iPhone 15 Pro e Ultra senza tasti fisici: nuovi indizi dalla filiera produttiva

24 Novembre 2022 95

Continuano ad intensificarsi i rumor riguardanti una delle novità più curiose dei prossimi top di gamma della serie iPhone 15, ovvero la rimozione dei tasti fisici dai modelli Pro e Ultra, i quali saranno sostituiti da tasti digitali sensibili alla pressione e in grado di riprodurre un feedback aptico grazie alla presenza di un secondo Taptic Engine.

I tasti coinvolti da questo cambiamento saranno tutti quelli attualmente presenti sullo smartphone, quindi quello di accensione e i due dedicati alla regolazione del volume, mentre non ci sono dettagli per quanto riguarda quale sarà il futuro della levetta fisica per l'attivazione della modalità silenziosa.

A dare ulteriori conferme dell'intenzione di proseguire in questa direzione ci ha pensato uno dei fornitori di Apple, ovvero Cirrus Logic, che nel corso di una chiamata con gli investitori ha affermato di avere tra le mani un contratto di fornitura per uno dei suoi clienti strategici riguardante dei nuovi componenti HPMS (high-performance mixed-signal), ovvero dei chip legati proprio al Taptic Engine di Apple. Durante la chiamata ha anche confermato che questa fornitura è attesa per la seconda parte del 2023, quindi in linea con le tempistiche di lancio dei nuovi modelli.

IPHONE SENZA TASTI FISICI: COSA CAMBIERÀ

La sostituzione dei tasti fisici con quelli digitali, basati su una combinazione di sensori e vibrazione aptica, non è affatto nuova in casa Apple ed è cominciata con il tasto home di iPhone 7 e 7 Plus. Da quei modelli in poi, tutti gli iPhone dotati del design tradizionale (quindi tutti gli SE) hanno sempre adottato questa soluzione che è stata accettata di buon grado dagli utenti, dal momento che il feeling riprodotto è esattamente quello di un tasto fisico, senza però dover fare i conti con l'eventuale usura dello stesso, un problema che per anni ha colpito svariate generazioni di iPhone.

Tuttavia l'utilizzo di un componente digitale al posto di quello fisico ha portato Apple a modificare alcune procedure radicate da tempo, come ad esempio la combinazione di tasti da premere per poter mettere lo smartphone in modalità Recovery, al fine di ripristinarlo in caso di problemi. Questa combinazione, sino a iPhone 6s, coinvolgeva proprio il tasto home, ma il passaggio al tasto digitale ha portato alla sua esclusione dal processo in quanto, in caso di problemi gravi o malfunzionamenti, potrebbe non essere possibile contare sul suo supporto.

Passare quindi ad un iPhone completamente privo di tasti fisici porterà ad una nuova revisione di tutte le procedure di spegnimento forzato e di attivazione della modalità Recovery e sarà interessante capire come farà Apple a garantire che queste saranno sempre accessibili anche nel caso in cui lo smartphone non risponda più ad alcun comando.


95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BerlusconiFica

hai mai provato il tasto home dell'iPhone7? Dal giorno di uscida dell'iPhone 7 quale smartphone android può vantare una vibrazione e un feedback tattile paragonabile?

Danyeleee

Ma anche se la Apple non innovasse, quale sarebbe il problema?

Alex

io sogno un iphone senza iphone

Crash Nebula

Vedrai.

non penso sia la stessa cosa....togliere un tasto fisico come il bilanciere del volume che c'è sempre stato non potrà non influenzare l' esperienza di utilizzo

MK50

Già rodata, sì, ma da sè stessa, dato che gli iPhone con il tasto home dal 7 in poi usano già lo stesso sistema su quel tasto, dal 2016. Capisco il voler criticare sempre e comunque ad ogni costo, ma c'è pure scritto nell'articolo, in un paragrafo dedicato...

Daniele Davide

è vero l'ho riletto meglio, stamattina avevo letto alla velocità 2X

criticoMaNonTroppo

Ma quali figure? Nell'articolo si parla di tasti volume e accensione e si esclude lo slider della vibrazione e tu dici tutto il contrario, comprensione del testo zero. Cmq cm ho sempre detto io sn sviluppatore iOS a Malta ed ho scelto questa carriera anche avendo una triennale in ingegneria civile, xchè guadagno di più e lavoro meno. Tu invece vedo che hai molto tempo da perdere scrivendo messaggi multipli, quindi reddito di cittanza o disoccupato.

Thorgal83

scusate, ma i trigger di asus rogphone 6 mi pare abbiano lo stesso meccanismo , se non erro avevo letto essere a filo ma restituire feedback aptico. Quindi apple per l'ennesima volta non innova per niente ma copia una tecnologia gia rodata da altri e la spaccerà come innovativa solo per mancanza di informazione

xpy

C'era il tasto home di s8/s9, era molto comodo

Crash Nebula

Nell’esatto modo in cui il passaggio dal tasto fisico del 6S al tasto “finto” con feedback aptico del 7 non ha alterato in alcun modo l’esperienza d’uso.
Cose che puoi capire solo se un iPhone l’hai mai davvero toccato ed usato, invece di scrivere solo vaccate su un blog.

Daniele Davide

poi uno che inizia un discorso con "cioè" non credo che sia arrivato alla terza media, eppure dovrebbe essere obbligatoria, la solita dispersione scolastica

Daniele Davide

era per farti rendere conto delle figure che hai fatto

Yanav Jiqoike

Le metterà due grosse novità,…1 è questa dei tasti, la 2 è la porta type c ….xd

Yanav Jiqoike

Nel tasto home di iPhone 7 non c’era una protuberanza

Yanav Jiqoike

Sarà tipo il tasto home di iPhone 7.

Yanav Jiqoike

Con la type c ….+200€ xd

come non altera l' esperienza d' uso???

criticoMaNonTroppo

Cioè sei tornato a riscrivere altri 5 commenti dopo che non ti ho risposto più? Problemi sociali ne abbiamo? Tu anni 7, le elementari non ancora puoi finirle.

Daniele Davide

leggi l'articolo e vedrai che il mio commento è consono al 100% ad esso.

Daniele Davide

sei consapevole almeno di addebitarmi un qualcosa che è fuori da qualsiasi logica?

Daniele Davide

e soprattutto, dopo le elementari sei andato oltre?

Daniele Davide

in matematica alle elementari quanto avevi? questione di logica

enri

la tacca a mio avviso durerà anni visto è la novità dell'anno e varie app la stanno implementando per sfruttarla

Daniele Davide

e da cosa lo evinci???

criticoMaNonTroppo

Io si, tu dal tuo commento sicuramente no.

Crash Nebula

Non altera l’esperienza d’uso, rendendo lo smartphone più solido, qual è il problema?

Daniele Davide

letto. tu???

Crash Nebula
Daniele Davide

shahahaha

Crash Nebula

Dammi 5 numeri che gioco i restanti.

Crash Nebula

Non è una questione di design, ma di numero minore di componenti soggetti ad usura e migliore resistenza ad acqua e polvere.

Crash Nebula

I tasti ci saranno, solo che non si muoveranno, ma daranno l’impressione di farlo, attraverso il feedback aptico, come il tasto home sopracitato.
Apple non è Huawei.

Crash Nebula

Fino ad ora non c’è un feedback aptico come quello di iPhone, solo i pixel ci si avvicinano.

criticoMaNonTroppo

Leggere l'articolo, lo stai facendo bene.

criticoMaNonTroppo

Gli altri invece non possono conoscere questa magia avanzata?

BerlusconiFica

Col tasto home hanno fatto un lavoro perfetto, solo Apple può permettersi di togliere i tasti mantenendo il feedback.

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

"Stockdroid" già dice tutto su quanto sia di parte, vai a vedere su Reddit chi lo usa davvero e qualche grana esce sempre.
Per quanto mi riguarda Samsung è l'unico modo per avere i benefici di Android con un'integrazione quasi a livello di quella Apple.
In ogni caso il Pixel non è malvagio eh, come secondo smartphone sarei tentato anche io. Però se sei abituato ad una roba come iPhone, di certo ti troverai meglio con un Galaxy S

Ergi Cela

Più che altro perché su YouTube seguo anche stockdroid e dice che il pixel è lo smartphone perfetto è fluidissimo senza bug di nessun tipo,magari l’unica cosa da migliorare in Samsung sono le fotocamere e l’integrazione con i social

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

Diciamo che è un modo un po' forzato di vederla, l'Ultra avrà fotocamere migliori perché ci sarà più spazio per metterle, se le mettessero nel Pro dovrebbero sacrificare tutto il resto

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

Decisamente. Gli aggiornamenti arrivano con lo stesso tempismo, e le feature aggiunte sono assolutamente comode, e mai di troppo.
Inoltre i Pixel con il Tensor sono su base Exynos, mentre i Galaxy si apprestano ad essere superiori anche in questo, visto che stanno per passare a Snapdragon.
Lato qualità costruttiva e supporto post vendita, altro abisso, a favore di Samsung.

EL TUEPO

sicuro

EL TUEPO

immagina i tasti attuali, ma fusi con la scocca, ecco

EL TUEPO

e l'extreme? in pratica un ultra ma che costa il doppio, per chi vuole fare una spesa estrema

Viktorius

L'anno prossimo ci saranno il micro, mignon, il mini, il nano, il piccolissimo (XS) il piccolo (S) , il medio (M) , il pro, il mega e l'ultra, nelle versioni normali e pro naturalmente

Ergi Cela

Dici che lato software è meglio anche di Google pixel?

Pistacchio
AC MILAN

Non cominciamo a sparare cavolate prima ancora che esca, come se tu hai fatto parte del progetto in quest’ultimi 2-3 anni prima che esca, visto che è da tanto che è in cantiere

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

Lato software, un Samsung è come usare Windows 10 mentre tutti gli altri sono fermi a Windows XP.
Se poi aspetti anche gli S23 con Snapdragon, avrai il momento storico migliore di sempre per Sammy

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita

iPad di Decima Generazione: dall'A14 alla USB-C, provate tutte le novità | Anteprima

Smartphone top di gamma 2022 a confronto: quale sarà il migliore?