Apple, il sideloading su iPhone e iPad arriverà nella prima metà del 2024

13 Novembre 2023 146

A partire dal prossimo anno, gli utenti europei di iPhone potranno scaricare e installare sui loro iPhone e iPad anche app al di fuori dell'App Store ufficiale. Apple, infatti, per conformarsi al Digital Markets Act (DMA), una serie di normative antitrust rivolte alle grandi aziende tecnologiche, dovrà consentire (entro marzo 2024) il cosiddetto "sideloading" delle app sia su iOS che su iPadOS.

SARA' POSSIBILE DAL PROSSIMO ANNO

Nei mesi scorsi si era ipotizzato che questa possibilità venisse implementata già a partire dalle versioni dei sistemi operativi rilasciate lo scorso settembre. Tuttavia, anche nelle più recenti release pubbliche, iOS e iPadOS 17.1.1, questa funzionalità ancora manca.

Precedenti rapporti avevano comunque rivelato che Apple stava effettivamente preparando i sui sistemi operativi al sideloading e qualche indizio in tal senso si era ipotizzato che fosse arrivato con l'ultima beta di iOS 17.2 rilasciata nei giorni scorsi.

Apple è da sempre contraria al sideloading su iPhone e iPad

In questo firmware, infatti, è presente un nuovo framework pubblico chiamato “Managed App Distribution” che consente ad app di terze parti di installare altre app, cosa che potrebbe essere utile agli sviluppatori per creare dei propri app Store. Tuttavia, come confermato anche dalla stessa Apple, questo framework sarebbe finalizzato unicamente alla distribuzione di app ai dipendenti da parte di organizzazioni. In parole povere, lo scopo è un altro.

Secondo quanto affermato da Mark Gurman, giornalista di Bloomberg, Apple introdurrà comunque un "sistema altamente controllato" per consentire agli utenti dell'Unione Europea di installare app tramite Store di terze parti. Ulteriori modifiche dovrebbero riguardare anche l'app Messaggi e le app di pagamento, anche queste interessate dalle normative europee antitrust.

APPLE CONTRARIA AL SIDELOADING SU IPHONE

Dal canto suo, pur dovendosi adeguare, Apple ha da sempre affermato che il sideloading "minerà le protezioni della privacy e della sicurezza" su cui fanno affidamento gli utenti di iPhone, lasciando le persone vulnerabili a malware, tracciamento dei dati e tanti altri problemi. Il mancato adeguamento alle normative, tuttavia, potrebbe comportare multe fino al 10% del fatturato totale realizzato a livello mondiale, importo che potrebbe comunque aumentare fino a raggiungere il 20% in caso di recidiva.

In un precedente rapporto risalente allo scorso anno, sempre Mark Gurman aveva affermato che Apple stava comunque valutando la possibilità di far effettuare l'installazione di app di terze parti su iPhone e iPad solo dopo la verifica di una serie di requisiti di sicurezza, in modo simile al "Gatekeeper" presente in macOS che offre agli utenti una maggiore sicurezza quando si scaricano app al di fuori del Mac App Store.


146

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

Quello è problema suo. Io li aggiorno subito

Disqusi che ore sono?

Fixata lampo non proprio, poi dipende pure dal fatto che qualcuno potrebbe non aggiornare il sistema operativo per tempo e la frittata è fatta.

Sagitt

Sì ma qui parliamo di cose al limite, molto diverso il classico virus per sbadataggine dell’utente dove installi l’app da fonte ignota e boom. Capisci che nel primo caso viene fixato lampo la vulnerabilità appena diffusa e anche prima del fix è complesso finirci dentro, nel secondo caso basta il boomer di turno.

Disqusi che ore sono?

Non conta come: conta che esistono. E non sto parlando di pegasus, ma anche di vulnerabilità icloud e kernel, ma ribadisco: conta che esistano.

bernardste
T. P.

secondo me vincerà qualcosa di secondario e una limata qui ed un limata avremo l'incul...

Disqusi che ore sono?

Come se i dispositivi apple non venissero bucati giorno e notte.

Disqusi che ore sono?

Ma se tutto ciò è partito proprio dai developer che non volevano pagare il 30% di pizzo sui propri guadagni!

Disqusi che ore sono?

Pure io non confido in apple, anche perché vogliono continuare la battaglia legale. Alla fine perderà tutte le cause e i ricorsi intentati (come la juventus) e verrà sanzionata.

Disqusi che ore sono?

Già si può fare

Disqusi che ore sono?

- Non è precorritrice della terza guerra mondiale.
- Non è causa dei disastri di Hiroshima e Nagasaki.
- Non aumenterà i casi di violenza sulle donne e sparatorie nelle scuole.

Disqusi che ore sono?

Tipo quali app usi e consigli?

Disqusi che ore sono?

Ah perchè per iphone e ipad no? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

ErCipolla

Skill issue

Walter

non avevo capito allora, quello ci sta che non si installino su altre marche

Walter

ma in che modo il fatto che si possa fare metterebbe a rischio il tuo telefono?
ti puntano una pistola alla testa e ti dicono installa questa app?
non capisco

fire_RS

Così come su android, puoi benissimo disattivarlo e magicamente le app fuori dallo store non si installano proprio. Quindi la tua è una lagna inutile.

fire_RS

Se dovesse farlo sarebbe solo un boomerang per android.

termo

facci sapere se poi cambi idea!

Andrea

Chiedilo a chi ha comprato un Huawei, per esperienza diretta è venuto da me perché non riusciva a installare le app nemmeno da apk, alla fine ha fatto il reso del telefono

Antares
tucano

Non ha senso infatti, il controllo di cosa puoi o non puoi installare rimane ad Apple, e tutta la manovra non serve a nulla.

ErCipolla

Potrebbe, anche se la vedo improbabile. Avrebbe il vantaggio di non essere obbligata a dare l'opzione di negare il consenso al tracciamento dei dati a fini pubblicitari, ma è veramente disposta ad andare ai ferri corti con Apple per questo? Perché ricordiamo che le due aziende guadagnano miliardi l'una dall'altra, vedi l'accordo sul motore di ricerca in iOS o le varie app Apple per Android che ha messo sul Play Store e non come download esterno, nonostante potesse farlo da sempre... secondo me rimarranno li dove sono. Ma è solo un'ipotesi, magari mi sbaglio.

ErCipolla

Se la filosofia di Apple per il Mac App Store è uguale a quella dell'app store di iPhone allora non sarebbe mai e poi mai "completo". Qualsiasi app che fa modifiche al sistema, richiede i permessi di root o fa "concorrenza" a feature di Apple verrebbe cassata, come avviene su iOS.

ErCipolla
ErCipolla
gianni polini

Perche' Apple store garantisce una certa qualita' nei controlli delle Apple che posso installare sul mio Device.
Parliamoci chiaro...il Sideloading ha l'unico scopo di installare app crack o "modificate".

NaziEU sta imponedo ad un costruttore di permettere l'installazione di app senza controllo alcuno.
NaziEU sta imponendo ad un costruttore di permettere l'installazione di app che rubano i dati all'utilizzatore.

Esiste Android, se vuoi un device col sideloading ti prendi un Android...

tulipanonero1990

La vera mossa sarebbe Google che apre il Play Store su iOS xD.

Ramiel

Vallo dire a spider-Mac
Ti bannano dopo 2 secondi

Rettore Università di Disqus

Ma soprattutto i fanboy dopo tutto sto casino si installeranno spotify crackato.
Vedrai.

Andrea

Senza i play service di Google non ci puoi installare na ceppa

bernardste

Una funzionalità che non abiliterò

Sagitt

Sì che lo è, esistono virus per mac.

CAIO MARIOZ

Io uso il PC 9 ore al giorno,
Mac meno di 1 ora

Preferirei di gran lunga un Windows Store e un Mac App Store più completi e curati anche AppStore (iOS), dato che sono strumenti professionali.

CAIO MARIOZ

Se sono avidi come Google c’è un motivo

CAIO MARIOZ

Io uso il PC 9 ore al giorno,
Mac meno di 1 ora

Preferirei di gran lunga un Windows Store e un Mac App Store più completi e curati anche AppStore (iOS), dato che sono strumenti professionali.

Lucasthelegend

Aspetteremo il tutorial di aranzull4. Nel suo piccolo ha aiutato un macello di imbr4nati digitali..si meriterebbe una statua :)

Everything in its right place.

Si. Poi c'è la mini-nicchia delle "feature" in più per la personalizzazione (l'ultimo che avevo aggiunto era la possibilità di eliminare i contatti con uno swipe usando un tweak ). Ma mi sembrano cose molto in ribasso rispetto a una volta. E non solo per il fatto che il jailbreak è sostanzialmente finito, ma perché è svanito l'interesse.

Moveon0783 (rhak)

Mi vengono in mente anche app, anche gratuite, che non sono mai approdate su App Store perché violano qualche stramba policy di Apple. Insomma, si aprono scenari interessanti.

Moveon0783 (rhak)

Ah sì su questo non avevo riflettuto. Se si crea un circolo virtuoso che porta all’abbassamento dei prezzi (e dovrebbe succedere dato che la stessa stessa app puoi comprarla altrove a prezzo inferiore dato che lo sviluppatore non deve pagare commissioni ad Apple) sarebbe un’ottima cosa per noi consumatori. Le app gratuite ovviamente continuerò a scaricarle da App Store, quelle a pagamento deciderò in base al prezzo.

Everything in its right place.

(app per i torrent) Quella che uso (che ho comprato tra l'altro) l'ho dovuta recuperare così

ErCipolla

Eh, ma c'è una differenza abissale: su Android puoi installare app e servizi da dove vuoi, su iPhone decide Apple cosa puoi installare. Tutta sta diatriba infinita nasce da lì, è inutile fare finta che le due situazioni siano uguali, chi lo fa o è in malafede o diciamo che ha bisogno dell'insegnante di sostegno...

Everything in its right place.

Si ma di solito per farlo le aziende hanno un profilo di configurazione ad hoc con cui hanno una certa ingerenza su quello che fanno gli utenti con i loro telefoni

ErCipolla
ErCipolla

Oltretutto non è solo da pensare a "cosa non c'è sullo store", ma anche la questione del pizzo che viene chiesto a chi sviluppa ciò che c'è. Che è più che giusto a mio avviso, perché lo store è di Apple... quello che non è giusto è vietare store alternativi, perché allora stai facendo sia gatekeeping che concorrenza sleale.

Moveon0783 (rhak)

Infatti non c’è risposta alla tua domanda. Sinceramente non vedo cosa potrei scaricare sul mio iPhone che non c’è già su App Store, ma questo non significa essere contrari al sideloading. Chi è contrario porta solo argomentazioni pretestuose. Non usarlo e campa sereno, ma lascia liberi gli altri di fare il contrario. It’s easy.

Accapi

Ma infatti non era una critica. È semplicemente lapalissiano: come stupirsi che l'acqua bagna.

Andrej Peribar

Non esiste solo l'abuso di posizione dominante come pratica anticoncezionale.

Persino nelle conclusioni della causa con Epic il giudice scrisse che per le attuali leggi californiane Apple non poteva essere sanzionata ma si auspicava un intervento federale proprio per una situazione che era non legittima.

Scrivo questo non tanto per convincerti, ma per ribadire ancora una volta che le argomentazioni sui trust sono complesse e "la percezione" di cosa un singolo possa credere è totalmente irrilevante.

Ci si dovrebbe porre con curiosità per comprendere i perché, non lanciarsi in parallelismi più, anche se spesso meno, azzeccati.
Un esempio se non è estremamente ponderato è solo un argomento fantoccio.

ErCipolla

Tranquillo che anche se il side loading è facile la tua marca del cuore non va in bancarotta, dormi sereno dai...

CAIO MARIOZ

Su Mac non è dannoso, ma è il principale motivo per cui Mac App Store fa schifo

Recensione Apple Watch Series 9: le novità sono (quasi) tutte all’interno

Recensione MacBook Pro 16 con M3 Max, mai viste prestazioni così!

Recensione iPhone 15 Pro Max, si conferma al TOP senza stravolgere

Recensione iPhone 15: meglio del 14 Pro? | VIDEO