Netflix, l'app iOS è più fluida e accattivante dopo il nuovo aggiornamento

17 Gennaio 2023 25

Piccola novità per Netflix, ma stavolta non parliamo di nuovi piani d'abbonamento, cambi di programmazione, cancellazioni di serie o altre notizie di questo tenore, ma di qualcosa di più semplice. Un nuovo aggiornamento è stato distribuito in queste ore per l'applicazione iOS e porta con sé una ventata di novità minori, ma molto piacevoli se guardiamo all'usabilità generale.

A leggere il changelog, la versione 15.4.0 potrebbe sembrare un semplice aggiornamento di correzione bug e miglioramento prestazionale generico, tuttavia guardando le indicazioni di altri mercati scopriamo che l'aggiornamento va a migliorare la piacevolezza d'uso e l'aspetto. Come? Ecco alcune delle modifiche incluse.

Il nuovo layout della scheda promozionale risponde con effetto parallasse mentre muoviamo dispositivo, introducendo anche un sottile effetto luminoso, e poi ci sono nuove animazioni e transizioni che rendono l'esperienza visiva molto più accattivante. Ne ha parlato anche uno dei designer, Janum Trivedi, che su Twitter ha voluto condividere un video della nuova UI in esecuzione.

Tutto sembra molto più fluido e coerente, e ora quanto selezioneremo un film o uno spettacolo, la copertina si espanderà per mostrare tutti i dettagli al riguardo. Anche la scheda "Prossimamente" è stata ridisegnata e ora si chiama "Novità", in modo che mostri anche i contenuti consigliati per l'utente.

Sembra inoltre che simili novità possano arrivare molto presto anche per la versione tvOS, che fino a oggi è stata tenuta un po' in stad-by in quanto a miglioramenti dell'interfaccia. Non sappiamo se le novità su tvOS ricalcheranno quelle che stiamo sperimentando in ambito mobile, ma è comunque un'ottima notizia per i possessori del set-top box prodotto da Apple.

L'aggiornamento è già disponibile in App Store per il download, ma come sempre potrete cercarlo manualmente per poterne sperimentare quando prima le novità. Ma prima di lasciarvi e visto che si parla di Netflix, le novità in arrivo a febbraio 2023 le avete già lette?


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PyEr

Perchè compie questi gesti ridicoli?

Magicmarco8383

speriamo!

Ciaoiphone4

anche quello certo è uno degli aspetti che influenza tutte le attività in background che non vengono fatte. Però mi è capitato di vedere sugli iPad dei miei che si aggiornassero app mentre lo usavo e non era in carica, ovviamente erano app di poco conto che normalmente anche pro non utilizzano, quindi credo che le abbia aggiornate perchè iOS sapeva che in quel determinato momento non le avrei utilizzate.

Migliorate Apple music

Hanno rilasciato un piccolo aggiornamento qualche giorno fa per risolvere diversi problemi, adesso credo che faranno un redesign più importante

Davide
Valoroso Guerriero

E intanto su android non supporta nemmeno l'hdr di Android 13

Magicmarco8383

sono anni che su apple tv è così...e sono anni che leggo di vari migliorie

Grande! https://uploads.disquscdn.c...

Migliorate Apple music

L’app su iPad è quella vecchia di iOS. Su Apple TV ci saranno miglioramenti tra non molto

Sono Giapponese!

Il problema non è l’app

Paolone

Non lo so.. secondo me dipende da come sei abituato a caricare il telefono. Io credo che cerchi di aggiornare le app di notte con telefono in carica e connessione attiva

Paolone

Devi tirare giù col dito per aggiornare la pagina e caricare i nuovi aggiornamenti. Chiaramente non è la cosa più comoda ed intuitiva del mondo, ma così è..

mr.business

"piu accattivante" https://media3.giphy.com/me...

Paolo Cocci

Sarà un bug su

Ciaoiphone4

Per la questione aggiornamenti automatici che sembra non funzionino su iOS, ho notato che se si aggiornano manualmente le app, anche con l’opzione aggiornamento automatico attiva, l’app store non aggiorna più nulla. Mentre sui dispositivi dei miei genitori che sono iPhone e iPad, dove non si sognano di andare in App Store ad aggiornare le app, l’aggiornamento automatico funziona senza problemi: entro 2 gg dall’arrivo dell’update, questo viene scaricato.
Per me impara erroneamente l’abitudine dell’utente e perciò non aggiorna più nulla.

Magicmarco8383

bella eh però su ipad è un'altra app, su apple tv un'altra ancora...

Ansem The Seeker Of Lossless

Ma perché? Io l'avevo valutata visto che comunque è un ottimo prodotto. Non capisco perché un box TV debba essere legato a doppio filo al proprio telefono

Davide

Nessuno la comprava evidentemente. Con Android l'alternativa migliore é la Nvidia Shield

Ho notato un problema con l'App Store. Se utilizzo i comandi rapidi tenendo premuta l'icona dell'app e tappo su aggiornamenti, mi rimanda alla schermata "Account" dell'App Store, dove vedo gli aggiornamenti recenti ed eventualmente gli aggiornamenti disponibili. Mi capita spesso (come anche in questo caso) di non trovare aggiornamenti disponibili. Allora, cerco personalmente l'app in questione (Netflix) e invece l'aggiornamento c'è.

Ansem The Seeker Of Lossless

Intanto apple sta rendendo obbligatorio avere un iPhone se si vuole usare apple TV.
Non è più possibile accettare i nuovi termini di servizi di icloud tramite apple TV, ma bisogna avere un iPhone con ios 16 per farlo

Giangiacomo

Direi un buon aggiornamento. L’unica cosa che manca a mio avviso è che quando si va in PiP non si possa navigare all’interno dell’app. Un po’ un peccato perché con molte altre app questa cosa si può fare benissimo.

ALESSIO94x

Gli sviluppatori e le app, come sempre, sono il punto di forza in iOS... se non fosse per quello, con i disastri che Apple sta combinando ultimamente, iOS sarebbe in difficoltà...

T. P.

dettagli! :)

Melon Fax

ora manca solo l'iPhone

T. P.

benone!

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita