Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

OnePlus Open è resistente ma il titanio non c'entra: i test di JerryRigEverything

13 Dicembre 2023 10

OnePlus Open ha un dettaglio che lo distingue da OnePlus 10 Pro e, in parte, anche da OnePlus 11 - form factor a parte, chiaramente. La differenza sta tutta nella sua capacità di resistere ai test di JerryRigEverything, visto che dopo essere stato tartassato in tutti i modi il pieghevole ha dimostrato di essere stato costruito in modo egregio. Diverso il discorso per OnePlus 10 Pro uscito letteralmente a pezzi e per OnePlus 11 che, nonostante abbia retto al bend test, si è sgretolato nella parte posteriore.

Questa volta no, lo smartphone ha superato a pieni voti la prova, specie quella più ardua, ovvero la piegatura nel senso opposto al meccanismo di apertura/chiusura. Nonostante sia stato sottoposto ad una forte pressione, il foldable ha retto perfettamente ed ha continuato a funzionare correttamente.

Per tutto il resto, il test ha riportato risultati nella media: il vetro che ricopre lo schermo esterno si segna a partire dal livello 7, quello dentro - in plastica - dal livello 2 (e attenzione alle unghie, basta un attimo per ritrovarsi un segno evidente). I bordi sono in alluminio - e dunque facilmente soggetti a graffi - mentre il retro è in vetro, fatta eccezione per la copertura del flash LED che OnePlus ha lasciato fuori dal grosso modulo circolare per lasciare spazio alla scritta Hasselblad. Risultato: la plastica che lo ricopre si segna e si rompe facilmente.


OnePlus garantisce fino a un milione di piegature: più che fare la prova Zack Nelson preferisce crederci sulla parola, piuttosto si concentra sulla resistenza a terriccio e sporco. Anche in questo caso lo smartphone dimostra una buona qualità costruttiva e, nonostante tutto, il meccanismo della cerniera continua a funzionare.

Un'ultima parola sul burn test: lo schermo esterno resiste 25 secondi, dopo di che i pixel a contatto con la fiamma rimangono bianchi. Il display interno mostra invece i primi segni dopo 5 secondi e i pixel si spengono lasciando una macchia nera.

AGGIORNAMENTO: TEARDOWN
13/12

Dopo la prova di resistenza è giunto il momento del teardown di OnePlus Open: lo youtuber ci consente così di osservare il pieghevole dall'interno, svelandoci un piccolo "trucco" adottato dal produttore per sfruttare commercialmente i termini "titanio" e "fibra di carbonio". Entrambi i materiali sono effettivamente presenti, ma solo in quantità ridotte che non incidono sulla qualità costruttiva del prodotto. Il titanio, in particolare, è utilizzato esclusivamente per le viti (più di 80!).

Nel video che trovate qui sopra è possibile seguire tutte le fasi del teardown, dall'analisi dell'UTG interno posizionato sotto diversi strati di plastica sino alla rimozione del display esterno che consente di accedere ad una delle due batterie integrate.

VIDEO

OnePlus Open è disponibile online da Psk Mega Store a 1,490 euro oppure da eBay a 1,651 euro. Per vedere le altre 7 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 23 febbraio 2024, ore 22:55)

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Thyrel

Honor è più sottile ma per tutto il resto non c'è davvero storia.

Nuanda

Anche no, è un catafalco, l'ho visto dal vivo ed è scomodissimo, il migliore come forma factor è Honor per distacco su tutti...

Thyrel

Non c'è proprio paragone. Open ha un form factor perfetto, il miglior multitasking su piazza e di gran lunga il miglior comparto fotografico. Come detto, di gran lunga il migliore, Fold di Samsung sembra vecchio di generazioni a confronto.

T. P.

ahhhaaah

Alessandro De Filippo
Gerardo Coltrinelli

Non ci avevo mai pensato.
L'ho rivisto e mi sa che è come dici.

Ciroterrone

Nah, a me non piace, oltretutto un po’ di dizione, un buon microfono e scheda audio e non è difficile fare una bella voce radiofonica. Oltretutto credo che i suoi video li doppia in un secondo momento con appunto microfono professionale e li somma ad il suono ambientale registrato durante il test

Doggo (background)

scratches at level 6 with deeper grooves at level 7

Thyrel

Miglior foldable in commercio per distacco.

Gerardo Coltrinelli

Jerry è famoso solo perchè ha una bella voce radiofonica.

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione OnePlus 12R: un top di gamma? Sì, ma dello scorso anno | VIDEO

Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G, mai stato così completo!

Recensione Honor X8b, punta tutto sull'estetica, basterà? | VIDEO