Quali smartphone con Mediatek Dimensity 9000? Ecco le prime risposte ufficiali

16 Dicembre 2021 4

Mediatek quest'anno è più agguerrita che mai: con il suo Dimensity 9000, primo SoC per smartphone a 4nm, vuole offrire una soluzione dedicata ai dispositivi top gamma, entrando in diretta competizione con lo Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm. L'azienda ha ufficializzato tutti i dettagli tecnici della piattaforma a metà novembre, ma ha atteso sino ad oggi per confermare quali saranno i partner che per primi la utilizzeranno.

Mediatek fa riferimento ad alcuni dei più grandi marchi di smartphone al mondo e cita espressamente Oppo, vivo, Xiaomi e Honor. Manca un elenco dettagliato di tutti i modelli, ma dalle dichiarazioni ufficiali dei singoli produttori si pososno già ricavare interessanti dettagli.

SI PARTE CON IL PROSSIMO FIND X E LA SERIE REDMI K50

Oppo sottolinea: siamo entusiasti di confermare che il prossimo flaghsip Find X sarà il primo ad essere lanciato con la piattaforma Dimensitiy 9000. E ancora Redmi: il Dimensity 9000 offre prestazioni senza precedenti, un vero e proprio salto di qualità rispetto alle generazioni precedenti, e sono molto entusiasta della commercializzazione ufficiale di questo chipset sulla nostra serie Redmi K50. vivo e Honor invece non citano alcun prodotto in particolare.

Il quartetto di produttori era stato citato in precedenza da un leaker attendibile (Ice Universe) che ha incluso anche Samsung e Motorola tra le aziende interessate ad usare il Dimensity 9000. Mediatek per ora non conferma, ma nemmeno lo esclude perché la nota ufficiale suggerisce che l'elenco non è completo.

Per l'arrivo dei primi smartphone Dimensity 9000 bisognerà attendere il primo trimestre 2022.

PRESTAZIONI DI ALTO LIVELLO CON L'IA

Intanto il chipset dà prova delle sue capacità in un nuovo benchmark che mette alla prova la NPU (Neural Processor Unit). Si ricorda che il SoC equipaggia un'APU di quinta generazione a 6 core (4 performance + 2 flexible) che promette un miglioramento dell'efficienza energetica sino a 4 volte superiore rispetto a quella della precedente piattaforma.

(clicca per ingrandire)

In concreto l'unità dedicata alla gestione degli algoritmi di intelligenza artificiale si colloca al vertice della classifica di ai-benchmark, superando le prestazioni di Google Tensor, dell'Exynos 2100 e del precedente Snapdragon 888. Non è ancora possibile però confrontare le performance con quelle del concorrente diretto, lo Snapdragon 8 Gen 1,


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ale2882

Passi da gigante sta Mediatek, touché.

yessa772

Gcam?

Marco 1979

Visti i problemi di Snapdragon ormai resta questo o Apple

T. P.

brava mediatek! :)

Scienza

La plastica monouso va in pensione: ecco 4 alternative sostenibili (e curiose) | Video

Android

Anteprima Oppo Find N, questo formato è davvero fantastico

Articolo

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, ecco il titolo dell'attesa serie Prime Video

Games

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande