Realme GT 2 Master Explorer, tra le diverse anticipazioni anche le RAM LPDDR5X

07 Luglio 2022 6

Il momento del dunque per Realme GT 2 Master Explorer è ufficialmente vicino. Negli scorsi giorni è stato svelato su Weibo che lo smartphone sarà ufficiale in Cina il prossimo 12 luglio (lo stesso giorno di Nothing Phone (1)), e poche ore più tardi l'azienda ha offerto in anticipo diverse delle caratteristiche tecniche che differenzieranno Master Explorer da Realme GT 2 "standard" e Pro, che in Europa sono arrivati a fine febbraio.

A giudicare dai diversi teaser distribuiti da Realme, GT 2 Master Explorer non dovrebbe essere uno smartphone economico, in valore assoluto. Ancora non ci sono ipotesi sul prezzo, ma le caratteristiche anticipate dall'azienda sono importanti e fanno intuire che non verrà via con pochi spicci. Tra tutte spicca la presenza di memorie RAM di tipo LPDDR5X, che oltre a un sicuro boost prestazionale rispetto alle già avanzate LPDDR5 garantiranno, secondo l'azienda, un risparmio energetico del 20%.

75.8 x 162.9 x 8.6 mm
6.62 pollici - 2400x1080 px
74.7 x 163.2 x 8.18 mm
6.7 pollici - 3216x1440 px

Realme GT 2 Master Explorer peraltro finirebbe per essere il primo smartphone a poter vantare memorie LPDDR5X. Tra le aziende coinvolte in questa tecnologia c'è Samsung, che ha annunciato le sue nel novembre dello scorso anno con una velocità nell'elaborazione dei dati fino a 8,5 gigabit per secondo, oltre 1,3 volte meglio dei 6,4 Gbps garantiti dalle LPDDR5. Samsung parlò pure della maggiore efficienza del processo produttivo a 14 nanometri, un +20% - disse - che corrisponde al dato di Realme.

Negli altri post su Weibo, Realme ha arricchito la narrazione su GT 2 Master Explorer anticipando la presenza dello Snapdragon 8+ Gen 1, i cui bollenti spiriti saranno tenuti a bada da un sistema di raffreddamento con camera di vapore, di una serie di dettagli sullo schermo e altri aspetti che riassumiamo sinteticamente in basso. Il design è un altro degli elementi su cui si è puntato parecchio: è stato impreziosito dalla mano del "noto designer" Jae Jung, che insieme agli uomini di Realme ha contribuito a tradurre in linee e materiali l'esclusività del prodotto.

È probabile - se non altro perché è già accaduto in passato - che Realme torni nuovamente sulle caratteristiche di GT 2 Master Explorer prima del lancio. Vi terremo informati.

REALME GT 2 MASTER EXPLORER - I PUNTI CARDINE GIÀ NOTI
  • display: a 10 bit, 1.07 miliardi di colori e 120 Hz con supporto ad HDR10+, dimmerabile su 16.000 livelli (sarà quasi certamente un OLED)
    • "mento", ossia cornice inferiore, spesso 2,37 millimetri
  • chip: Snapdragon 8+ Gen 1, con raffreddamento a camera di vapore da da 4.811 mm2
  • memorie: RAM di tipo LPDDR5X, archiviazione UFS 3.1
  • costruzione: telaio in alluminio di derivazione aeronautica con texture opaca, retro anche in simil pelle

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gabriele

chiedi al dj

Dario Perotti

Magari. Ha il solito Samsung A-qualcosa.

Aster

spero abbia la prima versione cosi ti fai un buon telefono come scorta

Dario Perotti

Temo che dovrà puntare sull'usato.

Gold

Anche mia zia deve cambiare telefono ma dice che ne vuole per forza uno in colorazione Blue Klein, non so propria cosa le dovrei consigliare.

Dario Perotti

Lo dico a mia zia che deve cambiare tefofono.

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Pixel Buds Pro: con l'ANC gli auricolari Google sono top di gamma | Recensione

Honor Magic 4 Pro vs Nikon Z9: la "folle" sfida con un fotografo professionista

Cosa succede agli smartphone: fine di un ciclo tecnologico? Video