iPhone 14 Pro: ecco come funziona il display always-on

27 Giugno 2022 318

Una delle principali novità degli iPhone 14 Pro, in arrivo a settembre, riguarda il supporto alla funzionalità always-on display, eventualità discussa ormai da tempo e che finalmente dovrebbe essere implementata nei modelli di quest'anno, come anticipato anche dal codice delle ultime beta di iOS.

Le indiscrezioni in tal senso hanno già confermato che tale caratteristica non sarà presente negli iPhone 14 base, in quanto per poterla utilizzare sarà richiesto un display LTPO di ultima generazione in grado di garantire una frequenza d'aggiornamento del pannello variabile tra 1 Hz e 120 Hz, al fine di ridurre al minimo i consumi. In attesa di scoprire tutti i dettagli dell'always-on display su iPhone, Mark Gurman è tornato sulla questione anticipando alcune informazioni attraverso la sua newsletter Power-On.

ALWAYS-ON DISPLAY SU IPHONE 14 PRO: SVELATO IL FUNZIONAMENTO

Il supporto al display always-on arriva proprio nell'anno in cui Apple ha rinnovato la schermata di sblocco di iOS 16 e questo non è affatto un caso. Secondo quanto riferito da Gurman, infatti, tutte le novità della lockscreen - in modo particolare i widget - sono stati pensati proprio per integrarsi alla perfezione con la funzionalità always-on, in modo da offrire informazioni significative sullo stato del telefono e delle notifiche anche con un semplice sguardo.

Il principio che regolerà questa funzione è infatti molto simile a quanto troviamo implementato già su watchOS, dove il supporto al display always-on è presente sin dall'Apple Watch Series 5 (ve l'abbiamo spiegata nel dettaglio nella sua recensione del tempo), quindi sarà possibile accedere ad una versione semplificata e a bassa luminosità della schermata di sblocco di iPhone che permetterà di leggere in tempo reale le informazioni principali riguardo notifiche e altre attività.

Ovviamente sarà possibile configurare la funzione in modo da nascondere eventuali informazioni sensibili, in modo che non vengano svelate a chiunque anche quando lo smartphone è bloccato. Resta da capire se l'always-on display supporterà anche la visualizzazione in tempo reale delle informazioni presenti nelle notifiche con Live Activity, ovvero la nuova funzione che permette alle app di proporre notifiche interattive che includono contenuti rilevanti (ad esempio lo stato di consegna di un'ordine tramite app di delivery o i risultati sportivi) direttamente dalla schermata di sblocco, senza dover accedere all'app.

IPHONE 14 PRO: UN PUNTO DI ROTTURA CON I MODELLI BASE

In ogni caso ricordiamo che questo sarà solo uno dei principali punti di forza degli iPhone 14 Pro di quest'anno, i quali si preannunciano decisamente più avanzati e di rottura rispetto al passato come forse non accadeva dai tempi di iPhone 8 e iPhone X. La serie Pro del 2022, infatti, proporrà il primo vero rinnovamento del notch sin dal 2017, grazie alla sua rimozione in favore di una doppia pillola, il supporto al display always-on e un netto passo in avanti sul fronte fotografico, dal momento che potrebbe essere presente un sensore principale da 48 MegaPixel, segnando il primo aumento di risoluzione sin dall'iPhone 6s del 2015.

Per finire, la serie di fascia alta dovrebbe anche essere l'unica ad equipaggiare il SoC Apple A16 Bionic di nuova generazione, mentre iPhone 14 e l'inedito iPhone 14 Max potrebbero utilizzare l'attuale Apple A15 Bionic con GPU a 5 core, ovvero la stessa variante già presente sugli iPhone 13 Pro (recensione) e Pro Max (qui la sua recensione) presenti sul mercato, rendendoli quindi estremamente simili ai top di gamma attuali, salvo per l'assenza della fotocamera zoom e del display ProMotion.

Insomma, gli iPhone 14 e 14 Max risultano sin da ora meno interessanti dei modelli già disponibili all'acquisto, mentre tutte le vere novità di quest'anno saranno concentrate esclusivamente sulle varianti top. Alle luce di ciò, se state aspettando l'autunno per rinnovare il vostro iPhone, non è detto che la vostra scelta debba ricadere necessariamente su un modello 2022.


318

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Joshua Giacobo

Ma basta con ste cazzate da bambini

Viktorius

Sinceramente? Io di meglio da de nella mia vita che pensare a te, a questi post e ad Apple.
Quindi non conserverò questo post.
Non è stato un piacere, addio

AC MILAN

Ci rivediamo a Settembre...Genio, conserva questo post

Viktorius

Sei veramente un genio tu. Un always-on è un always-on, come vuoi che funzioni? Che faccia il caffè?

AC MILAN

Perché tu avrai già provato questa funziona sull’iPhone 14 e hai constatato che è uguale…ok, l’avevo già detto che eri tu quello intelligente

Mastro

in realtà lo aveva prima windows phone e se voleva copiarla poteva farlo 12 anni fa.

GeneralZod

Perchè la batteria ti dura la metà, perchè non mi serve se non lo guardo, perchè quando lo guardo devo girare un po' il polso e si accende.

Giuseppe Massimino

Che significa che non devi toccare nulla?Per pagare devi cacciare fuori lo smartphone dalla tasca, toccare 2 volte il tasto di accensione e poi farti inquadrare e aspettare che convalidi mentre con il touch id devi pigiare 2 volte il tasto home senza aspettare nulla dato che la convalida avviene mentre pigi il tasto home. E anche per quanto riguarda la risposta ai messaggi, con touch ID puoi pigiare il pollice sul tasto centrale mentre estrai il telefono dalla tasca e con una pressione prolungata sei alla home se non hai messaggi da leggere mentre con una leggera pressione si sblocca lo smartphone ma resti nella lock screen e puoi rispondere tranquillamente. La cosa divertente del face ID è che si sono fatti 10 passi indietro in immediatezza e design ma nessuno sembra essersene reso conto, tutti con questa baggianata del "sblocchi senza toccare" in realtà passi più del doppio del tempo sulla lock screen a farti fissare dal sensore pure quando non hai messaggi e vorresti direttamente andare alla home.

Zoro

non capisco il perchè tenerlo spento sull'apple watch, quando è una cosa comoda poter vedere sempre l'orario o altro.

Viktorius

È comunque la verità

Viktorius
LungaPace& Prosperità

Giusto, togliamo anche il blocco fotocamere così stanno fermi quando li appoggi...

Mauro Alessandrini

LOL

CAIO MARIOZ

Il Face ID è più immediato, puoi rispondere ai messaggi o pagare senza prima toccare nulla.

CAIO MARIOZ

Il Face ID è più immediato, puoi rispondere ai messaggi o pagare senza prima toccare nulla

Zoro

ma come... hai sempre detto che il face id è più immediato dell'impronta digitale sul display ed ora dici che con il face id perdi più tempo ricordandoti che bisogna sbloccare la schermata con lo swipe?? ahahha

Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
comatrix

Sei tu che hai detto ciò, non io, io te l'ho fatto notare e ,se avessi letto correttamente, non avresti fatto quel tipo di commento

oggi non è ieri, i 90 hz sono stati un buon compromesso sui medi di gamma android, all' inizio

tommaso

tifa Milan....

Zero

Stanno sotto? A che piano?

Massimo Ghiletti

Butthurt detected

utentepuntocom

e allora perchè fai domande a cui già hai dato risposte?

MaxFremps

Perchè li ho avuti e realmente ho percepito di più il salto ai 90hz, e soprattutto quando c'erano erano 90hz non LTPO quindi un consumo di batteria in più per un pò di fluidità in più, ma non era cosi worth come scambio, idem quando c'erano i 120hz non LTPO bellissimi da vedere ma poi 3 ore di schermo ma anche no

infatti oggi chi usa i 90hz? quasi nessuno o sono 60hz o 120hz nei top di gamma, i 90hz forse nei medi gamma ma nemmeno ormai vanno di 120hz

i 90 hz sono inutili? perchè dici cavolate

asd555

Peccato che sia Samsung sotto Google e non viceversa, lol.

ste

Ma pure sui vecchi n70 e compagnia, però diciamo che la vera somiglianza con gli aod attuali è arrivata con sleeping screen su n8.

thinking_about

io ho avuto il lumia 640 se non erro (forse 750). L’ho comprato perché mi aveva affascinato veramente tanto; il sistema a quanto ricordo era bello fluido e mi piaceva molto, ma finito l’effetto novità mi scontrai col problema sostanziale di wmobile: non c’erano le app (ti parlo delle prime release eh)

Joel

Non lo sappiamo ancora. Spesso ci sono novità non anticipate

Aster

fa bene

angelo

su ios 16 invece del'AOD hanno creato nuove funzioni sulla schermata di blocco che vedrai per 1 secondo ogni volta che lo sblocchi ma.......

angelo

e lo voglio anche su iphone, me lo merito

angelo

ricco e dinamico, scarno e statico, fatto sta che su iphone non c'è ancora, uso android ed iphone, e l'aod mi piace e lo vorrei

Simone

Per me è una funzione fondamentale. La uso da anni sui telefoni e non potrei farne a meno.
Ad esempio mi basta un'occhiata al telefono appoggiato per vedere se qualcuno mi ha chiamato o scritto.

MaxFremps

Mettere i 90hz che sono inutili, o metti i 120hz LTPO o i 60hz, perchè avere metà e metà, fluidità non al massimo displonibile e batteria che dura meno, figuriamoci sui mini poi

La mia opinione

Si sa che ha lo stesso Soc, le stesse camere senza la zoom... il display quello è. La novità dei 14 sarà unicamente il Plus (pare si chiami così ora), al posto del mini. FINE

MarioT

Oppure per vedere eventuali notifiche, senza nemmeno dover toccare lo schermo.

MarioT

A dir la verità è pieno di Apple lovers a dire che è una funzione inutile che non useranno mai.

MarioT

A parte che non sai di cosa stai parlando, ma se per te queste sarebbero le cose fighe, stai messo proprio male. Click.

Tambua

Per gli utenti qui sotto: Ma non vi siete mica resi conto che sono entrambi lo stesso account? si nota dal modo di scrivere

alfri

tu sicuramente il co.glione

AC MILAN

Tu sarai quello intelligente della famiglia vero..??

Zero

Basta avere un qualsiasi Samsung, per Avere le stesse feature , che Google spaccia per novità sui suoi utonti con i pixel

Zero

Sul watch lo attivo ogni tanto per bellezza, sicuramente lo attiverei su iPhone per lo stesso motivo, o magari appoggiato sul tavolo mentre sto al pc, li potrebbe essere anche utile

ok si hai ragione io ho una panda proprio si si

TheFluxter

Anche la batteria ha un ottimo hardware e costruzione. Purtroppo il litio rimane il litio, fatte un tot di ricariche comincia a rendere peggio, ma l'hardware e il software che gestiscono la batteria di iPhone sono da 110 e lode. Poi quando riusciranno ad inserire le batterie con il grafene negli smartphone sarà decisamente tutto un altro discorso.
Si dovrà aspettare altri 5 anni secondo me, poi tanto i primi a lanciarsi saranno quelli di Samsung, poi i cinesi, poi alla fine dopo test su test su test arriveranno anche su iPhone.

Cosa succede agli smartphone: fine di un ciclo tecnologico? Video

Una settimana con iPhone SE 2022: ha ancora senso? | Recensione

iPhone 13 Pro vs Galaxy S22 Ultra: cosa può imparare Samsung da Apple

Recensione Apple iPad Air 5 (2022) con M1, è una scheggia, punto | Video