Lenovo sta pensando a un ThinkPhone

14 Ottobre 2022 24

Pare che un Lenovo "ThinkPhone" sia all'orizzonte: i colleghi di 91 Mobiles sostengono che potrebbe trattarsi di una sorta di variante di Motorola Bronco, codename XT-2309, che dovrebbe essere il futuro flagship Edge 40. La fonte ha anche condiviso una primissima immagine del dispositivo, ma è di qualità estremamente scarsa; si riesce comunque a intravedere il logo "ThinkPhone" nell'angolo in basso a destra.

L'avventura di Lenovo nel mondo mobile è stata piuttosto travagliata. Con il proprio marchio non ha mai avuto troppo successo, poi ha acquisito Motorola e ha cercato di assimilarla abbandonandone il brand; non ha funzionato per niente e quindi ha deciso di fare l'esatto opposto - concentrarsi sul marchio Motorola e ridurre ai minimi termini gli smartphone Lenovo. Questi non sono del tutto spariti dal mercato, ma diciamo che non c'è una vera e propria gamma strutturata e articolata. Recentemente, però, ha avuto un discreto successo con l'idea di portare su mobile uno dei suoi brand più apprezzati nel mondo PC, ovvero Legion dedicato ai prodotti gaming, inserendosi in diretta competizione con smartphone come ASUS ROG Phone e Xiaomi Black Shark.


Insomma, ha senso tentare di ripetere l'esperienza con il brand Think, rivolto più al mondo professionale. Era l'anno 1992 quando IBM presentava al mondo il suo primo computer portatile della linea ThinkPad, con alcune caratteristiche particolari che sarebbero poi diventate parte dell'identità della gamma: scocca nera, forme molto semplici e soprattutto il Trackpoint, un piccolo joystick inserito nella tastiera che permette di controllare il puntatore del mouse. Lenovo ha acquisito la divisione PC di IBM nel 2005, e da allora si è occupata dell'evoluzione e dell'ampliamento del monicker Think, che ora comprende server (ThinkServer e ThinkSystem), workstation (ThinkStation) e perfino display (ThinkVision).

Concretamente, non si sa molto dello smartphone, almeno finora. Lato Motorola, dicevamo, dovrebbe essere il modello base della gamma flagship Edge 40, e dovrebbe essere affiancato da un Edge 40 Pro, presunto codename Canyon. Riassumiamo le indiscrezioni emerse fin qui:

  • Bronco

    • Display FHD+ 1080p
    • SoC Qualcomm Snapdragon 8 Plus Gen 1
    • 8 o 12 GB di RAM
    • Fotocamera principale da 50 MP
    • Fotocamera ultrawide/macro da 13 MP
    • Fotocamera di profondità da 2 MP
    • Fotocamera frontale da 16 MP
  • Canyon

    • Display FHD+ 1080p a 165 Hz
    • SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2
    • 8 o 12 GB di RAM
    • Fotocamera principale da 50 MP
    • Fotocamera ultrawide/macro da 50 MP
    • Fotocamera tele da 12 MP
    • Fotocamera frontale da 50 MP

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ctretre

Ma quelli li fa Samsung, magari vorrà offrire quei dispositivi insieme ai Thinkpad potrebbe anche usare i migliori professori senza avere schermo a 120Hz o fotocamere ottime e abbassare il prezzo rispetto ai top, prevedere sistemi di vpn o permessi. Insomma qualcosa si può fare

1984

senza capezzolo rosso non è credibile all’interno della linea think

Stojko

Si, ma sono cose che più o meno fa già Samsung, non la vedo semplice rubare clienti al note o ultra

ctretre

Magari potrebbe giustificare il tutto con un supporto di 5/6 anni oppure spingere su interfacce desktop, e venderli insieme ai computer.

Stojko

E quello sicuro...

Beh, fa figo in orizzontale è indubbio :D
Orizzontale mi accontenterei anche di averla nella custodia, fai il tel normale più tastiera a parte tipo Surface

Alfredo Pinti

Massí, Lenovo può far quello che vuole, sarei pure contento se facessero dei think phone e tornassero ai prodotti di un tempo... Ma se come al solito non investiranno in marketing metteranno in commercio un telefono, sarà un flop e chiuderanno nuovamente il progetto...
Comunque non dirlo a nessuno ma un telefono sui 6" con tastiera fisica slide ma orizzontale come il nokia E7 o l'htc G2 me lo comprerei pure io ;-) mi spaventerebbero spessore ed autonomia ma sarebbe fantastico, altro che i fold!

Stojko

Dillo a Lenovo, sono loro che vogliono farlo lavorativo :D

Oddio sensibilmente ... Il priv era 5,4' in 16:9 con la tastiera scomparsa pesava 192 grammi

In pochi, ma buoni :D

Alfredo Pinti

Eh, e cosa ho detto io? Ormai i telefoni lavorativi hanno poco senso dal momento in cui tutti i lavoratori di un certo tipo hanno il loro portatile pronto in un attimo! Poi chiaro, in certe situazioni il portatile è scomodo o è proprio impossibile usarlo, ma se la tastiera fisica su un telefono comporta peso e dimensioni sensibilmente aumentati in quanti chiederebbero un telefono così solo per scrivere mentre camminano?

Stojko

Se fai uno smartphone lavorativo deve essere produttivo, ergo tastiera e pennino
Se fai uno smartphone da gaming deve avere i controlli tipo xperia play
Altrimenti è inutile chiamarli da gaming, da lavoro se poi sono impostati come tutti gli altri
Una tastiera fisica ti permette di avere tutto lo schermo libero mentre scrivi, con una a schermo perdi un terzo dello spazio
Con la fisica puoi pure scrivere senza guardare o mentre cammini cosa che, almeno io, non riesco a fare con le touch

Ovvio se hai sempre il pc il tel non serve, ma allora è inutile creare la "nicchia" di tel lavorativo

Alfredo Pinti

Anche a me piacerebbe vedere uno smartphone con tastiera fisica, ma sarebbe un flop ancora prima di uscire: una volta i notebook erano lenti, con scarsa autonomia, pesanti ed ingombranti, quindi il lavoro "semplice" lo si preferiva portare avanti con i telefoni... Ora invece un notebook pesa attorno al kg, ti porta fino a sera e soprattutto appena lo svegli è già pronto... che senso ha una tastiera fisica su un telefono da 7"?

Aster

Visto che ci stanno offrendo Motorola in abbinamento ai thinkpad aziendali direi ci può stare.

Aster

certo per questo usiamo android enterprise

T. P.

Staremo a vedere! :)

Chris

Concordo con entrambi voi. Con te perché ormai il grosso degli usi e cambiato e un brand che punta solo sulle tastiere fisiche non sarebbe supportabile. però in ambito lavorativo potrebbe comunque dire la sua se ben bilanciato, senza eccessi e alle spalle un gruppo grosso che non deve campare solo su quel prodotto. In quanto comunque il fisico fa fare meno errori . Servirebbe però anche un servizio per comunicare sicuro e aggiornamenti sicuri nel tempo. Cose non da Motorola

PyEr

Vediamo se si tratta di un telefono con solo una scritta storta sul retro. (sempre se esce)

AMD

Dillo a Motorola che è sempre loro…

Fade

ma se sono rivolti all'utenza business il supporto nel tempo non è fondamentale?

Juza

In effetti sarebbe un modo di differenziarsi dalla concorrenza

Andhaka

Però lo devono fare con il cape**olo per muovere il puntatore!! Se hanno un briciolo di coraggio lo DEVONO fare!! :D

Cheers

Kom

non siamo più nel 2004

Leonardo Fiaschi

Lenovo deve smettere di pensare e basta

AMD

Con un anno di update in perfetto stile Motorola vai così

Stojko

Qwerty, datemi una qwerty
A scomparsa tipo Blackberry Priv, alla Nokia Communicator, inserita nella cover a libro, removibile, verticale, orizzontale, obliqua, o come cavolo vi pare, ma mettete una ca.. di tastiera fisica

Maverick

Display da 39,6" non l'avete scritto, tra le caratteristiche attese

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video

Recensione Motorola Razr 2022: finalmente moderno, non per nostalgici