L'iPhone che diventa un Pos: Tap to Pay, rollout in anticipo negli Store USA | Gurman

25 Maggio 2022 68

Sarà molto graduale il rollout diffuso di Tap to Pay on iPhone, la novità annunciata a febbraio che promette di trasformare un iPhone in uno strumento con cui chiunque potrà ricevere dei pagamenti contactless, alla stregua di un Pos. Apple aveva promesso che sarebbe arrivata in tutti i suoi Store degli Stati Uniti entro fine anno, ma a sentire il noto giornalista di Bloomberg Mark Gurman i tempi sono stati accorciati, e di molto.

"Tap to Pay è in rollout negli Apple Store a partire da oggi", ha scritto su Twitter condividendo il video che vi proponemmo anche noi su uno dei primissimi tentativi di pagamento da iPhone ad iPhone andato a buon fine pochi giorni fa nel Visitor Center di Apple Park, a Cupertino. Il test, insomma, dopo una decina di giorni avrebbe già dato esiti tanto positivi da indurre Apple a distribuire la novità (molto) prima del previsto.

Il prossimo passo adesso è quello di rendere Tap to Pay una funzione accessibile a chiunque, il che probabilmente avverrà prima negli USA e poi nel resto del mondo. I tempi degli ultimi passaggi tuttavia erano e restano poco definibili, anche se l'accelerazione sul rollout negli Apple Store americani fa ben sperare in un rollout diffuso in tempi relativamente brevi. A quel punto commercianti, piccole imprese e rivenditori saranno in grado di accettare pagamenti da normali carte di credito e debito contactless utilizzando un iPhone XS o generazioni successive.


Attualmente per accettare pagamenti contactless attraverso un iPhone è necessario un lettore esterno, come ad esempio quello wireless di SumUp. Stando alle parole di Apple, i dati di pagamento dei clienti sono protetti dalla stessa tecnologia messa a protezione di Apple Pay - arrivato in Italia nel 2017 - e tutte le transazioni vengono crittografate ed elaborate utilizzando il Secure Element. Apple garantisce che non verrà mai a conoscenza di cosa viene acquistato o di chi lo sta acquistando.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da PhoneClick a 565 euro oppure da eBay a 639 euro.

68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Spinelli

Vuoi un'altra battuta intelligente? Bene...

Eri assente a scuola quando spiegavano il sarcasmo, vero? :D

Jean 13 pro

Questa sarebbe la risposta alla mia domanda? lo so, lo so, sei seduto sulla tazza del "Type C" e non hai letto bene, okay attendo la seconda battuta "intelligente".

Fabrizio Spinelli

Disse quello col logo apple come avatar...

Jean 13 pro

Hai notizie contrastanti in merito o spari tanto perché ti trovavi al bar e volevi fare il protagonista del giorno con i compagni di merenda.

Jean 13 pro

Non si tratta di farsi pagare una percentuale, guardala sotto un altro aspetto, un titolare di esercizio risparmierebbe non poco sul noleggio del terminale pos che gli affibbia la banca, e anche sui collegamento via telematica, ti arriva il pagamento direttamente in banca e non paghi nessuna commissione.Sempre che la tua banca non voglia aggiungere, cosa molto probabile, le banche non nascono per fare piaceri ai suoi clienti ma per guadagnare.

Jean 13 pro

Forse servirà a fare diminuire o azzerarle i costi dei pos che ti affibbiano le banche, magari farà anche risparmiare i costi dei collegamenti via telefonica.Purtroppo vedo commenti (meglio non scriverlo) dai soliti fissati sul fatto che se si tratta di Apple e tutto malevolo, commenti tipo NFC libero e altro, poveracci quanto dev’essere dura per loro vivere nella società, quanta frustrazione.

Francesco Renato

Scusa, perché Apple dovrebbe istituire un servizio di pagamento quando può semplicemente farsi retrocedere una percentuale dal provider terzo?

The Undertaker

Nessun astio.

Lunariano

Percepisco del astio. Chiedevo solo per conoscenza personale

The Undertaker

Non te ne andare, vedrai che ora di sera arriva anche quella.

Fabrizio Spinelli
Apple garantisce che non verrà mai a conoscenza di cosa viene acquistato o di chi lo sta acquistando.

ROTFL! :D

Tizio

Ma l'operatore no.

Sgnapy

le app che fanno da pos su Ios esistono da anni, con un cradle dove infilavi l'ipod e leggevi la carta di credito per poi stampare via wifi.

Sgnapy

E' da un po che manco dal blog ma i commenti mi pare siano sempre gli stessi :) Già buona che non ha detto che scambiano lo scontrino con il cliente via BT.

RubenDiaz89

E' un POS Costosissimo.

RubenDiaz89

Tim e' americano.

RubenDiaz89

Dubita forte.

RubenDiaz89

Sono tracciati sul Conto corrente.

RubenDiaz89

Ad Apple piace il 30%!

RubenDiaz89

E' la sicurezza che te frega! :D

RubenDiaz89

Non la vedremo maiii :D

Sagitt

Esistono pure quelli..

daniele
Dario Perotti

C'è la sicurezza che ti fregano :)

nonècosì

finchè c'è la possibilità di scegliere quale provider usare è un ottima cosa

The Undertaker

Hai detto giusto, "Con App Apposite" e NON centra niente il "sopperire" al fatto che l'NFC di Apple non permetta a Maiali e Pecore di accedervi. Leggete in internet le cavolate e poi vi sfogate nei blog per avere un po di visibilità, ma naturalmente non essendo informati a dovere fate sempre le figure che meritate.

Sagitt

Con moduli esterni sì, comunque le app possono accedere a nfc

daniele

Giusto per sopperire alla mancanza di nfc in app terze.
Su android puoi già usare il telefono come pos con app apposite

daniele

No, niente nfc

daniele

Infattibile, avresti le commissioni

Marco

Non ad Apple; il sistema, per ora, è stato presentato come un API che servizi di pagamento posso utilizzare (es. SumUP) e senza un provider terzo che elabora il pagamento non funziona (Apple ci mette solo l’hardware e l’interfaccia con questo).
Sottolineo “per ora” perché è probabile che con iOS 16 Apple presenti anche il proprio servizio di pagamento (con commissioni dovute a lei), che in questo modo non avrebbe una posizione dominante rispetto ai servizi di terze parti né avrebbe un vantaggio temporale rispetto a questi (quindi si presuppongono commissioni concorrenziali).

Migliorate Apple music

Certo che si

Migliorate Apple music

Via NFC no

Sono Giapponese!

Si pagano commissioni?

Sagitt

Esistono anche su ios mi pare

salvatore esposito
salvatore esposito

si trattiene il 30% del pagamento per la sicureSSaH? no, perché altrimenti non lo voglio.

Migliorate Apple music

Parti dal presupposto sbagliato NON è un sistema per i privati. Se te ti colleghi la carta di credito al telefono non ci fai nulla se non usarla per Apple Pay.

The Undertaker

Non usi la funzione, se non ha un conto corrente, sei messo male.La carta di credito se la hai e collegata per forza ad un conto.

The Undertaker

Dove destini tu, suppongo su CC, di logica.

Migliorate Apple music

Non l’ha ancora capito che non è per i privati

Migliorate Apple music

Si lo dicevo io. Esistono da tempo servizi su Android anche perché prima o poi qualcuno ci avrebbe pensato anche prima di Google e Apple

Migliorate Apple music

Non puoi, sempre se non sei pronto a beccarti le commissioni delle carte di credito/debito.

I pos sono per un utenza business per un motivo. Per i privati esiste già la soluzione si chiama Apple Pay Cash

Lunariano

Se io ho collegata una carta di credito che non ha iban e non riceve soldi?

virtual

Non dicevano nell'altro articolo che ci sono già servizi così su Android?
http://disq.us/p/2ow9pe6

Solo non al livello dell'OS, ok, ma penso cambi poco visto che quello che conta per l'esercente è "incassare i soldi".

piail

Eppole ha vinto ancora su googol

Joel

peccato!

Joel

Malissimo, andrebbe esteso a tutti

Nick126

Doccia gelata

Davide

Killer feature

Una settimana con iPhone SE 2022: ha ancora senso? | Recensione

iPhone 13 Pro vs Galaxy S22 Ultra: cosa può imparare Samsung da Apple

Recensione Apple iPad Air 5 (2022) con M1, è una scheggia, punto | Video

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi