Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

14 Novembre 2019 701

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Solo pochi brand hanno messo sul mercato un top di gamma con display sotto i sei pollici e tra questi c'è anche Google, convinta che la portabilità del Pixel 4 sia ancora una condizione fondamentale per tanti acquirenti. Come dargli torto, non a caso ci sono due illustri competitor come Samsung (con il Galaxy S10e) ed Apple (con l'iPhone 11 Pro) a fargli compagnia, un trio di tutto rispetto che va contro la corrente di padelloni (qui il confronto dimensionale).

Rispetto al fratello maggiore Pixel 4 XL cambia veramente poco, di certo la tanto discussa batteria e il display, qui con risoluzione Full HD+ e su diagonale più contenuta di soli 5,7 pollici. In questa recensione vi spiego cosa cambia davvero e di cosa è veramente capace con la sua dual-camera , e ci sarà anche tempo per un confronto all'ultimo scatto con un iPhone 11 Pro Max.

DESIGN CHE SPIAZZA IL PRIMO GIORNO E POI... CONVINCE

Utilizzo questo smartphone da oltre tre settimane e credo di aver raggiunto il giusto grado di confidenza per poter raccontare la sua storia, spiegare perché ha senso acquistarlo e cosa avrebbe dovuto fare Google per renderlo più appetibile. Il tutto partendo dal presupposto, dovuto, che Google ed Apple giocano partite diverse da tutti gli altri, contano come tutti sulle vendite ma relegano gran parte del loro business sui servizi e sul software.

Non a caso sia i Pixel 4 sia gli iPhone vantano un design atipico, lontano dalle linee e forme di tutti gli altri, nel bene e nel male. Insomma, nessuno si azzarderebbe a dire che il nuovo googlefonino è bello se guardato frontalmente con quella grossa cornice superiore, che ci riporta in un attimo nel 2018, ma in pochi possono poi vantare una back cover così particolare e con una tale finitura in vetro opaco.

La sensazione al tatto del retro è veramente eccezionale, non avevo mai avuto a che fare con un vetro simile, quasi gommato, soffice, che non trattiene neanche un'impronta e facilita anche la presa (cosa non certo difficile viste le dimensioni in gioco. Pixel 4 ha carattere da vendere e questo lo rende speciale, ha una sua identità precisa data anche dalla colorazione arancione che non si può "eticamente" coprire con una cover.

Potremmo discutere per ore poi del modulo della fotocamera, nero e a rilievo, che spezza questo idillio: sono il primo che vedendo le immagini in rete ha gridato: "ma davvero?"; sono adesso il primo che invece vi dice: "chi se ne frega, ci sta pure bene e scatta foto da paura".

AUTONOMIA BUONA, NON CREDETE AI SOLI NUMERI

Non smetterò mai di dirlo: le sole schede tecniche non bastano per raccontare una storia, di certo non sono sufficienti se si parla di questo piccolo Pixel 4 che punta su un'unità da soli 2.800mAh e l'eccellente chip Snapdragon 855. Inutile girarci attorno, Google avrebbe dovuto fare un piccolo sforzo e zittire i detrattori con una batteria da almeno 3.000mAh, andando magari poco oltre gli 8,2mm di spessore e 162g di peso.

Ad ogni modo non è un "battery-phone" e non vuole neanche esserlo, il Pixel 4 nasce piuttosto per chi non vuole avere l'ingombro di un grande smartphone odierno ed avere comunque un'esperienza soddisfacente. Questa configurazione permette infatti di affrontare tranquillamente una normale giornata senza troppe ansie, è chiaro che se lo si stressa più del normale bisogna poi cercare una presa di corrente (o un powerbank) verso l'ora di cena. Non manca comunque la ricarica rapida a 18W tramite alimentatore proprietario e classico cavetto Type-C/Type-C.

Nel nostro live batteria ha quasi raggiunto le 5 ore di schermo acceso, un valore leggermente superiore rispetto a quello medio che ho riscontrato in queste settimane di utilizzo. Nessuno si aspetti quindi alcun miracolo, chi vuol avere maggior autonomia deve prendere in considerazione il fratello maggiore Pixel 4 XL o un altro Android.

68.8 x 147.1 x 8.2 mm
5.7 pollici - 2200x1080 px
75.1 x 160.4 x 8.2 mm
6.3 pollici - 3040x1440 px
68.2 x 145.6 x 7.9 mm
5.5 pollici - 2160x1080 px
76.7 x 158 x 7.9 mm
6.3 pollici - 2960x1440 px
COSA MANCA E COME VA

Se fosse stato completo in tutto sarebbe probabilmente costato molto di più, è chiaro, ma 759€ di partenza non sono certo pochi e per una simile cifra mi aspetterei almeno 128GB di storage interno. Invece ne abbiamo la metà a questo prezzo (64GB UFS 2.1) e Google scivola così sullo stesso compromesso imposto da Appe sugli iPhone di nuova generazione.

Manca la registrazione video in 4K a 60fps, un dettaglio da geek che ad essere sincero non cambia di una virgola la mia esperienza con questo smartphone. L'ho anche utilizzato per fare delle riprese in 4K che stiamo utilizzando su alcuni video, l'incredibile stabilizzazione nelle condizioni più difficili è ciò che fa davvero la differenza. Neanche a dirlo non c'è il jack audio ma, in compenso, ci sono due speaker che forniscono un suono stereo piuttosto vigoroso, che forse non ti aspetti da un telefono così piccino.

Tutto il resto è identico a quanto visto sul fratello maggiore: SD855 è la solita scheggia capace di consumare poco nonostante la potenza di calcolo a disposizione, 6GB di RAM sono più che sufficienti per far girare questo magnifico sistema basato su Android 10. La fluidità della UI è poi il richiamo che fa apprezzare a tutti i Pixel, con transizioni rapide, piacevoli e l'augurio che tutti i produttori partner puntino a questo tipo di esperienza.


  • Display: 5,7″ Full HD+ 19:9 444 ppi Smooth Display (sino a 90Hz OLED) – Ambient EQ, HDR, Gorilla Glass 5
  • Batteria: 2.800 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W e wireless Qi
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 855 – Pixel Neural Core
  • Memoria: 6 GB RAM
  • Storage: 64 GB o 128 GB
  • Fotocamera: 12 MP Dual-Pixel f/1,7 e pixel da 1,4micron, con OIS + 16 MP Telephoto f/2,4, pixel da 1 micron, con OIS
  • Cam anteriore: 8 MP con apertura f/2.0 e pixel da 1 micron
  • Video: 720p a 240 fps, 1080p a 30/60/120 fps, 4K a 30 fps / Cam anteriore a 1080p a 30 fpS
  • Audio: Altoparlanti stereo
  • Certificazione: IP68
  • Sicurezza: Titan M Security Module
  • Funzioni: Face unlock, Motion Sense
  • Sistema operativo: Android OS 10 con 3 anni di aggiornamenti di sicurezza e del sistema operativo
  • Dimensioni e peso: 68,8 x 147,1 x 8,2 mm, 162 grammi Bluetooth 5.0 LE, NFC, nano SIM + eSIM, USB Type-C 3.1 Gen 1
  • Connettività: Wi-Fi 2.4 GHz + 5 GHz 802.11 a/b/g/n/ac 2x2 MIMO

A migliorare tutto c'è quest'anno un display che ha la possibilità di passare anche a 90Hz ed offrire uno spunto ulteriore, bisogna attivare l'opzione dedicata "Smooth Display" dalle impostazioni e godere così della velocità extra in certe condizioni. Come già sappiamo, infatti, Google ha limitato a 60Hz il pannello su alcune applicazioni e sotto un certo livello di luminosità, un limite leggermente più alto rispetto al 4 XL che serve anche a preservare l'autonomia.

Ho provato Motion Sense i primi giorni, poi me ne sono completamente dimenticato e non ho mai più provato a cambiare canzone con un gesto o fare simili operazioni. Il concetto è interessante, ma credo sia ancora presto per capire le reali implicazioni di una simile tecnologia. Molto interessante invece il registratore vocale che trascrive in tempo reale le parole, peccato sia ancora compatibile con il solo inglese ma è una di quelle funzioni che poi possono fare la differenza per certe categorie di professionisti (e perchè no anche studenti).

Devo anche sottolineare che il riconoscimento del volto, seppur debba ancora essere perfezionato, garantisce uno sblocco rapidissimo anche di sera, cosa non certo scontata. Di certo mi sarebbe piaciuto avere un opzione alternativa oltre ai classici PIN e sequenze; ritengo infatti il lettore biometrico per il riconoscimento delle impronte molto importante, non solo per lo sblocco in sé quanto per la gestione di certe applicazioni più sensibili (vedi quelle bancarie). Peccato.

LE FOTO CHE FANNO LA DIFFERENZA

Il comparto multimediale è lo stesso a disposizione sul fratello maggiore, quindi una fotocamera principale da 12,2 MP con apertura f/1.7 e stabilizzazione OIS + EIS ed una secondaria da 16 MP con apertura f/2.4 e ottica più spinta 2x (anch'essa con OIS + EIS).

Prima di mostrarvi qualche scatto voglio spendere due parole sull'applicazione: è stato rinnovata, la grafica è molto piacevole e tutto sembra da subito molto chiaro, ma avrei preferito avere qualche opzione in più vista la dual-camera. Non ci sono infatti due diverse icone per passare da una all'altra, il tutto passa per il gauge dello zoom laterale. Nulla di grave, sono dettagli che potrebbero poi arrivare anche nel prossimo futuro con un nuovo firmware, vedremo.

Ecco una piccola selezione di scatti fatti sia di giorno sia di notte, anche in condizioni molto sfavorevoli grazie alla modalità notturna che si conferma tra le migliori in assoluto del panorama mobile.

Come già detto non è possibile spingersi fino al 4K a 60fps, il massimo consentito su mobile al momento, ma poco importa se poi abbiamo una stabilizzazione simile che compensa tutti i tremolii e ci permette perfino di camminare ammorbidendo tutti gli ovvi saltelli. Guardare per credere:

IL CONFRONTO CON IPHONE 11 PRO (MAX)

Non fate caso all'evidente differenza di dimensioni tra i due, ciò che mi importa qui è la tecnologia che sta dietro le fotocamere, che su iPhone 11 Pro e la sua variante Max non cambia di una virgola. Il vero vantaggio della controparte Apple è un altro ed è la grandangolare, novità assoluta per la casa di Cupertino che invece Google non ha voluto sposare in favore di una sola dual-cam.

Ho messo a confronto i due smartphone in tutte le condizioni, focalizzandomi per lo più per gli scatti in condizioni di scarsa luminosità che rappresentano per tutti il vero scoglio. Vediamo gli scatti:

Di giorno sono quasi appaiati, l'HDR di iPhone sembra più incisivo ma Pixel 4 vanta un miglior contrasto ed una messa a fuoco leggermente più precisa. Dettagli quasi invisibili se non indagando nei crop, entrambi sono infatti ad un livello eccezionale per il settore. Di sera la situazione cambia leggermente, quando entra in gioco la modalità notturna si vede infatti il Pixel spuntarla grazie ad immagini più pulite dal rumore di fondo e colori più realistici.

Inoltre il Pixel 4 gestisce meglio le fonti di luci più forti, devo tuttavia puntualizzare che iPhone 11 Pro Max non sempre sbaglia come nel secondo esempio qui di seguito.

Infine concludo con il ritratto, differente come approccio visto che iPhone 11 Pro Max utilizza la seconda fotocamera 2x per lo scatto, mentre il Pixel si affida alla principale da 12 MP; un diverso punto di vista e resa differente. Pixel 4 risulta più naturale nei colori e nella riproduzione della tonalità della pelle, iPhone fornisce invece più luce grazie ad un HDR più spinto, in entrambi i casi si scontorna molto bene il soggetto.

Nel complesso Pixel 4 mi piace un po' di più ma va riconosciuto ad Apple il merito di aver agguantato la prima della classe con un bel salto tecnologico. Ma il giudizio non può soltanto passare dall'analisi qualitativa degli scatti, iPhone 11 Pro e Max hanno in più una grandangolare che offre necessariamente qualcosa in più; a Cupertino ci hanno visto meglio.

Nota: potete scaricare le foto in formato originale qui

CONCLUSIONI

Google ha fatto parzialmente bene il suo lavoro, perché relegare questa variante arancione ai soli 64GB di memoria interna è una cosa senza senso (soltanto quella bianca e nera sono disponibili con 128GB di storage interno) e parlare della grandangolare come "superflua" proprio non attacca.

L'esperienza d'uso resta comunque tra le migliori possibili e chi vorrà passare ad uno smartphone di nuova generazione - che non sia troppo ingombrante - dovrà necessariamente considerare l'acquisto del Pixel 4, a mio avviso il migliore tra i top piccini di questo 2019. Apprezzo il display con sprint a 90Hz, adoro Snapdragon 855 che non esagera mai con i consumi e fornisce la maggior potenza possibile quando necessario.

Sarebbe bastato poco a Google per rendere Pixel 4 più completo e convincente, resto comunque dell'idea che il midrange di casa Mountain View sia una scelta ancora più interessante (parlo del Pixel 3A) alla metà del prezzo, niente di strano che fra poco si rinnovi.

PRO E CONTRO

DIMENSIONI E PESOFOTO E VIDEODISPLAY OLED FLUIDO (90HZ)TRASCRIZIONE TESTI LIVE
64GB DI MEMORIADISPLAY POCO LUMINOSONO VIDEO 4K 60FPSMANCA LA GRANDANGOLARE

VOTO: 8,0

VIDEO

Google Pixel 4 è disponibile su a 733 euro.
(aggiornamento del 06 dicembre 2019, ore 21:50)

701

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Qvari1982

Peccato che sia la verità

Qvari1982

Pixel 3a XL

Darkat
Fab

Sì, lo sfocato è troppo netto e artificiale e molto meno graduale di quello dell'iphone, specie nella parte sopra dove sembra quasi deformare lo sfondo. C'è un motivo se gli obiettivi migliori (e più costosi) per "vere" fotocamere riescono a rendere bene lo sfocato con una separazione dei piani dello spazio in maniera più naturale e meno brusca. Ah, e non me ne frega niente dell'iphone o del pixel, parlavo solo delle foto postate (così, just in case).

genna29

off topic: devo cambiare telefono e vorrei andare su un top, imprescindibile la durabilità del prodotto (vengo da un mi a2 che è durato scarso un anno e adesso inizia a delirare). Sono indeciso tra galaxy note 10+ (vale la pena tutti quei soldi?), oneplus 7Tpro, galaxy s10+ e non saprei che altro. che mi consigliate?

Tizio Caio

il problema è che non te lo danno più

Leonardo Cozza

Ma se ti danno 3 anni di cloud gratuito che problema è che sia 64 gb?

Gianluca

Per quanto riguarda la fedeltà cromatica, oltre ad affidarmi a vari youtuber in giro per il mondo che confermano che iPhone riproduce realmente i colori sia di giorno che di notte (con una modalità notte che non snatura la scena) puoi notare però già da qui un dettaglio molto chiaro: osservando il cielo, vedrai che nel pixel è sempre viola, mentre nell' iPhone è semplicemente perfetto, ed il resto della foto di conseguenza. L' HDR sparato di cui parli tu, io lo vedo nel Samsung Note, non qui dove non brucia mai ed i neri sono profondi "quando servono"

Ingorante

No... cerchiamo di capirci. Se io parlo del "clima" e tu di "lima", non ci capiremo mai. Allora: nella foto del pixel, se vogliamo dirla tutta, ci sono anche diversi artefatti ed è presente molto rumore. Ma non stavamo disquisendo sui dettagli, se non sbaglio, ma sulla "naturalezza". Nella foto dell'iphone la pelle sembra il risultato di un hdr forzatissimo e assolutamente innaturale. Non ne convieni? Controlla bene.

Gianluca

I crop impastati in realtà sono quelli del pixel come puoi verificare dall' articolo, mentre i crop pieni di dettagli sono quelli di iPhone, non dirmi che non ti sei accorto dei colori "comprensibili" degli occhi, dei peli visibili individualmente nelle sopracciglia, della trama dei pantaloni in pelle e delle fibre del polsino, cose assenti nell' impasto totale e supercontrastato del pixel. Se non li vedi alza la luminosità per favore perché è molto tangibile

Ingorante

In realtà intendevo altro... ma già che ci siamo commento le foto. Scusa, ma se trovi più "naturali" le foto dell'iphone significa che vedi sovraesposto e con i colori impastati. Nelle immagini che alleghi sembra che sia stato applicato uno di quei filtri osceni o che ci sia stato qualche pasticcio con l'hdr. Scusami ma quelle dell'iphone sono decisamente poco naturali.

Sottolineo che a me non frega NULLA né dell'iphone, né del Pixel: semplicemente perchè non me ne viene in tasca NULLA. Quindi giudico quello che secondo me è il migliore.
Poi, per carità, se voi preferite un marchio ad un altro, va bene. Ma cerchiamo di non falsare le cose oggettive, altrimenti si scade nell'assurdo.

Ingorante

Più che parlare, meglio scrivere.
La rete è pieno di "capiscer".

Crash Nebula

Sono terrone non capisco. Parla in italiano.

Gianluca

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Ingorante

Il tanto vituperato recensore, però, leggendo questo commento potrebbe rabbrividire! ;-)

Ingorante

Tel chi ul capiscer! :-) ;-)

Cristiano72

Sono d’accordo. È il primo anno che passo, dopo 2xl e 3xl.

Maverick

Figurati, prego.

Dandi89

Veramente sul forum un utente si lamenta che ricarica troppo spesso le app e sul display intendo che ti potrebbe arrivare fallato, come lo scorso anno di altronde. Sulla qualità delle foto sicuramente pixel è superiore di giorno,ma di sera non ne sarei così tanto convinto. Dai confronti vedo che pixel cattura più luce ma c'è troppo rumore, e l'hdr lavora meglio su Samsung. Vedrò se migliorerà,in caso sotto Natale ci farò un pensierino

Crash Nebula

Dire che le foto sono più naturali è diverso da dire che sono più belle. Tutti gli smartphone fanno ottime foto oggi, quelle di pixel 4 sono più processate, iPhone tende a mantenere i colori più naturali, anche a discapito della bellezza della foto a volte. E questo te lo dice chiunque ne capisce di fotografia.

rsMkII

Ah beh no, perfetto sicuramente no! :) Concordo con te. Però quando ci sono elementi che davvero infastidiscono, direi che sia lecito lamentarsi. In questo caso oltre ad altri difetti che più o meno possono passare in seconda posizione, la scelta di non mettere la wide è ass*rda secondo me. da google mi aspettavo che ci fosse una sorta di "photosphere" per compensare quell'assenza, e in tal caso avrei applaudito e l'avrei anche valutato seriamente. Ma così no, lo vendi a caro prezzo e dici che tanto "non serve"? Allora tienitelo invenduto (tu Google)! XD

Cristiano72

Temo che il dispositivo perfetto non uscirà mai. Questo intendevo.

rsMkII

Se non ci soddisfa cosa dovremmo fare, acquistarlo comunque? XD

Cristiano72

Ti ricordo che un anno fa lo aspettavate senza il notch, e due anni fa senza lo schermo blu. L’anno prossimo chissà....

