Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: bene lo Snapdragon ma si poteva fare di più

13 Febbraio 2020 241

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Galaxy S10 Lite di Samsung non ha niente a che vedere con gli smartphone della serie S10. Il termine "lite" ci potrebbe far pensare a un dispositivo piccolo e maneggevole. Al contrario, questo smartphone è molto ingombrante e difficile da utilizzare con una sola mano. Le misure lo rendono addirittura più grande di un S10 Plus e più alto di un Note 10 Plus.

Le sue caratteristiche ricordano maggiormente quelle della gamma Galaxy A 2020. C’è quindi la stessa scocca in policarbonato come nel Galaxy A51, recensito poche settimane fa, e il sensore per riconoscimento delle impronte digitali è di tipo ottico come sull’A71. La cosa però interessante è che si tratta di un dispositivo Samsung europeo con uno dei processori Snapdragon più potenti. Vediamo quindi come si è comportato e se si è dimostrato all’altezza delle controparti con Exynos.

DIMENSIONI E USABILITÀ

L’usabilità nel quotidiano è leggermente compromessa dalle dimensioni ingombranti. L’S10 Lite si deve usare obbligatoriamente con due mani, specialmente durante la digitazione. Il corpo è però abbastanza comodo da impugnare: ha uno spessore non così elevato, è leggero e la scocca in plastica offre un buon grip - meno buona è la resistenza alle ditate e la sensazione al tatto, che è molto diversa da quella restituita dal vetro degli S10. Galaxy S10 Lite è ben costruito, ma non è certificato IP68 per la resistenza all'acqua e alla polvere.

Il frontale ospita il grande display da 6,7 pollici con risoluzione 2400x1080 pixel. Si tratta di un pannello Super AMOLED realizzato da Samsung. La qualità è altissima, con un'ottima riproduzione dei colori e un picco di luminosità massima di oltre  700 nit. È quindi ben visibile in esterna e sotto luce diretta del sole. Ho inoltre apprezzato l’assenza di bordi curvi e l’implementazione del foro per la fotocamera anteriore. Il primo elemento aiuta nell’utilizzo giornaliero ed evita tocchi involontari creati dal palmo della mano, mentre il secondo è più legato ad una valutazione estetica. 


A differenza degli ultimi Galaxy S20, il sensore d’impronte è di tipo ottico e non ultrasonico. La qualità di questo componente è buona, ma sicuramente non si avvicina a quella di altri top di gamma. La tecnologia utilizzata sembra molto simile a quella vista negli A51 e A71: il riconoscimento è corretto, ma non velocissimo. Sulla serie A ci potevamo accontentare, ma con l’S10 Lite il prezzo sale e tale sensore non risulta più adeguato. In aiuto arriva anche il riconoscimento facciale tramite la camera anteriore, ma anche questo non è perfetto, specialmente quando abbiamo una sorgente di luce dietro la testa.

76 x 163.6 x 7.7 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px
75.6 x 162.5 x 8.1 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px
74.1 x 157.6 x 7.8 mm
6.4 pollici - 3040x1440 px
OTTIMO SNAPDRAGON

Finalmente arriva anche in Italia uno smartphone Samsung con un SoC Qualcomm prestante in ogni ambito. È stato utilizzato lo Snapdragon 855, un chip con CPU octa-core e GPU Adreno. Se escludiamo la sua variante plus, si tratta del SoC più potente Qualcomm senza 5G. Probabilmente l’azienda ha voluto mantenere i costi bassi, senza però rinunciare alle prestazioni. Grazie a questa soluzione abbiamo uno smartphone veloce e ottimizzato in ogni ambito. S10 Lite si dimostra reattivo sia nella quotidianità fatta di navigazione web, social e messaggistica, sia durante il gaming.

Nell’A71 avevamo riscontrato un po’ di lentezza durante l’elaborazione delle foto, con l’S10 lite questo problema non sussiste ed è probabilmente legato alle maggiori prestazioni del processore. Le restanti componenti sono di alto livello: spiccano gli 8GB di memoria RAM e i 128 GB di storage interno - si può comunque espandere tramite microSD, ma il carrellino ha solo due slot (uno solo nano sim e uno ibrido sim card o sd).

Durante gli anni abbiamo sempre guardato con desiderio gli smartphone Samsung destinati al mercato statunitense che, al posto dei SoC Exynos, usavano quelli di Qualcomm. Abbiamo sempre fantasticato sulle loro prestazioni e sulle ottimizzazioni energetiche. Ora che abbiamo tra le mani questo S10 Lite possiamo confermare le nostre ipotesi, ad eccezione di quelle riguardanti i consumi. Il Galaxy monta una batteria da 4.500 mAh, ma durante il nostro live test batteria è arrivato alle 23.30 con solo il 5% residuo. Sono ottimi risultati, ma mi sarei aspettato qualcosa di più. Credo che il problema sia legato ad un eccessivo consumo legato alle prime release software. Verificheremo in futuro con i prossimi aggiornamenti.

  • Display
    • 6,7" Full HD+
    • Super AMOLED Plus Infinity-O
    • 2400x1080 pixel (394ppi)
    • Certificazione HDR10+
  • Processore: Octa-core (2,8GHz + 2,4GHz + 1,7 GHz),  7nanometri
  • Memoria
    • 8GB di RAM
    • 128GB di memoria di archiviazione espandibile sino a 1TB
  • Fotocamera
    • Tripla posteriore : 
      • Grandangolare: 48MP, Super Steady OIS, f/2.0
      • Ultra grandangolare: 12MP, f/2.2, angolo di visione di 123 gradi
      • Macro: 5MP, f/2.4
    • Anteriore: 32MP, f/2.2
  • Scheda SIM: Dual SIM ibrida, 2 slot per Nano SIM oppure uno per Nano SIM e uno per microSD
  • Batteria: 4.500 mAh, supporto ricarica rapida a 45W
  • Dimensioni e peso
    • 75,6 x 162,5 x 8,1mm
    • 186 grammi
  • Sistema operativo: Android 10
  • Colorazioni: Prism White, Prism Black e Prism Blue
  • Altro
    • Sensore di impronte di tipo ottico integrato nello schermo

 

BUONE FOTO MA OIS NON STUPISCE

Galaxy S10 Lite vanta un buonissimo comparto fotografico, anche se non ho compreso alcune scelte. La camera principale sfrutta un sensore da 48 MP, la secondaria è una ultra wide da 12 MP e infine vi è un piccolo sensore da 5 MP per scattare foto macro. Il tutto è racchiuso in una placca nera che ricorda il design degli S20 e sarà sicuramente la caratteristica distintiva dei prossimi terminali Samsung del 2020.

Gli scatti della prima e seconda camera offrono una riproduzione dei colori molto simili. Le foto risultano naturali, senza eccessive saturazioni e contrasti esagerati. Stesse considerazioni anche per la camera anteriore da 32 MP. Grazie agli effetti di fuoco live si riesce a scontornare bene il soggetto sia in foto sia in video. Non ho invece apprezzato tantissimo la camera macro, questa ha il fuoco fisso, quindi difficile da usare e sarebbe stato più gradito un teleobiettivo.

In fase di lancio Samsung ha puntato molto sulle prestazioni del nuovo OIS e ne sottolinea la presenza con una scritta sul modulo posteriore. Ho testato le potenzialità, ma non mi ha stupito particolarmente. Il risultato è buono, ma non è tanto distante da quello offerto da altri smartphone.


SAMSUNG ONE UI

Negli ultimi mesi abbiamo apprezzato la nuova versione della One Ui, dalle prime beta sugli S10 Plus, alla sua versione stabile rilasciata da poco anche per l’S9. Samsung ha alleggerito tantissimo la propria personalizzazione, ma questa è ancora lontana dalla velocità delle rom simil-stock. In S10 Lite abbiamo il sistema basato sull’ultima release di Android 10 e le patch di sicurezza sono aggiornate a gennaio.

Se dobbiamo essere precisi, non si tratta del software Samsung più completo in assoluto. Manca la funzionalità di DEX, ma questa assenza credo sia legata al fatto che la Type-C sfrutti solo il protocollo USB 2.0 e sia quindi assente l’uscita video.

AUDIO E RECEZIONE

Durante i giorni di prova ho notato un’ottima recezione. Io viaggio quotidianamente in treno, attraversando tratti che spesso mettono in crisi altri smartphone. Con l’S10 Lite sono stato per la maggior parte del percorso sotto rete 4G e ho potuto sfruttare ottime velocità di connessione. Per quanto riguarda il reparto audio, è assente il jack 3,5mm per il collegamento delle cuffie e c'è un solo altoparlante. Non viene sfruttata la capsula auricolare per l’effetto stereo. L'audio riprodotto dall’unica cassa non offre una qualità altissima ed è povero di bassi.

CONCLUSIONI E PREZZI

Il prezzo di listino dell’S10 Lite è fissato a 679 euro. È tanto se lo confrontiamo con quelli che sono gli street price, i prezzi reali di altri smartphone dello scorso anno. Ad esempio, sia l’S10 sia il Plus offrono caratteristiche hardware superiori, una costruzione migliore, impermeabilità ma un prezzo molto vicino a quello del Lite. Quando nei prossimi mesi il prezzo calerà, diventerà allora un'ottima alternativa tra i top di gamma più economici. Specialmente se ricercate l'esperienza Samsung con un Soc Qualcomm.

Voto: 7,8

Pro e Contro:

Veloce grazie al SOCOttimo DisplayBuone fotocamere
Sensore impronte lentoMacro poco utilePrezzo listino elevato
VIDEO

Samsung Galaxy S10 Lite è disponibile online da Monclick a 459 euro. Per vedere le altre 5 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 06 marzo 2021, ore 19:24)

241

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
21cole

Arriverà 13

Desmond Hume

Copiato stacca stacca

Desmond Hume il mio nick telegram è @antdroid.
Dammi conferma quando lo hai copiato

Andrea Germanà

Ciao titano! non so come funziona questa chat e spero che vedrai il mio messaggio...Rimanendo sui 400 euro, se cercassi uno smarphone che abbia un ottima autonomia e una buona fotocamera ma senza notch o schermo curvo...che alternative all's10 lite potrei valutare?
mi viene in mente solo l'honor 20 pro...gli altri o sono fuori budget, o non hanno la principale stabilizzata o hanno poca autonomia (non so però i realme come sono)

Grazie e scusa il disturbo!

ps. io ero uno di quelli che pensava di metterci la gcam sul samsung :D

MARCO ZETA

Credo che i punti di forza del S10 lite sono il processore snapdragon 855, luminosità del display a 700nit (ricordavo a 800), i 6.7' del diaplay Super Amoled, ricarica veloce 45W, anche la dotazione della fotocamera non è male e chi lo ha usato mi ha riferito che ha un ottimo audio in vivavoce e che è in grado di supportare anche il VOLTE, durata batteria sembra sia migliorata; peccato che manca il dex, particolarmente indicato per gli amanti del gaming;

oscar

uno smartphone molto potente 12GB di ram ti permettono di lavorare bene, ottimo per piccoli montaggi video con un programma integrato nella videocamera,per quanto mi riguarda il miglior top di gamma sul mercato in questo momento

Nicola Gabbia

A50 o A51, entrambi tra i device più completi sul mercato!

Nicola Gabbia

Assolutamente si!

Dea1993

so quale e' la differenza tra un android stock o simil stock e una One UI (ma anche EMUI e MIUI) e rimango della mia idea, preferisco android stock, non mi importa delle funzioni in piu'

Giorgio Tomasi

Da un po' di giorni è uscito l'aggiornamento alla One UI 2.1 sulla gamma S10 e Note 10. Praticamente è stata migliorata la modalità notte per le fotografie al buio ed è presente la nuova modalità di scatto Hyperlapse Notturno (riesci a creare le scie luminose per avere effetti artistici).

Giorgio Tomasi

Android Stock ha il vantaggio di essere un OS "liscio". La One UI di Samsung ha tantissime funzioni e personalizzazioni che rendono Android ancora più funzionale. Ti invito a guardare qualche recensione sulla personalizzazione di Samsung: è la best in class in campo mobile.

Giorgio Tomasi

Da quando gli Exynos hanno il processo produttivo a 7nm (da Exynos 9825 su Note 10 in poi), le performance e i consumi sono equiparabili.
Effettivamente Samsung stessa nei live con HDBlog ha confermato che dai molteplici test non si segnalano anomalie.

Giorgio Tomasi

Il frame è in alluminio e il retro è particolare: si chiama Glastic ed è policarbonato che sembra vetro. Al tatto è molto piacevole e così è più leggero e non ho paura di graffiare il vetro ;)

Ella1124

Ho letto che con l’arrivo di Android 10 viene introdotta anche la modalità dark a livello di sistema. Prima era limitata alle app e ai menu proprietari di Samsung, ora anche per app di 3 parti. Menomale perché è una modalità che trovo molto utile sia per batteria, sia proprio nell'utilizzo notturno.

Ella1124

Sicuramente perché è un lite, altrimenti non avrebbero senso gli altri top di gamma. Di contro, considera però il processore Snapdragon 855 e la batteria da 4500mAh

Dea1993

gia.. pero' non mi piacciono le rom troppo distanti da android stock

Pablo Escodalbar

Grazie Marco!

Marco Furlan

Ciao Pablo, S10 lite è in formato 20:9

Marco Furlan

Ciao Dea1993, S10e con i suoi 5,8" risponde esattamente alla tua richiesta :)

Francesco Zerbini

ovvio

Andrea Benevelli

Arriverà android q su s10lite ?

RitornoAlFuturo

Davvero? sarebbe un'ottima notizia visto che sul sito vodafone non è incluso fra i compatibili

Marco Cagliero Spazio iTech

1200€ di iPhone e ci usano la cover di minnieee affareeeh

Marco Cagliero Spazio iTech

Compatibile... In prova ora

Daniele La Rocca Hitechstore

io ho capito quello che vuoi dire tu , ma altri su questa chat , la prendono come una tua offesa verso la onnipotente gcam

RitornoAlFuturo

sapete se è o sarà compatibile con voLTE di vodafone?

Frazzngarth

A50 ha il software completo, M30s ha l'autonomia superiore, per il resto sono sovrapponibili

Walt_

Tra A50 e M30s, senza valutare il prezzo che tanto dipende dall'offerta del momento, secondo te qiale è preferibile?

Lorenzo

No, il GPS non mi serve..grazie del feedback!..ci farò un pensierino

gabrimazzo

Boh, io ce l'ho e lo trovo validissimo se non ti serve il GPS

Ram

Secondo me, un po' grandicelli.
Magari se ne facevano pure un flat 151 mm!

1984

solita padella

Srhooms

Allora credo che punterò su quello, grazie mille per le risposte, ti auguro una buona giornata

Frazzngarth

allora vanno bene entrambi, P30 è più compatto e MOLTO più leggero

Srhooms

Diciamo che a me non interessa più di tanto la qualità fotografica, io vorrei un prodotto bello fluido e soprattutto con una batteria che mi porti almeno a fine giornata ( per lavoro uso parecchio il telefono ed ora come ora l’iPhone 8 aziendale non mi resiste mai fino a sera)

Frazzngarth

dipende da quale punto di vista... come processore no, come fotocamere sì

Srhooms

Huawei p30 è superiore a mi 9t pro? Perché se devo puntare ad un device più performante posso spenderli quei 40-50€ in più

Frazzngarth

Mi 9T Pro, probabilmente.

su Amazon attorno ai 380

oppure Huawei P30, sui 380 ma su Amazon sopra i 400 purtroppo (430)

direi di stare su questi due

Lorenzo

..una cosa che non c'entra nulla..dovrò cambiare il mio Fitbit e pensavo al Versa2..ma secondo voi fra quanto arriveranno i nuovi dispositivi dopo l'acquisto da parte di Google?..intendo, ha senso aspettare di vedere cosa faranno o qualcuno sa se passerà ancora molto tempo? grazie

il Gorilla con gli Occhiali

Non si poteva fare di più altrimenti non sarebbe stato un Lite.

Srhooms

OT: salve a tutti, dovrei acquistare un nuovo telefono, ed avendo un budget di circa 350-400€ mi sono ritrovato con troppe opzioni. Qualcuno di voi sa consigliarmi qualche buon prodotto?

Frazzngarth

A40, A40, M30s

Barone Von Zeppeli

C'è il burn in se sei spesso nelle stesse schermate. Esemoio, se usi molto la tastiera, dopo un paio d'anni si inizia a vedere la tastiera in sovraimpressione, ovviamente si vede leggermente, niente di grave.

Ste

ma il burn in come accade ? perchè ho telefono vecchi e non mi è mai successo e spero che mai mi capiti

Ste

il prezzo non è lite però

Edoardo Giuffrida

tra l'altro exynos ha un punteggio molto maggiore nell'uso di tutti i core insieme

Edoardo Giuffrida

altrimenti non si chiamava lite

General Zod

P30 pro, una bomba in tutto e con un'autonomia strepitosa

Barone Von Zeppeli

Concordo con quanto detto da te. L'altro giorno guardando le inserzioni di un venditore (ho conprato un portatile da questo venditore) ho trovato un galaxy s8 messo in condizioni davvero ottime a 179€, e non ha neanche il brun in sul display.

c1p8HD

Ok... non avendo più avuto la possibilità di provare un galaxy con snapdragon non ho mai approfondito la cosa... gli darò un occhiata perchè ora mi hai messo curiosità :)

Redmi Note 10, 10S, 10 Pro e 10 5G ufficiali: l'invasione della fascia media - VIDEO

Android 12 Developer Preview: tutte le novità nascoste e non annunciate | Video

Oppo X 2021 provato! Il pieghevole che si srotola è quello che vorrei | Video

Recensione Xiaomi Mi 11 5G: difficile chiedere di più