Xiaomi 12S Ultra Concept: lo smartphone diventa una mirrorless con obiettivi Leica

02 Novembre 2022 88

Se lo Xiaomi 12S Ultra ci ha stupito lo scorso luglio (QUI la nostra esperienza d'uso) con il suo sensore da 1 pollice e con le sue ottiche realizzate in collaborazione con Leica, con cui ha stretto una partnership lo scorso maggio, sappiate che la società cinese sta lavorando a qualcosa di decisamente più ambizioso e bizzarro.

Nelle scorse ore, Lei Jun, CEO di Xiaomi, ha presenta in un video il nuovo Xiaomi 12S Ultra Concept Phone, uno vero e proprio "camera phone" che riprende le linee estetiche del 12S Ultra ma gli aggiunge una singolare caratteristica, ossia la possibilità di connettere al modulo fotografico posteriore un obiettivo Leica M intercambiabile trasformandolo in una vera e propria mirrorless.

12S Ultra Concept Phone, a differenza del 12S Ultra, è dotato di due sensori da un pollice: uno da utilizzare in modo classico, posizionato ai lati del modulo posteriore circolare, l'altro collocato al centro, al posto della originaria con ottica ultra grandangolare (che a sua volta è andata ad occupare il posto della periscopica), privo di lente ma protetto da un pannello in vetro zaffiro.

Il modulo circolare ha un anello che va svitato e sostituito con un adattatore che permetterà poi di poterci agganciare un classico obiettivo Leica M. Nelle immagini viene mostrato il concept con un Leica Summilux-M 35mm f/1.4 ASPH.

Nella sua configurazione da mirrorless, ovviamente, questo Xiaomi 12S Ultra Concept Phone non sarà il massimo della comodità, con un peso decisamente sbilanciato in avanti, ma è comunque interessante vedere come uno smartphone possa ormai essere trasformato con una certa facilità in una fotocamera di fascia alta. Non è stato confermato ufficialmente ma è lecito pensare che entrambi i sensori da 1 pollice siano gli IMX989 di Sony con supporto RAW a 10 bit.

Dovrebbero restare del tutto inalterate le altre caratteristiche hardware tra cui troviamo un processore Snapdragon 8+ Gen 1 con sistema di raffreddamento riprogettato, 8 o 12 GB di RAM LPDDR5, 256 o 512 GB di spazio di archiviazione UFS 3.1, un display AMOLED di tipo LTPO 2.0 da 6,73 pollici, una fotocamera anteriore da 32MP e una batteria da 4860mAh con ricarica rapida a 67 watt.


Xiaomi non ha detto se questo 12S Ultra Concept Phone entrerà mai in produzione o se resterà solo un classico "esercizio di stile". Stando a quanto riportato, la società cinese ne avrebbe realizzate solo 10 unità che sarebbero state inviate per qualche settimana ad alcuni influencer che dovranno starci sicuramente molto attenti: ogni unità, infatti, avrebbe un costo di produzione di circa 300.000 yuan, oltre 41.000 euro al cambio attuale.


88

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ffmarco

vecchie letiz a prezzi umani le cerco da un po'
forse per il sistema R qualcosa si trova, ma per le M è davvero difficile.
Il punto è che chi vuole giocarci lo fa con la pellicola, non credo che chi abbia il feticcio per questo genere di prodotti (me compreso) valuterebbe mai l'idea di utilizzarle su un sensore da un pollice

Cgiesti

esistono i 7artisan che costano uno sputo, e le vecchie leitz le trovi a prezzi umani se proprio vuoi giocarci

Cgiesti

Mi sa che la prossima volta vi conviene scrivere che "il prezzo di produzione solitamente è 20 volte inferiore a quello di prototipazione", na mandria di pazzi sembrate nei commenti

Gianni Alberto Passante

con la velocità e potenza di elaborazione degli smartphone non può che essere il futuro. non giudicherei questo che chiaramente è un prototipo.
ma il sogno di un iphone con un apsc a cui poter attaccare una lente di qualità per me rimane

waribi

Analfabetismo funzionale ai massimi livelli.

Fabrizio
ffmarco

sì, vero.
rimane però il fatto che, se mai si farà, verrà acquistato solo da chi ha un parco lenti leica M, perchè comprarne una solo per montarla sullo xiaomi è ridicolo dato il fattore di crop e soprattutto il costo di queste lenti.
ci sbavo da una vita dietro alle Leica M, ma sono cose per ricchi, nemmeno per professionisti.

Ikaro

ma il bello è che sta in grassetto vicino al prezzo, quindi avranno letto ma completamente rimosso giusto per lamentarsene

Fade

Looool 41k è il costo di produzione per dei prototipo in edizione limitata

Pmadmax

Come poi nessuno capisce che li recuperi in un'attimo perchè son costi di merketing.

gaelom

yes, anche se ferma ad android 4.4 mi sembra. Però lato foto va benissimo, zoom spettacolo

Vash 3rr0r

Quello di Samsung era il tentativo di riunire lo smartphone con una fotocamera da turista. Qui si parla della possibilità di fare vere foto di livello. Essendo prototipi però è difficile dire se siano foto di livello oppure delle ottime foto da smartphone con zoom

Vash 3rr0r

Una Porsche usata e un wiko nuovo.

LaVeraVerità

Mi maledico per essere entrato a leggere i commenti. Ogni volta mi riprometto di non farlo e invece finisce che li leggo e mi deprimo pensando a quanto il quoziente di intelligenza sia in caduta libera (vedi l'incredibile numero di commenti di gente che non ha capito che i costi di prototipazione sono cosa completamente diversa da quelli di produzione a regime). E non c'è scusa che tenga, né età, né studi, né classe sociale.

È davvero deprimente.

LaVeraVerità

Toh, un'altra maestra delle elementari muore dalla disperazione.

Roby One

Sembra il capriccio del figlio del ceo appassionato di fotografia. Comunque 41000€ per un po’ di pubblicità mondiale non mi pare molto.

Gupi

Tutta gente che ha diritto di voto

Riccardo Mineri

Incredibile come nessuno abbia capito che quello è il costo di produzione di un prototipo in esemplari limitati...

Comunque mi pare una discreta puttan4ta

delpinsky

Quel modulo SONY era standalone rispetto allo smartphone. Comunque a me un concept così piacerebbe un casino. Ma non spenderei mai più di 2.000€. A questa cifra, penso che ne venderebbero a vagonate, perché se ricordi per esempio il vecchio Samsung K-Zoom faceva delle ottime foto.

RavishedBoy

41.000 euro è il costo di produzione, non il prezzo di vendita.

RavishedBoy

41.000 euro è il costo di produzione, non il prezzo di vendita.
leggi con più attenzione

RavishedBoy

41.000 euro è il costo di produzione, non il prezzo di vendita.

STAFF

Figo. Ma con 41.000 euro mi compro una Porsche Carrera e un Wiko con SIM Iliad.

Maxxalla

Sony prima di Motorola.

Matteo

Il problema è tutto il resto. Per Xiaomi il software e i vari bug; per non parlare poi di tutti gli smartphone android che non sono per niente ottimizzati con le app social.......

Matteo

Il problema è tutto il resto. Per Xiaomi il software e i vari bug; per non parlare poi di tutti gli smartphone android che non sono per niente ottimizzati con le app social

FactCheckoIlDisagio

No.

Fabrizio

Si, anch'io non sono amante dei colori troppo sparati, che indica un'alterazione da parte dell'algoritmo per impreziosire l'immagine. Preferisco un immagine pulita ed il più possibile fedele alla realtà, cosí come le foto dovrebbero essere. Ma neanche troppo spente.

Fabrizio

Funziona ancora?

IFM

oh mamma non pensavo si arrivasse tanto. non c'è mai un limite al ridicolo allora. oltre 41.000 euro ahahahahahahahahaha

Tiwi

avrei anche i soldi, ma preferisco prendere altro, chesso, un auto magari o un appartamento

ally

è un prototipo...

comatrix

Ahahahahahahahah

delpinsky
momentarybliss

Con 41.000 euro ci pago a vita un fotografo professionista che quando mi serve fa le foto la posto mio

Volpe

Personalmente sono spesso anche io scettico sulle valutazioni date ad iPhone, ma come a molti altri smartphone.
Bisogna però scindere alcuni "trucchetti" da smartphone patacca, come lo sparare la saturazione e lo sharpness delle foto al massimo per farle sembrare migliori, rovinando però la grana dell'immagine e soprattutto sporcandola in caso si cerchi di modificarla successivamente.
Personalmente ormai guardo diversi fattori relativi alle camere degli smartphone, tra cui ormai anche l'algoritmo che gestisce la postproduzione per il bilanciamento dei colori, la nitidezza, la compressione e la sovrapposizione di diverse immagini (HDR) per migliorare la resa. Dato che spesso mi piace modificare leggermente le foto che faccio, che magari voglio stampare per sfizio, preferisco in quei casi poter scattare in RAW, o anche in un formato senza troppa postproduzione da parte del telefono.

gaelom

Samsung galaxy Camera, ancora in mio possesso

gaelom

Infatti, se fossi stao uno di quei influecer gli avrei detto, tienitelo, prima che mi cade!!!!

gaelom

Non ho letto l'articolo, ma rido...Posso? Adesso vado a leggerlo giusto per

Fabrizio

Invece spesso li lodano, soprattutto iPhone

Fabrizio

Si, c'era un modello di Samsung che sembrava praticamente una fotocamera con lo schermo da smartphone.

Volpe

Ci riflettevo nelle scorse settimane sulla fattibilità di creare una camera con sensore "modulare" in modo da limitare lo spazio all'interno e facendo affidamento su obbiettivi esterni (anche molto più compatti di quello presentato nell'articolo) per avere ampiezze di campo diverse.
L'idea è molto bella, nella pratica non so quanto sia fattibile e soprattutto quanto possa essere economico, sicuramente nell'esempio dell'articolo si parla di qualcosa di sperimentale e non ancora ottimizzato/standardizzato a livello di produzione, sicuramente, se il costo non ne giustifica il vantaggio rispetto ad una reflex... difficilmente potrà prendere piede.

Leonardo Massai

Ogni recensione seria infatti riconosce come iPhone e S22 Ultra le prendano sonoramente da molti altri dispositivi in ambito foto. Ma ci sta anche visto l'hw nettamente più performante che si trova a bordo di altri telefoni.

Davide

costano così perchè sono prototipi. quando verranno prodotti in serie avranno costi più bassi ma secondo me sotto i 3\4000€ la vedo comunque dura

Fabrizio

Allora non sono l'unico a pensarlo. Spesso negli articoli con confronti fotografici tra smartphone circa la metà delle foto scattate da iPhone non mi piacciono, le trovo spesso spente. Mi è capitato anche l'estate scorsa con amici che i selfie di gruppo in notturna sotto i lampioni, quindi abbastanza illuminato, non venivano affatto buone con iPhone X. Ed anche con iPhone 13 pro max non mi hanno convinto attorno al tramonto, le foto sembravano come offuscate, velate.Un po' deludente.

Leonardo Massai

Non diciamo fesserie. Fanno già ora peggio, ma la gente vede quello che vuole vedere.

MrTec

Un esperimento simile fu fatto da Sony con XQ10 tempo fa. Costava "solo" 250 dollari e montava un sensore 18 MPx 1/2.3" (che per il 2013 era tantissimo rispetto agli smartphone), eppure fu un fallimento.

Nonostante ciò, credo che una piccolissima fetta di mercato questo prodotto se la ritaglierà: i fanboy di Leica. Non parlo dei veri professionisti, ma del tipico fotoamatore benestante che ti trovi alle sagre di paese con la LEICA fra le mani impostata nella maggior parte dei casi in modalità automatica. Per loro sarà assolutamente indispensabile avere uno smartphone con un vero obiettivo LEICA da poter mostrare alla folla.

Per Xiaomi basterà stimare correttamente le vendite, magari in poche centinaia di esemplari, e il gioco sarà fatto.

emmeking

Il che probabilmente è vero

Salvatore Pisanu

Si ok, ma 41mila euro.. Sono 42mila euro..

Salvatore Pisanu

41000euro per montare una lente su un dispositivo, siete fuori? A sto punto spendo 15mila e prendo una super reflex con super lenti e via..

Android

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Amazon

Cyber Monday 2022: tutte le offerte, sconti e promozioni in diretta da non perdere

Offerte

Yeppon Cyber Monday: migliori offerte su smart TV, elettrodomestici, PC e altro

HDMotori.it

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!