Cristiano72

“Batte tutti con foto e VIDEO anche iPhone 11 pro”, non si può leggere...

Albibar

Si hai ragione lo sblocco è 3d avevo visto una recensione dove mi sembrava che fosse 2d

Ingorante

Nessuno ti critica se sostieni che Iphone 11 pro sia meglio del pixel 4. Va anche a gusti. Ma se dopo aver guardato la galleria sostieni che le foto dell'iphone siano "più naturali" e migliori di quelle del Pixel, allora significa che sei fazioso. O che hai bisogno di un buon oculista! ;-)

Mako

s10e non ha fotocamera paragonabile, è buona, ma sicuramente peggiore. Ha 6gb di ram, e non è vero che tiene poche app in background, quello era vero coi 4 del 3. Il display ha problemi solo col 90hz e a luminosità basse, cose che altri telefoni con amoled 90hz hanno comunque, magari in maniera meno accentuata.
Comunque non è così conveniente passare da s10e a questo, un altro anno con s10e si fa tranquillamente

Gianluca

parlo dei nuovi prodotti che usciranno nel 2020

Dandi89

S10e

Dandi89

A metà prezzo prendete s10e,top di gamma a tutti gli effetti. Lo possiedo da marzo ed è una soddisfazione continua...le foto sono ottime con il plus del grandangolo,per non parlare dei video. Pixel 4 ha il display che è un terno a Lotto, tiene poche app in background, manca il grandangolo e il sensore di prossimità. Premetto che sono un Grande estimatore dei Pixel,ho avuto i primi due e sto valutando il passaggio al 4,ma la differenza di prezzo è troppp Alta,non giustificata per ora. Ho paura quasi di rimetterci

Il Mastino

Tipo?Non mi dire qualche cinesata che ti rido impietosamente in faccia

Mako

dimmi un telefono che fa le foto meglio di questo alla metà del prezzo, il tutto senza metterti in ridicolo

Andre Santos

Le ore di display sono un valore indicativo per calcolare l'autonomia. Pensa a chi usa tanto negli spostamenti con maps o in viaggio.
Se il pixel 4 fa per te prendilo.
Chi ci lavora realmente con il cellulare non prenderà mai il pixel 4 con 2800mah

Andrea Z.

e su questo non ci piove... ma quello che volevo farti capire è che ognuno in base a come è fatto nota alcuni pregi o alcuni difetti a differenza di altri. PER ME è meglio l'impronta, per le mie abitudini, per come sono fatto, per i miei gusti. Non credo di stare dicendo niente di così grave. Ovviamente il pin o ancora meglio password alfanumerica battono qualsiasi sistema, il più delle volte. Se ad esempio non vuoi far leggere la chat con la tua amante, forse l'impronta è meglio... pin e sequenze potrebbero sbirciartele e la faccia anche involontariamente può sbloccare a tua insaputa. Un dito che tocca un telefono a meno che non sei svenuto si sente :-)

Gianluca

Fossi aveva come soggetto "io" comunque ed ero ironico... Di solito i grandi marchi si cullano dietro la clientela già conquistata, ma Apple è l' eccezione, è facile capire che lavora ad una macchina che se non è perfetta, poco ci manca. Comunque ho scaricato le foto e... Se lo farebbero tutti (anche il caro recensore) sarebbe molto più facile capire a cosa ci riferiamo

Mako

ah be se è per questo neanche si mettono ad accenderti il telefono in faccia di notte per sbloccarlo.
E' ovvio che se si vuole la sicurezza bisogna togliere questi sistemi e usare un bel pin alfanumerico.
Poi per quanto riguarda la comodità, lo sblocco facciale non è così scomodo come si pensa, ha pregi e difetti rispetto all'impronta

Andrea Z.

si guarda, stanno tutti a clonarmi l'impronta.
mi succede giornalmente!

Crash Nebula

Infatti l’unico sensato per il prezzo sarebbe il 4 liscio. Castrato dalla batteria. Dipende da cosa si vuole. Considerando gli street price è ovvio che questo Pixel (in qualsiasi formato) non si prende neanche in considerazione.
Mia sorella ha acquistato s10+ a 600€ qualche tempo fa, con 128 gb, è inutile dire che è meglio in tutto.
Google vuole vendere il pixel come fosse la sua versione dell’iPhone peccato che non si è resa conto che perfino Apple non può più permettersi di fare un terminale castrato, perché altrimenti non vende.

Pinzatrice

Sinceramente il 4 liscio non lo conto manco, ha una batteria davvero troppo risicata... L'XL, l'unico con una batteria degno di questo nome, costa 999 euro.

Comunque, considerando la velocità a cui scendono i top dei vari brand (i pixel, purtroppo, non scendono mai) tanto vale prendere un S10 Plus, che mi costa come un Pixel 4 liscio e ha sicuramente meno mancanze.

Poi non dico che siano cattivi telefoni, ma hanno uno prezzo di listino troppo alto e uno street price che non cala mai...

Mako

io parlo di sicurezza, non di comodità, che è soggettiva

Andrea Z.

le opinioni sono opinioni, non esiste dato che tenga come non esiste un dato che dice che il rosso è meglio del blu. Sono gusti.

Andrea Z.

op

salvatore esposito
salvatore esposito

nemmeno ho letto tutto perché a occhio sarà un poema con marea di offese e cattiverie.
il fatto è che quando scrivo una cosa, spesso ci allego anche articoli che documentano ciò che sostengo mente le tue offese restano banali offese senza argomentazioni solo per difendere un brand che ha perso e perdere terreno sul fronte dell'innovazione limitandosi a implementare roba portata sul mercato da altri diversi anni prima dopo averla screditata (ad esempio multifocale e modalità notte) e voi melari seguito la parola del caro Cook che puntualmente si smentisce da solo.
ti lascio alle tue offese buona serata

Crash Nebula

Melaro perché sono oggettivo nel dire che iPhone 11 Pro è più completo e versatile di questo Pixel ed è uno dei migliori top al momento. Va beeeene.

Per voi se ha la mela dietro è istantaneamente satana, la feccia di questo blog siete voi. Io cerco di essere semplicemente oggettivo, se un prodotto è ottimo lo dico, indipendente da come si chiama.

Crash Nebula

Ho detto che non ha “troppissimo” da invidiare, se vuoi le cose che hai citato ci sono i top da 1000€. Se lo paghi 750€ mi sembra ovvio che non hai quello che ha uno da 1000, non credi?
Non è alla pari della concorrenza, ma la concorrenza non costa così poco.
Prima che mi rispondi in modo stupid0, parlo di prezzi ufficiali ovviamente.

The Jackal™

La batteria non è più che sufficiente, ma al massimo la definirei appena sufficiente. Ma proprio a voler essere buoni.
Lo dico con amarezza, questo pixel 4 mi piace tanto ma non lo comprerò mai proprio per la batteria

Ikaro
Alessandro Monticelli

Da quest'anno la grandangolare è diventata fondamentale... mi ricordo come si evidenziasse questa mancanza per tutti i telefoni sprovvisti già ai tempi delle prime grandangolari sugli LG... Ah no giusto adesso che ce l'ha iPhone è molto più utile ehehe

Polemiche a parte, buona recensione, i Pixel ancora più di altri telefoni sono impossibili da giudicare dalla scheda tecnica. Anche la batteria alla fine è più che sufficiente (non ottima, sia chiaro), la giornata la copre come tanti altri telefoni con qualche compromesso, se invece hai la possibilità di caricare anche solo 15/20 minuti il telefono in mezzo alla giornata ormai la ricarica rapida fa miracoli.
Per quanto riguarda la fotocamera un plauso ad Apple come ha scritto Gabriele, gap ridotto sicuramente, ma il Pixel...

Peccato sia fuori budget per me, quando uscirà il 4a però valuterò seriamente l'acquisto di uno o dell'altro

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente