Xiaomi e Leica: l'alleanza è ufficiale, primo smartphone a luglio

23 Maggio 2022 62

Xiaomi e Leica hanno confermato le indiscrezioni dei mesi scorsi: il primo top gamma del produttore cinese dotato di un comparto fotografico realizzato insieme al noto marchio di fotocamere arriverà a luglio di quest'anno. Lo comunicano con una nota ufficiale diffusa oggi:

Xiaomi e Leica condividono le stesse idee sull'imaging mobile. Entrambe sono desiderose di esplorare continuamente le prestazioni ottiche e l'esperienza fotografica nell'era dell'imaging mobile attraverso innovazioni tecnologiche estreme e ricerche estetiche [...] Il primo smartphone con un comparto imaging top gamma sviluppato congiuntamente sarà lanciato ufficialmente a luglio di quest'anno.

Per il momento né Xiaomi né Leica forniscono conferme sul nome dello smartphone, ma gli indizi emersi in precedenza vanno nella direzione dello Xiaomi 12 Ultra. Da sottolineare che si parla espressamente di una collaborazione a lungo termine, quindi lo smartphone in arrivo a luglio sarà il primo di una serie destinata a crescere in futuro.


Per Leica non è la prima collaborazione con un produttore di smartphone - in precedenza ha concluso partnership con Huawei e Sharp - e Xiaomi non è l'unica azienda a sviluppare il comparto fotocamera dei suoi smartphone insieme ad un noto marchio di fotocamere - si ricordano le alleanze di Vivo, Sony e Nokia con Zeiss e quelle di Oppo e Vivo con Hasselblad.

Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, ha commentato:

Xiaomi si concentra sulla creazione di un'esperienza utente ottimale e ha sempre sperato di esplorare le capacità fotografiche da smartphone fino all'estremo. Xiaomi e Leica condividono i rispettivi obiettivi e idee e apprezzano i vantaggi e l'industria dell'altra. Questa cooperazione darà un forte impulso alla strategia di imaging di Xiaomi. Durante la collaborazione, dalla progettazione ottica alla messa a punto dell'estetica, le tecnologie innovative, le filosofie di prodotto e le preferenze di imaging di entrambe le parti hanno sperimentato una fusione profonda e senza precedenti

Per quanto riguarda invece la scheda tecnica di Xiaomi 12 Ultra mancano dettagli ufficiali, ma di recente è emersa quella ufficiosa in cui spicca anche il SoC Snapdragon 8 Gen 1+ recentemente lanciato.

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z, in offerta oggi da Teknozone a 245 euro oppure da Amazon a 313 euro.

62

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dark!tetto

Al fotografo professionista interessa però il risultato, se quello è sempre di lusso il brand è proprio ininfluente. Ovviamente questo funziona se la premessa è di voler penetrare in una fascia più bassa del mercato senza intaccare quella Top che rimane dedicata ai prodotti professionali.

The Undertaker

Si, giusta osservazione.

Marcus

stiamo a vedere

The Undertaker
Marcus

Fino ad ora non avevano mai fatto promesse sugli update

The Undertaker

Questo lo potrai dire quando l’avranno mantenuto, ad orsa poche delle loro garanzie sulla longevità sono state mantenute.

The Undertaker

Tranquillo, tieni quello che hai, sicuramente hai il meglio del meglio, tanto con i fissati non serve discutere solo voi avete tutto, e passate i vostro tempo a fare critiche inutili verso chi non la pensa come voi, questo succede da quando nacque Android, ma la colpa non e vostra e di Google che ha concesso a tutti di fare quello che volevano cosi sono nati telefoni da 200€ che valgono quanto quelli da 1000€ con i classici doppio browser, file system, app che non si possono disinstallare se non con stratagemmi tipo root, e tante altre menate, cosi che a voi ding-dog (non volevo scrivere suonati, sembra brutto) piace tanto, senza menzionare i vari confronti che fatte tra "esperti" al bar sui social e blog su chi lo ha più lungo,blog, fattevi una vita reale, sfi..g@ti.

Davide

E qui arriviamo al secondo punto.
Ammesso, e non ho motivo di dubitare, che sia cosi, ha senso associare un marchio che io da fotografo associo al "lusso" della fotografia, non tanto per il prezzo quanto per il prestigio, ad una "cinesata".
Ovvio che xioami non è una cinesata nel senso negativo del termine, ma non ha ancora fatto il passo per togliersi di dosso quella nomea..

Dark!tetto

Il paragone con la Ferrari non è molto azzeccato, perchè è un vero bene di lusso e non esistono ferrari alla portata di molti. Al contrario Hasselblad ha delle macchine anche a "soli" 4.000€ per la massa e Leica parte da poco più di 1000€, questi non sono assolutamente prodotti pensari per utenti del settore che se valutano questi brand puntano ad altro. Quindi penso proprio che è un modo per spingere il prodotto meno premium, ma che da anche una certa visibilità a chi lo "usa". Siamo in un mondo di influencer e far spuntare dalla borsa una Mirrorless medio formato Hasselblad di 5.000€ è più funzionale di far vedere una full frame canon con ottiche di pari prezzo. Ovviamente chi fa questo ragionamento poi fa le foto con il telefono, ed è questo il principale target di queste collaborazioni secondo me, oltre ovviamente ai guadagni che ne derivano direttamente.

Davide

Il punto è: e una volta che li conosco?
Penso, ma probabilmente mi sbaglio, che quei marchi producono prodotti cosi di settore, che gli unici a poter/voler acquistare i loro prodotti sono utenti del settore, che quei marchi già li conoscono..
Farsi conoscere alla massa è utile?
Voglio dire tutti conoscono la ferrari, ma la comprano 100 miliardari all'anno.

in primis c’è stata l’aggiunta dell’IVA alla vendita e controllo della dogana. Poi Semplicemente i brand di un certo livello hanno dovuto intanto mettere componenti di qualità (e non solo quantità maggiore).
Di certo scambiando la tua ricchezza interamente con quei prodotti hai guadagnato nell’immediato ora pian piano restituirai tutto.
Quando acquisti un prodotto disegnato in Europa sia come progetto, che come strategia di marketing o aziendale stai pagando (certificandone il valore) il tuo stipendio e quello dei tuoi figli.

Francesco Renato

Hai detto bene, Zeiss fa ben altro!

Dark!tetto

Zeiss fa ben altro ed è leader in più settori, non sopravvive certo grazie alle collaborazioni, Leica se non dava una spinta alla sua visibilità grazie a Huawei oggi sarebbe come Telefunke, Nordmente & co.

Dark!tetto

Lavoro nel settore e posso affermare con assoluta certezz che il 90% dell'utenza Smartphone prima di queste sponsorizzazioni era totalmente all'oscuro di brand come Leica e Hasselband. La penetrazione di questi marchi nel mercato consumer tradizionale sicuramente è favorita da queste collaborazioni.

Dark!tetto

Insomma, X5 Pro di Oppo migliora di giorno in giorno, con ottime ottiche e componenti dedicati, l'unico che riesce a gestire bene il profilo colore dall'acquisizione alla riproduzione a differenza di Samsung e Xiaomi (che non è tutto sto granchè a dire il vero) e ancora le potenzialità di Marisilicon X (mi pare si chiama cosi) non sono ancora state evidenziate del tutto, ma già con i Video al buio si vede che la sostanza non manca..

Dark!tetto

Leica non ci ha messo nulla di tutto ciò, ha solo collaborato allo sviluppo delle ottiche e non si sa in che misura, l'algoritmo Huawei è frutto di Huawei.

Dark!tetto

Non vedo l'ora di vedere i risultati, chissà come viene la backcover con la scritta Leica...

Copyr

tutto marketing inutile, le foto da smartphone sono x il 95% software

Antsm90

Hasselblad sui OnePlus era praticamente solo un logo appiccicato dietro. Di fatto non ha apportato alcun beneficio tangibile.

Vediamo questa partnership con Leica come andrà (con Huawei ai tempi ha portato a miglioramenti enormi)

Antsm90
Antsm90

Anche perché Xiaomi, Samsung e Huawei (in Cina) ormai sono gli unici marchi in circolazione (penso che mettendo insieme Motorola, Nokia e Sony non si arriva nemmeno a metà dei numeri di Samsung)

Antsm90

Ma in generale ho notato che nell'ultimo anno tutta la roba cinese si sta avvicinando sempre di più ai prezzi occidentali, speriamo sia solo per via della pandemia (vabbè che se alzano un altro po' forse forse così male non è dato che a quel punto torna conveniente comprare roba europea, quando esiste)

Marco Revello

Basta leggere i tuoi commenti: se c'è la mela sono tutti funzionanti alla perfezione, privi assolutamente di difetti e usabili da chiunque. Se non c'è soni porcate o marchette. Fattene una ragione, ormai questa è la tua fama.

Marco

Mah tempo fa xiaomi era il telefono del "popolo" nel senso buono della parola , ora si sono montati la testa con telefoni da quasi 1000 euro, io che sono ancora sono uno di quelli che a volte paragono con le vecchie lire sono quasi 2 milioni , stanno perdendo quel fascino che avevano un tempo a sto punto visti i prezzi anche dei modelli di fascia media se avessi da scegliere punterei su oneplus!

Nerone Libero
Big G
Vive

Con Huawei che se ne dica, aveva spinto l'azienda a migliorare l'app fotocamera e l'algoritmo che era diventato davvero buono.

Con Xiaomi temo il solito nome stampato sulla backcover e nulla di più.

Mattt

Ma oltre alla scritta leica sul posteriore giusto per giustificare un amumento del prezzo cosa ci si può aspettare in un settore saturo e senza idee?

Pistacchio
luca bandini

finalmente! le foto faranno sempre c#g@r3 per il sw indicibile... però con stile!

Nick126

Apple

LungaPace& Prosperità
General Zod

Xiaomi dovrebbe pensare a fare un software qualitativamente buono piuttosto che aggiungere implementazioni che alzeranno solo il prezzo di lancio.

LungaPace& Prosperità

E allora pixel

spoiler:

non cambierà un casso, non diventerà come huawei, non leica a fare le foto

La mia opinione

Ma manco Xiaomi ha necessità di queste collaborazioni. Potrebbe farsi grande dicendo che aggiornerà e farlo. Perché OnePlus assieme ad Hasselblad non mi sembra abbia fatto il boom

Pistacchio
Davide

Continuo a non capire queste partnership.
Che senso ha per un marchio come Leica, associare il proprio nome ad aziende cinesi non associate di certo all'idea Premium? Soprattutto quando il contruibuto è la scritta sul retro e nient'altro.
Chi comprerà un mi 13 pro, magari andrà sul sito Leica, e dopo 15 secondi chiuedrà il sito..

The Undertaker

Che C@sso centra la mela, siete fissati? fattevi curare vedete la mela dappertutto e su qualsiasi commento? Ci aveva provato Huawei, ci avevano già provato loro qualche anno fa, Leica non offre niente di nuovo ad esclusione delle lenti, Utilizzare il brand e solo per fini commerciali, punto e basta.

Vincenzo Vicinanza

Honor già c è ed è realtà solida.
Il vero problema che il top top di gamma Magic 4 Ultimate non è presente nel vecchio continente.
Speriamo non accada la stessa cosa con il 12 Ultra.
Scrivo da un S21 Ultra ne carne e ne pesce.
S22 Ultra manco lo considero come ipotetico acquisto

Marcus

Questo non lo dichiara nessuno ahah

berserksgangr

La prima "collaborazione" con Leica

berserksgangr

Non hanno dichiarato se regolari ed esenti da bug

berserksgangr

Samsung fa fotocamere, non gli serve spendere soldi in questo tipo di marketing

Gabriele

parole sante

La mia opinione

Quando collaboreranno con sviluppatori che tengono aggiornati i device per 4 anni e 5 di patch come promesso da Samsung (e che sta dimostrando di fare), avvisatemi.

salvatore esposito

è veramente necessario rispondere a gente come undertaker?
non vedo il suo commento, ma già dalla tua risposta si intuisce il suo basso IQ, quindi non può essere che lui

salvatore esposito

ha già cambiato quella politica, magari è da sistemare il sensore di prossimità, poi sarebbe un degno successore di huawei... poi mi aspetto altrettanto da honor

salvatore esposito

mi sarei aspettato di più una partnership con honor

Superdio

faceva così schifo la YI m1?

Samsung Galaxy S22 Ultra Snapdragon vs Exynos: il nostro test | VIDEO

Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: provatelo, prima di giudicarlo

In vacanza con tre Oppo Find X5: confronto foto e... il risultato non è scontato

Recensione Black Shark 5 Pro: ottimo gaming phone, ma quanto costa!