Recensione Samsung Galaxy A21s: spender poco e avere il giusto

11 Luglio 2020 78

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Ricordo qualche anno fa, quando la differenza tra i cosiddetti smartphone entry-level e i medio gamma era ben netta, spendere un centinaio di euro in più era a volte difficile ma necessario, così da non ritrovarsi tra le mani un "mattone" impostato su velocità lumaca. La situazione è decisamente cambiata e a dimostrarlo anche il più economico dei nuovi Samsung sfornati nel 2020, il Galaxy A21s; probabile che arriverà qualcosa di ancora meno costoso, si parla ad esempio del Galaxy A01 Core con batteria rimovibile in dirittura d'arrivo.

La ricetta di Samsung non è ovviamente cambiata, con design allineato a tutti i Galaxy A/S di quest'anno e ovviamente plastica per la scocca, ben assemblata, semplice e poco ricercata visto l'indirizzo. Ma è giusto così, bisogna guardare poco alla forma e molto alla sostanza in questa fascia di prezzo, lo sa bene la casa coreana che proprio con uno dei suoi predecessori (Galaxy A20) ha fatto segnare record di vendite anche nel nostro paese.

A differenziare la variante in prova il SoC inedito Exynos 850, presentato soltanto nelle scorse settimane e utilizzato per la prima volta proprio su Galaxy A21s. Una buona notizia visto l'utilizzo, a volte improprio, di qualche scadente chip MediaTek in questa ampia e variegata famiglia. Naturalmente i compromessi sono tanti, alcuni prevedibili altri meno, vediamo quali sono.

75.3 x 163.7 x 8.9 mm
6.5 pollici - 1600x720 px
73.1 x 159.3 x 8.6 mm
6.4 pollici - 2400x1080 px
75.1 x 159.2 x 8.9 mm
6.4 pollici - 2340x1080 px
69.8 x 149.9 x 7.9 mm
6.1 pollici - 2400x1080 px
COSA MI É PIACIUTO

La prima cosa che ho fatto, una volta impostato lo smartphone, è stata avviare l'app della fotocamera e dare un'occhiata alle opzioni a disposizione; non mi aspettavo molto dal comparto ma ammetto di averlo sottovalutato. Quattro sensori d'immagine ma quelli "veri" sono solo due, una principale da 48 MP f/2.0 ed una grandangolare da 8 MP che riescono a tirar fuori degli ottimi risultati di giorno ma pagano pegno nei video. Considero poco la macro da 2 MP e il solito sensore di profondità, fanno più numero che altro.

Le foto, dicevo, sono insolitamente buone e il loro vero valore l'ho scoperto una volta scaricate le immagini sul computer, questo perché il display LCD da 6,5 pollici non rende giustizia (rinvio le considerazioni sul pannello al capitolo dei contro); gli scatti sembrano sempre più bruciati di quanto non siano. Qualche difficoltà in condizioni di forti contrasti non manca, come prevedibile, ma il risultato A21s lo porta a casa.

Bella anche la grandangolare capace di catturare un campo di 123°, capace di un buon HDR e distorsione a barilotto contenuta. Ecco qualche esempio.


Pezzo forte di questo smartphone, come tanti della nuova fascia media e bassa di Samsung, l'autonomia: la batteria da 5000 mAh, il nuovo SoC realizzato a 8nm e l'ultima distribuzione Android 10 su One UI 2.1 lavorano bene e garantiscono praticamente due giorni di utilizzo reale. Non male, in confezione un caricabatterie "rapido" da 15W, in linea con questa fascia di prodotti.

E visto che ho parlato di firmware metto tra le cose positive anche il software, con la solita bella interfaccia Samsung che spazia ormai da questo A21s ai pieghevoli da oltre 1500 euro. Le prestazioni non sono le stesse, mi pare ovvio, ma ci si muove all'interno della UI con sufficiente rapidità; qualche lag non manca, è vero, ma 3GB di RAM sembrano adeguati per gestire senza troppi problemi diverse applicazioni in background. Ma attenzione a non pretendere troppo.

Buona la ricezione, l'ho sempre utilizzato con due nano SIM e mai riscontrato particolari pecche, anche in mezzo ai boschi del varesotto dove ho scattato molte delle foto che vedete. Discreto anche l'audio in ingresso tramite la capsula auricolare, in chiamata si è comportato bene. A questo lego anche la connettività, particolarmente completa tra WIFi ac dual-band (2.4+5GHz), chip NFC, jack da 3,5 mm, Bluetooth 5.0 LE, GPS/Glonass/Galileo/Bedou e USB-C (2.0).

A chiudere la lista delle cose positive ci metto il buon vecchio lettore d'impronte posteriore, un vantaggio nell'era dei sensori biometrici ottici inseriti sotto ai display OLED che spesso ci fanno disperare.

SPECIFICHE TECNICHE
  • SoC: Octa Core (Quad 2.0GHz + Quad 2.0GHz)
  • Display: Infinity-O da 6,5" con risoluzione HD+ (1600x720 pixel) e foro per la cam anteriore
  • Memoria:
    • 3/4/6GB di RAM
    • 32/64GB di memoria di archiviazione espandibile tramite slot microSD fino a 512GB
  • Fotocamera:
    • Quadrupla Posteriore: 48 (principale, ottica f/2.0) + 8 (ultra grandangolare, ottica f/2.2) + 2 (profondità, ottica f/2.4) + 2 (macro, ottica f/2.4)
    • Anteriore: 13MP, ottica f/2.2
  • Connettività: Bluetooth 5.0, Wi-Fi dual band (2,4 + 5GHz)
  • Sensori: impronte digitali posteriore, riconoscimento facciale
  • Batteria: 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 15W
  • Dimensioni e peso:
    • 163,7 x 75,3 x 8,9mm
    • 192 grammi
  • Colorazioni: Black, White, Blue, Red
  • Sistema operativo: Android 10


COSA NON MI É PIACIUTO

DI sicuro non ho apprezzato molto la memoria interna in questo taglio da 32 GB che pensavo un ricordo del passato; dopo la classica configurazione e installazione di qualche decina di app, compreso qualche gioco, una ventina di foto e due piccoli video mi ritrovo già con soli 9,7 GB a disposizione. C'è la possibilità di espandere tramite microSD fino a 512GB (slot triplo), è vero, ma resta un taglio incongruo per il 2020 ed un listino che, comunque, parla di 209,90 euro.

Altro limite è rappresentato dal display: nessuno si aspettava di certo un Amoled brillante, ma è pur vero che la diretta concorrenza si è ormai allineata offrendo almeno pannelli con risoluzione FHD/FHD+. Su Galaxy A21s bisogna accontentarsi di un 720 x 1600 pixel (HD+) e la resa è un po' limitata, con una copertura cromatica non eccezionale e la definizione che può garantire un HD. Unica nota positiva, per quanto mi riguarda, il forellino che ha sostituito il notch; lo trovo esteticamente più piacevole.

Se per le foto lascio un pollice in su devo fare la cosa opposta per i video, forse uno dei benchmark più importanti che definiscono la fascia di appartenenza di uno smartphone. Su Galaxy A21s non si va oltre il Full HD a 30fps, senza stabilizzazione e con tutti i tremolii derivanti dai movimenti in fase di registrazione. Siamo certamente sotto la sufficienza, è possibile registrare comunque filmati anche con la grandangolare che compensa maggiormente grazie alla sua diversa ottica.

CONCLUSIONI E PREZZI

Ho provato con piacere uno smartphone così economico, credo sia importantissimo avere un benchmark diretto di cosa siano capaci i modelli alla base dell'intero comparto, al netto dei vecchi modelli che si deprezzano nel tempo e fanno quindi concorrenza da queste parti. Galaxy A21s dimostra che, anche spendendo poco, si può accedere dignitosamente al mondo Samsung, il tutto senza dover disperare come un tempo; forte della nuova piattaforma hardware, firmware aggiornato, buone fotocamere e una lunga durata della batteria, le premesse di un nuovo successo sembrano esserci.

Lo consiglierei ma ritengo fin troppo alto il posizionamento di partenza, il suo prezzo reale sta almeno 50 euro più in basso e in effetti lo street price si è subito allineato. Peccato per i due principali limiti che ho riscontrato, ovvero la memoria interna e il display HD, due elementi che la concorrenza più agguerrita ha aggiornato con i tempi che corrono. Se riuscite a conviverci, sarà al giusto prezzo una buona scelta.

6.6 Hardware
6.8 Qualità Prezzo

Samsung Galaxy A21s

Compara Avviso di prezzo
PRO E CONTRO
CHIP EXYNOS 850 (8NM)BATTERIA E AUTONOMIAFOTO DI GIORNOCONNETTIVITA' COMPLETA
DISPLAY HDMEMORIA INTERNA DA 32GB (ESP.)VIDEO MOSSI (IN FHD)

VOTO 7.1

VIDEO

Samsung Galaxy A21s è disponibile su a 192 euro.
(aggiornamento del 10 agosto 2020, ore 12:47)

78

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea

Penso che oramai sono finiti gli sconti

ericantona5

Dove lo trovo a quel prezzo?

bobbu

Spender come Bender. O vuoi una fender? No grazie , penso ci sia un errore nel render. . Orrore orrore orrore. Smettetela di stuprare la lingua italiana, maledetti blogger.

Frazzngarth

ah beh sotto i 6.5 ce ne sono...

MattiaG

Provo a dare un occhio, grazie

MattiaG

Sotto i 6.5"

Nino

Azz ...sì carica a tempo. Sì.

Desmond Hume

L'unica cosa interessante di questo telefono credo sia il nome della località dove sono state scattate le foto.

IUGY

.. È come l' A20e della mia compagna.. Solo che dura di più (invece che una giornata) perché è più gigante..

un_caffe_con_HP_Vlog

gAccidenti, se nella prova dell'A515 trovate che sia 'non compatto' questo è mostruosamente gigante

Dea1993

ma e' cosi' tanto bella sta colorazione qua? bo vedo che samsung la mette ovunque sta backcover con riflessi assurdi, e anche huawei in alcuni smartphone ha colorazioni di questo tipo, a me onestamente fa cag*re

Alex

Che telefono inutile. Dovrebbero fare meno modelli e allungare il supporto a 4/5 anni. Chi vuole spendere meno potrebbe semplicemente prendere un telefono dell'anno precedente ma comunque migliore di questi modelli base inutili

un_caffe_con_HP_Vlog

Nella recensione del fratellone A51 5G avete messo gli ingombri importanti nei CONTRO, questo è ancora più grande, ma la cosa non è segnalata come 'problema'... Senza uno standard oggettivo su cosa è un difetto o un pregio le recensioni perdono valore.

Andrea

A 159 in offerta c'è redmi 9s, che sinceramente se lo mangia questo

Andrea
Woroty

"che si carichi quando ci si ricorda, un paio di volte alla settimana."
Si.

Nino
Nino

Non gli dice niente?

Nino

Facile facile parlare se non si e' dalla parte dello scrittore che li fa'.

Nino

In un mese costera' 100 euri.

piervittorio

Credo che i telefoni, come ogni altro prodotto, dovrebbero essere testati nel rispetto del target di utenza cui sono rivolti... recensire un octa core A55 a 8nm, con batteria da 5Ah e display HD, far testarne l'autonomia significa aver capito ben poco del posizionamento del prodotto.
Che non è un cliente cui interessi qualcosa saturare i 32Gb (non ci pensa nemmeno), o avere un FHD, o fare video stabilizzati a 4K per le storie su instagram... gli interessa avere un telefono da 150/160 euro (perchè quello costa, come street price), con un display grande, di marca nota e di cui fidarsi, che supporti le app fondamentali, è che si carichi quando ci si ricorda, un paio di volte alla settimana.
Perchè se non si guarda alla nicchia di mercato per cui un prodotto è pensato, si fa la figura di quello che recensisce una Ferrari concludendo che è rumorosa, rigida, scomoda, ha poca visibilità ed abitabilità, bagagliaio ridicolo, e il tutto aggravato da costi di bollo, assicurazione, tagliandi e carburante enormi. Che sono tutte cose verissime, per carità, ed ambiti nelle quali una qualsiasi Ferrari è peggio di una qualsiasi Dacia.
Oppure, di quello che recensisce una qualsiasi Dacia, dicendo che è spartana e poco performante, quando l'essere "no-frills & no-thrills" è l'essenza di quel segmento di mercato, inventato e dominato dalla stessa casa, con un successo planetario.
Non sono dunque le caratteristiche tecniche "assolute" di un prodotto a definire quanto sia commercialmente centrato (quelle vanno bene per noi nerd e geek), bensì quanto è coerente con il target di mercato per il quale lo si è pensato, perchè da quello deriverà il successo di vendita, e dunque il ritorno economico del produttore.
E se dovessi pensare ad un telefono Android per un anziano, con una interfaccia utente ed una qualità costruttiva solide e "no frills no thrills, che fa tutto quello che deve fare, compreso l'essere caricato "quando ci si ricorda di farlo", questo mi pare un prodotto centrato.

Andrea

"Spendere tanto e avere un ferma carte griffato"

sailand

Ormai sono tutti padelloni, direi Xiaomi note 10 lite, Redmi note 9 pro, Realme 6 pro.

ferragno

voglio lo sfondo del faro

Kamehame

A 114€ il Redmi 9 ha un display full hd +e ricarica rapida 18 W, però a livello di fotocamera questo sicuramente rende meglio...

Dark!tetto

Il fatto è che 179 è una promozione e Samsung ha pensato di piazzarlo di listino a 209€, nel 2020...con 32gb...e 3 Gb di ram !

Woroty

Ancora?!
Ve l'ho spiegato mille volte che fra un mese costera' il giusto e cioe' circa la meta'.

Woroty

Se non ti sta bene falle tu le recensioni coi pochi soldi che Samsung ti da per farle.
Facile parlare.

Woroty

Cioe' ma il nome non ti dice niente?

Woroty

Ma quella povera ragazza anoressica sul ponte?!

Frazzngarth

Definisci non un padellone... comunque beh, vedi se trovi un Mi 9se a quella cifra

Baronz

Beh il 3/32 spedito da Amazon venduto da terzi lo trovi già a 115/125 a seconda del colore.

il_nibbio

Bello! Metto in lista su amz, vediamo se scende un po'

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

giusto è addirittura ben 13mm più lungo di iphone 11!!!!

B!G Ph4Rm4

Per 179 euro vi conviene spedire le lettere a mano e affittare un'enciclopedia se dovete fare qualche ricerca.

MattiaG

Siccome devo consigliare uno smartphone ad un amico, max 250€, preferibilmente non un padellone. Io sono rimasto un po' indietro e nel mentre sono usciti mille modelli diversi. Non ha grosse pretese ne è fissato con un marchio particolare. Cosa direste?

MattiaG

siccome sono rimasto un po' indietro, sapresti consigliarmi qualche modello, budget max 250€? sarebbe perfetto se non fosse un padellone

Frazzngarth

solo per chi non sa rinunciare alla One UI, se no Redmi e Realme lo asfaltano.

Morpheus75

Quando costerà la metà, sarà ottimo per chi telefona e usa solo un programma di messaggistica. Di più non può.

AcommonAlien

Però dai, ha diversi anni sulle spalle.. anche se, è superiore in tutto tranne che autonomia

King Bowser
Baronz

redmi 9 dovrebbe fare al caso tuo.

Baronz

Per quella cifra realme e redmi offrono una scheda tecnica nettamente migliore.
Schermo non full hd e 3/32 per un listino di 209 euro ? Ma per favore.

davx85

Per dignitá non li prendiamo neanche sotto tortura

davx85

Appunto, un fermacarte che a stento telefona

Stefano

32 GB di memoria interna per un prodotto che esce a 180 euro a metà 2020 francamente sono ingiustificabili.

SteDS

Unico commento sensato fino ad ora ed è OT, questo la dice lunga

SteDS

Ma se ci sono 30 commenti tutti uguali e tutti pesanti e "originali" alla stessa maniera... per me non siete hater, siete solo bimbiminkia

Scemo 2.0

I miei s10e (pagato €321) e LG G8s (pagato €336) gli c4g4no in testa a sto accrocchio con il 5G attualmente inutile, se avete un budget sotto i €600 prendete un qualunque top di gamma dell'anno scorso che vi durerà un paio d'anni un più costando potenzialmente meno.

erdarkos

Però poi interviene il correttore ortografico markettaro

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro