Nokia, prove di Android sullo smartphone nauOS del 2014 mai arrivato sul mercato

13 Dicembre 2021 23

La lunga storia di Nokia ha avuto un periodo buio immediatamente dopo l'abbandono di Windows Phone. Da quel momento è iniziato un declino che l'ha portata all'uscita dal mercato - declino in realtà già iniziato con l'adozione del sistema operativo di Microsoft - sino alla rinascita resa possibile da HMD Global nel 2016, anno in cui sono stati annunciati i primi dispositivi del nuovo corso.

Nel periodo buio, si diceva, ci sono stati diversi esperimenti, non ultimo quello della famiglia Nokia X con cui già nel 2014 si era cercato di portare le app Android sulla piattaforma denominata Nokia X Platform Software. Forse non tutti ricordano un'altra sperimentazione condotta dal brand finlandese: si chiamava nauOS, sistema operativo basato su Android KitKat che non ha nemmeno fatto in tempo ad arrivare sul mercato. Ai più nostalgici - ed gli appassionati in generale - lo sviluppatore Dimitrios Vlachos dedica alcune immagini postate su Twitter in cui si può apprezzare l'inedito Nokia Ion Mini 2 basato proprio su questo particolare OS.

Lo smartphone era stato progettato per sostituire Nokia X, ma non fu mai commercializzato. Dalle immagini si osserva un dispositivo dalla forma bizzarra (sottile nella parte inferiore, decisamente più spesso in quella superiore) ma tutto sommato dal design accattivante, tenendo conto del fatto che stiamo parlando di un prodotto del 2014. Al di là dell'estetica, è interessante dare uno sguardo all'interfaccia di nauOS, personalizzata con Nokia Z Launcher.

Il precursore degli smartphone Nokia Android dei nostri giorni era dotato del processore MSM8226 di Qualcomm (Snapdragon 400), mentre la versione dell'OS installata è la 4.4.2 KitKat. Gli scatti condivisi su Twitter e il breve video a corredo ci mostrano un dispositivo che tenta l'approccio verso il sistema operativo di Google, sì, mantenendo tuttavia alcuni tratti distintivi di Windows Phone. Del resto, Nokia era nel pieno di quella rivoluzione che l'avrebbe poi portata ad abbracciare definitivamente Android con Nokia 6, il primo smartphone del nuovo corso annunciato ufficialmente a gennaio 2017.


23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
alessandro

Ho avuto diversi Lumia e nonostante li apprezzassi sotto diversi punti di vista a livello di funzionalità basilari erano molto scarsi. L'assenza di un gestore dei file, Bluetooth solo audio e tante altre cose che non erano tollerabili da smartphone del 2013/2014 e che tra l'altro erano presenti da anni sui Nokia S40 e S60!

alessandro

In realtà Nokia è stato l'unico produttore realmente libero nel panorama della telefonia mobile. Se ci fai caso, i Nokia erano gli unici in cui gli operatori non bloccavano funzioni (come avveniva sugli Sharp, ad esempio) e le personalizzazioni dell'operatore erano al minimo. Ho avuto telefoni con interfacce originali meravigliose distrutte dagli antiestetici temi di TIM e Vodafone e private di funzioni interessanti (modifica temi, SyncML, infrarossi...). Gli operatori pregavano Nokia perché vendesse un determinato modello anche per loro perché in caso contrario avrebbero perso molti clienti, visto che quello stesso modello era presente sia sul mercato libero sia con altri operatori.

alessandro

OT: Nokia X20 sta ricevendo Android 12! Ottimo lavoro da parte di Nokia

S0L1D_5N4K3

probabilmente la forma del prototipo deriva da fattori più pratici che estetici, magari la batteria interna o chissà che altro, in ogni caso dimostra come una volta si tentavano (anche con risultati discutibili) strade alternative al solito design.

Comunque sembra anche discretamente fluido considerando hw e sw acerbo

max76

E il tema scuro, e l' Always on display, 4 microfoni, stabilizzazione ottica, sblocco col volto, batteria rimovibile?

max76

Soprattutto la seconda che hai detto....
I nokia/lumia avevano cose che su Android e iOS si sono viste 4/5 anni dopo...

max76

Hai detto solo una cosa cosa giusta: il declino di nokia è iniziato con il primo iPhone.
Sulla disfatta sei parecchio fuoristrada..

MatitaNera

Davvero inspiegabile

Gamer

ma infatti :)

Alex Neko

Il declino di Nokia è iniziato con il primo Iphone
Con Lumia inizialmente vendeva anche bene (e molto di piu rispetto ad ora)

La disfatta di Nokia è dovuta al sottostare alle regole degli operatori invece di obbligarli ad accettare quella dei costruttori (cosa appunto fatta prima da apple e imposta poi da tutti i produttori android)

fosse per nokia non avremmo avuto la messaggistica via rete ma ogni messaggio costerebbe 50 centesimi

avremmo ancora un balzello ad ogni pagina internet consultata ecc (non voluto da nokia ma dagli operatori che ricattavano nokia)

e.Mac

idem

Maicol.Mar

Fermaporte smart.
Con collegamento Alexa, Google e Siri ne venderebbero pure oggi. Non so per cosa però XD

Seamaster

Design hardware originale, design software minimale e pulito, mi piace..

draconian

Uno spicchio di formaggio

Non sono io

Non capisco perché una forma del genere, magari meno estremizzata non venga utilzzata adesso per eliminare il bump delle fotocamere.

Felix

Era un fermaporta: https://uploads.disquscdn.c...

LuPo

Ad ognuno il suo tempo. Ed è giusto così

l.nice

adesso tutti a dire che se montava Android era ancora leader mondiale

Lurker

L'asciugamano sotto ci sta benissimo.

Mr. G - No OIS no party

Se Microsoft fosse stata lungimirante avrebbe lasciato Nokia in pace

Che cosa orrenda, una saponetta consumata da un solo lato

Matteo Bottoli

Sembra una tagliola...scherzi a parte io ho avuto 2 nokia WP, e un po' per scarsa lungimiranza di Microsoft, un po' per stupidità di gregge degli utenti ad oggi devo ammettere che quella nokia mi manca.

Michela Belmonte

Però che fighi che erano

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava