Lock Screen Android con pubblicità? Negli USA è in arrivo con Glance

06 Luglio 2022 65

Pare che stia per nascere l'era della pubblicità nel lock screen degli smartphone - o meglio, che sia pronta ad arrivare anche in Occidente, dopo un "test run" asiatico che ha prodotto esiti positivi: Glance, una società che si occupa di produrre contenuti proprio per questa particolare area dell'interfaccia, debutterà negli Stati Uniti entro un paio di mesi, stando a quanto riporta TechCrunch. Glance è una sussidiaria del colosso dell'advertising indiano InMobi Group, ed è finanziata parzialmente da Google stessa, oltre che dall'imprenditore Peter Thiel (co-fondatore di PayPal, tra le tante altre cose, di cui si è parlato recentemente per le difficoltà del crypto lender Vauld).

Glance esiste già da diverso tempo in svariati mercati asiatici, come dicevamo, e ha raggiunto intorno ai 400 milioni di dispositivi. In concreto, l'app viene descritta come l'esplorazione del feed Discover di Snapchat direttamente dalla schermata di blocco. Non appena si accende il display, all'utente viene somministrata una sorta di carosello di notizie, articoli, link, video, giochi, foto, quiz e molto altro. Ogni elemento, che naturalmente viene chiamato "Glance", compare a schermo intero, e l'utente ha la facoltà di approfondire l'argomento cliccandoci. Glance dice che in media le interazioni sono di ben 65 al giorno per ogni utente.

Una volta chiaro il modus operandi dell'applicazione, non è difficile intuire come si inserisca nel discorso la pubblicità. Del resto, l'idea non è nemmeno del tutto nuova: gli annunci nel lock screen del Kindle sono con noi da anni ormai, e non è nemmeno troppo azzardato fare un paragone con quelli nella schermata principale delle smart TV. È tuttavia giusto osservare che Amazon aveva avuto un'idea del genere qualche anno fa, con gli smartphone Prime Exclusive: l'idea era di replicare quanto fatto su Kindle, offrendo un po' di sconto sui dispositivi, ma non aveva funzionato ed era stata eliminata relativamente in fretta. Ci sono stati altri tentativi minori, come nel caso di Huawei/Honor qualche anno fa.

Del resto sembra che l'ultimo trend nello sviluppo dei sistemi operativi mobile sia di conferire al lock screen molta più importanza di quanto fatto finora. L'ha indicato in modo piuttosto chiaro Apple con l'annuncio di iOS 16 alla WWDC 2022: è stato il primo argomento trattato e per un quantitativo considerevolmente lungo di tempo - e a ragion veduta, visto che si è trattato di uno dei restyling più significativi di sempre. Questo non vuol necessariamente dire che anche Apple inserirà la pubblicità nel lock screen, ma sarà interessante osservare le sue mosse a riguardo.


65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Toro Gigantesco
Crash Nebula

Bla bla bla

Ho un lavoro e posso dedicare pochi istanti a hdblog & co, tanto più che ho un fanboy di fronte. Cia

Crash Nebula

Capacità di argomentazione: commentatore di hdblog.

Ok fanboy

habla español?

Stech1987

Percepisco una grande confusione in te...

Crash Nebula

Gli iPhone la pubblicità non ce l’avranno mai, non sono quelle p0rcate di Android. Su xiaomi la pubblicità c’è da sempre, disattivabile ovviamente.
Il fatto che un produttore implementi una funzione in un modo non è e mai sarà garanzia del fatto che tutti la implementeranno allo stesso modo. Per quanto la fantasia sia carente nel mondo Android.

il Gorilla con gli Occhiali

Lo spero.

il Gorilla con gli Occhiali

Si.

La garanzia è nel mercato democratico. Se il prodotto non mi piace, non lo compro. Che fanno, forzano la pubblicità su tutti i propri prodotti sul mercato? Ma ragionate... Pensa tutti gli Android con pubblicità, tutti gli iPhone con pubblicità... ma non è realistico, collegate il cervello!

ah sì funziona, ma il progetto é morto.

Body123

Vanced

Il telefono?

Body123

A me funziona ancora

Body123

Il modding è finito nel momento in cui gli smartphone di fascia medio-bassa hanno iniziato ad avere una memoria interna sufficiente tale da non richiedere il root per installare le app sulla sd esterna, e quando si sono diffuse le app bancarie che richiedono alcuni standard di sicurezza.

Body123

Per 5€ al giorno mi potrebbe anche andare bene

Crash Nebula

il fatto che questa funzione sia già su altri dispositivi, non da NESSUNA garanzia che altri produttori la utilizzeranno esattamente allo stesso modo.
Imparate ad usare le parole correttamente.

STAFF
Ah, ora tutto ad un tratto non é più Android ma AOSP ad essere open source?


No, è sempre stato così.

E K

Basta che non la mettano di default, altrimenti sarebbe da disattivare prima ancora dell'accensione. Per il resto, chi é il p1rla che passa ore davanti alla lockscreen?

Fatevi avanti o voi coraggiosi esploratori di codesta landa inutile.

Vive

Apple spaccia per serie TV alcune sue pubblicità.

Vive

E' la volta buona che passo ad iPhone.

FCava

non ti preoccupare. Arriveranno anche su iphone e saranno le pubblicità più pubblitarie di sempre

FCava

la prima cosa da eventualmente rimuovere su uno smartphone nuovo...

Jackie

Secondo me sarà opzionale, come il carosello sfondi di miui. Comunque non si vedrà solo pubblicità, come invece per i Kindle, ma contenuti di diverso genere e tra questi anche pubblicità. Non è la stessa cosa

boosook

Cosa c'entra Google, scusa?

Andee Kcapp

Davvero pensi questo?

Andee Kcapp

Peggio per te.

Andee Kcapp

Purtroppo. ....tacci loro.

asd555

Secondo me non c'è alcun pericolo, la società si chiama "Glance", non si tratta di "At a Glance" presente sui Pixel, che tra l'altro quella è nella home, non nella lockscreen.

Insomma niente paura.

Ovviamente questo modello di prodotto esiste già (amazon fire tab. e kindle), basta informarsi. Ovviamente esiste anche il buonsenso: nessuno comprerebbe un dispositivo con pubblicità intrusiva senza ottenere qualcosa in cambio e senza avere alternative.

T. P.

no dai! :(

Crash Nebula
Crash Nebula

Che cancr0.

Baz

AOSP = Android open source project.
ogni produttore si prende la AOSP e ci costruisce su la sua rom.
le derivazioni non necessariamente sono full open source.
per dire la roba samsung, o dei cinesi dubito fortemente siano rom opensource.
la base sotto e' open, perche' se non sbaglio (vado a memoria) aosp usa la licenza gpl, quindi anche i fork devono rimanere open, ma per il resto se il produttore mette su il suo launcher, la sua lockscreen, il suo dialer per le chiamate, ecc.... nessuno gli impone di farli open.
cio' che e' open e' il kernel base e il sistema operativo base.
tutte le aggiunte che ci vengono fatte non necessariamente devono essere open.
quindi la risposta alla tua domanda e' questa:
Android (AOSP) e' opensource
https://source.android.com/
Android personalizzato da samsung (ma anche da altri, google stessa) probabilmente no, o magari solo in parte.

Ah, ora tutto ad un tratto non é più Android ma AOSP ad essere open source?
Il ragionamento fatto in questi anni era diverso... Kernel Open Source = OS Open Source.
Oppure ancora, AOSP = Android.
Non parlo di commenti, ma di interi articoli da blog in cui si spiegava come Android fosse Open Source perché deriva da AOSP.

Non a caso, gli stessi blogger e utenti credono che Harmony OS 3.0 sia un fork di Android, convinti che sia AOSP. Ma anche questo é sbagliato perché il fork di AOSP era Harmony OS 1.0.

Cioé... Davvero vuoi insegnare qualcosa a chi per 10 anni non ha capito cosa sia AOSP?

Vediamo per quanto.
Finché sono in pochi ad usarlo, funziona. Altrimenti finisce come Vanced purtroppo.

Baz

AOSP e' opensource, c'e' poco da crederci e' cosi' e basta ci sono tutte le evidenze che vuoi

hahaha, parliamo di Google! Quella si prende sia una che l'altra.

Ma no, tanto Android é Open Source... CHIUNQUE potrà poi cambiarlo.

O dici che a questa balla dell'open source non ci crede più nessuno finalmente?

Franz 451

spero che resti nella fascia bassa

Davide Mosezon

A me non è mai dispiaciuta la formula proposta da Amazon in cui puoi scegliere se pagare il Kindle una certa cifra con pubblicità o qualcosa in più senza.

Della_Morta

Capivo sugli Xiaomi da 150€. Ma ora spero che l'UE se li inc***.
D'altro canto potrebbe essere il rinascimento del panorama modding. Non fosse che ora appena un telefono riconosce di essere sbloccato, ti bloccano tantissime app.

Felix

Che bello android.

loripod

no grazie

Lo potrebbero mettere giusto in dispositivi scontati. Ovviamente...

Basta non acquistare un dispositivo sponsorizzato/scontato. Non mi sembra che lo prescrivano i medici.

Neonx

Io ho ceduto prima..

Gold

Esistono ancora le pubblicità sugli smartphone? Non ne vedo una da tipo cinque anni

Copyr

e ovviamente non disattivabile

Recensione Sony Xperia 5 IV: unico ma non per tutti

Recensione Honor 70, fascia media a chi?

Realme GT 2 Explorer Master: la summa dei Realme 2022 | Video

In vacanza con lo Xiaomi 12S Ultra: che smartphone e che foto! Video