Recensione Honor 9X: bella veste ma tanta concorrenza

24 Ottobre 2019 141

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Honor completa la sua line-up 2019 con il 9X, già presentato in Cina nei mesi scorsi e adesso pronto al debutto sui mercati internazionali. Non vi nascondo una forte sensazione di déjà vu la prima volta che l'ho visto, avendo tuttavia provato innumerevoli smartphone non ho dato molto peso alla cosa. Poi, pensandoci bene, ho associato il nuovo arrivato ad un fratello quasi gemello uscito la scorsa primavera: lo avete individuato? No? Allora dovete leggere più sotto per scoprirlo.

Al di là delle evidenti somiglianze con un altro terminale, Honor 9X è un medio gamma che non offre particolari novità hardware e punta piuttosto su un comparto fotografico più curato e un design certamente distintivo. Interessante poi la scelta di affidarsi ad un display "FullView" senza notch o fori, come nella tradizione della casa di Shenzhen, ad offrire la possibilità una piccola fotocamera pop-up.

Ma districarsi nell'affollata fascia media non è semplice a fine 2019, le soluzioni valide sul mercato sono tante e il giusto posizionamento risulta cruciale. Per una volta, invece, è Honor ad avere un listino che supera Huawei e questa scelta potrebbe certo penalizzarla.

DESIGN NOTCHLESS COME...

Non è difficile giungere alla risposta, d'altronde Huawei e Honor non hanno quasi mai rinunciato al notch/foro, lo ha fatto di certo la prima con il P Smart Z. Possiamo pure considerare quest'ultimo come un gemello eterozigote, quasi identico fuori e dentro ma con qualche particolare che li differenzia, nel bene e nel male.

Stesso identico display LCD IPS da 6,59 pollici con risoluzione FHD+ (2340 x 1080) e densità di 391ppi, unico dettaglio in più a favore di Honor 9X pare sia il filtro che protegge gli occhi dalle luci blu. Non sto quindi a ripetere quanto già ben raccontato da Davide nella recensione del P Smart Z, mi limito a ribadire la buona calibrazione del pannello e discreta leggibilità all'esterno con oltre 460 nits misurati.

Fa comodo un display senza interruzioni, soprattutto per chi ama come me godersi film, serie TV, video e giochi in mobilità e non ama particolarmente le vecchie alternative come il notch. Nonostante le cornici siano abbastanza sottili c'è spazio per una classica capsula auricolare in alto, ben incassata tra vetro e chassis svolge più che bene il suo lavoro ma non funge da secondo speaker.

77.2 x 163.1 x 8.8 mm
6.59 pollici - 2340x1080 px
77.26 x 163.45 x 8.85 mm
6.59 pollici - 2340x1080 px

Honor gioca poi molto sulle colorazioni, a questo giro ha realizzato una particolare trama visibile sotto luce più forte, un gioco geometrico particolare che dispiace dover coprire con una cover.

LETTORE D'IMPRONTE UNICA OPZIONE DI SBLOCCO

Curiosa la scelta fatta per lo sblocco, spero vivamente che arrivi un qualche aggiornamento capace di ampliare le possibilità perché quelle attuali sono limitate: oltre al classico pin e sequenza, infatti, si può solo sfruttare il lettore d'impronte posteriore. Nessuno sblocco con il volto, forse per evitare di stressare il modulino pop-up, ma ciò che mi lascia perplesso è anche il posizionamento del lettore un paio di centimetri troppo in su. Non si raggiunge con estrema facilità, chiaramente ci si abitua in breve ma le dimensioni complessive non aiutano.

POTENZA A SUFFICIENZA E NON SCALDA MAI

Stona un po' la presenza dello stesso identico chip Kirin 710F usato su P Smart Z a sei mesi di distanza dal debutto di quest'ultimo, soprattutto se si considera che il nuovo arrivato ha un prezzo più alto, anche confrontando gli attuali listini. Le prestazioni sono comunque buone, la mia critica non mette in discussione la capacità di eseguire tutte le task più comuni, seppur con qualche piccolo e sporadico rallentamento. Di certo non si ha la fluidità di esecuzione che ricordo su Honor 20 e la sua variante 20 Pro (QUI la nostra recensione fatta a luglio), qui abbiamo poi "solo" 4GB di RAM.

Luci e ombre nel resto della dotazione tecnica: mi fa piacere ad esempio vedere delle memorie rapide, seppur siano delle UFS 2.1 abbiamo una velocità di scrittura di 192 MB/s e lettura di 797 MB/s, decisamente meno entusiasmante la mancanza del chip NFC. Tale scelta è immotivata, tra l'altro su P Smart Z non lo hanno certo omesso.

L'esperienza di gioco è più che soddisfacente, non solo per l'ampio display ma anche per la GPU Turbo 3.0 che effettivamente sostiene senza batter ciglio anche i titoli più esigenti come Call of Duty: Mobile e non si lascia andare con temperature sopra la norma (a proposito di Call of Duty: Mobile, avete letto/visto la nostra Top 6?).

SCHEDA TECNICA:

  • Display LCD TFT da 6,59" con risoluzione FHD+ (2340x1080 pixel), 391ppi e rapporto di forma 19,5:9
  • SoC Octa-Core Kirin 710F
  • 4GB di memoria RAM
  • 128GB di storage interno UFS 2.1 espandibile tramite Micro SD fino a 512GB
  • Fotocamera posteriore tripla da 48 MP (f/1.8) + 8 MP (f2.4) + 2MP (f/2.4)
  • Fotocamera anteriore pop-up da 16 MP (f/2.2)
  • Batteria da 4000 mAh
  • Sensore impronte digitali posteriore multifunzione
  • Jack da 3,5mm
  • USB Type-C 2.1
  • GPS+GLONASS
  • Sistema operativo Android Pie 9.0 con EMUI 9.0
  • Dimensioni: 163,5 x 77,3 x 8,8 mm
  • Peso: 200 grammi
  • Colorazioni: Midnight Black, Emerald Green, Starlight Blue

Slot per due SIM a disposizione, io l'ho utilizzato con una sola e riscontrato un buon segnale, perfettamente in linea con quanto visto su altri smartphone della stessa fascia.

L'autonomia è uno dei punti forti di questo terminale, non tanto per la batteria da 4.000mAh quanto per la gestione complessiva delle risorse, Honor/Huawei non si smentiscono mai sotto questo profilo. Mediamente sono arrivato a fine giornata con il 25% di carica residua, un'ottima soluzione per chi vuol tenere lontano l'ansia da autonomia ma ricarica lenta, il caricabatterie in dotazione non va infatti oltre i 10W (attenzione però, noi abbiamo in possesso un sample per la stampa, stiamo verificando se sarà lo stesso per la confezione di vendita ufficiale).

FOTO E VIDEO

Nessuna sorpresa per il sensore d'immagine principale, resta infatti la fotocamera con Sony IMX586 da 48MP che ormai conosciamo come le nostre tasche. Ottimo livello di dettaglio, ampio ventaglio cromatico coperto e buon bilanciamento del bianco, ma attenzione a selezionare la risoluzione giusta perché di default si scatta a 12MP.

Novità di questo Honor 9x rispetto al gemello Huawei è la fotocamera grandangolare, sempre utile e simpatica da usare ma con delle restrizioni in questo caso, la resa in condizioni di luminosità non ottimale sono infatti sotto la sufficienza. Divertitevi insomma ad usarla di giorno, dimenticate di averla invece di sera, anche perché non è possibile sfruttare con questa la modalità notte.


Sufficiente la fotocamera anteriore da 16MP, il piccolo modulo pop-up viene richiamato soltanto quando si usa in ambito fotografico e rimane invece nascosta tutto il resto del tempo. Mi spiace, ad esempio, che non sia attivo lo sblocco con il volto.


Video che possono essere registrati alla massima risoluzione di 1080p a 60fps, non c'è stabilizzazione ottica ma solo un aiuto software che Honor chiama "AI Video" che non svolge poi chissà quale ottimo lavoro: i movimenti vengono per lo più registrati e la gestione delle luci e autofocus è decisamente migliorabile.

CONCLUSIONI

Credo che Honor non abbia avuto molta scelta, il ban imposto dall'amministrazione americana ha creato non pochi problemi a questo brand sin dal primissimo giorno e le frecce al loro arco scarseggiano. Presumibilmente questo sarà l'ultimo dei loro dispositivi con Play Store e servizi Google preinstallati, non è assurdo pensare che abbiano forzato un po' l'uscita e proposto qualcosa di già visto, con qualche personalizzazione in più (e l'NFC in meno).

La sua somiglianza con P Smart Z non deve essere un limite, trovo soltanto esagerato il costo di 299€ richiesto per la versione base con 4/128GB di memoria, circa 100 euro in più dello street price su cui si aggira il gemello Huawei (che ha tuttavia la metà dello storage). La sola fotocamera grandangolare non basta di certo a convincermi del tutto.

Nota: si ricorda che la disponibilità di Honor 9x nel mercato italiano è fissata per la fine di novembre

VOTO 6,9

PRO E CONTRO

DISPLAY AMPIO SENZA NOTCH/FOROAUTONOMIA GAMING E GESTIONE TEMPERATURE128GB ESPANDIBILI
NO NFCPESO ECCESSIVOPOSIZIONE LETTORE D'IMPRONTEPREZZO AL LANCIOVIDEO POCO LUMINOSI E STABILIZZATI
Recensione Honor 9X: bella veste ma tanta concorrenza

3 settimane faHonor completa la sua line-up 2019 con il 9X, già presentato in Cina nei mesi scorsi e adesso pronto al debutto sui mercati internazionali. Non vi nascondo una forte sensazione di déjà vu la prima volta che l'ho visto, avendo

Più notizie
VIDEO

Honor 9X è disponibile online da Amazon Marketplace a 384 euro.
(aggiornamento del 16 novembre 2019, ore 09:30)

141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FoxBoro

Ho acquistato la versione cinese di Honor 9X (con due fotocamere posteriori) con CPU Kirin 810 6GB di ram e GPU Mali-G52, ho raggiunto i 301274 benchmark su AnTuTu. Il Moto G7 Plus se ne può anche andare a fare un giro col "ruotino"!

TomTorino

cancella i dati dell'applicazione aggiornamento, poi riavvia

fire_RS

Se spendo 600 chi significa non che non possa spenderne 900, ma che pagato non li VOGLIA spendere...

Dario Rossi

I moto mi sono sempre piaciuti molto e funzionano benissimo. Ho sempre apprezzato l'approccio Android Stock.
Ne ho avuti un paio, ma l'ho abbandonato per via degli aggiornamenti, a mio avviso insufficienti. Il Redmi Note 4 ricevera la MIUI 11 e patch: un Moto dello stesso periodo é gia morto e defunto (o quasi).

Mark2

Non è questo il concetto che ho voluto evidenziare, ritenta sarai più fortunato.

Joel

iPhone 11 è il successore di XR che è il successore di 8 ed 8 Plus. Non hanno tolto nulla. È X precedessore di XS predecessore di 11 Pro a fare parte di una gamma superiore.

Piersabato Della Valle

Non é il prezzo la variabile.
Entrambi sono sovraprezzo a mio parere.
Sono le caratteristiche che li distinguono: fermo restando, lo ribadisco, che l'11 é un ottimo smartphone.
Iphone era famoso per essere 1. Poi va bene che ci siano le versioni normali ed Max per le dimensioni, va benissimo.
Ma secondo me farne uno più "economico" togliendo determinate funzioni non é da Apple, questo intendevo.
Ma resta ottimo.

Joel

Quindi se Apple facesse un Pro potenziato a €2.000 diresti che 11 Pro non è il vero iPhone? Il miglioramento ha margine infinito.

Piersabato Della Valle
Joel

1) Cambia al tatto perché quello di 11 Pro è vetro opaco mentre quello di 11 è vetro lucido.
2) La densità è uguale perché la risoluzione è maggiore. Si è passati da 960x640p a 1792x828p, ben oltre.
3) Le fotocamere sono uguali. Guarda meglio i test su GSMArena e via dicendo. Nessuno ha evidenziato differenze.
4) Il BOM di 11 è lo stesso di sempre (da 4 a 8) mentre quello di 11 Pro è quello di X passato da 250 a 400, questo conferma quello che dico, cioè che 11 è il solito iPhone di sempre mentre Pro è una variante potenziata.

Piersabato Della Valle

Plastica nel senso che al tatto non é per niente uguale all'11 pro.
Poi benvenga se é di alluminio, perdonami.
Ad ogni modo al tatto non da proprio la sensazione che da il fratello maggiore, questo era il punto.
La risoluzione é una 326ppi Retina display, controlla dove vuoi. Cambia solo un'OVVIA luminosità maggiore visto che son passati tanti anni e la presenza del true tone che non esisteva. Controlla pure.
Non ha la stessa fotocamera, ne ha una in meno, ha 2 sensori uguali ma che rendono peggio ( questione probabilmente di software ).
Ti ripeto, ho avuto modo di provarli entrambi e puoi cercare anche diversi test online che ti dimostreranno questo.
Poi se per te é interessante va benissimo, nessuno voleva attaccarti.
Ma il vero iPhone é il Pro.

Joel

Plastica? È in vetro ed alluminiò. Hai le idee poco chiare. Anche le altee cose che hai detto sono sbagliate. Non ha la stessa risoluzione di 4 ed ha la stessa fotocamera di 11 Pro.

Alucard

Più che tanta concorrenza direi che il prezzo è completamente sballato, ok per i 128 gb di memoria, ma per il resto la fotocamera a scomparsa a me non dice nulla, e la qualità fotografica è comparabile a quella di terminali che costano 200 euro.
50 euro in meno al lancio e avrebbe avuto un pò più senso

Piersabato Della Valle

Premetto che non sono contro Apple: ho posseduto praticamente tutti gli iPhone dal 3GS al 7 ad eccezione del 4S.
Detto questo non sono d'accordo che 11 è il più interessante della gamma.
Ottimo terminale sicuramente ma come pensavo che l'XR era superfluo lo penso anche dell'11.
Mi spiego meglio: so che a pronunciare Apple subito volano insulti, ma io, da felice possessore di uno Xiaomi Mi9T ( consapevole di tutti i suoi limiti ovviamente, e non oso paragonarlo ai top di gamma ) ritengo che Apple in quanto a top di gamma assoluti non ha paragoni ( opinioni personali ).
Non ne ha per una serie di motivi che non si fermano solo ai 3-4Gb di Ram o al processore, ma all'esperienza complessiva che chi non ha mai posseduto iPhone non potrà mai comprendere.
Ci sono ovviamente dei limiti dove invece Android presenta dei pregi, ma è normale, nessun dispositivo o sistema operativo può essere perfetto.
Ad ogni modo l'11 va contro questa filosofia perchè è il classico dispositivo per chi vuole l'esperienza Apple ma non può permettersi o non vuole spendere la cifra richiesta per un 11 Pro.
Ora, non venirmi a dire "Si ma il processore è lo stesso, sì ma la batteria è simile, sì ma questo ha comunque 2 fotocamere, ecc".
E' un telefono di plastica con uno schermo LCD ( bellissimo, attenzione ) in HD ( come l'iphone 4 per intenderci ), ed un design abbastanza discutibile sia per le colorazioni che per le cornici dello schermo.
A livello fotografico non è lo stesso perchè un mio collega lo possiede e non scatta le foto allo stesso modo dell'11 Pro ( che possiede un altro mio collega ).
Un dispositivo del genere non può essere un top di Gamma ed infatti non lo è e non lo considera tale neanche la Apple ( non che tu lo abbia detto ).
Secondo me è anche fuori fascia di prezzo perchè per quel che costa c'è di meglio, ma resta l'unico compromesso per chi vuole spendere "meno" ed avere esperienza iOS.
Ma non è il più interessante della gamma, in quanto il suo fratello maggiore è L'IPHONE, questo è un iphone di plastica a mio parere.
Apple è sinonimo anche di unicità e questo contraddistingueva l'iPhone dagli smartphone android. Dall'introduzione dell'Xr, a mio parere, ha svalutato questa unicità in favore del business ed io ho tranquillamente posato i miei iPhone ed ho acquistato uno smartphone Android.
Ripeto, non sono contro Apple, possiedo iMac, Macbook pro, iPad.

Alucard

conclusione alquanto discutibile, diciamo in qualche caso. non in molti

Mark2

E tu sei un analfabeta funzionale, scusa eh.
Ho detto anche chiaro e tondo che Oneplus non è meglio, leggi il commento per bene ed estrai il concetto, forse ci riesci non è difficile.

Joel

Se spendi 600 puoi spendere 900 in molti casi

fire_RS

"poco più"...200€ di differenza e per giuntà per il 64 gb sarebbero pochi?

fire_RS

a 250€ per il black friday comprai l' honor 8 che era un top di gamma...adesso allo stesso prezzo vendono solo patacche

Healer78

Un moto g7 plus è fine dei giochi….

Joel

Se preferisci, poco cambia. Siamo lì come prezzo.

Dario Rossi

Diversi anni fa presi un Honor 3c. Niente di che, ma aveva un buon rapporto qualità prezzo.
Quel rapporto se lo sono fumato col passare degli anni: Xiaomi e altri mi hanno fatto passare ogni tentazione di prenderlo in seria considerazione.

Donato Vece

Tu hai detto Pixel, e non è vero, tranne lato batteria il piccolino ha le stesse identiche caratteristiche del grande, quindi il confronto ci sta benissimo, anzi, batteria a parte se la gioca con l11 in tutto. Quindi no, il Pixel da 64 parte da 80 euro in meno

Joel

iPhone 11 (6,1 pollici e super autonomia) va confrontato con Pixel 4 XL da 899 euro, non con Pixel 4 (5,7 pollici e autonomia mediocre)

Gef

sì ma più che sufficiente non è un granché, ci vuole buona oppure ottima.

Donato Vece

Anche io, ho comprato il Pixel 4.

Joel

parlo del nuovo Pixel presentato pochi giorni fa, in quasi concomitanza con iPhone 11

Donato Vece
Joel

OnePLus 7T costa 600 euro, iPhone 11 costa 900 euro (128GB come OnePlus). 300 euro di differenza assolutamente giustificati, perché:
- processore più potente
- foto migliori
- video migliori
- audio migliore
- aggiornamenti per più anni
- assistenza migliore sul territorio
- sistema operativo esclusivo che hai solo lì
- servizi esclusivi che hai solo lì come Handoff e molti altri
- Impermeabilità
- Altro ancora

Non dico che OP non sia valido, è un prodotto che adoro, ma iPhone costa di più perché offre di più. Non ha il teleobiettivo ma ha il grandangolo ultra, il display è ottimo.

Donato Vece

Honor 8 non faceva pena,proprio per niente. Forse il primo e ultimo grande dispositivo che hanno fatto.

max76

G8S è un telefono completissimo ed è uno dei 3 Top cameraphone 2019 (pixel 4 a parte)

gp

O.T. ragazzi mi arriva la miUI 11 l'altro giorno, ho lasciato l'aggiornamento lì per un paio di giorni fino a ieri sera, scarico l'aggiornamento e ora non me lo da più disponibile. Sapete come risolvere?

Pinzatrice

Fanboyismo, beh... Io ho un iPhone, un tablet Samsung e un PC Windows, ma OnePlus è Apple nella stessa frase... vuol proprio dire che guardi le specifiche senza capirle e che non ne hai mai aperto uno neanche per sbaglio.

Un po’ come quelli che si lamentavano dei ppi di XR confrontando il valore con un Galaxy A40 con OLED PenTile.

Pinzatrice

In realtà Honor faceva pena come oggi, la differenza è che facevano pena anche gli altri, mentre oggi l’asticella si è alzata parecchio.

Pinzatrice

Già ci sarebbe da discutere sul “bella veste”, visto che non è né più né meno di un P Smart che ormai è giro da un anno, con la fondamentale aggiunta di una fotocamera a scomparsa.

Ma poi boh, 6.9?

Per un telefono costoso, senza NFC, con fotocamere mediocri e nulla di più, schermo normalissimo e chi più ne ha più ne metta?

Mark2

Honor faceva gli stessi telefoni, solo che la qualità della concorrenza è aumentata vertiginosamente

Dario Rossi

298€ e ho preso un Mi9t ad agosto (ora sta anche a meno).
Ciaone a questo citofono. Peccato, Honor in passato faceva molto meglio.

Max

Prima dei no brand proprio no, ma tra gli operatori è senza dubbio la più veloce.
Sul fatto che sbrandizzare non faccia perdere la garanzia continuo a ritenere che sia una minkiata.

Max

Già meglio... ma resta brandizzato. Vodafone tra i brand è quella che aggiorna più tempestivamente, ma io prediligo sempre e comunque i no brand.

Mark2

Tu sei un fanboy, quindi, vedi tu.

Mark2

Mamma mia, accecato dal fanboysmo, manco leggi quello che si scrive.

Andredory
Max

Come no ! Serve a scrivere “3 camere” ....

Max

Fino fino ...

Max

Oggi con 300€ prendo tutto fuorché un prodotto huawei finche non fanno chiarezza ...

Max
Max

Stai parlando con un hater...

Max

Ed un altro 0,5 per la fotocamera a serramanico ?

Mark2
matteventu

Avrei tolto un altro 0.5 per il software che é un pugno in un occhio.

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente