Xiaomi come Samsung: pensa al pieghevole con lo stilo

29 Dicembre 2021 6

Di smartphone pieghevole con schermo flessibile e supporto allo stilo al momento ne esiste solo uno, il Galaxy Z Fold 3 di Samsung. Ma a quanto pare l'offerta di questa particolare categoria di prodotto potrebbe diventare ancora più ricca in futuro. Anche Xiaomi sembra infatti valutare il lancio di un dispositivo dotato di queste caratteristiche: lo suggerisce un recente brevetto depositato da Xiaomi presso l'USPTO e pubblicato il 28 dicembre scorso (si tratta quindi di un progetto recente e tuttora in corso).

Le immagini allegate alla documentazione mostrano chiaramente l'elemento di cui si discute: sul bordo sinistro si trova la penna agganciata alla scocca - si può ipotizzare mediante un sistema magnetico - sul bordo opposto si trovano invece il pulsante di accensione e il bilanciere del volume. Il brevetto non contiene indicazioni sulle altre caratteristiche tecniche del prodotto. Trattandosi di un brevetto, non è scontato che l'idea trovi spazio in un dispositivo destinato alla vendita, ma si tratta sicuramente di un'ipotesi da non escludere.

Recenti indiscrezioni affermano che il produttore cinese è all'opera per realizzare il Mix Fold 2, a conferma che l'azienda è ancora interessata ad essere protagonista nell'emergente mercato dei pieghevoli con schermo flessibile. Non si ha però la certezza che sarà proprio questo modello a supportare lo stilo. Secondo i rumor il debutto dovrebbe avvenire a marzo 2022. Le specifiche presunte comprendono: display interno da 8,1" e pannello OLED con supporto ai 120Hz, SoC Snapdragon 8 Gen 1, fotocamera con sensore principale da 108MP e batteria da 5.000 mAh.

Il connubio tra stilo e schermo flessibile era ancora una rarità nell'ambito un segmento che, soprattutto negli ultimi tempi, sta mostrando segnali di espansione. Certamente l'ampia superficie dello schermo del pieghevole è ideale per usare lo stilo, ma l'accessorio richiede particolari accorgimenti per essere realizzato. La S Pen dedicata allo schermo dello Z Fold 3 per esempio è caratterizzata dalla punta retrattile che, per evitare danni allo schermo, rientra nel corpo della penna quando viene esercitata una pressione eccessiva. Xiaomi ha i mezzi per realizzare una soluzione analoga, al limite ad incidere sulla scelta se lanciare o meno il prodotto intervengono valutazioni commerciali - è pur sempre un accessorio destinato ad una nicchia di utenti che lo utilizzeranno con uno smartphone altrettanto di nicchia.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
WauMau

Facciano cosa vigliano ma io 1200k a xiaomi non li daró mai, pace

Squak9000

per un attimo ho pensato alle batterie "stilo"

Ma sarebbe anche ora per Samsung… mettono il pennino in un telefono che praticamente è inutile e non lo hanno implementato in un fold… ovvio prima devono creare un display capace di poter piegarsi e allo stesso tempo resistere alle sollecitazioni di un pennino

LuiD

Potranno fare un pieghevole con stilo, ma non un pieghevole con stile.

R4nd0mH3r0

la penna attaccata magneticamente è un ottima idea x alzare a dismisura la vendita dello stilo di ricambio perchè andrebbe perso/rotto dopo 3,2 secondi fuori dalla scatola

Cacciapuoti Mario

Samsung lo ha già capito a proprie spese, ora Xiaomi Ripeti insieme a me è semplice, LA PENNA DEVE ESSERE INTEGRATA NELLA SCOCCA PER ESSERE UTILE E FUNZIONALE OK, Dai non è difficile ci potete arrivare anche voi

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava