Asus ROG Phone 6D e 6D Ultimate ufficiali: il gaming phone passa a MediaTek

19 Settembre 2022 18

Con qualche ora di anticipo rispetto alla tabella di marcia, Asus ha ufficializzato il nuovo ROG Phone 6D e la sua versione Ultimate, entrambi già avvistati negli scorsi giorni grazie al passaggio presso i classici enti di certificazione.

Come già ipotizzato, le differenze rispetto alla versione classica di ROG Phone 6 non sono tantissime (qui la nostra recensione) e riguardano principalmente il passaggio al nuovo SoC MediaTek Dimensity 9000+, almeno per quanto riguarda la variante base del nuovo ROG Phone 6D.

Per il resto, infatti, lo smartphone presenta praticamente lo stesso hardware di ROG Phone 6 (le novità riguardano il passaggio dal Bluetooth 5.2 al 5.3 e della RAM da LPDDR5 a LPDDR5X), mentre l'unica vera novità strutturale riguarda la versione Ultimate. Parliamo dell'introduzione del nuovo AeroActive Portal, una vera e propria fessura posta vicino alla porta di ricarica laterale che si apre quando viene montato il dissipatore esterno AeroActive Cooler 6 (incluso nella confezione di 6D Ultimate).


Questa nuova porta meccanica - testata per 40.000 aperture e dotata di meccanismo di chiusura automatica in caso di caduta - permette di migliorare notevolmente il flusso dell'aria e di raffreddare in maniera più efficace il SoC, andando ad abbattere le temperature del 20% (rispetto ad uno scenario in cui la fessura è chiusa). Per il resto, anche in questo caso le specifiche complete sono fondamentalmente identiche a quelle del ROG Phone 6, qui di seguito trovate la scheda tecnica completa dei due nuovi smartphone, con in grassetto le differenze rispetto ai predecessori.

ROH PHONE 6D E 6D ULTIMATE: SCHEDA TECNICA
  • SoC: MediaTek Dimensity 9000+, con GPU Mali-G710
  • Display: 6.78” 20,4:9 2448 x 1080 (395ppi) realizzato da Samsung, 165 Hz, 1 ms AMOLED HDR10+, campionamento tocco a 720 Hz, 23 ms di latenza del tocco, luminosità massima 1.200 nits (HDR) o 800 nits (uso standard), vetro 2.5D Gorilla glass Victus
  • Memoria:
    • 12/16 GB (solo Ultimate) GB di RAM LPDDR5X
    • 256/512 GB (solo Ultimate) di memoria di archiviazione UFS 3.1
  • Fotocamera:
    • Posteriore: principale da 50 MP Sony IMX766 con stabilizzazione elettronica, ultra grandangolare da 13 MP, macro da 5 MP. Video sino a 8K a 24 fps e 4K a 30/60 fps, slow motion sino a 4K a 120 fps.
    • Anteriore: 12 MP Sony IMX663
  • Connettività: Bluetooth 5.3, Wi-Fi 6E 2x2 MIMO con 3 antenne, doppia USB-C (3.1 laterale, 2.0 inferiore), NFC, Dual SIM Dual Standby, GPS, GLONASS, Galileo, BeiDou, QZSS, NavIC
  • Audio: Casse stereo, Jack da 3,5 mm
  • Sensori: Sensore di impronte digitali sotto al display, AirTrigger 6 ultrasonici, sensore di pressione laterale (misura la forza con cui viene impugnato), giroscopio, accelerometro, bussola digitale, sensore di luminosità, sensore di prossimità
  • Batteria: 6.000 mAh doppia cella, supporto alla ricarica rapida sino a 65 W (dalla porta laterale)
  • Dimensioni e peso:
    • 173 x 77 x 10,3 mm
    • 239 grammi (6D), 247 grammi (Ultimate)
  • Colori: Space Grey
  • Altro: Certificazione IPX4, display posteriore ROG Vision Color (solo Ultimate), AeroActive Portal (solo Ultimate)
  • Sistema operativo: Android 12 con 2 anni di aggiornamenti e 2 di patch di sicurezza
PREZZI E DISPONIBILITÀ

Entrambe le versioni saranno disponibili dal prossimo 10 ottobre con pre-ordini attivi già da ora al prezzo di 1.029 euro per la versione 12/256 GB di ROG Phone 6D, mentre si passa a 1.499 euro per la variante 16/512 GB di ROG Phone 6D Ultimate.

C'È ANCHE LA BATMAN EDITION

In aggiunta alle due nuove varianti di ROG Phone 6, Asus ha presentato anche l'esclusiva Batman Edition di ROG Phone 6D, la quale introduce una serie di personalizzazioni software e una ricca dotazione di accessori ispirata al Cavaliere Oscuro, come ad esempio la spilla per rimuovere il carrellino della SIM, la valigetta, l'Aero Case e un esclusivo Bat-Segnale.

Questa versione viene proposta nella sola configurazione 12/256 GB ed è sempre basata sul SoC Dimensity 9000+, nella sola colorazione Night Black. La disponibilità per l'acquisto è a partire dal 31 ottobre, mentre il pre-ordine può essere effettuato ora al prezzo di 1.299 euro.

VIDEO


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pistacchio
Pistacchio
JUDVS

3 ore in più nonostante scaldi come un fornetto? Com'è possibile?

Alexxx

Tu pensa che con gli iPhone te ne compri 3

Mobile Suit Gundam

Le prime impressioni (da YT):

watch?v=XT88CG90zqg - praticamente dice quello che già avevo scoperto sul 9000+, in particolare riguardo il fatto che scalda più dello Snap

watch?v=jcefkE5Gkd8 - questo è molto più interessante, soprattutto perché afferma che la vera e importante differenza tra i due Soc è che il 9000+ garantisce una durata della batteria enormemente superiore rispetto allo Snap, cosa che si vociferava ma ora sembra confermata. Parla addirittura di 2-3 ore in più di SOT, il che mi sembra onestamente un pò esagerato...vedremo cosa diranno altre rece

Franco Tirin

Che meraviglia lo schermo senza pillole e buchi

Background 07122017

2 Ps5 e una Xbox series s

Da blitz

no....

Mobile Suit Gundam

ESATTAMENTE

R4nd0mH3r0

presente

mi è parso di capire che certe caratteristiche di questi rogphone in realtà interessano anche ad una certa nicchia geek alla quale del gheming su smartphone in realtà fotte meno di nulla

roby

Si comprano 2 ps5

FactCheckoIlDisagio

Gli smartphone da gaming sono sempre stati una truffa, ma ora addirittura a 1300€ si sfiora il ridicolo.

Mobile Suit Gundam

Per capire realmente quale Soc offra vantaggi e in che ambito occorre attendere delle recensioni/comparazioni "serie" (e rare...).

In generale per quanto ho visto finora, il 9000+ scalda abbastanza di più dello Snap e questo implica che se montato su smartphone non dotati di adeguato e potente sistema di dissipazione (esempio tipico il pattume Xiaomi) va velocemente in thermal throttling - di fatto compromettendo la superiorità prestazionale della CPU rispetto allo Snap 8+ Gen 1, che su carta si attesta sul 15% circa.

Questo problema non *dovrebbe* verificarsi sul ROG, o comunque dovrebbe essere molto meno penalizzante.

E' probabile che sia proprio per questo motivo che Asus ha pensato di dotare la versione "Ultimate" della porticina con ventolina aggiuntiva, ma ho anche il timore che la versione "liscia" (6D) senza porticina possa soffrire più del dovuto con questo Soc Mediatek...ripeto, solo recensioni e test potranno chiarire le cose.

Altre differenze rigurdano la GPU: la Adreno performa meglio come valori di punta assoluti ma è soggetta a crolli improvvisi di frame rate, mentre la nuova Mali del Mediatek sembra essere molto più stabile e garantire frame rate costanti ed affidabili, seppur lievemente inferiori in numero, inoltre sembra consumare molta meno batteria (che sarebbe un gran plus).

Infine alcuni dicono che il 9000+ gestisce meglio dello Snap fotocamere e audio.

A mio giudizio, la vera grossa incognita è il supporto degli sviluppatori, storico tallone d'Achille per Mediatek: ora non ne sono certo ma credo di aver letto che Mediatek si è aperta alla community Open Source, cosa che dovrebbe apportare notevoli miglioramenti lato supporto. A me interessa per es. la compatibilità con gli emulatori, non tanto quelli specifici per console ma quelli più generici tipo RetroArch e non ho idea se al momento possa girare bene (o affatto) sul Soc Mediatek...

P.S. saresti così cortese da indicarmi dove si trova in vendita a quel prezzo? E sai per caso se per avvalermi della garanzia posso portare il device in un punto Asus qui in Italia o se lo dovrei rispedire per forza in Svizzera?

Ardral

Adesso che Snap è passato a TSMC faccio un po' fatica a capire quale SoC sia meglio.

Penso non cambi molto alla fine, Mediatek spinge di più ma lato supporto driver forse lascia più a desiderare. Gli Snap mi danno l'impressione di essere più longevi nel tempo...ma magari sono prevenuto e alla fine è meglio la versione Mediatek.

Mobile Suit Gundam

Come temevo i prezzi sono praticamente identici alla versione Snap...2 spicci in meno per il 6D e 2 in più per il 6D Ultimate. D'altronde abbassare i prezzi in modo consistente sarebbe stato possibile ma estremamente difficile da gestire per Asus, praticamente imbarazzante: come giustificare all'utenza che pretendi di vendere un dispositivo a 1100-1400€ quando poi ne metti a catalogo un'altro identico in tutto e per tutto, anzi migliore sotto alcuni aspetti, che potresti proporlo ad almeno 2-300€ in meno? Sarebbe un autogol... Resta comunque la mia piccola speranza che l'introduzione di questi modelli porti ad un calo generale dello street price, per il 6 o il 6D o entrambi

XPower7125

a me non interessa alla fine se proprio volessi un gaming phone prenderei un redmagic

Recensione Honor 70, fascia media a chi?

Realme GT 2 Explorer Master: la summa dei Realme 2022 | Video

In vacanza con lo Xiaomi 12S Ultra: che smartphone e che foto! Video

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO