Wiko View 3 Lite: come va e le differenze con il resto della serie

09 Novembre 2019 173

Quando si parla di smartphone è facile che si creino delle fazioni, che ognuno di noi prenda delle parti a seconda dei gusti, idee ed esperienze pregresse, ma credo che su una cosa tutti possiamo concordare: ci sono troppi smartphone in circolazione. Non fraintendete, la competizione è fondamentale per il libero mercato e a goderne siamo noi utenti finali: più sono le alternative e più si abbattono i prezzi, si investe in ricerca e si spinge la tecnologia.

Ma se il fiume straripa, supera gli argini e invade tutto allora nascono i problemi. Se penso al mercato mobile lo immagino così, come un corso d’acqua impetuoso, difficile da intercettare e comprendere, perchè spesso confonde veicolando troppi messaggi. In un simile quadro apprezzo, quindi, se un brand come Wiko decide di andare un po’ controcorrente e proporsi con una line-up stretta, chiara e ben definita.

Lo si capisce in modo chiaro sfogliando il catalogo 2019 del produttore, un listino centrato intorno a una serie - Wiko View - declinata secondo tre modelli differenti: View 3, View 3 Pro e il nuovo View 3 Lite. Si tratta di tre prodotti di fascia economica ma che nascondono al proprio interno piccole ma sostanziali differenze. In questo articolo vi racconto quali sono e perché scegliere uno o l'altro modello.

VIEW 3 LITE: COM’È FATTO E QUANDO HA SENSO

Parto dal design e dal prezzo, due dei fattori più importanti per una fascia tanto ricercata quanto popolare, seppur siamo tutti bravi a commentare o screditare l’ultimo top di gamma da più di mille euro è altrettanto vero che i volumi veri (in Italia) si fanno con smartphone come il View 3 Lite. Uno smartphone, prima di tutto, deve piacere e alla base operativa Wiko di Marsiglia lo sanno bene, non a caso la colorazione Artic Bleen che vedete in queste immagini riesce a fare la differenza.

Non si tratta di una gradazione casuale, qualche mese fa ho avuto la possibilità di vedere con i miei occhi il luogo di genesi che ha poi portato a tale colorazione, ispirata al mare dei calanchi e alle rocce circostanti. La ricerca per tali dettagli riesce poi a fare la differenza e sfido chiunque a non apprezzare questa scelta cromatica fresca che è stata qui fatta.

Se si parla di terminali economici, poi, il posizionamento esatto è determinante e basta sbagliare di 5-10 euro perché l’acquirente passi ad altro. Il listino del View 3 Lite parla di 129 euro ma online questa soglia si abbassa ulteriormente fino a toccare quasi la soglia dei 100 euro, un posizionamento particolare che bisogna subito assimilare per poter poi valutare pregi e difetti.


Tra le cose buone, direi anche fondamentali, c’è una batteria da 4.000mAh che segue la linea della super autonomia tracciata dagli altri due componenti della serie: a muovere tutto c’è infatti un chip sconosciuto che porta il nome di Unisoc SC9863A (octa-core Cortex-A55 a 28nm) che consuma poco e non sfigura per le operazioni base. Wiko parla di 2 giorni di utilizzo continuativo con una singola carica, realisticamente si ha la quasi certezza di concludere un giorno e mezzo prima di cercare un caricabatterie. Questo grazie ad un display di media grandezza che supera di poco i sei pollici (6,09” per la precisione) e vanta una risoluzione solo HD (720 x 1560 pixel).

Neanche a dirlo c’è la micro USB, porta di accesso che speriamo verrà dimenticata nel 2020 anche per i terminali più economici, la memoria RAM è di soli 2GB e lo spazio di archiviazione pari a 32GB, certamente pochi per chi scarica tante applicazioni e abusa delle piattaforme di messaggistica come Facebook e WhatsApp, veri e propri macigni digitali se appesantiti da contenuti multimediali e backup. La buona notizia è che si può espandere fino a 128GB tramite microSD.

Non è certo un fulmine nella navigazione dell’interfaccia, sarebbe assurdo aspettarselo, come è altrettanto scontato che manchi il chip NFC e l’intera scocca sia realizzata in plastica. Le foto scattate con la doppia fotocamera posteriore da 13+2MP raggiungono poi la sufficienza, anche in condizioni di scarsa luminosità il View 3 Lite si difende bene. Per chi ha un budget contenuto e non vuol spingersi oltre i 100 euro è una scelta più che convincente, esteticamente gradevole e con un sistema facilmente accessibile (ne parlo qui sotto).

  • Sistema operativo: Android Pie 9
  • Display: 6.09 pollici 1560 x 720 IPS LCD 18:9
  • Processore: Unisoc SC9863A
  • GPU: IMG8322
  • Memoria: 2GB RAM – 32GB storage (espandibile fino a 128GB)
  • Fotocamere posteriori: 13 MP + 2 MP Wide - 1080 video
  • Fotocamera frontale: 5 MP - Full HD video
  • Connettività: Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.2, Micro USB 2.0
  • Dual nano-SIM
  • Posizionamento: GPS, Glonass, BeiDou, Galileo
  • Batteria: 4.000 mAh
6.7 Hardware
7.9 Qualità Prezzo

Wiko View 3 Lite

Compara Avviso di prezzo
QUALE CONVIENE TRA IL VIEW 3 E IL VIEW 3 LITE

Tra i due intercorrono poche decine di euro sugli store online, una differenza esigua per certi occhi ed eccessiva per altri. Naturalmente il mio consiglio è di spendere qualcosa in più e puntare sul View 3 che, in più, vanta un più prestante SoC Helio P22 (sempre octa-core) capace di offrire quello spunto che rende tutti i passaggi più morbidi e fluidi.

Il display leggermente più grande è sempre utile, seppur non cambi la risoluzione HD, e poi resta l’eccellente autonomia che tanto abbiamo decantato qui e in passato. La fotocamera grandangolare presente sul View 3, infine, è di quelle cose che potrebbero da sole spiegare il maggior esborso, a patto che se ne abbia la voglia e possibilità.

Qualcuno starà ovviamente pensando alle alternative che, anche su questa fascia bassa, di non mancano, ma è importante guardare un dettaglio non trascurabile: il software.

73 x 155.5 x 8.7 mm
6.09 pollici - 1560x720 px
76.5 x 159 x 8.2 mm
6.26 pollici - 1520x720 px
75 x 159.5 x 8.1 mm
6.3 pollici - 2340x1080 px

Wiko, a differenza di altri brand che offrono dispositivi economici, si è affidata ad una versione quasi stock di Android 9 che ha tra i suoi vantaggi una immediata familiarità per tanti, leggerezza d’uso e aggiornamenti facilitati (seppur siamo fermi alla patch di luglio 2019). Dopo di che entrano in gioco i gusti soggettivi che fanno pendere da un lato o dall’altro la bilancia al momento di una scelta, di certo avere un sistema con poche personalizzazioni aiuta ed evita facili confusioni.

Mi piacerebbe vedere meno bloatware, alla prima accensione ho contato 7 applicazioni preinstallate tra cui Linkedin, Amazon Shopping e gli immancabili giochi. Capisco il motivo, ma per favore limitiamoli. Detto questo, tutte le varianti di View 3 hanno un vantaggio oggettivo grazie a questa scelta di campo che tanti altri dovrebbero seguire, penso anche all'uso di Google Foto anziché una strampalata galleria poco ottimizzata.

UNA LINEUP CHE IN ITALIA HA IL SUO PUBBLICO

Che piaccia o meno, la serie View 3 piace a noi italiani, a dirlo non sono io ma le stime di vendita (fonte GFK) che vedono Wiko nella Top 5 nelle vendite di smartphone nel nostro paese: il brand cinese ha infatti il 6,5% delle quote di mercato nella rilevazione di settembre 2019, un valore rappresentativo dell'ultimo anno (fluttuante mese per mese da un minimo del 5,4% ad un massimo del'8,3 percento). Numeri importanti e piazza contesa con Xiaomi, quarto brand per volumi solo se associato alla sua controllata Redmi; se dovessimo guardarli tutti singolarmente, allora dietro a Samsung (34,8% al 9/19), Huawei (21,4% al 9/19) ed Apple (17,2% al 9/19) vedremmo proprio Wiko.

Al di là dei pregiudizi, delle idee che poi ognuno si fa seguendo come noi il mercato del tech e del mobile, in questo mondo conta molto saper interpretare le reali esigenze degli utenti e piazzare sul mercato i prodotti giusti, capaci di rispondere a tali richieste. La verità è che Wiko c'è riuscita anche quest'anno e lo ha fatto con una line-up apprezzabile, stretta, concisa e focalizzata su pochi punti importanti: aspetto, autonomia e software. Nessuna di queste tre è mai scontata se si parla di smartphone economici.

Wiko View 3 Lite è disponibile su a 119 euro.
(aggiornamento del 20 novembre 2019, ore 18:46)

173

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maxxi

Si certo proprio pochi

Andre Santos
Andre Santos
Maxxi

e questo te l'ha raccontato tuo cuggggino ?

Andre Santos

Se sei ignorante non è colpa mia.
Anni fa gran parte di chi passava ad iPhone veniva da brutte esperienze con il solito Android di fascia bassa.

Fabrizio

Si, nella stessa fascia c'è di meglio. Effettivamente era una recensione molto entusiasta, non molto oggettiva. Forse per non scoraggiare chi cerca un prodotto molto economico, ma in effetti mancano dettagli.

Sheldon!

Il Wiko View che aveva un Tegra 4i va peggio di un One X con Tegra 3 lol

Mark

Bene, allora, non ti meravigliare se nei prossimi giorni tu o qualche tuo parente cliente Tim rimane senza copertura telefonica.

Desmond Hume

Non consiglierei un Wiko a nessuno quindi eviterò di darti questa informazione e poi un dirigente tim come te dovrebbe girare come minimo con un iphone pro max 1TB placcato in oro con la faccia di Putin impressa sulla backcover.

Mark

Ciao sai dove posso trovare un Wiko Salcaxxo?

Maxxi

Il punto è che anche in quella fascia c’è molto di meglio. E la recensione avrebbe dovuto stroncare malamente un prodotto così mal assemblato.

Fabrizio

Per noi sono modelli che non valgono la pena, ma tantissimi che comprano lo smartphone al supermercato o nelle catene commerciali non capiscono un h della scheda tecnica (non sempre completa in questi contesti) lo giudicano interessante, soprattutto in relazione a quanto vogliono spendere. Lo vedrai acquistare da chi vuol spendere poco o fa un uso veramente basico come una persona un po' anziana che punta a grandi utilizzi e prestazioni, o acquistato come primo smartphone per ragazzini.

Maxxi

Sito che ha la stessa valenza del tuo link, visto che lo stimato è ... uno stimato

Luca

ma hai anche il coraggio di parlare.. se io la devo smettere tu devi nasconderti...questi sono gli utili per azioni giusti..ti affidi ad un sito finanziario gratuito e che è una barzelletta al pari tuo? sei tu che hai detto che nel 2019 non aveva mai rispettato le previsioni sbagliando come ti è accaduto in tutte le circostanze in questa conversazioni. non pretendo un grazie per la lezione. chiederei troppo alla tua intelligenza che non hai ..https://uploads.disquscdn.com/image...

Born In Dissonance

proprio lui

Maxxi

ecco bravo, chiudi cosi la smetti di dire sciocchezze e postare inutili andamenti azionari quando il bilancio è un altra cosa. https://uploads.disquscdn.c...

ciro mito

Lo scemo del kernel xiaomi ?

Luca

altre cavolate che scrivi...ultimo trimestre presentato previsioni superate del 30% con record di utili per un solo trimestre di 0,1677 per azione..penultimo presentato previsioni superate per un 5%.. parlate di quello che masticate, e qua chiudo
https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...
b6f09370df9a270b7f6696267a56807757072aebd.jpg

Maxxi

con iOS 13 anche su iOS iniziano a vedersi alcuni limiti. Per ora resta usabile, ma immagino che già iOS 14 renderà obsoleti i 2 Gb.

Johnny
Maxxi

e questa tua considerazione su che dati si basa ? Sull'esperienza di tuo cugggggino ?

Maxxi

non sapevo fosse quotata (del resto non ho alcun interesse finanziario li) ma dopo aver visto i dati sono tutt'altro che impressionato.

Maxxi

non sapevo fossero quotati in Borsa...
Detto questo, almeno nel 2019 son stati costantemente sotto le previsioni...

Luca

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

realist
Luca

non sai neanche se è quotata ma hai la presunzione di saper leggere un bilancio??! fammi fare una risata va.. cercalo, è pubblico essendo azienda quotata in borsa..

Bonds

Hai sbagliato processore.
Ti interessava troppo darti ragione da solo, oppure non sai leggere.
Vedi tu

Luca

quindi tu non sai di che parli, ma vi piace sparlare anche di cose che non vi competono.. Xiaomi è quotata in borsa e precisamente alla borsa di Hong Kong.. codice titolo XIAOMI-W o codice 01810... il resto cercatelo da solo..così imparerai anche come informarti prima di parlare

Desmond Hume

esistono esistono fidati.

Maxxi

Dubito esistano utenti simili.
Dal Wiko passi allo Xiaomi... che è comunque meglio.

Maxxi

È finito in spam list

Desmond Hume

esistono comunque vie di mezzo dignitose.
Esistono però anche quelli che esordiscono con "che schifo android prima avevo un Wiko poi sono passato a iPhoneXS ed è tutto un altro modo!1!!"

la mia risposta tipica: "E un grazie al ca**o non ce lo vuoi mettere?"

Maxxi

Dopo di te

Maxxi

Indubbiamente

Maxxi

Mi faresti vedere il bilancio Xiaomi?

Maxxi

Quindi tu avresti i dati finanziari di una società cinese non quotata in borsa?

Serendipity

E meglio se ti togli dalle palle

Maxxi

Beh, il confronto va fatto sui listini, però concordo. Se proprio devo prendere un entry level prendo realme o Xiaomi.

Andre Santos

Se leggi meglio quello che ho scritto...
Ti sfugge che gran parte degli utenti iPhone nel passato sono gli scontenti che dopo brutte esperienze con basso e medio gamma Android passavano ad iPhone. Non capivano che una volta i basso/medio gamma Android dopo un po per un utente non smanettone risultava un mattone. Quindi passavano subito ad un iPhone che costava il triplo senza mai considerare un Android top di gamma.
E comunque i primi modelli wiko avevano un buon rapporto qualità-prezzo nel panorama android medio gamma. Ma adesso non consiglio nemmeno al mio peggior nemico.

Maxxi

Temo neppure quella

Maxxi

È cinese da un po’

Maxxi

Roba è la definizione corretta

Maxxi

E gli rispondi anche? È un troll

Maxxi

Vero. E ci sta la review.
Però poi lo stronchi perché anche per 100€ è un prodotto improponibile.

Ps: Niccolò trovo molto scorretto che stiate ignorando le mie richieste di supporto. Il mio account originale ha problemi (secondo me è entrato in spam list perché non ricevo messaggi di errore ma i commenti non appaiono) e lo sto chiedendo da giorni a tutti i moderatori, ma nessuno interviene. Spero che il contenuto dei miei commenti non sia il motivo perché sarei molto deluso da te...

Born In Dissonance

il suo cognome ha 3 lettere ed inizia con la O
e si, parlò proprio bene di questo brand

Felk

Ah, hai cambiato account per sport, capisco.

Maxxi

Certo immagino siano tantissimi a passare dal wiko da 100€ al iPhone da 900€.
La fila proprio...

Maxxi

Ed anche su iOS iniziano ad essere al limite

Maxxi

Nessun account è stato bannato

Maxxi

Si oggi è cinese, anche se la sede sociale credo sia ancora in Francia.

Ps: Gabriele so che non la vediamo allo stesso modo su molte cose ma trovo scorretto che ignoriate le mie segnalazioni da giorni. Il mio account ha problemi (credo sia finito in spam list perché posto ma i messaggi non appaiono anche se non da messaggi di errore) e nessun moderatore mi risponde.

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente