Recensione LG G8x Dual Screen: un mese con il doppio display

30 Gennaio 2020 189

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

In un periodo in cui c'è sempre più attenzione sull'evoluzione dei display flessibili, che ancora si trovano in una fase che possiamo definire "iniziale", caratterizzata da una tecnologia ancora non perfetta e prezzi decisamente elevati, ci sono produttori che hanno deciso di offrire soluzioni alternative per consentire agli utenti di avere l'opportunità di utilizzare più applicazioni contemporaneamente su una maggiore superficie visiva.

Tra questi c'è LG Electronics, azienda che già in passato ha sperimentato delle idee che hanno avuto più o meno fortuna. Ricordiamo, ad esempio, la "modularità" e la fotocamera ultra wide di LG G5, il second screen di LG V10 o le gesture di LG G8s. Con il suo V50, lo scorso anno, è arrivato il Dual Display, una cover con un secondo display che, di fatto, raddoppia le possibilità d'uso dello smartphone.

Ma come tutte le "prime versioni", anche questo accessorio ha qualche limite, qualche aspetto che poteva essere migliorato, cosa che è stata fatta sul nuovo Dual Display che troviamo nella confezione di vendita di LG G8x insieme ad una cover in silicone, caricabatteria rapido, cavo dati e cuffie in ear.

Già il fatto che questo accessorio faccia parte della dotazione di serie del G8x è un fattore a mio avviso fondamentale. Di fatto, è un qualcosa che già abbiamo, che non dobbiamo acquistare a parte. Quando ci può servire, c'è.

E partirei proprio da questo concetto per parlare della mia esperienza d'uso con questo LG G8s che dopo un primo contatto ad IFA 2019, ho iniziato ad utilizzare a Dicembre e che ancora mi sta accompagnando in questi giorni. A memoria, credo che sia lo smartphone Android che ho utilizzato per più tempo fino ad oggi. Di solito, infatti, mi trovo a cambiare spesso device per poterli provare ma in questi ultimi mesi c'è stato ben poco di nuovo da provare.

75.8 x 159.3 x 8.4 mm
6.4 pollici - 2340x1080 px
76.6 x 155.3 x 7.99 mm
6.21 pollici - 2248x1080 px
75.8 x 159.3 x 8.4 mm
6.4 pollici - 2340x1080 px
IL DUAL SCREEN

Avere l'opportunità di provare uno smartphone per un periodo così lungo è decisamente un "lusso" per chi fa recensioni. Di solito c'è sempre troppo poco tempo per testare un device come si deve. Se si fosse trattato del solo G8x magari una settimana canonica sarebbe bastata ma è stato nel lungo periodo, invece, che ho potuto apprezzare maggiormente la possibilità di avere un secondo display a mia disposizione.


Come detto, questo Dual Screen è stato decisamente migliorato rispetto a quello di LG V50. Innanzitutto il pannello utilizzato è del tutto identico a quello principale, un P-OLED da 6.4 pollici in formato 19.5:9 e risoluzione FHD+ da 2340x1080 pixel. Entrambi sono perfettamente calibrati tra loro, hanno una copertura DCI-P3 del 100% e supportano l'HDR10.

Su entrambi c'è anche un piccolo notch a goccia che sul principale ospita una fotocamera con sensore Quad Bayer da 32 MP ed apertura F1.9, che riesce a catturare dei selfie di buona qualità, sul Dual Screen è invece vuoto, presente solo per "simmetria", come mi ha spiegato LG, anche se credo che sia più per una questione di facilità produttiva.


Rispetto al G8s, questo G8x ha perso il sensore ToF per il riconoscimento dei gesti e del volto, utile secondo me più per uno sblocco sicuro del device, in favore di un sensore per il riconoscimento delle impronte integrato nel display che, onestamente, non mi ha molto convinto. Lo sblocco non è molto rapido e spesso anche il riconoscimento non avviene al primo colpo.
Altra cosa, importante, il G8x è certificato IP68 e suppporta gli standard MIL-STD-810G. Resistenza che ho potuto verificare in ben tre occasioni in cui mi è caduto dalla scrivania scivolando in modo subdolo, lentamente, senza farsi notare... vi è mai capitato?


Altra novità su questo accessorio è un secondo display esterno, sempre OLED ma monocromatico da 2.1'' che ci permette di avere alcune informazioni su orario, batteria, notifiche e chiamate in arrivo a cui possiamo rispondere premendo il tasto laterale. È stata migliorata anche la cerniera che ora non ha più degli scatti fissi ma possiamo posizionarlo in qualsiasi modo, a seconda delle nostre esigenze. L'aggancio allo smartphone avviene tramite la porta Type-C e per la ricarica, in questo caso, occorre utilizzare questo piccolo adattatore magnetico che dovremo stare attenti a non perdere.


L'accoppiata G8x più Dual Screen è decisamente importante dal punto di vista di ingombro e peso. Diciamo che non è il massimo in fatto di ergonomia ma, come detto, non abbiamo la necessità di averli sempre insieme. Quando sono uniti, comunque, le possibilità di utilizzo sono davvero tante.


In questo periodo d'uso sono state decisamente tante le occasioni che mi hanno permesso di apprezzare maggiormente la comodità di questo Dual Screen. Tuttavia, lo scenario in cui lo colloco idealmente è il viaggio, un momento in cui siamo costretti a stare seduti a lungo e lo smartphone ci offre la possibilità di distrarci ed intrattenerci guardando un film, ascoltando musica, leggendo notizie, un libro o giocando.

Pensiamo quindi, alla comodità di poter tenere attivi contemporaneamente il browser web ed un'app social, un video su YouTube, anche senza una sottoscrizione premium e una nota in cui prendiamo appunti, un programma TV in diretta e Twitter per commentare, un'app per scegliere un ristorante, un hotel e Google Maps aperto accanto per conoscerne subito la posizione. Ovviamente, sono tutte cose che in realtà si potrebbereo fare su qualsiasi Android in split screen ma che probabilmente in pochi fanno per una questione di spazio che qui certamente non manca.


All'occorrenza possiamo anche mettere Chrome a tutto schermo, ovviamente con un evidente spazio intermedio, oppure usare Whale, browser ottimizzato per il Dual Screen, che consente di aprire un link da una pagina direttamente nel secondo display. Possiamo anche scrivere testo avendo una tastiera a tutto schermo o, cosa davvero molto comoda, utilizzare il secondo display come un controller per giochi che ora possiamo anche personalizzare per qualsiasi tipo di gioco.


La homescreen del Dual Display è completamente personalizzabile rispetto a quella del display principale. Poteremo quindi decidere la posizione delle icone, dei widget ed attivare o meno l'app drawer. Alcune app di messaggistica possono essere duplicate per accedere contemporaneamente con due account.

HARDWARE E SOFTWARE

Se stiamo guardando un contenuto multimediale sul display secondario possiamo spegnere il principale per limitare il consumo. Possibile ovviamente anche il contrario. Quando attivo, il secondo display influisce in parte sull'autonomia anche se non in modo eccessivo, direi nell'ordine del 10/20%. Comunque, la batteria integrata da 4000mAh, che offre sia il supposto alla ricarica rapida da 21W che la wireless da 9W, anche con la cover, consente di terminare una giornata di utilizzo intenso senza nessun tipo di preoccupazione. Al di sotto del 10% di carica residua non è possibile più utilizzare il secondo schermo.


Per poter fruire al meglio di un'appagante esperienza multitasking c'è bisogno anche di potenza, cosa che a questo LG G8x non manca certamente grazie al processore Snapdragon 855 di Qualcomm supportato da 6GB di memoria RAM di tipo LPDDR4x, meno rispetto ai competitors che ora stanno anche su 8 e 12GB, ma a mio avviso decisamente sufficienti.

Abbiamo anche 128 GB di memoria interna di tipo UFS 2.1 che possiamo espandere tramite microSD rinunciando alla seconda SIM. Ricordo che il G8x supporta le reti LTE in Cat.20 e ha wifi ac dual band, il BT5.0 e l'NFC.


SCHEDA TECNICA

  • dimensioni: 159,3x75,8x8,4mm per 192 grammi
  • sistema operativo: Android 9 Pie
  • display: FullVision OLED 6,4" FHD+ 19,5:9, densità di 403ppi, notch a goccia, correzione automatica della luminosità e del contrasto
  • piattaforma mobile: Qualcomm Snapdragon 855
  • RAM: 6GB
  • memoria interna: 128GB espandibile tramite microSD fino a 2TB
  • connettività: 4G LTE-A, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5, NFC, USB Type-C (compatibile USB 3.1)
  • sensore delle impronte digitali integrato sotto il display
  • certificazioni: IP68, MIL-STD 810G
  • 2x speaker stereo 1,2W, HiFi Quad DAC, DTS:X Surround Sound, HDR 10
  • batteria 4.000mAh con ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0
  • fotocamera anteriore: 32MP (f/1,9, pixel da 0,8μm, FoV 79°)
  • doppia fotocamera posteriore
    • 12MP (f/1,8, pixel da 1,4μm, FoV 78°)
    • 13MP grandangolare (f/2,4, pixel da 1μm, FoV 136°

Dual Screen

  • dimensioni: 165,96x84,63x14,99mm per 134 grammi
  • display: FullVision OLED 6,4" FHD+ 19,5:9, densità di 403ppi
  • cover display: 2,1" monocromatico
  • cerniera: 360 Freestop
  • connessione: USB

Per quanto riguarda il sistema operativo troviamo ancora ancora Android 9 anche se l'arrivo di Android 10, che secondo indiscrezioni potrebbe portare anche una nuova modalità desktop, sarebbe ormai imminente. Le patch di sicurezza sono ancora ferme ad Ottobre 2019, qui LG dovrebbe impegnarsi un po' di più.

Su questo G8x è stato completamente rinnovato anche il design dell'interfaccia utente, la LG UX 9, che ora trovo più semplice ed organizzata. Decisamente simile alla One UI di Samsung. Ci sono nuove icone, menù, la modalità scura ed una barra flottante che offre delle utili scorciatoie. Dalle impostazioni possiamo scegliere se attivare l'app drawer.

AUDIO e CONNETTIVITA'

Ho trovato ottima anche la qualità audio, non tanto tramite gli speaker stereo da 1.2W che sono bilanciati, con un buon volume, ma che ho trovato un po' poveri di tonalità basse, quanto in cuffia. Non solo c'è ancora il jack audio da 3.5mm ma c'è un Quad DAC a 32-bit ottimizzato da Meridian che permette di migliorare davvero tanto la qualità in ascolto e con delle buone cuffie, anche quelle offerte in dotazione, questo miglioramento sarà ancora più marcato. Anche per quanto riguarda la registrazione audio è possibile utilizzare il formato FLAC e possiamo attivare una modalità ASMR per catturare ogni minimo rumore o sussurro della voce.

La ricezione l'ho trovata sempre ottima, in qualsiasi contesto con un passaggio di rete immediato e che l'aggancio del 4G+ che avviene in pochi istanti una volta perso il segnale Wi-Fi. Decisamente buona anche la qualità audio tramite la capsula auricolare, che risulta corposo e privo di distorsioni. Discorso che posso replicare anche per lo speaker usando il vivavoce anche se, come detto, in questo caso mancano un po' di tonalità basse.

FOTO E VIDEO

Concludo con il comparto fotografico affidato a due fotocamere posteriori, a filo con la scocca, una con sensore da 12 megapixel con ottica stabilizzata ed apertura ƒ/1.8, l'altra con un sensore da 13MP con ottica grandangolare ed apertura ƒ/2.4. L'interfaccia è semplice da utilizzare ed offre diverse modalità di scatto tra cui una manuale con possibilità di salvare il formato RAW ed una modalità ritratto con effetti di illuminazione.

La qualità delle foto è decisamente buona, in qualsiasi condizione ambientale, anche con poca luce grazie ad un'efficace modalità notturna. Ci sono molti dettagli, una giusta nitidezza, colori accurati ed elevato contrasto..Anche quando utilizziamo la fotocamera possiamo utilizzare il secondo schermo sia come mirino per scattare ad angolazioni particolari o avere subito l'anteprima di una foto.

La fotocamera frontale, come detto, ha un sensore da 32MP, sia con il pixel binning a 8MP. La differenza sta nella quantità di luce che si vuole catturare: se si scatta a 32MP le fotografie sono più grandi, ma catturano meno luce. E’ quindi indicata per situazioni in cui c’è una buona luce (ad esempio: di giorno all’aperto). Se si scatta a 8MP si cattura molta più luce (fino a 4 volte di più), quindi è utile in situazioni in cui la luminosità ambientale è scarsa (ad esempio: di notte, nei locali ecc…).


I video possono avere una risoluzione massima 4K a 60fps ma solo a risoluzioni inferiori possiamo utilizzare anche la fotocamera grandangolare. Anche durante i video possiamo attivare la modalità ASMR.

CONCLUSIONI

LG G8X non è il miglior top di gamma sul mercato, è ovviamente tra i migliori, ma al momento è sicuramente l'unico in grado di offrire la migliore esperienza di multitasking che si possa avere su uno smartphone nell'attesa che i display pieghevoli diventino meno cari e più affidabili.

Il prezzo di vendita sul sito di LG è già sceso di 50 euro, è ora di 899 euro ma on line si riesce anche a trovarlo a poco più di 700 euro. In generale è uno smartphone che ho usato e che sto usando con piacere: affidabile, potente e con una buona autonomia e poi, quando serve tiro fuori il dual screen e le possibilità d'uso aumentando notevolmente.

VOTO 8

DISPLAY ECCELLENTEPRESTAZIONIDUAL SCREEN IN CONFEZIONEQUALITA' AUDIO IN CUFFIA (QUAD DAC)AUTONOMIA
SENSORE IMPRONTE NON MOLTO RAPIDOAGGIORNAMENTI PATCH LENTIERGONOMIA CON DUAL SCREEN

LG G8X ThinQ è disponibile online da Mobzilla a 599 euro.
(aggiornamento del 19 febbraio 2020, ore 20:15)

189

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Christian
Everything in its right place.

Me sembra il fold pezzotto sto ciaffo.

gepp

Cmq abbastanza introvabile

Stefano Ferri

a me piace !

guidonespelacchiato

Lg g7 ce l'ho da qualche mese e mi trovo molto bene. Acquistato x l'audio in cuffia che è eccezionale. Ieri stavo ascoltando musica e tra me e me pensavo: stasera Beethoven mi sembra un po spompo. Poi mi sono accordo che avevo disattivato per sbaglio il quad dac. Ripremuto l'icona magica e il godimento è tornato. Quando ti abitui ad ascoltare musica su un lg con quad dac non torni più indietro. Certo ci devi associare files flac (microSd da 200gb) e cuffie buone da almeno 60 ohm

max76

Che Xiaomi faccia i telefoni benone è una parola grossa....
Tutte le aziende hanno gente che si lamenta sui blog e forum di questo o quel telefono che ha problemi e magagne, dai pixel e gli iPhone in giù...il problema principale di LG erano gli aggiornamenti....fra un G8s e uno Xiaomi sceglierei LG tutta la vita..

HaL2014

Peccato che non esistano cinesate per poter provare l'esperienza su altri dispositivi... C'è su indiegogo il castaway case che dovrebbe arrivare a Maggio, il prezzo si attesta sui 200-250 €. Quello che mi chiedo, avendo visto lo spessore dei comuni display per smartphone ( che è simile a quello di una carta di credito ) è come sia possibile avere tutto quello spessore

NonLoSo
Garrett

Non credo

Garrett

Motosola?
AiFogn?

AcommonAlien

Google è tuo amico.

Nuku

Concordo, trovo scomodo aprire il telefono e poi mettere l''impronta...molto più comodo aprire e già si sblocca con il volto...peccato....magari con i modelli nuovi faranno un passo indietro...

max76

Mi spiace per la tua collega, ma anche il G7 per me non fa testo, LG si è allineata alla concorrenza con il G8s e il V50 dal 2019, e continuo a sostenere che dal 2019 LG sforna telefoni anche migliori della concorrenza

Capitan Barbossa
NonLoSo

controlla anche iPhone precedenti all' 11 e rimarrai sorpreso...

NonLoSo

ti risponderanno che per avere risultati evidenti dovresti rimanere attaccato 24 / 24 7/7 in chiamata, altrimenti il rischio è pari al consumo di carne rossa..

NonLoSo
Nuku

Cambiati il pannolino poppante

Capitan Barbossa
Nuku

Ancora che parli??? Non ti sai esprimere e ti rimangi le parole...ma finiscila e cresci

Capitan Barbossa

E io non ho intenzione di proseguire la conversazione con un moc4ioso che se la mena così tanto imperterrito nel non capire il senso di una frase. Igno4ante sarai tu amico mio visto che ci vuole un miracolo per farti capire le cose!! Bene così, sparisci mo :)

Capitan Barbossa

Citamela, perchè non ne sono informato. Io ho sempre letto che non c'è nessuna correlazioni di mali

max76

Un' era geologica fa...

max76

È anche migliore, Huawei fino a che non toglie la matrice RYB non avrà mai il bilanciamento cromatico degli altri...YouTube è pieno di confronti con gli altri top di gamma..

max76

Il migliore smartphone del 2019 è questo LG g8x:

Dual display utilissimo in multitasking (più che per i giochi)
Scheda tecnica completissima (manca solo l' ottica zoom, ma meglio avere la grandangolare)
Ottima batteria.
Ottimo schermo.
Bel design e cura delle finiture (con certificazione militare anche!)
Fotocamera principale fra le Top 2019.

Dategli fiducia voi che potete spendere per i Top di gamma!

AcommonAlien

Vabbè, li bisogna ringraziare qualcomm...
Il V20 che ho avuto era scandaloso, batteria che dovevo cambiare ogni 6/12 mesi, aggiornamenti inesistenti, no modding, burn in su display LCD (bisogna impegnarsi) e qualche lag di troppo (specialmente con la fotocamera)

Felipo

Ho notato che problemi di ricezione aumentano drasticamente i consumi, anche senza usare il telefonino.

AcommonAlien

Non proprio... Inizialmente fumare era ritenuta addirittura una cura

Patri

pensa te, io alle 14 mettevo a ricaricare (attivo dalle 6 di mattina) con massimo 3.30 ore di schermo, quando andava bene

AcommonAlien

Mi sembra che ultimamente ci sia stata una sentenza che non è proprio d'accordo con le tue affermazioni...

NonLoSo

io si, il G4, 2 volte in assistenza e poi fuori garanzia morto definitivamente...
Altri amici sempre col G4 stessi problemi.
Altri con il G3, anche lì problemi a schermo e batteria penosa.

Mai più LG per me, qualità dell'HW penosa e SW ancora peggio, patch di Ottobre? Mah...

Nuku

Si ma rilassati o ti viene un infarto....offendere è un classico di chi non sa argomentare le proprie opinioni, perchè parla per sentito dire e non ha informazioni concrete...ti ho già detto che puoi rimanere della tua opinione senza offendere, ma è evidente che hai una carenza di educazione, o probabilmente fai il galletto perchè nascosto dietro una tastiera...tranquillo non ho intenzione di proseguire una discussione con un maleducato ignorante...buona giornata

josefor

Se questi di lg con 900€ riescono a fare smartphone più cover con display aggiuntivo, fare un un dispositivo all in one , con doppio schermo ripieghevole, divisi da piccola fuga, meglio ottimizzato come dimensioni, mi pare più semplice e meno dispendioso che fare dispositivi con schermo flessibile, delicati e costosi.

Capitan Barbossa

Veramente è stato provato e ribadito più volte che non c'è correlazione ed infatti non mi risulta che ci sia mai stato un caso in cui per colpa dei sar anche a 2w/kg qualcuno ha avuto un grave male. Cmq adesso con sta storia dell' educazione hai ro44o le pa44e, hai capito quello che ho voluto dire ed è inutile che fai la vittima del caxxo. Te la meni un pò troppo e mi sa tanto che arrivati a sto punto il bimbo con le matite colorate sei tu se continui a fare sto piagnisteo con sto discorso dell'educazione. E riprenditi oh! Buona giornata

Sì, purtroppo questo è vero, diciamo che la voce del medico di paese che te lo sconsigliava, ma anche del fumatore che si accorgeva dei danni, veniva soffocata.
Mio nonno fumava, ma ha sempre sconsigliato e vietato alle figlie di farlo, perché consapevole non proprio dei danni, ma che fosse nocivo sicuro. Idem il medico di famiglia, parliamo degli anni 60 e soprattutto 70. Per sua fortuna il fumo gli ha causato bronchite cronica quando era ancora abbastanza giovane, costringendolo a smettere e limitando il danno a quello.
Quando mio padre tentò di fumare venne scoperto e, come d'uso all'epoca, così tanto menato da non farlo più :)
Insomma, al di là degli scandalosi cartelloni pubblicitari si è sempre percepito il danno.
Io ho fumato per qualche tempo, verso la fine della scuola e i primi anni di università, per poi ridurre sempre di più, arrivare a una-due al giorno e ho smesso definitivamente da un anno e mezzo.
Non sono mai stato un grande fumatore, nei tempi di massima avevo una media di 5 sigarette al giorno (tranne le occasioni speciali dove ho toccato le 10, mai oltre perché mi nauseavano), quindi smettere per me è stato abbastanza semplice, però so al 100% quanto fumare sia sciocco. Persino io che ne fumavo 1-2 ho avvertito benefici nello smettere, figurati chi ne fuma 20 o 40.
Nella vita si fanno tante sciocchezze, fumare è la n1.
Un normale fumatore da 20 siga spende oltre 1800€ l'anno per un suicidio lento quanto terribile.

Scrofalo

Ci sono molte aziende che marketing non ne fanno proprio e vendono molto più LG.
La verità è che LG si è fatta una cattiva fama. Il passaparola funziona.

Immagino lo abbiano sempre sospettato, ma è incredibile come - per diversi decenni - lo abbiano sempre negato in modo fermo e deciso.
Tanto che negli anni 70 c'erano persino pubblicità in TV che spingevano il fumo.

Incredibile.

MatitaNera

Ma la gente consapevole è la minoranza (sparuta), quindi...

Ho scritto sopra, ci sono stati negazionisti di m3rda, ma lo si è sempre saputo, ricordo scrittori dell'800 che ne parlavano.
Non come oggi, non con gli strumenti di oggi, ma diciamo che si sapeva.

Lo so e grazie dell'articolo, però se andavi da un medico qualsiasi, ma anche molte persone comuni, ti dicevano che fumare bene non fa.
So che è dagli anni 80 che la lotta contro il fumo si è fatta seria.
Quello che volevo dire è che la comunità scientifica ha sempre saputo che il fumo fa male o almeno lo si è sempre sospettato.

FedFer

C'è poco da fidarsi, il supporto LG è oggettivamente scandaloso.

•NiKo•

No dai io col G6 mi sono trovato benone

Sai che incredibilmente... ci fu un periodo in cui il fumo veniva persino incentivato?

Per curiosità (secondo me è interessante), leggi qua (la parte dalla negazione in poi, soprattutto:

https://www.airc.it/news/quando-la-scienza-capi-che-la-sigaretta-fa-male

Nuku

Sei serio?

Nuku

Non ci sono studi a lungo termine che stabiliscano che il valore legale sia effettivamente salutare...ma va bene, stai sul tuo pensiero, almeno cerca di essere più educato

Tito.73

G8S x me è il top,...ha tutto ma proprio tutto (forse giusto la batteria che comunque porta a sera....

Tito.73

Lo sblocco 3D con il volto doveva restare!!!peccato!

Per carità, sono contento per te, a me il G6 piace molto a livello display e design.
Poi l'interfaccia di LG l'ho sempre apprezzata, però ciò che ho scritto l'ho visto.
Se poi l'hanno migliorato dall'anno scorso non lo so.

Quando mai le sigarette non erano considerate pericolose?

Saturno

Se riducessero gli ingombri (tipo togliendo la parte posteriore), potrebbe diventare interessante come soluzione

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: bene lo Snapdragon ma si poteva fare di più

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video

Samsung Galaxy Z Flip ufficiale: caratteristiche e prezzi in Italia | Video