MediaTek Dimensity 9000 ufficiale: primo chip 4nm per smartphone al mondo

19 Novembre 2021 108

No, Dimensity 2000 non era evidentemente una sigla in grado di sottolineare a sufficienza il salto generazione che MediaTek ha compiuto nel passaggio dai precedenti Dimensity 1200 e 1100 lanciati all'inizio dell'anno e basati sul processo produttivo a 6nm al suo nuovo SoC top gamma. Si chiama invece Dimensity 9000 ed è il primo chip per smartphone a 4nm.


Un progetto sulla carta solidissimo e pronto a dare battaglia all'imminente proposta di Qualcomm - lo Snapdragon 898 / 8 Gen 1- che sarà verosimilmente lanciata all'inizio di dicembre. Come riuscire nell'impresa di battere o comunque di competere ad armi pari con Qualcomm? in primo luogo scegliendo il core Arm attualmente più potente, il Cortex-X2.

Dimensity 9000 è un SoC comprendente una CPU octa-core con 1 core ad alta potenza (il sopraccitato Cortex-X2) e frequenza massima di 3GHz, 4 core arm Cortex-A510 a basso consumo energetico e 3 core intermedi Cortex-A710. Si tratta di una composizione molto simile a quella che dovrebbe assumere la CPU dello Snapdragon 898 / 8 Gen 1, al netto di qualche differenza sul fronte delle frequenze massime, che avvantaggerebbero la soluzione di MediaTek (ma si ricorda che il chip di Qualcomm non è ancora ufficiale):


La GPU è la Mali-G710MP10, è capace di gestire schermi sino alla risoluzione FullHD+ con frequenza di aggiornamento a 180Hz p WQHD+ a 144Hz, e promette un aumento di prestazioni pari al 20% rispetto alla precedente generazione. Per sfruttarla al meglio MediaTek sta rilasciando un SDK che consentirà agli sviluppatori di giochi Android di arricchirli con il ray tracing. La piattaforma supporta memorie LPDDR5X 7500Mbps ed è dotata di un'unità di calcolo per la gestione degli algoritmi di intelligenza artificiale che promette un'efficienza energetica sino a 4 volte superiore rispetto al chip di precedente generazione In sintesi, Dimensity 9000 è un progetto che utilizza il meglio che arm riesca attualmente ad offrire: sia la CPU sia la GPU si basano infatti sulla nuova architettura armV9 che migliora sicurezza e prestazioni della precedente architettura.

Capitolo 5G: il modem è integrato direttamente nel SoC ed à capace di prestazioni in download sino a 7 Gbps, upload sino al 300% più veloci rispetto alla precedente generazione, e supporta il 3CC Carriers Aggregation (300 MHz). Completano il quadro della connettività il supporto a Bluetooth 5.3 e WiFi 6E 2x2. Il chip comprende infine l'ISP HDR a 18bit che può registrare contemporaneamente filmati in 4K HDR da tre fotocamere, supporta una modalità per la registrazione dei video in notturna (Super Night Video Recording) e sino a un singolo sensore da 320MP.

PRIMI SMARTPHONE CON DIMENSITY 9000 NEL Q1 2022

I primi smartphone equipaggiati con il MediaTek Dimensity 9000 arriveranno sul mercato entro la fine del primo trimestre 2022. Mediatek non ha fornito un elenco dettagliato delle aziende che sceglieranno il nuovo SoC per i propri smartphone, ma secondo una fonte attendibile (il leaker Ice Universe) nel primo gruppo di produttori dovrebbero rientrare vivo, Realme, Xiaomi, Oppo, Samsung, Motorola e OnePlus.

RIASSUNTO CARATTERISTICHE TECNICHE
  • Processo produttivo: TSMC N4 (a 4nm)
  • CPU:
    • 1 Core Cortex-X2 @ 3,05GHz, pL2 1x1024KB
    • 3 Core Cortex-A710 @ 2,85GHz, pL2 3x512KB
    • 4 Core Cortex-A510 @ 1,8GHz, pl2 4x256KB
    • sL3 8MB
  • GPU: Mali-G710MP10 @ 850MHz, supporto ray tracing con tramite Vulkan per Android
  • Controller memoria:
    • 4 x 16-bit CH
    • @ 3200MHz LPDDR5 / 51.2GB/s
    • @ 3750MHz LPDDR5X / 60.0GB/s
    • System Cache 6MB
  • Display:
    • WQHD+ @ 144Hz
    • FHD+ @ 180Hz
  • ISP:
    • Imagiq 790
    • ISP 18-bit
    • Troughput 9Gpix/s
    • Supporto sino a un singolo sensore da 320MP o a tre sensori da 32MP
    • Supporto registrazione simultanea 18-bit HDR da tre fotocamere
  • NPU:
    • quinta generazione
    • APU 4 (performance) +2 (flexible) core
    • efficienza energetica sino a 4 volte superiori rispetto alla precedente generazione
  • Media:
    • Codifica sino a 8K30 e 4K120, decodifica sino a 8K60
    • H.265/HEVEC, H.264, VP9
    • Decodifica 8K30 AV1
  • Modem:
    • LTE Cat. 24/18
    • 5G NR Sub-6GHz, Release 16
    • Download sino a 7Gps
    • 3CC Carriers Aggregation (300MHz)
  • Connettività:
    • Bluetooth 5.3
    • WiFi 6E 2x2
    • Audio stereo wireless
    • GPS (L1/L5), Galileo (E1 / E5a), Glonass, Beidou III-B1 C

108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Steven Randazzo

Se mediatek offre prestazioni simili se non superiori all 888 di snapdragon è soprattutto non fa bollire come fa l'ho snapdragon 888 ben venga.

LBboyNote20U

Prego?
Sarà nel 2021 ancora gcam se hai uno xiaomi?!!!
Ma per piacere...

Riccardo Mineri

Eh sì, nel 2021 ancora gcam se non hai un pixel o un Iphone.

giangio87

I driver mediatake li rilascia, ma solo ai partner

giangio87

Il processo produttivo di samsung e' indietro a quello di tsmc.

opinionista

OPS ahahah

Ma m3erdmung esattamente cosa sarebbe? Mi sono perso qualcosa?

Stefano

Chi non vuole Google tra i piedi ad esempio.

Daniele Lanza

Beb non è che Qualcomm faccia poi tanto diversamente eh...

Ikaro

Sulla carta... il problema di mtk è sempre uno, i driver ed il supporto nel tempo

opt3ron

No , no , il g90t è in linea con gli altri soc mediatek , semplicemente è uscito nel momento in cui gli smartphone economici sono diventati abbastanza potenti per l' utilizzo normale da non sfigurare con i soc potenti , la risalita a livello prestazionale è dovuta ai cortex X1 e X2 progettati da arm che favoriscono le GPU Mali che ,non avendo il multithread nei giochi , hanno bisogno di una CPU potente per non avere colli di bottiglia.

Simone Dalmonte

Vero

olè

che comunque l'888 non è il primo soc di qualcomm che scalda eh

Zioe91

E Qualcomm li fa indietro visto che anche quest'anno useranno i finti nanometri di m3rdmung

Zioe91

Grazie al ca22o che si possono permettere frequenze più spinte, usano il processo produttivo di TSMC invece di m3rdmung

DefinitelyNotBruceWayne

Tra un po' non girerà più manco su snapdragon

LBboyNote20U

Ma comprati un cameraphone
Nel 2021 ancora la gcam ahahah

opt3ron

Il 3g per navigare
Il 4g per Netflix e soci
Il 5g per la futura guida autonoma
Dal 3g in poi molti di noi pagano per creare una rete che fa comodo ad altri.

NEXUS

mediatek sta facendo passi in aventi assurdi

Simone Dalmonte

Innova? Di suo pugno non hanno fatto quasi nulla, hanno semplicemente deciso di attaccare il mercato giocando coi grandi, nella fascia premium

Simone Dalmonte

Non hanno fatto nulla di clamoroso. Hanno sfruttato il (nettamente) migliore p.p. del mercato, l'evoluzione di quello che ad ora era praticamente ad esclusivo appannaggio di apple, ed hanno implementato le migliori soluzioni arm possibili da implementare. Di loro pugno ci hanno messo il giusto. Probabilmente se snap888 fosse stato realizzato con il 5nm di tsmc, ora staremmo parlando di un (ben) altro soc....
Va benissimo, intendiamoci: un altro soc di gran qualità, che smuovera' l'immobilismo che su android si stava creando alla luce della superiorità di qualcomm. La concorrenza è sempre roba buona

Simone Dalmonte

Non hanno fatto nulla di clamoroso. Hanno sfruttato il (nettamente) migliore p.p. del mercato, l'evoluzione di quello che ad ora era praticamente ad esclusivo appannaggio di apple, ed hanno implementato le migliori soluzioni arm possibili da implementare. Di loro pugno ci hanno messo il giusto. Probabilmente se snap888 fosse stato realizzato con il 5nm di tsmc, ora staremmo parlando di un (ben) altro soc....

niccolò

ma solo io mi sono perso il passaggio dalla mediatek snobbata e derisa da tutti a una mediatek che addirittura innova? ahaaahaha

Simone Dalmonte

Sì, si stavano intelizzando....

Diciamo che Qualcomm prima poteva limitarsi a fare giusto il compitino a casa, ora no. Gli altri portano novità ed avanzano, Qualcomm non può più puntare su piccole migliore, deve upgradare concretamente.

edd

Latenza è "ridotta"(più o meno) sul link dispositivo-ricevitore, poi bisogna vedere se l'antenna è fibrata o in ponte radio, dopo di che calcolare tutta la latenza sul trasporto fino al server di interesse che non è quasi mai nella stessa località dell'antenna.
Il cloud gaming è un grosso problema con tutte le tecnologie, troppo influenzato dalla distanza dai server per via dell'input lag, praticamente gli unici che se la vedono bene son quelli che vivono nelle località in cui ci sono i server degli erogatori del servizio (Stadia, Xbox Cloud, GeForce Now). Tutti gli altri sono utenti svantaggiati e scontenti, tranne gli utenti di HDBlog, che vengono qui a vantare la miracolosa qualità di Stadia, senza considerare che magari loro vivono dove ci sono i server di gioco (non sia mai a contradirli).

P.S. Vivere nella località in cui è presente un server non è garanzia di ridotto input lag, il proprio ISP infatti potrebbe avere i propri router distanti e quindi vanificare il vantaggio della distanza geografica.

In pratica il gaming in cloud è non valutabile, nemmeno dai recensori, perchè son quasi tutti a Milano e lì sono presenti tutti i collegamenti tra ISP e fornitori di questi servizi ed è geograficamente più vicina alle nazioni dell'Europa centrale dove risiedono quasi tutti i server.

Rozzo

Il soc che ha dato il via alla risalita è stato probabilmente il G90T, rimasi piacevolmente colpito quando ci smanettai

Vive

Mediatek ha già un market share più alto, tra fascia bassa, media ed embedded device.

Giuseppe

si ok

HeySiri

Avevano già preparato la presentazione in cui dicevano che A16 è il primo a 4nm, chissà se la modificheranno :)

Riccardo Mineri

Finchè non ci gira gcam possono farli potenti e fighi quanto vogliono.

Ikaro

Mah, non penso che il prezzo della fascia altissima sia dato, solo, dal prezzo dei componenti... Per lo più è perché possono farlo... Ci balleranno si e no 20-30e per unità tra un MTK e un Qualcomm

franky29

Cloud gaming in Italia non si può sentire xD

franky29

Al posto degli snapdragon xD

Daniele Lanza

No no non ha perso lo scettro ma adesso ha dei competitor seri mentre prima almeno sulla fascia medio/alta c'era poco. Non può più stare sugli allori, deve allungare il passo se vuole mantenere la leadership conquistata

gioboni

Alla c4zz0 come praticamente qualsiasi PP dai 28nm in giù...

xpy

Non credo, dubito che arriverà mai sui veri top gamma

Adri949

Infatti non la invalidi

Meglio per i prezzi. Finalmente diminuiranno quelli prepotenti dei monopolisti della fascia High End come Qualcom , Samsung e Apple.

Simone Dalmonte

Ok su tutto, ma un conto è dire che gli altri hanno cominciato a lavorare bene, un altro che qualcomm abbia perduto lo scettro (anche se 888 va cmq visto come uno scivolone bello e buono)!

Daniele Lanza

Beh dai il 1200 è un gran bel soc e anche gli altri della linea Dimensity, se tre anni fa mi avessero detto che MTK avrebbe sfornato soc del genere non ci avrei creduto. Idem Samsung che con gli ultimi Exynos sta lavorando bene

Simone Dalmonte

Latenza quasi azzerata e quindi (teoricamente ottimi anche per pc cloud gaming, a patto ovviamente di avere giga illimitati). Per elencare una. Poi altre piccole grandi cose, in primis la pletora di servizi legati al l'interconnessione massiccia, ma in questo caso in Italia passerà ancora molto tempo... C'è anche il vantaggio di non avere problemi in concomitanza di eventi in cui una miriade di dispositivi sono collegati alla medesima cella, se vai a San Siro col tutto esaurito ora, vedrai le prestazioni della rete calare in modo drastico, col 5g questo non accadrà.

Simone Dalmonte

Prima di tocca con mano, poi si esprimono giudizi.... Intanto ice universe, parla di gpu di qualcomm superiore a quella AMD di samsung...

Alex'99

Grazie! Ho effettivamente poi controllato e scordato di eliminare il messaggio.

PilloPallo

I migliori 4nm di sempre

PilloPallo

Anche io moddavo, ma erano altri tempi... Allo stato attuale android è molto più maturo e stabile e c'è samsung che ti assicura 3 major e 4 anni di patch, non ho più motivo per fare modding.
E poi, siccome adesso uso il mio dispositivo per cose molto più serie, non mi va di fare factory reset continuamente

Francesco Bari

Il primo 4nm del mondo sarà quello Apple (se/quando lo presenterà) lol

Daniele Lanza

Oggi? Niente. Quando cambierà qualcosa avremo già un nuovo smartphone

Daniele Lanza

Fra MTK che da merdatek in pochi anni è diventata un chipmaker di eccellente livello, Samsung che con la nuova collaborazione con AMD punta in alto, Google con il Tensor e le cinesi che si stanno organizzando Qualcomm deve darsi davvero una bella svegliata

Daniele Lanza

WindTre il 5G non sa nemmeno cosa sia, infatti anche correttamente non te lo vendono nemmeno come tale, parlano di Priority Pass

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo