Motorola Defy, in arrivo smartphone rugged con connettività satellitare

09 Gennaio 2023 7

È in arrivo uno smartphone Motorola della gamma Defy con supporto alla connettività satellitare: l'ha confermato negli scorsi giorni in via ufficiale Bullitt Group, la società britannica con cui la Casa Alata ha stretto una partnership nel 2021 per lo sviluppo di smartphone rugged. Bullitt, ricordiamo, è già una realtà affermata in questo segmento: è infatti responsabile della realizzazione dei dispositivi marchiati Cat e Land Rover.

Nel suo comunicato, rilasciato in occasione del CES 2023 di Las Vegas, Bullitt dice che la sua tecnologia di connettività satellitare a due vie sarà disponibile entro il primo trimestre del 2023. La società dice di aver realizzato "software e componenti di servizio proprietari" per garantire la possibilità di comunicare con semplici messaggi di testo via satellite. In sostanza: si passerà da un'app apposita chiamata Bullitt Satellite Messenger. Ci sono voluti due anni per lo sviluppo del servizio, che ha coinvolto anche il produttore di SoC MediaTek, la società di pronto intervento FocusPoint e Skylo, che fornisce la rete satellitare.

Stando a quanto spiega il comunicato, il servizio funzionerà in ogni parte del globo a prescindere dalla connettività cellulare: l'unica condizione è che ci sia una buona visibilità del cielo. A quanto pare, Bullitt Satellite Messenger sarà in grado di raggiungere qualsiasi cellulare, convertendo il messaggio in normalissimo SMS, ma per rispondere gli utenti dovranno scaricare l'app, che sarà disponibile per Android e per iOS.

Il servizio sarà a pagamento, ma i dettagli precisi non sono ancora stati svelati. Bullitt ha confermato che ci sarà un piano chiamato "SOS Assistance" che sarà gratis per il primo anno e poi avrà un costo mensile "a partire da" 4,99 dollari, implicando quindi che ci saranno altre possibilità. Vale la pena osservare che per i destinatari il servizio è sempre gratuito: il costo del loro messaggio di risposta sarà addebitato o conteggiato al mittente.

Per il resto, non abbiamo dettagli tecnici su questo nuovo Motorola Defy né sappiamo quando sarà lanciato: vista la finestra temporale fornita da Bullitt stessa, è piuttosto facile immaginare una presentazione in occasione del MWC 2023 di Barcellona, che si terrà tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
T. P.

https://media4.giphy.com/me...

alla via, così!

[cit.]

ToInfinityAndOtherSide_

ma magari, un rugged di una casa amica e non un cinesone da aliexpress....
il primo defy ed il defy+ erano al loro tempo anche ben ottimizzati nelle cornici rispetto alla concorrenza nonostante la resistenza al tutto.
2010/2011

Fandandi

Chiaro che dipenda dall'uso, come mi sembra altrettanto chiaro che saranno in molti pochi ad accettare di pagare un extra mensile per questa funzione.
Poi anche li, dipende da come funziona il tutto perche' con l'iphone se fai un incidente in moto e non riesci a rialzarti come fai a puntare il telefono al cielo verso il satellite finche non manda il messaggio?

Angelo Mantellini

dipende l'uso che ne fai. come sempre. sto seguendo persone che si fanno il giro del mondo in moto. Molti comprano il navigatore rugged con chiamata satellitare d'emergenza. In quel caso avrebbe senso. e' una piccola assicurazione che ti puo' salvare.
ripeto, non comprerei un telefono per questa funzionalità, ma se me la ritrovo, perche' no

Fandandi

Eh bhe figurati, l'ha introdotta apple...almeno questa volta e' una cosa utile e sensata, non come il notch...
Penso che in realta' sara' uno di quei servizi che poi, finito il periodo di prova, non attivera' praticamente nessuno. Gia' le persone ci pensano due volte a pagare netflix "pieno" senza dividere con gli amici, figurati lasciare 5/10 euro al mese per una funzione che non usi mai (e meglio cosi in realta' XD)

Angelo Mantellini

l'era del satellitare e' iniziata.
Rimane sempre qualcosa che vedo poco usabile nel contesto normale.
Però la vedo come l'assicurazione, ringrazi quando l'hai nel momento del bisogno.

Portobello

ottimo: rugged + satellite in un unico dispositivo!

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video