Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Huawei inizia il 2024 guardando tutti dall'alto in Cina

05 Febbraio 2024 14

Huawei sta tornando alla lucentezza di un tempo, almeno nel mercato domestico. Adesso non è più solo una sensazione di chi in Cina vive e può raccontare quel che vede, non ci sono solo i dati sul successo dei singoli modelli come la linea Mate 60, arrivano anche i sigilli delle analisi numeriche di Counterpoint. Certo il periodo a cui si riferisce l'analisi è abbastanza piccolo, ma dà buone indicazioni su come Huawei ha aperto l'anno.

Mettendo insieme le spedizioni di smartphone dagli stabilimenti produttivi verso i rivenditori cinesi nelle prime due settimane del 2024 vien fuori che Huawei ne ha spediti più di ogni altro. In quel periodo è stato il primo produttore. Counterpoint aggiunge dell'altro all'analisi, individua tre componenti chiave della nuova luna di miele tra l'azienda e i consumatori:

  • il successo della serie Mate 60, con il SoC Kirin 9000S 5G realizzato in Cina dalle fonderie SMIC
  • la fedeltà al marchio; nonostante il periodo buio che ha indotto parte degli affezionati a rivolgersi altrove, al primo segnale di competitività molti hanno ridato fiducia al brand senza pensarci troppo
  • la curva di crescita di HarmonyOS 4.0 (a cui seguirà, entro fine anno, HarmonyOS Next, il primo OS totalmente indipendente da Android).
76 x 161.4 x 7.95 mm
6.69 pollici - 2688x1216 px
79 x 163.65 x 8.1 mm
6.82 pollici - 2720x1260 px
79 x 163.65 x 8.1 mm
6.82 pollici - 2720x1260 px

Di solito Counterpoint non pubblica analisi così a corto raggio, come quella sul mercato cinese ristretta a due settimane appena. Ma la parabola di Huawei, con una flessione a dir poco accentuata dall'alto al basso per effetto del ban USA e altrettanto pronunciata dal basso verso l'alto in pochissimi mesi, gli ultimi, è certamente curiosa. Vedremo come evolverà, Counterpoint pubblica periodicamente i frutti delle analisi di mercato, le prossime ci diranno se il rally di Huawei prosegue e a che ritmo.

Intanto nei giorni scorsi l'autorevole Ming-Chi Kuo ha pubblicato un'analisi su Apple che proprio con i numeri del mercato cinese finora ha alimentato buona parte del suo fatturato. L'analista sottolineava il cambiamento di abitudini dei cinesi, i quali in sostanza, al momento di cambiare smartphone, andrebbero su un top di gamma pieghevole o, evidentemente, sempre più su un Huawei tradizionale quale può essere uno dei nuovi Mate 60. Le scelte della maggioranza dei cinesi influiscono in modo non indifferente sui bilanci delle aziende: Huawei al momento sorride, Apple sul lungo periodo potrebbe soffrire non poco.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Biagio Turco

Ciao ariveranno in italia?

Biagio Turco
Biagio Turco
Ciroterrone

Mate 20 pro é uno dei pochi telefoni che mi ha fatto dire "wow". Al primo colpo beccai il display top Boe, mentre successivamente tornandomi la scimmia mi capitó quello lg, e si vedeva la differenza...
Ma al tempo display top, doppio sblocco impronta e 3d viso, camere al top, fig4ta dell'audio che usciva dalla porta C (anche se non all'altezza di tutto il resto)
Mentre comprai l'enorme mate 20x che mi innamorai, era una spanna sotto a display rispetto al 20 pro, ma audio mostruoso

Zetec

Io farei una versione con 4 buchi

giovanni

In Cina stanno cercando di incrementare la produzione di microchip, probabilmente il collo di bottiglia della produzione di quelli da 7 nm in giù è in via di superamento.

Candido Dessanti

Io continuo a usare huawei, con il mio mate 20 pro preso al lancio.

Non vedo perché dovrei cambiare marchio visto che il telefono funzika ancora bene, che tra l'altro a breve dovrebbe ricevere la versione 4 di HarmonyOS

Alex........
LuFranco78

Idem. Non vedo l'ora arrivino in Italia con supporto ufficiale. Sbaraglierebbero la concorrenza.

Ciroterrone

Sarei il primo acquirente di un mate 60 pro plus ufficiale in italia con annessa garanzia e supporto.
Lato foto rimangono inarrivabili, unico brand android con sblocco col viso che porta avanti ormai da anni e ci implementa pure funzioni carine su, autonomia record e mai un surriscaldamento.

Rettore Università di Disqus

Avendo un tablet huawei devo dire che hanno fatto passi da gigante e nel complesso il loro fork gira benissimo, anzi in molti frangenti anche meglio di android di google e ha tutto ciò che occorre nel quotidiano.

Restano fuori le app che usano i servizi google, ma per il resto va alla grande.

E K

E chissá che questo non diventi il terzo player che nessuno si aspettava, la Cina ha la forza di supportarlo, e appena ha i numeri, puó puntare di nuovo in alto.

T. P.

siamo alla prova del cuoco!!!

https://media1.giphy.com/me...

Earth Rendering

Curioso di vedere le novità lato chip di huawei

Tecnologia

Ericsson immagina lo stadio del futuro: le novità del MWC | VIDEO

Recensione

Recensione Corsair MP700, il prezzo dell'alta velocità

Tecnologia

AI PIN, abbiamo provato l'anti smartphone al MWC. Eccolo in VIDEO

HDMotori.it

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video