Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Dimensity 9300, throttling pesante negli stress test di Vivo X100 | Mediatek risponde

30 Novembre 2023 51

Nelle scorse ore sono emersi gli stress test di Vivo X100, uno dei primi smartphone a montare il nuovo chip top di gamma Mediatek, il Dimensity 9300. Sono interessanti soprattutto perché il processore è estremamente atipico rispetto al resto della concorrenza: mancano i core ad alta efficienza in favore di una configurazione tutta ad alta potenza - che può portare a ovvi vantaggi prestazionali nei benchmark ma anche a complicazioni significative nello smaltimento del calore.

I test preliminari comparsi su Twitter evidenziano che durante uno stress test della CPU la frequenza dei core scende da 3,2 GHz a 1,5 per uno dei quattro Cortex-X4, e da 2,85 a 1,2 GHz per gli altri tre, per una riduzione di circa il 46% della capacità di elaborazione complessiva del chip dopo appena un paio di minuti. Vivo X100 sfrutta un sistema di dissipazione basato su vapor chamber; lo stesso vale per la variante Pro.

Sono dati poco incoraggianti, ma non ancora sufficienti né per contestualizzarli né per fare paragoni significativi. Tra le poche indicazioni di massima possiamo dire che uno Snapdragon 8 Gen 2 può mantenere l’80% della propria potenza dopo una decina di minuti. Tuttavia, è vero che Dimensity 9300 al proprio picco può totalizzare risultati davvero sorprendenti. Forse l’indicazione principale che possiamo trarre in questa fase è semplicemente che dagli smartphone Dimensity 9300 ci si deve aspettare una fluttuazione più significativa delle prestazioni rispetto a quelli basati sui chip della concorrenza.

Finché non ci saranno più dati da analizzare, però, tutto va preso con le dovute cautele. Di sicuro si può dire che MediaTek ha tentato una strada originale e particolare, semplicemente ancora non è chiaro se la scelta pagherà o no. Lo smartphone per ora è disponibile solo nei mercati asiatici e non abbiamo informazioni sull’eventuale suo lancio in Occidente.

THROTTLING DIMENSITY 9300, MEDIATEK RISPONDE
30/11

Tramite una nota inviata ai colleghi di Android Headlines, MediaTek solleva alcune obiezioni sulle condizioni del test e argomenta che non è una rappresentazione attendibile delle condizioni d'uso normale, e che fattori esterni come le temperature e il tasso di umidità ambientale potrebbero avere un impatto significativo sui risultati. Di seguito la dichiarazione tradotta:

È un fatto ben noto che tutti gli smartphone moderni implementano il thermal throttling per garantire che la temperatura del dispositivo rimanga sotto controllo. Un modo migliore per paragonare i dispositivi attraverso il CPU Throttle Test sarebbe assicurarsi che le temperature ambientali fossero uguali. Grazie all'architettura Big Core, il Dimensity 9300 otterrà punteggi di picco e di media molto più alti dei concorrenti se il test è eseguito correttamente. Riassumendo, il Dimensity 9300 riuscirà a fornire maggiori capacità di elaborazione durante tutto il test.

vivo X100 è disponibile online da eBay a 918 euro. Per vedere le altre 3 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 07 febbraio 2024, ore 18:00)

51

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luigi

Ultime recensioni dicono di aver corretto questo problema con un aggiornamento dal peso di 1giga

Filippo Nannini

Quest' anno mi sembra buono in tutti i campi invece l 8300 Ultra di mediatek..il "medio di gamma", sembra molto promettente sia lato CPU sia GPU

dario Rossi
Gieffe22

io francamente dubito che ci guadagneresti in nessuna delle due aree... anche perchè il sensore del 10t pro è un hmx, che conosco molto bene, e ad oggi è difficilmente battibile se ben configurato su gcam ad esempio. Anche perchè è l'unico che scatta a 27mpx, gli altri binnano tutti a 12, con livelli di rumore praticamente simili. Ti conviene tenerlo e aspettare direttamente di saltare o su un 8 gen 2 o su un 8 gen 3 che hanno una buona efficienza

Filippo Nannini

Dello snapdragon 8 gen 1 cosa ne pensi? Io vorrei passare dallo Xiaomi 10T Pro con 865 all Oppo FindX5 pro che monta l 8 gen 1..so che ci andrò a guardare in termini di fotocamera, qualità costruttiva..ma mi preoccupa l efficienza energetica e il salto di prestazioni penso non si noterà neanche

Hiruzen

Certo se uno gioca tutto il giorno scalda, mi scaldo anche io che nel frattempo lavoro tutto il giorno. Per uno come me che fa un uso anomalo del cellulare, telefono! Di sicuro non scalda, io andai bene anche con snap 810 per chi lo ricorda

Blackspace

C'è sempre una scusa quando si parla di difetti nei prodotti Apple

Mpj

Fai bene ad aspettare, io mi sono pentito di aver preso OnePlus 11, di fatto ho avuto un leggero miglioramento del reparto fotocamere e basta, per il resto va uguale

Gieffe22

come dicevo, nel quotidiano le differenze sono assolutamente in esistenti, per il semplice fatto che le apps di uso comune non usano nemmeno una frazione del soc, basterebbe un 845 unito a buone memorie per non notare differenze di sorta. Si iniziano a notare differenze sensibili se si usa roba che richiede alto carico combinato di cpu o gpu, quindi emulatori, giochi (in particolare i porting da pc/switch), o le gcam con un alto numero di stacked frames. Qualsiasi altro uso come facebook, browsing, instagram, chat varie, non offrono differenze di sorta legate al soc. Non a caso io ho un 865 da maggio 2020 e di anno in anno rinvio l'acquisto di un successore, se cambio, preferisco "sentire" il salto, in un modo o nell'altro. Nel mio caso sono anche fermo per via dell'evoluzione fotografica limitata rispetto al mio telefono, essendo un poweruser di raw e gcam, ogni anno qualche saltino e saltino, quindi sto aspettando che sia lato soc, sia lato sensori si stia aprendo un gap importante (non al momento) per poter notare in effetti un domani il cambio di device.

Mpj
Mpj
Gieffe22

io non ho manco mai cambiato rom sul mio con 865, ha ancora la stock (aggiornata ad android 13) ed è sempre andato liscio come la seta senza alcun impuntamento. Ogni tanto per sport faccio qualche speed test nelle apps di uso comune con dispositivi più nuovi e con mio sommo piacere (non è stupore ormai da anni) noto che le differenze velocistiche sono praticamente o inesistenti o insulse. Il motivo non è necessariamente il throttling su esposto, ma è anch'esso nel mix. Se cambierò sarà solo quando ci sarà un bump netto in prestazioni e fotocamere (con mia personale analisi di raw).

NonLoSo

Concordo.
Ho uno snap855 del 2019, quindi 4 anni pieni.
Installato una custom rom e sembra burro, tutto fluido per l'utilizzo che ne faccio.

Finché resiste la batteria , non lo cambio ! Non ha senso!

PilloPallo

Nel gaming potrebbe capitare invece, dipende dal gioco

Magnitudine

Quasi quasi mi compro una trottola e ci faccio tanto trottoling.

Zeronegativo

beh per iphone è perchè facciamo i test nel modo sbagliato, suppongo.

Alessandro Lamesta

Il problema non è l'architettura. Potevano essere anche 8 core X4, il problema nei soc moderni è solo il pompare le frequenze sempre verso l'alto. Sarebbe saggio per tutti, non solo per mediatek ma anche per qualcom mettere le frequenze dei core di punta massimo a 3.0 Ghz non oltre.

Blackspace

iPhone 15 pro scalda ,va in TT in pochissimo tempo e subito usciti video di youtuber : " ah ma è normale, uno smartphone non è pensato per quell'utilizzo e bla bla bla", stessa situazione su un qualsiasi Android: "tragedia, dramma, come può essere???" Due pesi e due misure...

RavishedBoy

Pensavo incolpasse Vivo di non aver usato un sistema di dissipazione/raffreddamento adeguato.

Zødiac

Incredibile raga, se prendi una cpu ultra-prestante e la spingi al massimo con un utilizzo che non verrà MAI effettuato nell'uso comune (nemmeno in gaming e in rendering video), le temperature schizzano al massimo e va in throttling!
Per la serie ++BREAKING NEWS++: il cielo è azzurro.

Willie

Stavo pensando alla stessa cosa, anche se in effetti è più simile a quando Apple dimezzava le prestazioni degli iPhone con batteria usurata. In entrambi i casi spacciano un problema di progettazione per una soluzione innovativa a un problema che gli altri dispositivi (normalmente) non hanno

T. P.

staremo a vedere!

Simo

vedendo su altre fonti in realtà il 9300 fa 640k gips di picco e 417 di minimo con un 67% di throttling, mentre snap 8gen 3 fa 512k di max - 401k minimo con 82% di throttling e vedendo le configurazioni di core probabilmente 8gen3 fa quasi lo stesso risultato dopo 2 minuti consumando estremamente meno

Andee Kcapp

Perculazione continua, mi pare.

Gieffe22

semplicemente prima il wattaggio massimo dell'apu venita calcolato attorno ai 5-6w nel carico combinato, poi per vendere ed aumentare i numeri si è iniziato a salire attorno agli 8-10 (anche 12w), che per dispositivi piccoli passivi è già troppo. Un 865 consuma tutt'oggi molto meno persino dei nuovi 8 gen 3 come tetto massimo, con la conseguenza di scaldare in modo costante e quasi senza throttling salvo rari scenari, in sostanza viene quasi sempre spremuto al massimo (in realtà c'è del margine, visto che col root e custom kernel si sale sopra i 300gips salendo con le temperature).

Sono scelte stupide imposte dal marketing e dalla modesta evoluzione dei chip e del silicio...

Massimo Trentin
LegatusOnoris

hahahahahah simpatica la risposta, un pò come Apple quando insistette nel motto "eh ma lo tenete male l'iphone 4"

Simo

eh pero loro hanno l'architettura super big max con tutti core giganti che su antutu fanno piu di 2 milioni di punti!

Simo

sarebbe interessante capire se uno snap 8gen2 al 80% va piu di un dimensity 9300 al 46% (e vedendo anche i consumi dato che gli x4 non è che sian proprio progettati per l'efficienza..), curioso di veder i risultati di snap 8 gen 3.
Per fare un raffronto (prima del fix di apple su iphone 15 pro quindi quando son uscite le news che iphone era un forno e blablabla), l'a17 andava al 78% sulla cpu dopo 30 minuti di benchmark e 50% sulla gpu dopo 40 minuti

Inquisitore™

"Un modo migliore per paragonare i dispositivi attraverso il CPU Throttle Test sarebbe assicurarsi che le temperature ambientali fossero uguali"

Oh la prossima volta che facciano un test al Polo Nord e uno all'Equatore, lol.

Gieffe22

l'ho detto per il pixel 8 e lo ridico per questo vedendo questi primissimi "numeri". Il punto di test come quello su non è di per sè il fatto che questi telefoni siano "inusabili", ci mancherebbe anche con le potenze in gioco. Il punto della vicenda è che 150gips sono circa quelli che sviluppa STABILMENTE uno snapdragon 730g come ad esempio il poco x3 nfc da 170 euro nel 2020 (135gips costanti anche per 1 ora di fila), e sono persino meno dei 220 gips dei vari telefoni con 865 che non scendono sotto i 200 nemmeno se messi sotto torchio per 2 ore di fila, salvo infilarli in forno. Non ha senso cambiare dispositivo per avere performance reali analoghe o addirittura peggiori a quelle di smartphone vecchi 4 anni quasi, è questo il punto focale. Il bello degli 8 gen 2 e in parte degli 8 gen 3 è che hanno una soglia di efficienza molto più alta, che gli permette di andare poco e nulla in throttling nel solo carico cpu, e molto meno di altri col carico combinato cpu+gpu.

Inutile comprarsi 1000cv di ferrari, se poi dopo 20-30 secondi le prestazioni reali sono le stesse di una ford focus (se non di una ford focus con qualche anno alle spalle)

Paolo

È come avere una Ferrari e la puoi usare solo 50 metri, poi va come una Panda.

JUDVS

Sempre se un’altra azienda non deciderà di comprare le loro tecnologie

JUDVS

Sì, le condizioni ambientali hanno un impatto ma lo avranno anche quando l’utente comune lo usa a casa sua, quindi scusa senza capo né coda

otello77

device per calcoli della NASA che non reggono mezza giornata.
ma ora dico cosa devi fare con un device smartphone da dover avere tutta sta potenza di calcolo???
meglio una durata batteria degna no?
e non parlate di giochi per favore....nessun gioco da device al momento è degno da contrastare console come la PS o la XBOX o pc specifici.

PilloPallo

Si ma tablet e laptop hanno batterie di capacità molto maggiore quindi problema non ci sarebbe in realtà, cioè se un laptop ti dura 10h va benissimo, se un telefono ne dura 5 no

Ciccillo73

CPU che negli stress test son andate meglio e poi nell'utilizzo quotidiano scaldavano...quindi questa sara' un disastro.

Ciccillo73

Vanno in thermal throttling CPU molto piu' efficienti questa quindi andra' malissimo nell'utilizzo quotidiano.

Birra

Un Mediatek rimarrà sempre un Mediatek

Gabriele

Rimarrebbe il problema del consumo eccessivo

piervittorio

In Mediatek hanno scelto una strada che per certi utilizzi darà risultati eccezionali (ovvero tutte quelle funzionalità ed applicazioni dove il picco di potenza si utilizza per pochi secondi o decine di secondi), mentre in altri ambiti, ad esempio soprattutto nel gaming, l'incapacità di mantenere a lungo la massima potenza sarà penalizzante.
Sarà da verificare come si comporterà nell'utilizzo reale del telefono, perché uno stress test finalizzato mettere sotto torchio in via continuativa il SoC, non rispecchia l'utilizzo tipico nemmeno dei più agguerriti "power users".
Comunque, giusto che qualcuno provi nuove soluzioni.

PilloPallo
Pistacchio
Willie

Ma no!? Incredibile chi l'avrebbe mai detto? Ah già, tutti.

Sto SoC potrebbe avere senso solo su qualche tablet, visto la maggior superficie di dissipazione del calore.

Comunque, ipotesi mia, la colpa credo sia più imputabile ai 4 Cortex X4 piuttosto che all'assenza di cortex a5xx. Alla fine durante un benchmark usi tutta la potenza disponibile, quindi non so quanto impatti l'assenza dei Cortex ad alta efficienza.
Ripeto però, non ho competenze, è solo una mia ipotesi

Dante Lanzinetti (*_^)

Tutta colpa del celodurismo.

Dante Lanzinetti (*_^)

Praticamente come il boost delle cpu per pc.

Dante Lanzinetti (*_^)

Fra poco faranno soc da 5GHz che vanno in throttling dopo 10 sec.
Però arrivano davvero a 5Ghz sulla carta.

Fandandi

In proporzione a quanto scalda sicuramente di piu' di un fornelletto da campeggio, anche uno della decathlon

DiRavello

perfetto, avevo bisogno di un nuovo fornelletto per il campeggio. quanto costa sto Vivo?

Raffaele

Semplicemente hanno capito che i benchmark valgono zero rispetto all'utilizzo reale. Non esiste app, tranne appunto i Benchmark, in cui l'intero processore viene tenuto al 100% per 2 minuti, quindi i casi in cui andrà in throttling sono pari a zero. Sicuramente scalderà di più nell'utilizzo di tutti i giorni quando si usano app che richiedono maggiore Potenza, ma allo stesso tempo il maggiore spunto per magari quei pochi istanti o secondi in cui l'app può beneficiare di frequenze maggiori e architetture non castrate, porteranno a risultati migliori. Ovviamente è solo una mia idea, del tutto opinabile, ma con un po' di buon senso si può capire che è abbastanza vicina alla realtà.

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad 6S Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI