Galaxy Z Fold3 e Flip3 dialogano meglio con gli altri smartphone Android MTA

19 Agosto 2021 6

Lo scorso giugno è stato confermato l’ingresso di Samsung all’interno della MTA (Mutual Transmission Alliance), un’alleanza creata due anni fa da diversi produttori cinesi che si pone lo scopo di creare un nuovo protocollo di trasmissione che faciliti la comunicazione e lo scambio dati tra i dispositivi Android e non solo.

Oltre a Samsung, la MTA conta nomi importanti come Xiaomi, Oppo, Vivo, Asus, OnePlus, Realme, ZTE, Black Shark, Hisense e Meizu. Il protocollo in questione utilizza la connessione Bluetooth LE per effettuare la scansione dei dispositivi nelle vicinanze, mentre il trasferimento dati viene eseguito tramite una connessione P2P basata sul sistema Wi-Fi Direct e attualmente garantisce una velocità di trasferimento pari a circa 20 Mbps: non troppo elevata, ma comunque 10 superiore a quella del Bluetooth 5.2.

La schermata di condivisione MTA

Secondo quanto riferito da Ice Universe, pare che Samsung abbia cominciato ad integrare il supporto a MTA all’interno dei suoi ultimi smartphone, in particolare i due pieghevoli Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3 (scopritelo nella nostra recensione), che sono ora i primi dispositivi della casa di Seoul ad offrire la possibilità di facilitare il trasferimento dei file da e verso gli altri dispositivi Android compatibili con questa tecnologia.

MTA punta a diventare la vera e propria alternativa reale sia a Nearby Share di Google che allo stesso Quick Share di Samsung. Nonostante i tanti tentativi, il mondo Android non è ancora riuscito a proporre un sistema di scambio dati paragonabile a quello offerto da AirDrop all’interno dell’ecosistema Apple; riuscirà MTA a colmare questo vuoto?

Per il momento è ancora presto per dirlo, anche perché Samsung stessa non sembra aver voluto porre particolare enfasi sull’implementazione di questa tecnologia nei suoi nuovi pieghevoli. Probabilmente emergeranno nuovi dettagli a breve, magari in concomitanza con la data di rilascio ufficiale dei pieghevoli (anche se effettivamente si trovano già in vendita) fissata per il 27 agosto.

VIDEO

(aggiornamento del 29 novembre 2021, ore 22:57)

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
virtual

Però perché funzioni bisogna essere connessi alla stessa rete Wi-fi.

lore_rock

E perché? É pure più veloce del Bluetooth, credo che il trasferimento file utilizzando quest’ultimo sia un metodo superato a prescindere dalla piattaforma

paolo spreafico

il problema sono i produttori che da anni vogliono creare i loro "ecosistemi"

AnalyticalFilm

Samsung ha una cosa bellissima chiamata LinkSharing, fino a 5Gb al giorno.

Kilani

Beh no, hai proprio dimostrato che hanno senso di esistere. Hai verificato il corretto funzionamento di una applicazione di terze parti che sopperisce ad una mancanza banale.

Alex

Ma c'è la funzione di Google, basta usare quella al posto di reinventare la ruota

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta