resto del prodotto e visto che poi di dovranno togliere le mascherine nel prossimo anno ?!

Alessandro M.

Ti dirò di più il prossimo smartphone, non comprerò più nulla che costi oltre i 400€, ormai anche con un buon medio gamma si può fare tutto senza problemi.

Jared Vennett

"La sostituzione della batteria di un iphone costa dai 55 ai 75€, almeno il doppio di quello che hai indicato.'
nope

" Un iphone di 6 anni è il 6, non più aggiornato ormai, il primo aggiornato è il 6s, di fine 2015"
Il fine supporto di iphone 6s ci sarà a fine di quest'anno
In pratica 6 anni di supporto.
Inoltre il 5s tanti ne ha fatto

"diciamo che uno visto che ci ha speso 1000€ per comprarlo "
Il 5s costava nettamente meno quanto tutto costava meno.
Credo che un iphone 12 avrà vita ancora più lunga del 5s quindi il vantagio montetario sarà sempre lo stesso

" ma dire che salvi il pianeta non dandomi il caricatore che usa uno standard proprietario o uno nuovo (usb C lato caricatore) è una balla bella e buona, lo fai per risparmiare e per il fatto che più gente comprerà il caricatore come accessorio"'

Fake news

The_Th

La sostituzione della batteria di un iphone costa dai 55 ai 75€, almeno il doppio di quello che hai indicato.
Un iphone di 6 anni è il 6, non più aggiornato ormai, il primo aggiornato è il 6s, di fine 2015. In ogni caso quale percentuale di iphone 6/6s vive ancora oggi, dopo 6 anni di utilizzo quotidiano?

Se vogliamo tirare avanti lo si può fare pure con un iphone 5, ma non dirmi che sia un dispositivo aggiornato e prestante, diciamo che uno visto che ci ha speso 1000€ per comprarlo fa di tutto per non cambiarlo ormai.

Sul fatto che dovrebbe esserci una regolamentazione sugli update e sulla riparabilità concordo, ma dire che salvi il pianeta non dandomi il caricatore che usa uno standard proprietario o uno nuovo (usb C lato caricatore) è una balla bella e buona, lo fai per risparmiare e per il fatto che più gente comprerà il caricatore come accessorio.

Davide
Maverick

Evidentemente parlo un altra lingua, oppure ho a che fare con il solito Fanboy.
Non puoi fare uscire uno smartphone con il solo sblocco del volto, in questo periodo storico.
Lo capisci vero?

Michpi

Con questa storia che Decine di milioni di persone comprano a caso non di può più sentire.... Quanto nokia vendeva non era moda, appena ha sbagliato prodotto è scomparsa... Una piccola percentuale compra per moda, ma cifre così vuol dire essere negazionisti, negare l'evidenza di un prodotto che affinato con scelte giuste e sempre e vende da anni

Jared Vennett

Oh no 30 euro di manutenzione per cambiare una batteria.
Che tragedia come farò ad arrivare a fine mese?

"Poi anche altri top di gamma possono durare anni e anni, mica solo iphone."
Muoiono lato software
Non metto app bancarie su software non aggiornati

"Anche cambiare la batteria ad un iphone non è immediato e costa abbastanza, non tutti lo fanno"
30/45€ app store/premium reseller vari e ci mettono 2h al massimo

Maverick
Alessandro M.

Non so quale sia stata la tua brutta esperienza con OnePlus, ma al di là di tutto, quando compro uno smartphone che già si avvicina alla soglia dei 1000€, tendo sempre a tenerlo il più possibile vicino i 3 anni, e cerco di tenerlo il più curato possibile, per dirti, attualmente ho un op7pro acquistato un anno e mezzo fa ed è pressoché perfetto ancora, posso farci tranquillamente altrettanto senza avere patemi su performance e quant'altro, forse tra un po' potrei valutare di sostituire la batteria ma per il resto sarebbe per me una scelta insensata andare ad acquistare uno smartphone nuovo che con tutta probabilità andrà a costarmi vicino ai 1200€ per non avere a conti fatti nessun valore aggiunto se non qualche piccolezza come il 5g, di cui attualmente non ne sento l'esigenza e/o non mi interessa, alla fine ripeto l'utilizzo che se ne fa di uno smartphone è per il 90% sempre lo stesso! Messaggistica, navigazione internet, navigatore, musica, qualche social, Netflix, email, videochiamate ecc ecc.... insomma per fare queste task sto apposto ancora per un bel po'.... andando ora a sostituirlo non vedrei differenze.

The_Th

Il mio discorso è generico, e comunque iphone che campano 6 anni sono pochi, minimo la batteria la devi cambiare.
Poi anche altri top di gamma possono durare anni e anni, mica solo iphone. Ripeto, spesso si cambia il telefono per la scarsa durata della batteria, non perchè sia lento. Anche cambiare la batteria ad un iphone non è immediato e costa abbastanza, non tutti lo fanno

marco

Iphone ! Ma fammi il piacere ! Cosa ha cambiato da 3 anni ? Niente a solo tolto i bordi curvi e rimesso quelli piatti bruttissimo a parer mio , visto dal vivo . Acciaio ? No facciamo titanio dai ! Xiaomi ? Cinesata assurda visti da vicino sanno di cinese da 1km e poi io non affiderei mai le mie password e app bancarie a ste cinesate il mi 11 è il più brutto telefono mai visto

Michpi

Da possesso di Android... iPhone

Michpi
Michpi

Si vede infatti è un problema grosso per tutti... Non vende nulla iPhone st'anno...

Frazzngarth

L'importante è crederci

GeneralZod

Io invece ho un S9+ con display guasto e non sostituibile in garanzia. Tra 5 mesi farà ben 3 anni. Non cambiare cellulare dopo un anno mi pare alquanto normale.
Ho preso un fantastico OP8 Pro in vetro ed ho avuto una pessima esperienza. Questo per dire che valutate cose un po' sciocche.
La back cover è un polimero che contiene anche il vetro ed è ben più resistente. Senza contare che lo userei solo con la cover, quindi.
Le cuffie a filo non le uso più, mi danno fastidio. Il cellulare è per antonomasia wireless. Ho le Buds+ più tutte le varie cuffie uscite con una decina di cellulari. Se mi voglio del male adattatore e via. Ma non dimenticare che entro il 28 Gennaio le cuffie te le regalano.
Il caricabatterie non si commenta. Tra poco lo faranno tutti, li abbiamo già in casa e uno nuovo buono costa 2 spicci.

GeneralZod

Quello sicuro, ma il cellulare è il meno

The Doom Slayer

Personalmente, avendoli ampiamente testati col mio vecchio S8, ti posso dire con estrema tranquillità che, se dovessi tornare a Samsung, anche a perderci sceglierei la versione con lo schermo senza edge

B0n0

Tu scherzi ma mi pare che in italia sia pieno di irresponsabili.

Phoenix

A giudicare dalla risposta piccata che hai avuto l’obbligo di dare il fanb0y sei tu non certo io.

Jared Vennett

Un iphone campa 6 anni
Quindi questa è l'unica critica che non puoi fare

Alessandro M.

Bene, perché per me per mille e rotti euro che andrei a spendere avrei un telefono con la cover di plastica, senza carica batteria e senza cuffie....e comunque di base ritengo stupido cambiare telefono ogni anno anno e mezzo, avendo già comunque speso oltre 700€ giusto un anno e mezzo fa e non è nemmeno alla metà della sua vita utile.... tanto poi ci andrei a fare esattamente le stesse cose senza alcuna differenza....

GeneralZod

Non è un dato di fatto, è un'opinione. E contiene giudizi sulle persone: non arrivano alla fine del mese, ovvero non possono permetterselo.

spendere tutto il suo avere su un telefono faccia pure


Parliamo di cifre intorno ai 1.000 euro, meno dello stipendio medio di un operaio. Per carità, la vita quotidiana ha molte spese, specie se si hanno figli. Ma siamo lontano dai beni di lusso. Poi se uno proprio non ci arriva magari ci sono le rate (cifre intorno ai 30 euro/mese). Io non le farei, ma se per qualcuno è importante saranno fatti suoi. C'è chi spende in sigarette, in auto, in moto, in computer ecc. Ognuno ha le proprie passioni, immagino anche tu.

molti top fo gamma hanno solo numeri da scheda tecnica, nell'uso quotidiano a volte valgono meno di in medio gamma per certi aspetti


Per certi aspetti sì, per altri no. Dipende da uno cosa cerca. SoC meno spinti tipicamente consumano meno, così come mancanze di feature HW/SW che non graveranno sulla batteria.
Personalmente preferisco comprare cellulari un po' più costosi e tenerli un po' in più che prendere roba più economica e cambiarla continuamente.
Non amo il consumismo e secondo me i modelli economici sono poco sostenibili per l'ambiente e nel lungo periodo spillano più soldi alla gente (anche e soprattutto per la mancanza di aggiornamenti). Però ci sono modelli piuttosto validi in tutte le fasce di prezzo.

GeneralZod

Nessuno, solo colore e modello.

Alessandro M.

E allora compralo, che problemi ti fai?

GeneralZod

Ma perchè non dovrebbe convincere? Prestazioni aumentate, consumi ridotti, display al vertice della categoria (finalmente variable refresh rate). OTG di tutti i tipi, modalità Dex, uscita video, ricarica wireless, sensori d'impronte ultrasonici di nuova generazione, certificazione IP, dual SIM ed eSIM, 5G, tagli di memoria che partono da 128 GB. Fotocamere buone...
Si poteva fare di più sulle tecnologie di ricarica rapida, con il migliore approccio dei cinesi.
Ma puntare il dito "indinniati" per la mancanza della microSD (quando la usava solo Samsung) ed il caricatore mi sembra un po' da haters, sinceramente. Il prodotto è completissimo.

Marco

Io credo che tu abbia qualche problemino dato che non ho giudicato proprio nessuno, ho espresso solo un dato di fatto, a me non brucia proprio nulla di queste cose se uno vuole spendere tutto il suo avere su un telefono faccia pure, io lo sfizio melo sono tolto una volta e ho capito che non ne vale la pena (nella maggior parte dei casi, magari per qualcuno si) perché molti top fo gamma hanno solo numeri da scheda tecnica, nell'uso quotidiano a volte valgono meno di in medio gamma per certi aspetti. (Vedi autonomia, quante volte abbiamo visto batterie meno capienti o con stessa capacità di medio gamma).
Per me potete acquistare ciò che volete, io non morirò di fame certamente

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta