OnePlus, il pieghevole brevettato è ambizioso e ha due cerniere

25 Novembre 2021 4

La partita degli smartphone pieghevoli sta per entrare nel vivo, mentre il mercato è già vivo (e dominato dai modelli di Samsung). Solo per citare alcune delle indiscrezioni affiorate negli ultimi mesi, Google "avrebbe" in cantiere due pieghevoli (ma il progetto pare al momento cancellato), Apple lavora ad una variante di iPhone ma sembra un po' più attardata, a differenza di Oppo che invece pare sul pezzo e in procinto di scendere in campo con almeno un prodotto in stile Huawei Mate Xs.

L'aria di novità che si respira in casa Oppo sembra aver invaso anche i piani dirigenziali dei cugini di OnePlus, producendo un brevetto per uno smartphone pieghevole a suo modo innovativo. La documentazione relativa sarebbe stata depositata in Cina a fine 2020, poi approvata lo scorso luglio e adesso consegnata al database del WIPO, l'ufficio mondiale per la proprietà intellettuale dal quale è "sfuggita" fino a raggiungere noi.

Il brevetto di OnePlus consiste in un pieghevole dotato di due cerniere che consentono di ottenere diverse configurazioni. Alcune di quelle possibili sono state elaborate e le vedete nelle immagini: le applicazioni sono molteplici, dunque potenzialmente l'idea di OnePlus può determinare un dispositivo estremamente versatile in un corpo che, spessore a parte, sembra essere assimilabile per dimensioni a quelle di uno smartphone tradizionale.

Elaborazioni di Parvez Khan alias Technizo Concept per LetsGoDigital

Una delle due cerniere del brevetto OnePlus è visibilmente più compatta, il che da un lato potrebbe dar vita a qualche problema in termini di capacità della stessa di tenere il display fermo in una determinata posizione, ma dall'altro consente di chiudere "a sandwich" la porzione più delicata dello schermo e di contenere lo spessore complessivo entro i limiti dell'accettabile.

Di particolare interesse la configurazione "a triangolo" realizzabile con un pieghevole a due cerniere come quello di OnePlus: in questo modo, potenzialmente, due persone potrebbero utilizzare lo stesso dispositivo per svolgere operazioni differenti, come guardare un contenuto in streaming da un lato e navigare sul web dall'altro. Non una novità assoluta, dal momento che LG aveva ottenuto la stessa polivalenza con il Dual Screen, ma lo sarebbe relativamente agli smartphone pieghevoli.

Ammesso che OnePlus riesca a uscire sul mercato con il pieghevole con due cerniere prima di altri che potrebbero realizzare la stessa idea in tempi più stretti. È stata avanzata la (timida) ipotesi che il foldable OnePlus possa arrivare sul mercato già nel 2022, ma a dire il vero non ci sono indizi concreti in tal senso, e bisognerà prima fugare le incognite legate alla difficoltà di produrre un prodotto affidabile con un numero di cerniere doppio rispetto a quelle che hanno causato difficoltà non trascurabili a Samsung con le prime generazioni dei Galaxy Z.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che il pieghevole non preceda OnePlus 10 e 10 Pro nella lineup 2022 dell'azienda cinese.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
proxyy

appena arriviamo a 4 mi avvisate.

Il BaK

Lo vedo più un esercizio di stile o comunque un oggetto pensato per il design...
Bene che ci siano anche questi prototipi "fuori dagli schemi"...

Praticamente un origami....

mashiro84

Mi pare che la cerniera cicciotta sia fatta per contenere una o più batterie cilindriche e magari un sensore fotocamera, permettendo di contenere i volumi dei tre schermi e ottenere un oggetto "sensato" a livello di ergonomia.

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta