Google ha cancellato il Pixel Fold, per ora

16 Novembre 2021 24

Google rimanda l'appuntamento con il mercato dei pieghevoli a data da definirsi. È questo il quadro che emerge esaminando le ultime indiscrezioni sul Pixel Fold. Secondo il piano originale della casa di Mountain View, doveva essere questo il suo primo smartphone pieghevole con schermo flessibile, pronto a diventare il portabandiera del sistema operativo Android 12L, che proprio per i pieghevoli è stato pensato. Qualcosa sembra però cambiato negli ultimi tempi: Ross Young di DSSC sostiene che Google ha deciso di non lanciare il dispositivo a breve: non nel 2021, né nella prima metà del 2022.

L'affermazione si basa su informazioni trapelate dalla filiera dei fornitori: il colosso americano ha cancellato gli ordini dei componenti necessari a produrre lo smartphone. Secondo le fonti contattate da Young, alla base della decisione di interrompere il progetto Pixel Fold c'è la consapevolezza che non sarebbe stato competitivo a sufficienza in un mercato sì emergente, ma dominato da un'azienda - Samsung - ormai arrivata alla sua terza generazione di dispositivi pieghevoli. Evidentemente il Pixel Fold, così come era stato progettato nelle sue prime versioni, non aveva molto da offrire rispetto a prodotti sempre più maturi.

Fermo restando che si tratta sempre di rumor non confermati ufficialmente - a voler sottilizzare, Google non ha mai nemmeno specificato di essere al lavoro sul dispositivo - non è detto che la fine del progetto Pixel Fold, così come tratteggiato dalle precedenti indiscrezioni, voglia dire che Google abbia rinunciato per sempre a proporre un suo smartphone pieghevole. Potrebbe farlo quando riterrà che i tempi saranno più maturi e l'impresa più redditizia, e nel frattempo si potrebbe dedicare allo sviluppo di Android 12L, da cui trarranno giovamento gli altri produttori che stanno investendo nel mercato dei pieghevoli.

Rimandare il lancio alla seconda metà del 2022 potrebbe essere una scelta saggia, nella speranza che verso la fine dell'anno prossimo la crisi dei chip allenti la presa sul settore dell'elettronica di consumo. Non bisogna trascurare che il Pixel Fold, secondo precedenti rumor, avrebbe condiviso parte dei componenti con la gamma Pixel 6 (nello specifico CPU e fotocamera anteriore del Pixel 6 non pro). Anziché disperdere risorse limitate per produrre un dispositivo dal futuro incerto, meglio investirle per avere scorte necessarie a soddisfare la domanda degli ultimi Pixel. Strategia sensata, in attesa di tempi migliori.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Cellularishop a 709 euro oppure da Unieuro a 789 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Effettivamente poi non avrebbero avuto più scuse per non implementare nativamente una Desktop Mode su AOSP.

Kaixon

Piuttosto di rilasciare uno smartphone in beta, meglio così :)

Manolo Miccoli

Mamma mia che buffoni... Tra oppo, LG e altri non si capisce chi è il più ridicolo, dalle mie parti si dice "ci vuole il manico, altrimenti restate a casa" liberamente tradotto dal dialetto

Mauro Morichetta

Beh se ci pensi nello stesso device hai un telefono, un tablet ed un fisso con l'interfaccia in stile Windows, se lo paghi più di un PC è perché potenzialmente può fare tutto, se ci aggiungi il gamepass di Microsoft, una buona connessione ed un pad hai anche una consolle...pensa al potenziale e non sono a Facebook e Whatsapp come fai ogni giorno.

Mauro Morichetta

Infatti la L non mi entra proprio, con la XL sto comodo per via delle spalle, hahahahahahaha

Mauro Morichetta

Quando penso a Google mi viene in mente la scusa che dicevano i professori per dirti che tuo figlio se sbatte altamente, potrebbe fare di più ma non si applica...

E K

Scelta giusta, ora facciano lo stesso con i pixel.

Superstar never dies

Ho visto il zflip 3. Che schifo

centrale

Un software fatto male non lo puoi piazzare a 2000 euro, hanno fatto bene.

momentarybliss

Non è una brutta cosa, al momento, così concentrano tutti gli sforzi sulla risoluzione delle magagne dei Pixel 6

Raphael DeLaghetto

Meglio android 12XL

DiRavello

io l'ho pagato quanto un s21 ultra, vedi tu

pietro

Il soc è un gioiellino, il "problema" è lo scheduler troppo conservativo, buona parte dei task anche computazionali vengono reindirizzati ai tensor cores (quelli dedicati alla ai per intenderci), questo è il grosso motivo per il quale nei benchmark non fa scintille, la CPU esce la potenza "bruta" solo quando deve dare lo strappo per tenere il dispositivo fluido, per il resto dorme, specie nelle attività multicore

Goose

Google se ne intende di progetti cancellati, ne facessero solo uno ma buono anziché mille e sbagliati.

pietro

Ma guarda, provato ieri alla mw il fold 3, me ne sono innamorato per quanto per budget e perché son troppo materiale per il momento non è dispositivo per me, però veramente un gioiellino

Paolone

Magari adesso si rimangiano pure android 12L

Faber983

Strano che Google abbandoni qualcosa a metà strada :-D

Portobello

costano più di un computer tradizionale, vedi tu

biggggggggggggg

Anche perchè mi pare che a nessuno freghi nulla dei foldable da un po'.

Axel.R

dovresti rivedere le tue priorità

asd555

Me l'aspettavo più dei panettoni scontati a gennaio.

optimus81

Devono prima riuscire ad avere un processore decente (magari non puntando solo al machine learning...)

Kingopinno

peccato mi incuriosivano molto..

Beh credo abbia già abbastanza problemi con i Pixel6... :D giusto concentrarsi lì...

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta