Apple, l'SOS via satellite con iPhone arriva in Europa

13 Dicembre 2022 13

Apple ha comunicato ufficialmente di aver ampliato la copertura del suo servizio SOS d'emergenza via satellite, introducendolo in una prima tranche di paesi europei. La cattiva notizia è che non è ancora il turno dell'Italia, poiché al momento i paesi interessati sono Francia, Germania, U.K. e Irlanda. Il servizio è piuttosto recente, infatti è stato lanciato il mese scorso negli Stati Uniti e in Canada, con la promessa di ampliare in tempi brevi la lista di paesi supportati.

Per coloro che non lo sapessero, questa tecnologia consente agli utenti utilizzare i servizi di emergenza per messaggi al di fuori della copertura cellulare e Wi-Fi. Il servizio consente inoltre di rassicurare amici e familiari condividendo la posizione via satellite. La funzionalità è disponibile per tutti gli utenti in possesso di un modello di ‌iPhone 14‌ aggiornato a iOS 16.1 ed è gratuita per due anni.

Ma non è tutto, poiché Apple afferma che dopo il rilascio di iOS 16.2 (dovrebbe arrivare a breve) gli utenti che comporranno un numero di emergenza locale verranno automaticamente indirizzati al 112, il numero di emergenza europeo. Per ridurre il più possibile i tempi di trasmissione, Apple anche ha realizzato un algoritmo ad hoc per la compressione dei messaggi che li rende più piccoli di tre volte e anche l'iPhone mostra come orientarlo al meglio per semplificare le operazioni.

"Essere in grado di utilizzare una connessione satellitare per contattare il 999 o il 112 se non c'è copertura cellulare o Wi-Fi è una svolta che Apple ha portato al grande pubblico con iPhone 14", ha affermato John Anthony, della British Association of Public Safety Communications.

A questo punto non ci resta che attendere un'ulteriore espansione, poiché un servizio simile potrebbe rappresentare un grandissimo aiuto in tutte le situazioni di pericolo e assenza di segnale, e i recenti eventi naturali ci ricordano sempre più spesso che è impossibile prevedere ogni fenomeno.

(aggiornamento del 27 gennaio 2023, ore 19:55)

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
T. P.

yepp ma non ti ho visto sotto l'altra notizia...
ero preoccupato..

Marco
non è ancora il turno dell'Italia


Chissà come mai, come tantissime funzioni che arrivano sempre dopo mesi o anni.

ste

e su google non ci scommetterei più di tanto

yepp
yepp
Portobello

i soliti noti: google coi pixel, poi samsung

Migliorate Apple music

Beh Android è un po’ troppo generale, qualche produttore potrebbe fare un accordo.

Leonardo Massai

Finalmente una innovazione utile e ad un prezzo più che ragionevole.

Fandandi

Direi realistico dai.

Portobello

speriamo anche Android faccia lo stesso

Dani Man

Sparo sui 49 euro l'anno oppure incluso nel profilo più costoso di Apple One.

ViseL

Gratis per 2 anni e poi quanto costa? Sicuramente molto utile come cosa

Giorgionne

Adesso manca solo il trillo via drone.

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita