Huawei P60 Pro vicino al lancio: nuovo identikit conferma connettività satellitare

23 Gennaio 2023 10

"È molto vicino", scrive un insider cinese su Weibo, riferendosi al lancio della gamma Huawei P60 e quindi di P60 Pro, il protagonista della sua indiscrezione. I rumor del resto arrivano con maggior frequenza, e di solito significa che la presentazione non è troppo distante. L'indiscrezione precedente risale a inizio mese, quando il ritratto proveniente dalla Cina comprendeva anche P60 "standard" e la previsione sui due era su un numero più ampio di specifiche.

E se il quadro tecnico della variante Pro che veniva fuori la scorsa volta è pressoché immutato - l'unica macro differenza riguarda la batteria, prevista prima da 5.500 mAh e da 5.000 mAh adesso - gli elementi di novità non mancano. Secondo l'ultimo rumor infatti la P60 series avrà la fotocamera principale ad apertura variabile e anche la possibilità di comunicare con i satelliti in caso di necessità, caratteristica quest'ultima che, indiscrezioni alla mano, dovrebbe condividere con Mate X3, tra i candidati al ruolo di protagonista del Mobile World Congress di Barcellona.

E a questo punto non si può nemmeno escludere che alla rassegna spagnola Huawei non decida di fare doppietta. Secondo l'insider il debutto di P60 Pro è programmato per marzo, l'MWC chiuderà i battenti il 2. Improbabile che un prodotto così importante arrivi nelle fasi conclusive dell'evento, ma se il debutto venisse anticipato di qualche giorno fino a coincidere con quello di Mate X3?

HUAWEI P60 PRO - SPECIFICHE TECNICHE PRESUNTE
  • display: OLED da 6,6 pollici 1440p e frequenza di aggiornamento di 120 Hz
  • chip: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 con modem 4G
  • memorie: RAM di tipo LPDDR5x, archiviazione di tipo UFS 4.0
  • fotocamere:
    • posteriore principale: Sony IMX888 da 50 megapixel
    • posteriore ultra wide: Sony IMX858 da 50 megapixel
    • posteriore zoom: OmniVision OV64B da 64 megapixel
    • frontale: 32 MP
  • resistenza IP68
  • sistema operativo: HarmonyOS 3.0
  • batteria: 5.000 mAh
  • ricarica: 100 watt via cavo, 50 watt wireless.

Nell'immagine in apertura l'attuale P50 Pro: il design del gruppo fotocamere della nuova generazione, come evidenziano le immagini dei rumor, dovrebbe essere parecchio differente.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Poste non si decide proprio nonostante le segnalazioni. Però Bancoposta e Postepay funzionano per grossa parte della funzionalità, tutte quelle bancarie: saldi, bonifici, postagiro, prelievo senza carta ecc. Le limitazioni sono: non arrivano le notifiche (ma usando emulatori si), non si possono effettuare i pagamenti con NFC (ma si può usare Curve) né tramite QR e non permettono la prenotazione del ticket per l'ufficio postale, ma lo si può fare dalla quickapp. Poste ID invece funziona solo tramite emulatore.

Vincenzo Vicinanza

Ahimè è così.
Se solo implementassero le app native di Poste italiane lo prenderei

meyinu

Sicuramente il 5G è marginale. A me i servizi google non mancano anzi, non li ho mai usati in tutti i miei smartphone però sono il molti che li usano.

T. P.

https://media2.giphy.com/me...

PyEr

A riposo, conta poco.

One-Punch Mar

L'avessero fatto di dimensioni degne della serie P sarebbe stato davvero interessante

Davide

Solito problema, quantomeno per me, dei servizi Google e marginale mancanza del 5g

Edoardo Nevicato

Avesse avuto quell'unica fotocamera gigante sarebbe stato bellissimo, così è orrendo

GianlucaA

https://uploads.disquscdn.c...

Paolo Cocci

Bello il dietro...LOL.

Alta definizione

Recensione TV Sony OLED A95K: il mix perfetto di QD-OLED ed elettronica al top!

Android

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni

Economia e mercato

Poste Italiane, offerta luce e gas da metà febbraio. Prezzo fisso per due anni

Recensione

Aqara, la casa Smart semplice e ben fatta: cos'è e come funziona | Video