Samsung sta lavorando per abbandonare Android, ma ci vorrà tempo

24 Dicembre 2021 71

Samsung lavora per abbandonare Android: detta così potrebbe sembrare lo scoop dell'anno, ad opera del noto leaker Dohyun Kim, ma la fonte stessa precisa che ci sono un paio di condizioni da considerare. Primo: la partnership con Google non è in discussione, visto che "l'erede" prefissato è Fuchsia OS; secondo: il processo sarà molto lungo e richiederà ancora qualche anno. Tuttavia, considerando ciò che Samsung rappresenta per Android e il settore mobile in generale, non è impossibile prevedere che ciò che pianifica il produttore sudcoreano sia di fatto il destino dell'intero ecosistema.

Google lavora a Fuchsia da diversi anni ormai, ma finora è rimasto ragionevolmente lontano dall'interesse del grande pubblico. Tecnicamente è perfino già sul mercato: è stato distribuito quest'estate su tutti i Nest Hub di prima generazione. Probabilmente nessuno se n'è accorto perché... era proprio quello lo scopo.

È evidente che Google vuole procedere con tutta la dovuta calma, ma c'è una buona ragione: Fuchsia ha delle ambizioni e delle premesse molto importanti. È sviluppato completamente da zero con codice nuovo e open-source, a differenza di Android che si basa sul kernel di Linux, e punta a essere davvero universale - un sistema operativo in grado di essere usato tanto sugli smartwatch quanto sui server dei data center, tanto sugli smartphone quanto sui PC, tanto sui router e le videocamere quanto sulle auto.

Già questa primavera erano emersi indicatori del fatto che proprio Samsung stesse collaborando allo sviluppo del sistema operativo. Più o meno un anno esatto fa, Google aveva "aperto" il sorgente di Fuchsia al contributo di esterni. I primi indizi, ricordiamo, risalgono addirittura al 2016.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 369 euro oppure da Amazon a 415 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PX3 Tengu

Io considero solo i primi veri smartphone, comunque hai ragione, il primo super Amoled fu il Wave.

FabriFi

informandomi un po anche la tua teoria è sbagliata. I primi amoled sono usciti nel 2006 e abbiamo i primi lg e nokia, Mentre il wave s8500 è stato il primo Superamoled

PX3 Tengu

Sul Display ti sbagli. Il Primo display Amoled fu montato su un certo Samsung Omnia HD i8910 uscito nel 2009, gran smartphone basato su Symbian, che amavo, primo se non ricordo male Symbian con display capacitivo. Ho avuto anche il Wave s8500, ottimo smartphone ma Android era il futuro e lo si vedeva benissimo, anche a livello di supporto di altri Brand. Galaxy s aveva solo una grossa pecca, il fottuto flash led assente. Tempi andati, dove smanettavo con le varie rom.

Egidio CONTE

Fuchsia è di Google, quindi samsung non sta abbandonando i servizi Google.

Anatras

Devi vedere se il tv supporta airplay di apple, altrimenti non puoi fare mirroring.
Quello su android usa il mirroring chromecast, che si trova in quasi tutti gli smart tv.

WONDERBRAun

Un altro titolo così clickbait e levo tutte le notifiche e le subscription. Per favore cercate almeno voi siti "importanti" di mantenere un minimo di serietà.

Dado

La differenza non la fa il sistema operativo ma i servizi. Dubito mezzo pianeta passi da Google a altro senza una vera e propria "idea/sistema" rivoluzionario.

Simone Dalmonte

O.t. : sono qua da mio suocero che ha un iphone e stiamo diventando matti per fare il mirroring del telefono sul suo smart tv Sony. Non funge nemmeno con le varie Apps dedicate e d ovviamnente con tv e telefono sotto la stassa wifi. La cosa che mi perplime è che con qualsiasi smart tv io con il mio Android riesco con la funzionalità di sistema smart view (dalla tendina dei toggle rapidi) a fare il mirroring con un click, senza patemi ma sopratutto SENZA LA NECESSITÀ CHE I DUE DISPOSITIVI SIANO SOTTO LA STESSA WIFI. Addirittura funziona anche se il tv è scollegato da qualsivoglia wifi ed il telefono sia bellamente in 4g.
Qialvuno mi spiega gentilmente se questa è una limitazione di iPhone oppure sono io che ignoro qualcosa? Buone feste e grazie in anticipo..

Marco 1979
Fede64

dove sta scritto?

Alexxx

Guarda, sarei curiosissimo se appunto le maggiori app di Android non sviluppassero più nulla per fuchsia!!
Poi voglio vedere Samsung ad andare avanti ahah

HeiSiri
Giulk since 71' Reload

Sicuramente più esperto della maggior parte delle persone che girano da queste parti :)

FuckingIdUser

Ma """"molti"""" chi?

andry

Si si...tutti gli attuali smartphone Samsung saranno da buttare tra qualche mese assieme a tutte le auto diesel e benzina. Io già viaggio su auto elettrica con iphone.

FabriFi

Tanti anni fa Samsung produsse BADA un sistema open source dalle ottime qualità, uscito sul Wave S8500 primo telefono in metallo (e con batteria sostituibile) e con display amoled al mondo. Io ci ho creduto tanto, e sembrava che all'inizio anche samsung ci credesse, solo che uscì un mese prima di Samsung Galaxy s9000 (il primo galaxy) e sappiamo tutti come è andata a finire. Android ha dominato il mercato e bada prima relegato alla fascia medio bassa è lentamente uscito dal mercato

edd

Mah, a me me pare na str****... e lo è infatti.

edd

Ecco l'altro esperto, come il tizio normale sopra.

edd

Non ci sembra.
Queste afffermazioni tienitele per le conversazioni al bar, non venire a scriverle sui blog di tecnogia, fai brutta figura così.

edd

Tutti stanno sviluppando il sistema definitivo per tutto, Google, Huawei e ora Samsung.
Vedremo che cosa saranno capaci di fare...

Marco 1979
multi.vac

cui prodest?

già gli smartphone con potenze di calcolo stratosferiche sono inutili nel 90% degli scenari d’uso (con un restante 9% per un uso sboronico) a cosa servirebbe un router siffatto, se non ad un internet caffè o ad una server farm??

Lunariano

È sviluppato completamente da zero con codice nuovo e open-source, a differenza di Android che si basa sul kernel di Linux,
detto così sembra che android non sia open-source...

Vash( 5G version )3rr0r

Scelte senza senso: tizen su smartwatch probabilmente è il SO migliore per indossabili, sostituito con Android OS. E su smartphone pensare di poter fare a meno di Android? Bah. Interessante giusto come "piano B in caso di apocalisse software"

William

ehm quindi la garanzia di aggiornare i propri smartphone per 5 anni fa a farsi benedire?

Marco 1979
WhoAmI

Bello come vi appizzate nei commenti per una cosa che non sapete se arriva, quando arriva, come é fatta....
"Meglio Android, Linux, Bada, Winzoz, cicciOS..."

kasperbau

Sono anni che la privacy è una buffonata, a livello globale per i metadati; che nessuno se li c#ga pure ora ma che di fatto permettono la manipolazione sociale. A livello puntuale, coi sw spia in mano a chiunque paghi abbastanza per spiare qualcun'altro

Mako

Linux?

JakoDel

ma... non era scontato? erano mooolto poco furbi quelli che lo ritenevano impossibile (perche si metterebbero a fare un intero OS da zero (ma proprio zero zero, non l'ennesimo sistema unix-like) sennò? per farlo andare su due server?)
per le app android arcvm (probabilmente gia stanno pensando al passaggio a fuchsia, prima non usavano una macchina virtuale come arcvm, usavano il kernel linux di chromeOS) come fanno su chromeOS e via

21cole

vagamente clickbait

HeiSiri

Nessuna dote, ma molti non credevano possibile sostituire Android :)

ghost

Se lo rende compatibile con le app Android forse ce la può fare.

multi.vac

se usi il procio del router per giocare a Candy Candy poi non credo che riesca a fare il router, a meno che non lo facciano inspiegabilmente sovradimensionato

FuckingIdUser

Perchè lo ha fatto male e , di fatto, non ha mai fatto un sistema operativo unico.

FuckingIdUser

Ma che stai dicendo?!
Fuchsia è nato proprio per sostituire Android. Non c'è bisogni di doti divinatorie.

HeiSiri

i miglioramenti sarebbero sotto il cofano

HeiSiri

Ci lavorano da molto tempo a questo OS, a me non sembra

HeiSiri

Ho sempre visto FuchsiaOS dagli inizi come il successore di Android. La maggior parte lo riteneva impossibile :)

piero

Io mi house-pico unz utz unz untz

piero

Severo ma giusto

Egidiangelo

È quello che auspico

Egidiangelo

Beh Windows è aggiornato da Microsoft eppure gli oem sono molti. Android è proprio nato male. Un progetto arraffazzonato che ha impiegato diversi anni per diventare stabile e usabile ma i problemi di fondo son sempre gli stessi.

Nicola

Nella mia ignoranza, non mi pare una gran mossa fare un s.o. unico per tutto... Microsoft ci aveva provato con Windows 8 (per tablet, smartphone e pc), e il pubblico non rimase per niente soddisfatto.

momentarybliss

L'importante è che per il debutto siano pronte le versioni Fuchsia della maggioranza delle app Android, se no non se lo filerà nessuno

Cloud387

Era anche un altro periodo, dove c'era la mania delle app e dei giochini.

Ora le app sono tante ma la gente se ne frega ed installa solo quelle importanti

NULL
...un sistema operativo in grado di essere usato tanto sugli smartwatch quanto sui server dei data center, tanto sugli smartphone quanto sui PC, tanto sui router e le videocamere quanto sulle auto.

Linux^^^

Claudio

Fuchsia è nipote da parte di fava.

tulipanonero1990

Che rapporto c'è tra Fucsia e ChromeOS?

deepdark

Un s.o. per domarli, un s.o. per trovarli, un s.o. per ghermirli e nel buio incatenarli. Il tutto alla faccia della privacy. Ancora più di ora.

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava